GP Australia 2012: anteprima e orari del weekend

11 marzo 2012 14:59 Scritto da: Davide Reinato

La Formula 1 sta per ricominciare! Eccoci finalmente entrati nella settimana che ci porterà al primo round della stagione 2012. Il Gran Premio d’Australia darà il via ad un anno ricco di novità ed aspettative. Ad ogni minuto in meno sul countdown, sale  la tensione per la prima gara della stagione. I test invernali non hanno di certo aiutato a capire le gerarchie in pista e si attende la prima gara per iniziare a capire che piega prenderà il mondiale.

6 CAMPIONI DEL MONDO AL VIA – Michael Schumacher, Fernando Alonso, Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen, Lewis Hamilton e Jenson Button.  Per la prima volta nella storia della Formula 1, avremo sulla griglia di partenza ben sei piloti che hanno vinto almeno un titolo. Fa un certo effetto dover sommare i titoli vinti da tutti gli altri per arrivare ad eguagliare i 7 mondiali del Kaiser Schumy, che vorrebbe aggiungerne un altro sotto l’egidia Mercedes. Questo è anche l’anno del ritorno di Kimi Raikkonen: dopo due anni di assenza, passati a cappottare nei rally di mezzo mondo, il finnico ha capito che il suo mondo è la F1. Con la Lotus, tenterà un ritorno in grande stile.

NUOVE REGOLE TECNICHE – Il pre-season ci ha portato a focalizzarci verso le nuove regole tecniche su tre particolari. In primis il muso “scalinato”, presente su quasi tutte le vetture, ma anche l’aggiornamento della centralina ECU per evitare che qualche furbetto potesse sfruttare ancora qualche falla regolamentare. Il terzo elemento interessante è il W-Duct. Il funzionamento di tale congegno avviene così: il flusso d’aria trova ingresso nel foro praticato sulla punta anteriore del muso e indirizzato verso la parte destra o sinistra del profilo, a seconda dell’angolo di sterzata.

NUOVI PNEUMATICI – Pirelli ha evoluto il proprio prodotto che ha ora un profilo più squadrato, con angoli meno smussati, che permettono di migliorare il livello di usura. Le mescole sono più morbide e aiuteranno ad avere un approccio più aggressivo nelle strategie. Invariati i colori delle marchiature che consentiranno di riconoscere le mescole: rosso per le supersoft, giallo per le soft, bianco per le medium, argento per le hard. Cambiano quelle da bagnato che da quest’anno assumono il nome di Cinturato: quella blu sarà la gomma full wet, mentre la verde identificherà l’intermediate.

MELBOURNE, L’ALBERT PARK – Prima tappa del mondiale 2012. Dal 1996 è sede del GP d’Australia. Un circuito cittadino anomalo, con velocità di punta molto alte e la sede stradale molto larga. E’ caratterizzato da lunghi rettilinei, spezzati da chicane e curve strette, dove spesso abbiamo assistito a duelli entusiasmanti. Quest’anno, durante la gara, avremo anche due zone DRS che dovrebbero movimentare l’azione in pista. Il punto più usato per tentare un sorpasso è la “S” alla fine del rettilineo principale, dove però è anche facile sbagliare traiettoria e finire fuori pista. Riviviamo un giro di pista onboard con Kimi Raikkonen, che sarà tra i protagonisti di questo mondiale 2012, questa volta però con la Lotus!

IL PROGRAMMA DEL WEEKEND – Come ogni anno, sarà possibile seguire su BlogF1.it i live blogging di prove libere, qualifiche e gara. La copertura televisiva in Italia sarà, anche quest’anno, gestita da RaiSport. Questo il programma del primo weekend di F1 2012, ovviamente con riferimento diretto all’ora italiana:

– Venerdì 16 Marzo
Libere 1: 2:30 – 4:00 | Libere 2: 6:30 – 8:00

– Sabato 17 Marzo
Libere 3: 4:00 – 5:00 | Qualifiche: 7:00 – 8:00

– Domenica 18 marzo
Gara, GP Australia, partenza ore 7:00

308 Commenti

  • Ho sentito il servizio della Rai sulla F1 ci sono importanti novità x la Ferrari….speriamo bene!!!:) dai ragazzi!!!!

