GP Australia, gli Highlights degli anni precedenti

13 marzo 2012 00:17 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il grande Circus della Formula 1 torna ad accendere i motori e lo fa in quel di Melbourne, Australia, per la prima di 20 tappe che animeranno il campionato 2012. Questa sarà la 28° edizione del GP d’Australia, che ha aperto i battenti nel 1985 sul circuito di Adelaide. Fino al 1995 le gare si sono disputate proprio su quel circuito con l’appuntamento che chiudeva il mondiale.  Dal 1996 si è passati a Melbourne che, invece, ha sempre avuto l’onore di aprire il campionato, ad eccezione delle edizioni 2006 e 2010. Riviviamo insieme le ultime cinque edizioni della corsa australiana!

2007 – Prima gara di Raikkonen in Ferrari e prima vittoria con la Scuderia di Maranello. Il finlandese precede le due McLaren di Alonso e Hamilton, il quale perde il 2° posto ai danni del compagno di squadra solo al secondo pit stop. Massa, con l’altra Ferrari, finisce 6° dopo una grande rimonta dall’ultimo posto, da dove era partito dopo qualifiche tribolate.

2008 – E’ Lewis Hamilton (McLaren) a vincere il primo appuntamento del 2008. Partito dalla Pole, l’inglese conduce dall’inizio alla fine una vera e propria gara ad eliminazione, con solo 8 piloti classificati al termine. Una collisione al primo giro, infatti, costringe al ritiro Fisichella (Force India), Vettel (Toro Rosso), Davidson (Super Aguri), Button (Honda) e Webber (Red Bull). Al 29° giro Massa (Ferrari) si ritira per problemi al motore, cosa che capiterà anche al compagno Raikkonen al 53° giro, risultando comunque classificato 8° alla fine. Spettacolare l’uscita di scena di Glock (Toyota), letteralmente volato su un dosso fuori pista, è atterrato sull’asfalto australiano distruggendo completamente la sua vettura. Alla fine della corsa, accanto a Hamilton, c’erano Heidfeld (BMW) e Rosberg (Williams), 4° Alonso (Renault).

2009 – I dubbi della vigilia diventano realtà: la favola Brawn vince al debutto dopo essere stata in forse per tutto l’inverno. Button precede il compagno Barrichello in qualifica e in gara, ma la corsa del brasiliano non è così semplice come quella del compagno. Male le Ferrari, entrambe ritirate. La gara termina il regime di SC, dato che Vettel (Red Bull) e Kubica (BMW) si toccano a 3 giri dalla fine buttando via un sicuro podio. 3° Trulli (Toyota), 5° Alonso (Renault). Hamilton (McLaren) viene squalificato per aver mentito agli stewards sul sorpasso subito da Trulli dietro la SC: all’inglese viene così tolto il 4° posto, maturato dopo una gran rimonta dal 18°.

2010 – Una corsa condizionata dalla pioggia consente a Jenson Button (McLaren) di vincere la sua prima gara stagionale. Al via Vettel (Red Bull) mantiene il comando, mentre Button, Alonso (Ferrari) e Schumacher (Mercedes) si toccano, precipitando in fondo al gruppo. La gara cambia al 25° giro, quando Vettel per un problema ai freni si insabbia, lasciando la leadership a Button, abile nel cambiare le gomme prima di tutti. Uno scatenato Hamilton (McLaren) risale dall’11° posto iniziale fino al 3°, prima di effettuare una sosta extra. Alonso recupera fino al 4° posto e nel finale resiste al ritorno di Webber (Red Bull) e Hamilton, che si toccano e finiscono 9° e 6°. Un ottimo Kubica (Renault) giunge 2° davanti a Massa. Buon 5° posto per Rosberg (Mercedes), mentre Schumacher arriva 10°.

2011 – La marcia trionfale di Vettel (Red Bull) inizia già dalla prima gara dell’anno a Melbourne, dove il tedesco centra la Pole e alla domenica va a vincere indisturbato la prima corsa stagionale. Sul podio con Vettel ci sono i sorprendenti Hamilton (McLaren) e Petrov: il primo, dato per attardato dopo i test invernali, cerca di contenere Vettel il più possibile; il secondo, grazie ad una buona strategia, porta sul podio la sua Lotus Renault. Alonso (Ferrari) rimane invischiato nella lotta della prima curva ma rimonta fino al 4° posto, seguito da Webber (Red Bull), in crisi con gli pneumatici. Al termine della corsa, furono anche squalificate le due Sauber, per un particolare irregolare dell’ala posteriore.

