Kobayashi leader del quarto giorno al Montmelò

24 febbraio 2012 17:12 Scritto da: Davide Reinato

Nella quarta e ultima giornata di test al Montmelò, è stato Kamui Kobayashi ad ottenere il giro più veloce. Il pilota della Sauber ha fissato, in mattinata, un tempo di 1:22.312 realizzato con gomma morbida. Il giapponese ha concluso la sessione con un problema tecnico, arrivato a pochi minuti dalla fine.

Maldonado, secondo, è il rivale più vicino alla C31. Il venezuelano ha però segnato il tempo sfruttando le più veloci coperture extra-morbide (Red Supersoft). Il terzo posto è stato occupato da Paul di Resta sulla Force India. Lo scozzese ha perso circa un’ora durante la sessione del mattino per via di un suo errore che lo ha portato al testacoda, finendo sulla ghiaia.

Quarto tempo per il pilota McLaren, Jenson Button, a otto decimi dalla vetta. Il suo miglior tempo, però, è stato segnato nelle prime ore mattutine di questa giornata e, come se non bastasse, con gomme dure (Silver Hard).

La Ferrari continua con il suo lavoro criptico e di difficile comprensione. Diversi installation lap su gomme extra morbide prima della pausa pranzo, mentre nel pomeriggio – dopo una lunga sosta per effettuare cambiamenti sulla monoposto – Felipe ha finalmente messo insieme dei long run interessanti su gomme medie.

Buona la prestazione generale della Red Bull. Mark Webber ha coperto diversi stint lunghi nel pomeriggio, non migliorando il tempo della mattinata, pochi millesimi sotto a quello di Vergne con la Toro Rosso.

Gran lavoro di Rosberg con la Mercedes, ben 139 giri in totali, segno che la W03 è molto affidabile. Gli stint del tedesco sono davvero niente male, ma resta comunque una grande incognita poter valutare rispetto agli avversari.

Chiude la classifica Heikki Kovalainen. Il finlandese della Caterham ha perso l’intera mattinata per un problema elettrico che ha costretto i tecnici a dover sostituire il motore. Tuttavia, Heikki ha completato 70 giri grazie ad una serie di long run, effettuati nel pomeriggio.

E’ andata decisamente peggio alla Marussia che, per un problema ad una sospensione, ha dovuto rinunciare a questa ultima giornata di prove.

TEST BARCELLONA – CLASSIFICA GIORNO 4

POS  PILOTA         TEAM            TEMPO      GAP     GIRI
 1.  Kobayashi      Sauber          1m22.312s           145
 2.  Maldonado      Williams        1m22.561s  +0.249   134
 3.  Di Resta       Force India     1m23.119s  +0.807   101
 4.  Button         McLaren         1m23.200s  +0.888   115
 5.  Massa          Ferrari         1m23.563s  +1.251   103
 6.  Webber         Red Bull        1m23.774s  +1.462   85
 7.  Vergne         Toro Rosso      1m23.792s  +1.480   92
 8.  Rosberg        Mercedes        1m23.843s  +1.531   139
 9.  Kovalainen     Caterham        1m26.968s  +4.656   70

74 Commenti

  • La Mercedes soffia anche nell’ala posteriore.

    A Barcellona è apparso un misterioso condotto in carbonio che è stato oggetto di tante attenzioni:

    http : // www .omnicorse. it /img/articoli/evidenza/15583_la-mercedes-soffia-anche-nellala-posteriore.jpg

  • da notare che sono tornate le sospensioni alari mercedes e redbull hanno esagerato la ferrari mi sembra la meno avanzata in questo particolare

    • Caro amico e tifoso di F1,ti ripeto così deve essere adesso” chi ha orecchie per intendere,intenda”la vettura è un laboratorio mobile.Adesso ti metto la famosa *pulce nell’orecchio*:prova a pensare,come mai girano in pista e mandano i dati in tempo reale a Maranello ;per fare dei riscontri ,dirai tu,esatto,ma con cosa stanno facendo confronti e riscontri…????A te la risposta.Abbi fiducia,ciao

      • ALONSO DURANTE I TEST DI MASSA NON SE VISTO

      • @zico probabilmente Nando era a Maranello hehehe…????

      • io parlavo delle sospensioni posteriori delle macchine viste a barcellona e quelle della mercedes in particolare sono impressionanti, magari la ferrari le tira fuori al primo gp questo non lo possiamo sapere

  • tutti parlavo di mclaren e redbull ma ieri rosberg ha effettuato una simulazione utilizzando esclusivamente gomme hard tempo medio 1.28.2 pari a vettel che pero’ ha effettuato una fermata in piu’, questo significa che la mercedes e’ la vettura migliore vista negli ultimi test se guardiamo solo i long run

  • ZIO TURE consentimi di dirti che NON SONO ASSOLUTAMENTE D’ACCORDO CON TE !!
    Sei stato tu stesso a dire che a WOKING hanno preso un RISCHIO GRANDISSIMO nell’adottare un telaio e un MUSETTO come sulla Mp4-27 e non allineandosi ai Team rivali.

