La Red Bull stupisce con il nuovo diffusore soffiato

3 marzo 2012 14:56 Scritto da: Mario Puca

Fatta la regola, trovato l’inganno. E dire che la Fia era convinta di aver messo definitivamente il punto alla questione “diffusori soffiati”; basta mettere gli scarichi un pò più indietro e puntarli verso l’alto… che ci vuole! Ma mai fare i conti senza l’oste, soprattutto se l’oste si chiama Adrian Newey.

Quello presentato dalla Red Bull stamattina è, difatti, un vero e proprio diffusore soffiato a tutti gli effetti e nel suo disegno c’è tutto l’estro del progettista inglese. Nessuno come lui riesce ad aggirare i regolamenti con tale naturalezza, con cotanta sconvolgente semplicità. Già, perchè vedendo quel diffusore siamo rimasti tutti di stucco, inutile negarlo.

Ciò che rende geniale l’idea è, infatti, non la posizione e la forma degli scarichi, molto simile a quelli della McLaren, né lo scivolo, di cui si è dotata anche la Sauber, ma il condotto di “aspirazione e soffiaggio” presente a valle delle pance. Ancor più geniale è l’effetto che questo condotto dovrebbe creare.

Prima di analizzare la soluzione nel dettaglio, dobbiamo però prima menzionare necessariamente il principio a cui è inspirata l’idea di Newey (così come per la McLaren, che sfrutta lo stesso principio fisico), che non è affatto nuovo in F1, visto che è alla base delle principali nozioni di aerodinamica: l‘effetto Coanda. Secondo questo principio, ogni fluido, muovendosi lungo la superficie provoca attrito, che tende a farlo rallentare. La resistenza al movimento del fluido viene applicata però solo alle particelle di fluido immediatamente a contatto con la superficie. Le particelle di fluido esterne, a causa delle interazioni molecolari che tendono a tenerle unite a quelle interne, “ruoteranno” dunque su di esse a causa della differenza di velocità, facendo quindi aderire il fluido alla superficie stessa. (tratto da Wikipedia).

Newey quindi non ha scoperto nulla di nuovo, ma ha sfruttato un principio ben conosciuto per farne una delle sue. Vediamo il dettaglio:

A valle delle pance è presente un’ampia feritoia (A) che conduce i flussi provenienti dalle fiancate, grazie ad un canale, verso il centro del diffusore. Grazie all’effetto Venturi, all’interno del canale si crea una depressione, che, oltre ad aspirare parte dei gas roventi provenienti dagli scarichi (notare la loro forma svergolata verso l’esterno), aumenta in maniera considerevole la velocità dell’aria in uscita dal canale (B), che quindi “aspira” l’aria calda proveniente dagli scarichi in alto e la “soffia” sul diffusore. Un’altra parte di aria calda viene deviata tra gomma e paratia dell’ala da una piccola deriva (C).

Da questa angolazione è poi possibile notare un ulteriore elemento aerodinamico dalle generose dimensioni (A) che contribuisce a canalizzare i flussi in maniera più precisa. Inoltre è presente il noto foro per il meccanismo di messa in moto, anch’esso chiaramente utilizzato come elemento aerodinamico ma perfettamente in regola.

Grazie a questo escamotage tutta l’aria calda proveniente dagli scarichi viene utilizzata per incrementare la deportanza generata dal diffusore, che risulta quindi “soffiato” a tutti gli effetti e risulta perfettamente in linea con i regolamenti vigenti. Questi infatti impongono solo che gli scarichi non devono essere posizionati al di sotto di una certa altezza e devono essere orientati verso l’alto. Nessuna norma vieta di creare canali di “aspirazione” dell’aria calda indirizzati nel diffusore.

L’idea di sfruttare l’effetto di Coanda per “risucchiare” i gas roventi verso il diffusore è alla base anche delle idee di Ferrari e McLaren, ma l’interpretazione data da Newey è certamente particolare. Vedremo solo a Melbourne se sarà la soluzione definitiva o se si ritornerà alla configurazione con gli scarichi posti al di sotto del triangolo superiore. Intanto questa soluzione ha certamente disorientato la concorrenza, specialmente la Ferrari, che aveva cambiato la posizione degli scarichi proprio in linea con l’idea iniziale della Rb8.

74 Commenti

  • Sono convinto che anche altri team lo abbiano pensato e scartato… Avete idea di quanto si raffreddano e si miscelano in quel percorso i gas di scarico? E la perdita di carico nel passaggio delle feritoie? Secondo me non sara’ un nuovo tormentone!

