Per Alonso Ferrari in ritardo, ma l’allarme è infondato

6 marzo 2012 19:12 Scritto da: Diego Mandolfo

Troppo presto per buttare il bambino e l’acqua sporca. I dubbi circa le prestazioni a volte oscure della Ferrari F2012, dopo le tre sessioni di test di invernali, sono già stati espressi da appassionati e addetti ai lavori. Spesso dubbi immotivati: un’analisi troppo acerba, che ha comunque fatto sbottonare tanto il vertice della Direzione Tecnica del Cavallino, Pat Fry quanto l’asso al volante della Rossa, Fernando Alonso. Per Fry sembra difficile un podio a Melbourne, mentre per lo spagnolo è ancora troppo presto per creare allarmismi, anche se c’è una certezza: la Ferrari non ha ancora raggiunto lo stato di forma che si è prefissa per l’inizio del Campionato.

Ma come detto appunto sono arrivate le parole di Alonso, secondo cui serve ancora tanto lavoro alla Scuderia per capire la nuova macchina fino in fondo. Nonostante le difficoltà mostrate in queste prime settimane, per l’asturiano le previsioni di una stagione terribile sono del tutto infondate:

La nuova monoposto ha alcune caratteristiche ancora difficili da capire. Probabilmente non siamo ancora dove vorremmo essere in questa fase della stagione. Ma tutti noi abbiamo vissuto molte stagioni di Formula 1 e sappiamo che fino a quando non andremo in Australia non sapremo, realmente, a che punto siamo rispetto agli altri. Ci sono al momento molte supposizioni, molte idee, ma nessuno conosce la verità. Per esempio la Red Bull (nell’ultima giornata dei test di Barcellona ndr), rispetto ad altri top team, ha fatto solo alcuni giri, finendo all’ultimo posto nella classifica dei tempi: se qualcosa di simile fosse accaduto a noi, sarebbe già successo l’inferno, ma qui nessuno invece lo ha notato. In ogni caso noi adesso dobbiamo dare tutto, più che mai,. Da chi è responsabile degli specchiatti retrovisori a chi si occupa dei pistoni. Siamo uniti e stiamo dando tutto, perchè tutti vogliamo la stessa cosa“.

Parole lucide quelle di Nando, che quindi fa il realista e smorza gli allarmismi. Consapevole che sulla Ferrari grava, come sempre, un sovraccarico di aspettative e di pressione che gli altri team non hanno. Giusta la sua osservazione sulla performance della Red Bull, alla fine dei test di Barcellona. Ci fosse stata la Ferrari, così staccata dagli altri a fine giornata, staremmo qui a commenatare valanghe di gridi d’allarme, di delusione e di condanne. Tuttavia, a margine, lo stesso TP Ferrari, Stefano Domenicali ammette con sincerità:

E’ ovvio che non possiamo essere felici per come sono andati i test rispetto ai nostri obiettivi, ma non dimentichiamoci che il Campionato deve ancora cominciare. Siamo solo all’inizio di una lunga stagione. Sappiamo che ci sono alcune parti della macchina dove dobbiamo ancora lavorare molto, come l’affidabilità e le performance, ma mi aspetto tanto da tutti, sicuro che presto potremo dimostrare dove siamo“.

Infine Alonso sdrammatizza sul responso dei test pre-stagionali, bollandoli come ingannevoli:

Vorrei solo ricordarvi un episodio di due anni fa: al termine dell’ultimo test di Barcellona eravamo quinti, dietro Red Bull, McLaren, Sauber e Force India e due settimane più tardi abbiamo portato a casa una doppietta al termine del primo GP in Bahrain. Ma quello che conta non è essere primi alla prima gara, ma a Novembre, alla fine del Campionato!“.

 

84 Commenti

  • Secondo la mia modesta opinione si sta facendo tanto rumore per nulla! Tutti guardano le cose in modo poco razionale e poco lucido.
    Punto primo è solo la pista a stabilire il vero GAP tra le vetture non i test non le dichiarazioni di utenti,tecnici e fantomatici meccanici che postano sul blog! La realtà è fatta di fatti, i fatti mi dicono che la Ferrari ha presentato una monoposto con concetti più innovativi e ricercati rispetto alle precedenti stagioni.I fatti mi dicono che il regolamento che avvantaggiava RB è stato modificato e che difficilmente sarà raggirato. I fatti mi dicono che nei test i tempi della F2012 non mi sembrano distanti dalla concorrenza anzi pare il contrario! I fatti mi dicono che non bisogna mai basarsi sulle parole o le dichiarazioni ma sui fatti! Siamo in ritardo rispetto a cosa e a chi?Dov’è il nostro punto di riferimento? La verità è che la Ferrari e alla Ferrari come nelle altre scuderie non hanno la minima idea di dove siano gli altri. La F2012 può essere in pole lasciando tre decimi come decima a mezzo secondo questo è il quadro più logico e lucido che posso dipingere basandomi su fatti e dati in possesso ad oggi!
    Noto un certo isterismo di massa dettato dall’ansia di chi negli ultimi anni ha beccato brutte delusioni! in quanto a FabioC non credo che esista e sia una persona attendibile pure io posso venire qui e fingermi qualcuno, vista la tensione più di uno ci cascherebbe! Vi saluto ci rivediamo dopo Melburne il mio pronostico è che tra la pole e il decimo posto non ci sarà più di un secondo di gap al max 8 decimi…