  • occhio alla mercedes ieri rosberg ha effettuato una simulazione a ritmi impressionanti molto vicino a vettel e meglio delle mclaren, non lasciatevi condizionare dalle parole di brawn trattasi di vecchio volpone mangia banane

    • La Mercedes e la Lotus sono le vetture che mi incuriosiscono di più.
      Magari sbaglio, ma ho la sensazione che comunque vadano le prime gare della stagione (anche prevedendo buonissimi risultati…) sono comunque destinate a perdere moltissimo in base di sviluppo. Trulli in un’intervista è stato chiarissimo: ci sono solo tre Team con un budget adeguato per sostenere l’intera stagione…

      • la mercedes ha dietro la mercedes non sono dei pezzenti

      • Verissimo per carità. Ma a sensazione mi viene da dire che se la Mercedes si becca x decimi nelle prime qualifiche dell’anno alla fine dell’anno se ne becca di più… magari sbaglio, ma non mi sembrano pronti a sostenere il ritmo di sviluppo che Team come la RedBull, McLaren o Ferrari impongono…

      • io ti dico che hanno progettato una macchina incredibilmente sofisticata, come la ferrari hanno un margine di sviluppo enorme a melbourne almeno una delle 2 dara’ filo da torcere alle regine del 2011

      • Non potendomi concentrare sulle prestazioni (sono uno che sostiene che dai test non si capisce proprio nulla, e che si vedrà tutto a Melbourne…) stavo pensando alla capacità di sviluppo dei Team. In questo senso escludo la Lotus e, a sensazione, anche la Mercedes. Ma sono d’accordo con te sul fatto che la vettura potrebbe sorprendere, almeno nella prima parte della stagione… :)

  • La FERRARI è tornata indietro sui suoi passi, i TERMINALI non soffieranno più tra pneumatici e paratie dell’ALA POSTERIORE ma si rifaranno alla soluzione tipo RED BULL RB8 (Tanto per cambiare !!)…..la MCLAREN invece continua per la sua strada (onore ai tecnici di WOKING) riproponendo i TERMINALI DI SCARICO nella parte esterna della CARROZZERIA SUPERIORE, TERMINALI che soffiano nella zona tra GOMME e PARATIE dell’ALA POSTERIORE.
    Una volta di più a WOKING hanno dimostrato di sapersi prendere dei seri rischi in particolare nella realizzazione di una vettura priva dell’ormai famoso “scalino” tra CENTINA DEL TELAIO e MUSETTO, vettura realizzata con un TELAIO ed un MUSETTO bassi, il tutto abbinato ad un sistema di SCARICCO inedito che solo sulla Mp4-27 è presente, insomma onore a LOWE, GOSS, OATLEY e compagnia…..secondo me in questo 2012 sono quelli tra tutti CHE HANNO REALMENTE RISCHIATO CON SCELTE IN CONTROTENDENZA rispetto alla moda attuale…..

    • Che dire, non sapendo come stanno veramente le cose è difficile parlare di rischi calcolati, ecc…
      In questo momento da tutte le varie dichiarazioni sembrerebbe che la McLaren ha fatto un gran lavoro e che ha un’ottima vettura, ma solo dopo 2-3 gare avremo una visione “vera” dei valori in campo…
      Comunque per quanto riguarda le scelte in controtendenza sono d’accordo con te, sia per gli scarichi che per il muso, questo è un dato di fatto ed indipendentemente dal risultato che tali scelte comporteranno si tratta di scelte controtendenza…

    • Non credo sia esattamente cosi’, dall’alto si vede chiaramente che gli scarichi ferrari modificati anche se piu’ centrali che continuano a soffiare sulle bandelle e parte del profilo, ma adesso pero’ gli scarichi puntano meno sulla prese d’arai dei freni. La Rb invece punta tutto sul centro. Sono soluzioni diverse e aggiungo anche non copiate dalla RB, sin dal primo test di Jerez la Ferrari aveva provato entrambi le soluzioni.
      Prova a dire quello che vuoi sulla Mclaren, ma quando si propone uno sviluppo della vettura precedente non vedo nessun rischio. Sulle potenzialita’ della MClaren è ancora tutto da vedere la logica è a favore della Mclaren, non tanto i tempo quanto il fatto che hanno migliorato una vettura discreta. Ma ovviamente tutto puo’ succedere nel 2011 dopo i test si parlava di una Ferrari f150 a ridosso della Rb con la MClaren in gravi difficolta’. Quando si fa una macchina nuova l’inizio è molto difficile, io penso che ancora non conosciamo il valore della Ferrari quello che posso dire è che la F2012 è nata senza disastrosi difetti e sembra una vettura in grado di essere migliorata in tutti i settori. Poi c’è ancora da capire quanto influira’ delle mappature sulle varie vetture, sempre se erano quelle a consentire a Mclaren e RB di continuare ad usare gli scarichi in rilascio.