ALBO D’ORO

1985 – Keke Rosberg (Williams-Honda)
1986 – Alain Prost (McLaren-TAG)
1987 – Gerhard Berger (Ferrari)
1988 – Alain Prost (McLaren-Honda)
1989 – Thierry Boutsen (Williams-Renault)
1990 – Nelson Piquet (Benetton-Ford)
1991 – Ayrton Senna (McLaren-Honda)
1992 – Gerhard Berger (McLaren-Honda)
1993 – Ayrton Senna (McLaren-Ford)
1994 – Nigel Mansell (Williams-Renault)
1995 – Damon Hill (Williams-Renault)
1996 – Damon Hill (Williams-Renault)
1997 – David Coulthard (McLaren-Mercedes)
1998 – Mika Hakkinen (McLaren-Mercedes)
1999 – Eddie Irvine (Ferrari)
2000 – Michael Schumacher (Ferrari)
2001 – Michael Schumacher (Ferrari)
2002 – Michael Schumacher (Ferrari)
2003 – David Coulthard (McLaren-Mercedes)
2004 – Michael Schumacher (Ferrari)
2005 – Giancarlo Fisichella (Renault)
2006 – Fernando Alonso (Renault)
2007 – Kimi Raikkonen (Ferrari)
2008 – Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes)
2009 – Jenson Button (Brawn-Mercedes)
2010 – Jenson Button (McLaren-Mercedes)
2011 – Sebastian Vettel (Red Bull-Renault)

CIRCUITI

1985 – 1995 Adelaide
1996 – 2012 Melbourne

106 Commenti

  • ferraristasempre

    @mat87
    no guarda mat, hai sbagliato persona :) non mi permetterei mai di giudicare qualcuno come “intelligente” o “stupido” in base alla sua opinione.
    in un ambiente in cui tutti stanno dando la ferrari a un certo livello mi stupivo di chi invece la dava per vincente, e ho semplicemente riportato un’altra opinione, sempre in base a quote di scommesse. e con “fuori dal mondo” certo non intendo dire “stupido” (altrimenti avrei detto, non so, “quelli di betclick non capiscono niente”… ma è una frase che proprio non mi permetterei mai di dire). con “fuori dal mondo” intendo dire che forse, come ha detto rior più sotto, si tratta di persone che non hanno seguito assiduamente tutti i test e soprattutto i vari commenti al riguardo. detto ciò, può anche essere gente che conosce tutti i commenti sulla ferrari e se ne frega, o ancora gente che sa qualcosa che gli altri non sanno. in ogni caso è gente che sembra pensarla in maniera differente a molti opinionisti.
    con questo poi non voglio dire che al 100% la ferrari non potrà lottare per la vittoria, dato che come ho scritto anche prima melbourne potrebbe anche rivelarci delle sorprese. e io sono qui a sperare che sia così, ovviamente :)

    mi piace scrivere qui perché penso che si possa tranquillamente dire la propria opinione, diversa da quella di altri, senza che questo voglia dire mettersi a un livello superiore o che – anche perché non penso in alcun modo di avere qualcosa da insegnare a qualcuno, sono una semplice appassionata di f1 come tutti gli altri utenti.
    quindi, se pensi che abbia voluto in qualche mio commento dare dello stupido a qualcuno, mi dispiace molto, ma ti posso assicurare che non l’ho fatto, né lo farò mai :)

    • Ciao Valeria cosa ne pensi della scelta FIA di chiamare ancora una volta Johnny Herbert?
      L’anno scorso è stato chiamato due volte come Mansell…
      Io penso che sia antisportivo e che spesso si sorvoli su questo aspetto, considerando anche che ” L’arbitro ” principale è sempre lo stesso ed è Inglese cioe’ charlie whiting !
      Credo sia una buffonata colossale e poi lo chiamano mondiale di F1.
      Iniziamo a cambiare gli arbitri …

    • Molto semplicemente io penso che ognuno ha le sue informazioni, le hanno quelli di snai e le hanno quelli di bet, senza dire quelli sono informati e quelli di bet non ne sanno nulla….perchè sai benissimo che non è vero….oh poi di quello che ti pare….a me sembravi un pò di parte(e soprattutto sembravi come spesso succede non a favore della rossa) e te l’ho voluto dire….