    • ferraristasempre

      secondo me i dati a nostra disposizione lasciano pensare che certi risultati siano per il momento fuori dalla nostra portata.
      rispetto agli altri anni la situazione è diversa perché non hanno sviluppato una vettura che ora è in ritardo e deve inventarsi qualcosa, stanno portato una vettura che ha teoricamente molti margini… e bisogna vedere quanto per ora è indietro, così da vedere se sia realistico pensare di recuperare.

  • Sappiamo che ci sono alcune parti della macchina dove dobbiamo ancora lavorare molto, come l’affidabilità e le performance..
    No perchè in una vettura di F1 quali altre parti più importanti ci sono da guardare??
    Non ho parole!!

  • ragazzi buongiorno ,oggi torna montezuma a maranello.,, sentiremo le urla da 700km di dist

  • buongiorno a tutti adesso dico la piu grande ca@@ata di tutti i tempi questi torneranno indieto pure sulle sospensioni anteriori (ormai sto delirando)

  • é lo stesso video? http: //www.youtube.com/watch?v=9o92NywMtDQ

  • Frank Pitonetti

    questi sono veri piloti ragazzi gustatevi questo video…
    tra la vita e la morte.

    http ://www.youtube.com/watch?v=1UIAK96EOz4&feature=player_embedded

  • vedo rosso

    a quanto pare in Frerrari hanno confermato di avere erroneamente dipinto un bolide di blu per via di una consegna di colore sbagliata. Domaniacali ammette che si sono accorti dell´errore solo quando la vernice era asciutta. Montepressolo vuole intraprendere le vie legali per riavere il bolide dal team Austriaco-inglese.(hai piú intimi collaboratori ha detto che rinuncerá a risarcimenti se gli austriaci consegnano il bolide senza la scritta Rep-dull, oppure con a bordo Vettel).

  • Frank Pitonetti

    Alonso mentre guida la Ferrari mi ricorda 2 piloti…

    Bellini: chaffa! chaffa!
    Cocciolone: sto chaffando! sto chaffando!
    Cocciolone, vai così!
    Bellini: Eject! Eject! Eject!

  • Frank Pitonetti

    John, rincuorami… non vinceremo nulla, siamo allo sbando!
    E’ una tragedia di proporzioni bibliche!
    Come faremo John? Hai un’idea?

    • ferraristasempre

      frank l’unica idea che può tirare fuori john è un’idea omicida!

      • vero vero… che palle per colpa sua devo andare pure in galera…. :((( e va beh dopo che avro illustrato al giudice le ragioni del ferrarista sono certo che mi assolvera anzi forse mi dara un ammenda e mi dira …perche diavolo nn l hai fatto prima ???:9

      • e se il giudice è argentato??O_O

      • un giudice argentato….uhhhhh faro uno squillo al caraibico che in nome della vecchia amicizia ci mettera una buona parola :))

      • ferraristasempre

        ragazzi stiamo attenti, ha pensato davvero ad ogni particolare O_O

    • nn temere ho predisposto tutto.. io assalgo tombazis alle spalle tu rapisci newey , e prendi in ostaggio il suo cane , senza fargli male ovvio . e lo costringi o a sbagliare gli sviluppi rn o avenire in ferrari pensi che puo andare ??

  • @ ferraristasempre e sammy : se avete lo stomaco dite che tombazis è un bell uomo vi sfido ihhhhhh :)))

  • Ken Falco

    In realtà il post su you tube non è in slow motion come potrebbe sembrare, è la vera andatura di gara Ferrari, massimizzata per gestire con tranquillità il sottosterzo ed il retrotreno senza affannarsi al volante!

  • hanno messo le mani avanti,per la serie ‘non siamo i più veloci come ci aspettavamo,non sappiamo nemmeno quanto distacco prenderemo’….prevedo brutte sorprese in australia,ma soprattutto in malesia…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!