      • gli scarichi in rilascio sembra venissero utilizzati dai motori renault la mercedes ha chiesto alla fia di porre rimedio indicando la soluzione

      • Si la Fia interverra’ sulla centralina, ma bisogna capire se il sistema veniva gestito da mappatura fantasma illegali, oppure da un sistema meccanico o di qualsiasi altro genere…

    • in McLaren hanno fatto la scelta di tenere il baricentro della vettura basso ed è per questo che hanno questa configurazione gli scarichi,nelle vetture con telaio alto o con scalino sulmuso,questa soluzione non sarebbe efficace.Che sia la soluzione migliore lo sapremo solo in Australia e nelle 2 o3 gare successive.Per quanto riguarda la Ferrari questa che abbiamo visto è solo una VETTURA LABORATORIO fidatevi.

  • Mi piacerebbe sapere le impressioni, dagli amici tifosi della MCLAREN, tipo IRON MC, RONNY, CARIBBEAN e BRUCE, sui 4 giorni di test appena conclusi della MCLAREN Mp4-27.
    Cosa nè pensate ragazzi, soddisfatti ?
    IO vi posso dire che sono ottimista, la Mp4-27 ha dimostrato un’affidabilità incredibile e nei LONG RUN ha mostrato un passo costante e tempi interessanti.
    E poi ci sono le parole di ROSS BRAWN, VETTEL e BUEMI che sostengono che la MCLAREN sia MOLTO ma MOLTO competitiva a rendermi ancora più ottimista.
    Adesso importante sarà la prossima settimana di test, l’ultima prima dell’inizio del Campionato, dove realmente tutti gli “assi” verranno tirati fuori dai vari TEAM, sono curioso di vedere cosa hanno in serbo a WOKING da apportare alla già competitiva MCLAREN Mp4-27.
    Si parla di un nuovo ALETTONE POSTERIORE soprattutto…..aspettiamo qualche giorno e vedremo.

    • Credo che in mc non siano sprovveduti e la soluzione in controtendenza avrà motivo di dire la sua magari primeggiando si certi tipi di circuiti. Non mi fiderei invece del giudizio delle squadre avversarie…. L’anno scordo la rb “temeva” la ferrari…

  • io sinceramente temo molto la ferrari….credo che saranno molto molto competitivi….la difficolta iniziale era normale visto che hanno stravolto la macchina ma credo che ora sono nella giusta direzione…!!

  • Frank Pitonetti

    Nostalgia:

    http://www.youtube.com/watch?v=wqAmZMV3CcA

    il più grande di sempre, nella squadra migliore di sempre.

    • ferraristasempre

      aaah che link a tradimento! quanto piansi!! :'(

      • a chi lo dici, poi dopo 16 anni di tifo,era diventato quasi uno di famiglia i primi 5 GP del 2007 sono gli unici che non ho visto dal 1991 ad oggi!

        però poi è tornato.

        Anche se con altri colori. 😀

      • ferraristasempre

        eh… a me vederlo con altri colori fa venire un magone…! ma pazienza, si sa che il suo primo amore era la mercedes, quindi per lui è giusto così

    • quanto fa male … sopratutto ora che lo vedo correre in “grigio” … ma nulla fa dimenticare cos’ha voluto dire per tutti gli sportivi (ferraristi e non) sbattere quella mano sul volante a Suzuka nel 2000 dopo aver tagliato il traguardo, la gamba rotta a Silverstone l’anno prima, le ruotate e la guida sempre da qualifica …. nulla fa dimenticare Michael anche se ora corre per la “vecchia Ferrari” (perchè effettivamente la Mercedes un qualcosa della vecchia Ferrari ce l’ha) …

  • impressionante come usava gli scarichi a monza la red bull sentite…

    http://www.youtube.com/watch?v=BmGgvHflXgc&feature=related

  • Io ci sento e lo spero..solo che ho il difetto di non avere pazienza!!vorrei che volassero senza cercare i tempi..-)-)

    • :) anche a me piacerebbe che dessero subito 2 secondi a tutti senza spingere….ma con le attuali limitazioni, fatte ad arte per interrompere lo strapotere dell’era schumi-todt, le monoposto saranno sempre più o meno vicine

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!