      • ferraristasempre

        ti ricopio una cosa che ti ho già scritto: “può anche essere gente che conosce tutti i commenti sulla ferrari e se ne frega, o ancora gente che sa qualcosa che gli altri non sanno”.

        sul fatto che non sembro a favore della rossa permettimi di assicurarti che così non è :) chiamo john a testimone su quante volte mi sono scontrata con lui perché lo ritengo troppo duro e critico contro la nostra amata squadra. l’ultima volta proprio ieri sera, figurati.
        leggendo un po’ in giro, e dato che mi fido sempre di quello che dice alonso, non penso che la ferrari in queste prime gare possa lottare per la vittoria, tutto qui. questo non significa che sia contro la ferrari, dato che
        1) non sono assolutamente una di quelle che sta qui a dire “questa macchina è uno schifo, un fallimento, vedrete che mi darete ragione”.
        2) mi fido sempre di quello che fanno in ferrari, anche nei momenti peggiori, e resto una tifosa assolutamente fedele attendendo sempre la prossima vittoria.
        3) sono una di quelle che quest’anno comunque andrà sarà contenta per il fatto che a fare un progetto diverso dal solito, e quindi a dare una scossa alla situazione, c’hanno evidentemente provato.
        4) non ho, per la cronaca, assolutamente mai detto che per me quest’anno è tutto finito. io finché non vedo che il mondiale è impossibile ci credo :)
        5) in ultimo, se tutto questo non bastasse… fidati: MAI sarò contro la rossa :)

  • Johnny Herbert commissario FIA a Melbourne vabbe’ un classico… Credo sia scritto ora mai nel regolamento FIA, dicesi commissario FIA qualunque ex pilota di F1, veloce, medio, brocco o scarso che abbia anche corso poche gare. Il requisito determinante CHE SIA INGLESE.
    Perche’ non chiamare Trulli o Barrichello, insomma piloti che hanno appena lasciato la f1. No! non sono inglesi !

    • ferraristasempre

      uhm… però dai una volta hanno chiamato pure pirro :) magari trulli e barrichello sono reputati ancora troppo vicini all’ambiente per essere imparziali.
      …sono troppo ottimista? 😀

      • Pero’ sono anche molto preparati ed inoltre non sono Inglesi. Negli anni 90 non c’erano solo piloti inglesi loro pero’ vanno sempre a parare li. Devono per forza di cosa affiancare al MASTER GURU charlie whiting INGLESE cosa a dir poco scandalosa un commissario INGLESE.

      • ferraristasempre

        su trulli e barrichello penso davvero che siano troppo poco distaccati ancora.
        sul fatto che chiamano spesso piloti inglesi è vero. in effetti a parte pirro e fittipaldi ora non mi vengono in mente tanti non britannici chiamati a “commissariare” – ma non nego che forse la memoria mi inganna…
        su whiting… tu cosa faresti? stabiliresti un tot di anni entro cui il suo ruolo va passato a rotazione a qualcun altro, ogni volta di paesi diversi?
        il punto è che molta della f1 è inglese… e mettendo un italiano al posto di whiting, credo che molti anche nel paddock penserebbero subito male e si creerebbe del malcontento notevole :/

      • Pirro ex collaudatore della MClaren e dei motori Honda… Chissa’ perche’ ?

  • Notizia appena letta, sembra che sia in arrivo per vederdi’ un nuovo pacchetto aereodinamico, che dovrebbe arrivare entro le ore 14 di Venerdi’.

