Mercedes: bilancio positivo dopo Barcellona

4 marzo 2012 21:52 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Chiusi i battenti dell’ultimo test invernale a Barcellona, la AMG Mercedes fa il suo bilancio con le impressioni dei piloti.

Fiducioso e soddisfatto Nico Rosberg, che twitta un esplosivo “I’m ready to rock&roll“, riferendosi al lavoro fatto durante queste prove di pre-campionato. Ha di certo motivo di essere soddisfatto il tedesco, che accumula un gran numero di km: la sua vettura ha infatti macinato 3500 km, il che non è affatto poco in ottica di sviluppo.

Sono contento di come sono andati questi test, abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto a dove eravamo lo scorso anno. La macchina si è rivelata affidabile, abbiamo percorso tanti giri e per me è stato importante, per arrivare preparato a Melbourne“, commenta Rosberg. E non vede l’ora di iniziare Nico: “Voglio correre in Australia, dove finalmente le chiacchiere di questi mesi lasceranno il posto ai fatti. E noi vedremo realmente dove siamo rispetto ai nostri avversari“.

Parlando del degrado delle gomme, avvisaglia già lanciata da Schumi, Rosberg è convinto che “sia difficile fare un confronto tra il tracciato di Barcellona e quelli che incontreremo nel mondiale, il grip e le temperature saranno diverse. Noi abbiamo lavorato su long e medium run, vedremo quanto sarà limitante per noi il degrado rapido delle gomme in gara“.

Test con l’imprevisto per il compagno di Schumi: “Incredibilmente i miei ultimi test sono stati bagnati, ma almeno così ho potuto provare la F1W03 sotto la pioggia“, conclude Nico.

Positività anche da Ross Brawn, che sottolinea come tutto il Team sia migliorato e che la direzione 2012 sia quella giusta: “Senza dubbio la macchina è più performante dell’anno scorso, sotto tutti i punti di vista. Abbiamo più risorse e siamo più uniti, prima di tutto. Problemi di degrado? Non è così grave, e poi i nostri piloti hanno lavorato alla ricerca del giusto bilanciamento: da quanto imparato qui nei test, dipenderanno i primi assetti della stagione, e anche sbagliare di poco potrà compromettere un giro“.

Un occhio alla concorrenza: “I nostri avversari sono tutti molto vicini, non sempre la Red-Bull è riuscita a scappare. Non accadeva da diversi anni, ma ci 5/6 team tutti compresi in un piccolo spazio, e la nostra vettura è ragionevolmente capace di entrare in questo gruppo, anche se i veri giudizi potranno essere emessi solo in Australia“.

In chiusura, parla chi ha chiuso i test invernali. Schumi porta a casa 100 giri e 466 km, concentrandosi sul miglioramento del set-up, dell’aerodinamica e montando sia gomme soft sia dure.

Questi test sono stati importanti e positivi, abbiamo completato tutto il lavoro preventivato, girando parecchio e imparando tanto dalla nostra macchina, ponendo le basi per lavorare in futuro. La F1W03 si è comportata bene già dall’inizio, e i test l’hanno migliorata poco a poco“, dichiara.

Ma Michael sa anche quando è il caso di volare basso: “Detto questo, sappiamo tutti che i test invernali non dimostrano nulla. Ne riparleremo dopo le prime gare della stagione, quando potremo davvero confrontarci con i nostri avversari. Ma il divario con gli altri si è ridotto, perciò sono certo che quella che inizia sarà una stagione entusiasmante“.

E magari, sotto questi buoni auspici, arriverà anche il rinnovo? Vedremo, intanto godiamoci questo campionato che farà molto parlare di sè.

 

12 Commenti

  • Dai Schumi torna a vincere!!!

  • Non voglio illudermi anche quest’anno ma mi auguro solo che la Mercedes abbia progettato un’ottima vettura in grado di competere ad armi pari con gli altri top team così da riportare finalmente il GRANDE MICHAEL alla vittoria e a rinnovare il contratto. Schumi non è un bollito e penso che tutti se ne siano accorti durante la passata stagione, su tutti il sorpasso su Felipe Massa e Kamui Kobayasci in contemporanea al Gp del Canada, la rimonta di Spa e il duello con Lewis Hamilton a Monza. Perciò credo che con una buona macchina saprà regalare al suo grande pubblico ancora emozioni.
    Per quanto riguarda Rosberg credo che sia uno dei migliori piloti in circolazione. E’ erroneamente sottovalutato dalla maggior parte dei team e credo che alla Ferrari darebbe del filo da torcere persino a Fernando.
    Per concludere, spero che quest’anno le frecce d’argento tornino grandi soprattutto con podi e vittorie di Michael Schumacher, ovviamente.

  • WBrawnSchumy

    io per quanto mi riguarda quest’anno volo basso… non mi voglio illudere… vedremo in pista se il sogno si avvera.

  • Io peserei le parole di Brawn partendo dalla bilancia che ha misurato le prestazioni della scorsa stagione di un top team quale vuole diventare la Mercedes AMG F1. Quarti in campionato, nessuno podio, piazzamenti intorno al 5°-7° posto in media. Il 2010, con tre terzi posti è stato perfino migliore, se paragonato al 2011.
    È ovvio che, in quest’ottica, le parole di Brawn devono essere ridimensionate, ma in una realtà in cui la Ferrari dice di essere complicata e ammette dei problemi, sembra che la Mercedes sia diventata la macchina da battere.
    Non è così.
    Hanno fatto un ottimo lavoro. Forse hanno recuperato trazione al posteriore. Chissà. Forse si vedranno più spesso nel terzetto di testa.
    Fatto sta che avevano una monoposto deficitaria e l’hanno migliorata.
    Fatto sta che la Ferrari non sembra averlo fatto.
    Questo è l’unico risultato che si può strappare a questi test, per il momento.
    Certo, bisogna mettere nel calderone anche le pretattiche, eppure, con gli sponsor che sganciano soldi, non so quanto possa essere stimolante un Fry che fa pretattica in quel modo.
    Vabbè, aspettiamo.

  • Buongiorno a tutti, io spero che alla Mercedes abbiano realizzato una buona vettura e che tutti i 4 top team siano su livelli simili, ne guadagnerebbe lo spettacolo e sarebbe un’annata memorabile.

    P.S. Rosberg mi piace ogni giorno di più, speriamo che un giorno vesta la casacca rossa!

  • azz che ottimismo in mercedes che sia l anno buono

  • Caribbean Black

    Nico: “Voglio correre in Australia, dove finalmente le chiacchiere di questi mesi lasceranno il posto ai fatti. E noi vedremo realmente dove siamo rispetto ai nostri avversari“.

    PERENTORIO!!!!

    io lo adoro questo qui!!!!

    • Ciao amico.
      Anche a me piace il giovane Rosberg.
      Faccia pulita, poche parole, piede pesante…. In ottimo pilota per la Rossa…..:-)

      • Credo che un altro tedesco sulla rossa non lo vedremo più. La Mercedes non farà più l’errore di lasciarsi scappare il loro pilota, come nel caso di Shumy che poi li ha bastonati per anni.
        Nico è sotto contratto Mercedes e sarà il futuro della F1

      • Caribbean Black

        …o per la mclaren mercedes…ma questo è un sogno….

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!