McLaren, l’obiettivo è tornare davanti a tutti

10 marzo 2012 11:56 Scritto da: Davide Reinato

Alla Red Bull lì considerano gli avversari principali. A Woking ringraziano, ma non badano alle parole. L’unico obiettivo per il team inglese è quello di continuare a vincere e tornare a lottare per il mondiale.

“Non ho mai perso il mio entusiasmo, né l’ottimismo e la motivazione, quest’anno non fa eccezione“, ha ammesso il team principal Martin Whitmarsh. L’inverno a Woking sembra essere stato piuttosto produttivo e la scelta di continuare a evolvere una vettura già in grande spolvero lo scorso anno, lascia spazio a grandi speranze all’interno di tutta la squadra. “Tutta la nostra organizzazione vuole vincere: i nostri meccanici, i capi dipartimento, i nostri ingegneri e ovviamente i nostri piloti. Non voglio fare previsioni, ma la nostra grande speranza è di arrivare in Australia e mostrare a tutti che siamo tornati”.

Il 2011 è stato l’anno della consacrazione di Button, riuscito a mettersi dietro un compagno di squadra scomodo e veloce, in crisi rispetto al passato. JB ha ammesso: “Sono felice di come sono andati i preparativi pre-stagione. Anche se vorresti sempre girare di più e avere più tempo per stare in macchina, quest’anno abbiamo avuto un inizio molto più concreto rispetto allo scorso anno. Difficile dire dove siamo, dato che tutti hanno giocato nascondendo le proprie carte, ma penso che saremo tutti estremamente vicini. Ovvio che non vedo l’ora di scoprire dove siamo rispetto agli altri”.

Sarà una stagione particolare anche per Lewis Hamilton. L’anglocaraibico sembra aver perso la serenità che aveva in squadra quando ad assisterlo c’erano Ron Dennis e il papà Anthony. Dovrà dimostrare di aver superato questo periodo di crisi interiore che lo scorso anno lo ha portato a fare pochi exploit in una stagione opaca e piena di errori e polemiche.

Lewis però afferma: “Mi sono più rilassato e pronto per la nuova stagione. Tutto è andato liscio, abbiamo fatto un passo avanti. Non abbiamo ancora provato a vedere dove siamo rispetto alla concorrenza, questo lo capiremo tra pochi giorni. Questo è il periodo dell’anno in cui tutti ci sentiamo ottimisti e cerchiamo di guardare avanti. Anche io ho intenzione di scendere dall’aereo in Australia e affrontare questo primo weekend con il sorriso sulle labbra”.

58 Commenti

  • maurogiarrizzo

    Speriamo di rivedere il vero Lewis Hamilton

  • buona domenica a tutti,
    devo dire che questa mclaren e’ l’immagine della solidita’ forse non saranno i piu’ veloci in qualifica ma hanno la sicurezza di una grande affidabilita’ e costanza di rendimento nell’utilizzo delle gomme, ho dei dubbi sull’affidabilita’ della red bull e delle quasi certezze sulle prestazioni non a livello dei migliori della ferrari ma su di loro non ho dubbi sul podio ci saliranno sicuramente

  • mah…hamilton secondo me,si perde un pò per strada durante il mondiale,perde concentrazione.button magari è meno veloce,ma è tremendamente costante.
    deve lui trovare in se stesso il modo di concentrarsi per tutto l’arco della stagione.
    talento ne ha da vendere,su questo non ci sono dubbi.
    che inizi bene e finisca meglio!
    vettel lo conosciamo,deve sempre partire dalla pole,ehhhh……speriamo che la red quest’anno sia alla pari delle altre,ma ho grossi dubbi a riguardo.
    nando è un button più veloce-.-,la rossa x ora non si sa dove sia,mi sembra comunque che si sia un pò nascosta,nello stile mclaren da dove ha pescato i tecnici,forse è un nuovo tipo d’approccio al mondiale.
    cmq manca poco e ne vedremo delle belle.l’attesa sta per finire.:))) finalmente!!!!

    • Caribbean Black

      bravo jettatore malefico mario666!!!

      Sappi che mi sono appropriato della tua sfera magica che l’anno scorso ha fatto cilecca tutto l’anno…

      Te l’ho riparata ed ho invertito i flussi….ora all’interno di essa c’è un’unicorno fatato argentato che scalpita al chiaro di luna….

  • Caribbean Black

    Johnny….

    Caribbean Black non vuole un robot….

    ….vuole 1 che onori la casacca che veste, sempre, ad ogni gran premio, nella gioia e nella tristezza, nella buona e nella cattiva sorte, quando vince e quando perde….

    Caribbean Black vuole:

    un PILOTA DI FORMULA 1

    • ma su questo nn ho nulla da dire…. e sono il primo a dire che si deve dare una regolata…. ma se la deve da dare da solo … nn c è ron dennis che tenga o chi per lui … imporgli un certo manager una certa vita probabilmente lo farebbe cadere in depressione con risultati facilmente immaginabili… crescere è un processo personalissimo spontaneo …. questo nn vuol dire che la meclaren lo debba aspettare in eterno anzi fossi nei vertici me lo prenderei da parte e gli direi ” guarda qua nessuno di vole dire come devi vivere sono fatti tuoi ma questo nn è un circolo ricreativo è un top team di f1 quindi se fai una replica del 2011 sappi che qua nn ci sara piu posto per te… “tutto questo dicendoglielo con la massima calma … e senza alzare i toni giusto per mettere i puntini sulle i …

      • ferraristasempre

        straquoto john :) non per fare psicologia o poesia, però davvero, deve partire da lui. e se per stare bene – e quindi “funzionare” anche nel suo lavoro – ha bisogno anche di cantare/fare servizi fotografici per gq/quant’altro… ben venga. non penso che un pilota debba essere per forza solo ed esclusivamente un pilota. e sicuramente vietandogli di fare ciò che evidentemente gli piace non si otterrebbe nulla.
        il tutto sta nel trovare l’equilibrio ed ovviamente nel chiudere tutto fuori quando si abbassa la visiera.
        ce la farà?
        io dico di sì.

      • Caribbean Black

        ma si, ma si….staimo dicendo la stessa cosa, ma estrapolandone concetti differenti….

        Ogni essere vivente deve fare cio che meglio sente e crede, ma se lui, chè è un professionista, smania per altro genere di attività, che lasciasse il posto a ragazzi che vorrebbero dare la vita per questo sport….

        Secondo me è una “sorta” di mancanza di rispetto verso chi ha davvero voglia di correre anche con una hrt….e lui ha anche la fortuna di correre per una delle piu gloriose squadre di questo sport.

        Scusate se lo sto surclasando, ma è troppo forte la mia rabbia verso chi dovrebbe fare scintille ed invece guardando al recente passato fa solo acquazzoni e temporali su se stesso e gli altri.

        io l’ho sempre difeso a spada tratta quando c’era obbiettivamente da difenderlo, e questo tutti qui dentro lo sanno….ma l’ho anche aspramente criticato per delle mosse davvero discutibili….

        Spero solo per lui che si riprenda.

      • ferraristasempre

        ma io sul suo recente passato ti dò ragione…
        e la rabbia nel vederlo non concentrato al volante la capisco.
        solo non credo che lui “smani per altre attività”, penso che per lui la f1 sia al primo posto… anche se fa un disco nel tempo libero.

      • anche io sono straconvinto che si riabilitera’ ..tornando ad essere il fenomeno che tutti conosciamo !!! :)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!