  • domani alle verifiche ci potrebbe essere qualche sorpresa, sotto ossevazione al solito la redbull

  • Questo primo gp sara’ interessante dal punto di vista tecnico per tanti motivi. In realtà’ i temi sono tanti e non solo limitati agli scarichi. Capitolo F-duct W-duct, Ferrari Mercedes e Red bull sembra che poteranno un sistema f-duct al posteriore, la Mclaren e la mercedes dovrebbero avere il W-duct all’anteriore. Quindi occhio alle velocita’ di punta questi sistemi infatti sono diversi da team a team e la Mercedes ne ha addirittura uno al posteriore e un all’anteriore. Capitolo scarichi, guardando tutte le soluzione ho visto tante varianti diverse, la versione piu’ estrema attualmente è quella Redbull ma è anche per certi aspetti conservativa. La RB infatti ha praticamente riproposto lo stesso sistema dell’anno scorso riadattato al regolamento. Dall’alto si notano bene che al posto degli scarichi piatti è stato studiato un canale che convoglia l’aria calda che arriva dall’alto. La domanda è ? Ha senso cercare di realizzare la minigonna termica con un flusso d’aria piu’ debole e senza il gas in rilascio, altra domanda, a tal proposito i team porteranno qualche sistema che raggiera’ il regolamento ?
    In realta’ la Mercedes che aveva innescato la polemica contro presunte mappature sembra che a sua volta ne aveva una particolare per bruciare olio in rilascio… !
    Quindi occhio cerchiamo di ascoltare bene le varie monoposto in decelerazione….

    Capitolo doppio fondo, la Mercedes ha portato degli scarichi che sembrano normali, invece sembra che siano stati studiati in funzione del mini doppio fondo. Ho visto dei disegni che mostrano come potrebbero’ funzionare, via l’idea di minigonna termica dentro quella vecchia del doppio fondo soffiato come nel 2010.

    Infine abbiamo la Ferrari la grande incognita, macchina che si presenta con ancora parti in fase di studio, con degli scarichi ancora del tutto provvisori. Ma altre parti ora mai definitive. Occhio al nuovo sistema di sospensioni anteriori pull rod nuovo e diverso rispetto a tutti gli altri team. Occhio al comportamento della nostra amata rossa in uscita delle curve e al degrado delle gomme.

  • ferraristasempre

    come si vede dalla striscia di twitter qua sopra nel blog, il “nostro” antonino rendina ha riportato le quote snai…

    Vet 2,40
    Ham 5,50
    But 7,50
    Web 7,50
    Alo 12
    Rai 22
    Ros 22
    Sch 28
    Gros 66
    Mas 66

    …quindi penso che fossero gli scommettitori di betclick ad essere un po’ fuori dal mondo. non perché melbourne non possa riservare sorprese, ma perché considerando quanto sappiamo ora ha poco senso scommettere su alonso più che sulle rb o sulle mclaren…

  • Ragazzi vedo dello stupore se gli scommettitori puntano su Alonso più che su Hamilton….boohhh…..stiamo semplicemente parlando di un pilota che in 10 anni di formula uno CONSECUTIVI(secondo me pazzesco!!) NON è MAI arrivato dietro al compagno di squadra…Alonso è un fuoriclasse ragazzi….due anni fa stava battendo il buon Vettel con una macchina di ALMENO MEZZO SECONDO inferiore….ma ci rendiamo conto?

    • questo sai cosa significa che solo in italia i giornalisti non credono nella ferrari e anno fatto di tutto per creare del panico perche si vendeva di piu se va male che va bene poi se tutto dovrebbe andare bene tutti a dire che avevano capito il bleff

    • ferraristasempre

      e chi dice che alonso non è un fuoriclasse? certo non io :)
      però. innanzitutto l’altro è hamilton, eh. che sì ha avuto un’annata storta ma per il resto non è che gli si possa dire molto :)
      ma in secondo luogo, e cosa più importante… in f1 il pilota non conta certo quanto la macchina. e per quello che si sa oggi, la ferrari non è al livello della mclaren né della rb (mettendo da parte per ora mercedes e lotus su cui in ogni caso ci sono dei dubbi quanto al fatto che la ferrari stia loro davanti).
      le scommesse, suppongo, non chiedono “quale pilota dimostrerà maggiormente il suo talento?”… bensì “chi vincerà il gp?”. e alla luce di quali sono le forze in campo “immaginate” fino ad ora, trovo strano che la maggior parte delle persone diano per vincitore o vettel o alonso. e se per hamilton posso pensare, come ho scritto, che la gente lo veda ancora “imbambolato”, su button non me lo spiego molto…

      • Per me Button arriverà davanti a Hamilton un’altra volta, pensa quanto credo nel caraibico….mentre Alonso darà come al suo solito un centinaio di punti al buon Massa…