  • la soluzione dei correttori di assetto lotus vietati dalla fia era roba da educande al confronto dell’interpretazione di newey, a questo punto diamo carta bianca su tutto

  • siamo alle solite…ogni anno la stessa storia,la fia promette fuoco e fiamme sui regolamenti dicendo di vietare questo e quello ma poi lascia sempre qualche porta aperta che non so come mai gli altri sono sempre piu bravi di noi a sfruttare…mah!

  • Scusate eh,ma se le mappature non permettono di tenere la farfalla aper per più del 15% in rilascio,per quanto possa essere efficiente questo sistema di canali e feritoie,la quantità di aria calda che esce dagli scarichi sarà sempre la stessa quindi il vantaggio non sarà forse cosi’ elevato.Questo spiegherebbe anche la faccia di Horner dopo la riunione in cui si è deciso di limitare le mappature che ancora permettevano un soffiaggio superiore;con lo stesso soffiaggio dell’ano scorso questo diffusore avrebbe creato ancora più deportanza,quest’anno invece non più di tanto;ripeto FORSE.

  • Sbiellato

    Che sia legale o meno a questo punto mi interessa davvero poco, ci siamo ridotti ad uno stato di cose che svilisce l’essenza dello sport motoristico e fa perdere prestigio alle raffinatezze della cultrura meccanica ed alle abilità di un costruttore di auto da corsa.
    Che sia legale o meno la cosa mi rattrista comunque, perchè fare un’ottima macchina ormai non basta più, essere eccelsi motoristi ha perso di importanza (assurdamente in uno sport che per definizione trova le proprie origini nell’esistenza del motore) ed il confronto si è da tempo spostato su aspetti che non mi piacciono, non mi appassionano e la cui persistenza mi delude.

  • redbull distrugge le gomme almeno cosi’ sembra, gli altri giorni avevano ben altra costanza negli stint

  • Se veramente avessero voluto eliminare gli scarichi soffiati, sarebbe bastato imporre gli scarichi come “ultimo” elemento della macchina, con direzione fissata.
    Mi sembra evidente che non hanno voluto eliminare tutta la competizione/ricerca in questo campo.

  • se newey dimostra che i flussi dello scarico non vanno a finire nel canale la macchina e’ regolare in caso contrario entro un mese tutti torneranno agli scarichi soffiati se la fia non lo vieta come e’ logico che faccia

    • nn mai stato detto che i flussi di scarico nn possono essere indirazzati, il regolamento dice che gli scarichi devono stare in una certa zona nn s è mai parlato d indirizzamento dei gas…

      • i gas devono arrivare liberi sul diffusore non possono essere canalizzati, cosi’ e’ come se finissero sul pavimento del fondo piatto, ad ogni modo se la fia decide di chiudere tutte e 2 gli occhi a melbourne o nel gp successivi tutti si adegueranno

      • nel frattempo sono punti persi…

      • il sistema da si e no 2-3 decimi a meno che non soffi in rilascio allora sarebbero dolori

      • newey parla di un incremento del pacchetto di 5 decimi… gia eravano dietro nn vorrei che si proflasse il cnonico secondo a melbourne !

  • Vinca chi vinca, sono ferrarista ma più appassionato che tifoso, quindi che vinca il migliore!

  • Sapete per caso se la Ferrari ha novità tecniche “pesanti” oggi?
    Grazie

  • vedo rosso

    buon fine settimana. Ma la rossa ha giá svelato il catalizzatore by brnye?

  • ragazzi adrian newey nn è il diavolo , che ogni cosa che fa è per fregare il regolamento, è un genio che fa il proprio lavoro meglio degli altri, all epoca avevamo byrne, altro genio, che spesso ha battuto newey … ora la rb ha il genio e noi, ma questo vale per tutti gli altri team no , ecco quelloc he fa la differenza tra rb e gli altri team altro che vettel….

    • bhè, la macchina non ci va da sola al traguardo….
      seb ha gia dimostrato tanto…ricordi la vittoria su toro rosso???davvero bella quella gara!

      • per carita nn ho detto che è un fermo… a parer mio è un ottimissimo pilota che pero paga qualcosina nei confronti di hamilton e alonso… tutti qui…

  • Cavallino Rampante

    Propongo scarichi che soffiano verso l’alto in stile nave da crociera.. Vediamo se cosi riescono a canalizzare i flussi :)

  • vado a guardarmi un vero sport motoristico, indy car e wtcc questa buffonata di alette, soffiatori ecc mi ha stufato, l’anno scorso erano aerei a 4 ruote, questa volta sono marmitte con le ruote, conta solo quello, gli scarichi.

  • il genio ha una mente superiore….facciamocene una ragione….!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!