  • Dai Michael! Torna a vincere!

  • alonso proprio niente per uno come lui e dura stare zitto

  • ferraristasempre

    un po’ di dichiarazioni – a mo’ di rassegna stampa 😀

    horner – ci saranno i soliti sospetti, la mclaren sarà molto forte, la ferrari è messa meglio di quanto si crede, la mercedes sembra avere fatto passi avanti, quindi i protagonisti saranno essenzialmente quelli dell’anno prossimo.
    (e la lotus?!)

    brawn – ci sono le premesse per un campionato emozionante, per una delle più belle stagioni degli ultimi anni.
    (punta in alto O_O)

    boullier – i primi gp saranno imprevedibili. le gomme renderanno tutto interessante. se spingi troppo in qualiica ti troverai con il primo stint di gara rovinato, e se cambi troppo presto rischierai di dover fare una sosta in più.
    lo sviluppo sarà importante e non dobbiamo perdere occasioni nelle prime gare.

    hembery – all’inizio dell’anno ci potranno essere diverse strategie, col passare del tempo capiranno qual è il modo migliore di usare le gomme e si equilibrerà tutto.

    permane – la ferrari sembra essere in difficoltà, non saprei dire dove siamo rispetto a loro. mi piacerebbe molto dire che stiamo davanti, ma probabilmente è troppo ottimistico.
    (voglio tanti ferri XD)

  • P.S. sarà interessante vedere la faccia di Fry dopo le prime qualifiche, non credo che avrà ancora quel ghigno amletico dell’ultima intervista, se non altro perché la sua sedia comincerà a scottare per davvero.

  • Buongiorno a tutti!
    Un giorno in meno d’attesa prima che si accendano i motori!!
    Ho letto che in Ferrari già si guarda al 2013: mi chiedo se basteranno 12 mesi per avere una macchina competitiva…Dunque, facendo un po’ di conti: otto mesi per quella di quest’anno e se va bene saremo a un secondo e due un secondo e tre dalla vetta. Con 12 mesi dovremmo riuscire ad arrivare a sei/sette decimi dalla macchina migliore. Io consiglio di andare direttamente sulla vettura del 2014…
    Scherzi a parte ciò dà l’idea di come sono messi per Melbourne. E quel che è peggio è opinione condivisa fuori e dentro la squadra (vedi ultime dichiarazioni di Ecclestone e quelle dei vari Montezemolo, Domenicali, Fry, Alonso). Neppure le altre squadre sembrano preoccuparsi della Rossa, anche solo per scaramanzia…
    Mah

  • ferraristasempre

    io comunque ancora non ho capito una cosa (una sola? XD).
    dicevamo l’altro giorno che whiting farà sapere in questi giorni se ci sono degli scarichi irregolari… ma io dico, spero che questo voglia dire che tanto sono tutti regolari e pertanto non importa quando lo annuncia. oppure i team interessati sono già stati avvisati e hanno un’altra soluzione? non penso che whiting possa arrivare domani e dire “red bull e sauber, i vostri scarichi sono illegali”. loro che fanno, si sparano? tornano a casa?
    un altro scenario che mi viene in mente è “i vostri scarichi sono illegali, ci potete correre fino al gp di X e da lì in poi dovrete cambiarli”. ma voglio proprio sperare che non accada :S

    • se ripetono il teatrino 2011, la fia perde definitivamente quel po’ di faccia che le è rimasta.

      • ferraristasempre

        ah, gliene è rimasta? 😀 perché insomma, battute a parte non vedo nessun appassionato che si fidi di come la fia sta gestendo le cose.

      • l’ultima volta che l’ho vista aveva un pezzo di mento e un pezzo di sopracciglio. 😀

        beh, sarebbe come fidarsi di un tossico in crisi d’astinenza in una farmacia.

  • ferraristasempre

    il tizio del meteo che viene sempre riportato da autosport dà temporali per venerdì, forse pioggia per le libere di sabato, e per il resto qualifiche e gara asciutte.
    manco sul meteo sa essere concorde la gente! >:|

    comunque ricordatevi di interlagos, che tutti davano per certa la gara bagnata e poi non è caduta neanche una goccia 😀

    certo la pioggia solo durante le prove libere penso sarebbe una bella pezza…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!