  • l nuovo muso della toro rosso sembra una tavola da stiro

  • img2.auto-motor-und-sport.de/Toro-Rosso-GP-Australien-14-Maerz-2012-fotoshowImage-523fcdfe-579350.jpg nuovo muso toro rosso? ammazza una tavola da stiro

  • ferraristasempre

    uff, a quanto pare confermate due zone drs con un solo detection point… ma che senso ha? :/

    • mi verrebbe da dire che servono per favorire di più il sorpasso di chi segue senza dare l’opportunità a chi viene sorpassato nella prima DRS zone di utilizzare il drs a sua volta nella seconda zona. Come dire prima rifai tutto il giro e ti fai ritrovare a meno di un secondo e allora puoi tentare a tua volta.

      • ferraristasempre

        allora però perché metterne due?
        mettendo un solo detection point il risultato è che se io ti passo nella prima zona drs, nella seconda potrò di nuovo usare il drs per staccarmi…

      • D’accordo, e sopratutto lo crede Lewis! Per lui il rettilineo al via l’anno scorso non era sufficiente. Prima ci si avvicina, poi…zac!

    • Già…è ufficiale.
      Si tenterà il sorpasso alla curva 3, anche se è il rettifilo è più angusto ma la staccata più decisa.
      Oppure si cerca di creare il gap dopo il “sorpasso”.

      Peccato, sembrava un’ipotesi accantontata dopo l’esperimento fallimentare.
      Almeno si dovrebbero vedere manovre degne di note in fondo alla curva 13, forse.

  • PEPIZZI ma che vuoi che sia, PAROLE PAROLE soltanto PAROLE tanto per ricordare una vecchia e famosa canzone.
    Per fortuna le PAROLE daranno spazio ai fatti da Venerdì….

    • Sono d’accordo con te, ma questi investono soldi e se sbagliano una previsione la pagano cara… E sono tante le case di scommesse che danno Hamilton o dietro o al pari di Alonso. E visto quello che si dice in giro (cioe’ che Ferrari fa schifo e la Mecca e’ un missile) e’ una cosa strana. Stiamo parlando di Hamilton non il primo venuto…..
      Mi fa tristezza Massa messo dietro (ed alla grande) a tutti. Che sia la rivelazione della stagione….?:-)

      • ferraristasempre

        ma sono dati italiani? quante volte la gente scommette su una vittoria ferrari a prescindere dallo stato di forma delle macchine? la domanda è sincera, non sarcastica, perché questi dati non li guardo mai e quindi proprio non saprei come leggerli :)
        su hamilton, ripeto, l’unica cosa che mi viene in mente è che la gente si aspetti di vederlo come nel 2011 – sbagliando, secondo me.
        su alonso, considerando i dati a nostra disposizione fino ad ora me lo spiego poco… davanti a button? davanti a webber? mumble mumble…

      • Non vi so dire sulle quote, non scommetto mai, ma da quello che vedo in altre community di meno assatanati di noi che magari hanno seguito i test a spizzichi e bocconi, l’idea diffusa è che la Ferrari si sia nascosta tantissimo!!!
        Beata ignoranza anche a me piacerebbe pensarlo…
        Scusate momento di sconforto pre 1^ gara… mi capita sempre… da domani dovrò girare con un sacchetto di carta per evitare l’iperventilazione 😉

  • Ho spulciato un po’ in giro ed ho trovato qualcosa di interessante.
    Possibile che Hamilton sia dietro Alonso?
    Massa dato a 50…..
    Kimi a 60……

    Queste, le quote di Betclick:

    Sebastian Vettel 2.10

    Fernando Alonso 4.50

    Lewis Hamilton 5.00

    Jenson Button 7.00

    Mark Webber 10.00

    Felipe Massa 50.00

    Michael Schumacher 50.00

    Nico Rosberg 50.00

    Kimi Raikkonen 60.00

    • ferraristasempre

      bbbbbah… certo questi numeri sono ancora meno indicativi dei tempi dei test :)
      su hamilton comunque forse c’è molta gente che pensa di rivederlo come nel 2011.
      su alonso… boh, viene messo davanti a tutti meno che a vettel…

      • Sono quote di scommesse, non numeri dati a caso. Di solito questi non sbagliano, visto che ci mettono dentro soldi…..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!