Ferrari: giornata interlocutoria ma buone sensazioni

16 marzo 2012 12:02 Scritto da: Antonino Rendina

La parola d’ordine è aspettare. Poco, o niente, si poteva capire in tre ore di prove libere condizionate dai capricci del meteo e da un’asfalto, se non proprio bagnato, quasi sempre umido.

A Melborune il 2012 prende il via con le condizioni peggiori per svolgere tutto il lavoro programmato eppure in Ferrari aleggia un clima di serenità, quasi la consapevolezza di non essere poi così indietro rispetto ai rivali.

La F2012 tra le curve dell’Albert Park è sembrata stabile, bilanciata, insomma una macchina consistente lontana parente di quella 150° Italia che l’anno scorso quasi quasi andava in sottosterzo anche sul rettilineo…

Lo specchio dell’umore Rosso è d’altronde Fernando Alonso. Uno che non le manda a dire, schietto, che i suoi messaggi sa lanciarli. Spesso oscillante tra il pessimsimo e il realismo, Nando stavolta è apparso moderatamente soddisfatto del comportamento della monoposto:

“Sono abbastanza soddisfatto della vettura: il primo feeling sul bilanciamento è positivo. Non abbiamo però fatto il consueto confronto fra i due tipi di gomme perché abbiamo girato soprattutto con quelle intermedie e con le Medium. Queste ultime sembrano comportarsi abbastanza bene, anche sotto il profilo del degrado. Era importante che tutto funzionasse perfettamente – dal KERS al motore, dal servosterzo al cambio e al resto, come sempre accade il primo giorno della stagione – ed è andata così. Inutile guardare la classifica di oggi per fare delle previsioni per le qualifiche: domani mi aspetto di vedere una griglia molto mischiata perché ci sono tante squadre che hanno lavorato bene durante l’inverno. Noi cercheremo di fare del nostro meglio, mettendo insieme le migliori soluzioni che abbiamo provato in queste settimane, inclusi alcuni particolari che abbiamo portato qui. Non è però cambiato il mio giudizio: dobbiamo attendere domani per sapere dove siamo rispetto agli altri. Però, se devo dare un giudizio riferito a questa giornata è positivo: le cose importanti le abbiamo fatte, il bilanciamento è buono e la vettura risponde bene alle modifiche”. 

Prove più difficili per Felipe Massa che dopo poco più di un’ora mette quasi metà macchina sull’erba in frenata finendo nella ghiaia. Un errore gratuito, che non aumenterà di certo la sicurezza del brasiliano, già osservato speciale in questa stagione:

“La pioggia ha complicato la situazione, sia nella prima che nella seconda sessione. Nella prima ci si è messa anche un’uscita di pista che mi ha fatto perdere un po’ di tempo: in frenata ho messo la ruota posteriore sinistra sull’erba e la vettura è partita per conto suo, fermandosi solamente sulla ghiaia della via di fuga. Nella seconda sessione la pioggia ha lasciato a lungo la pista bagnata e soltanto verso la fine abbiamo potuto mettere le gomme da asciutto. Considerato tutto questo, non è stato davvero possibile capire un granché su dove siamo rispetto agli altri. Ho fatto troppi pochi giri per dire se la monoposto è cambiata rispetto all’ultimo giorno di test di Barcellona. Domani pomeriggio, in qualifica, saremo tutti nelle stesse condizioni: allora sì che si capirà qualcosa”.

Sornione il direttore tecnico Pat Fry che si abbandona al più classico dei “Wait and see” raikkoniani: “Onestamente è impossibile dare qualsiasi giudizio sulla prestazione della F2012 e sulle prospettive per questo fine settimana. Avevamo detto che bisognava aspettare le qualifiche di domani per saperne di più: abbiate ancora ventiquattr’ore di pazienza! Anche noi siamo molto curiosi di sapere dove siamo rispetto alla concorrenza…” 

25 Commenti

  • Giuseppe.Ferrari

    Sera a tutti. Non commento da un po’ ma vi seguo sempre e devo fare i complimenti alla redazione di blogf1. Articoli sempre molto mirati ed esaustivi, piacevolissimi da leggere. Tra l’altro anche io scrivo articoli per un altro sito (non concorrente) quindi avete tutta la mia ammirazione. Ritornando alla f1, ho un pensiero in particolare che mi assilla da stamattina, ovvero che la Ferrari potrebbe essersi nascosta clamorosamente nei test invernali ed avrebbe potuto decidere di tener nascosto il potenziale della macchina anche ai giornalisti, rilasciando quelle dichiarazioni che hanno messo in leggero subbuglio gli animi di noi tifosi, per poi rivelare il vero potenziale della macchina (com’era ovvio che fosse) già dalla prima, gara rilasciando ora dichiarazioni che, di fatto, fanno sperare molto di più rispetto a quelle sentite solo qualche settimana fa. Secondo me, quindi, la Ferrari potrebbe aver bluffato ed aver fatto pretattica per cogliere adesso di sorpresa gli avversari, i quali magari si aspettavano dichiarazioni più placate, perchè non ce lo si spiega un Alonso così motivato e fiducioso che parla così bene di una macchina che fino ad una settimana fa dava per non favorita per la vittoria.

    • Non credo sai,
      la pista è un pò particolare e i valori in campo sono di difficile valutazione. Il moderato ottimismo serve alla squadra per darsi una carica in questo momento, come un moderato pessimismo serviva durante i test per spronare il reparto tecnico a sviluppare la monoposto.
      Insomma più che pretattica vedo le dichiarazioni altalenanti della Ferrari come un tentativo di spronare la squadra.

  • ‘Giorno a tutti!!! Anche se ormai è meglio dire ‘Sera…
    Sono appena tornato, sulla F2012 sono poi spariti i “tubi”?!?

  • io non vorrei che qualche pirla dalle retrovie rovinasse la gara a qualche big alla partenza….domani sai in quanti si sentono SENNA al volante!

  • Scusate l’ignoranza, ma sottopongo una questione: Perché la Ferrari l’anno scorso ha vinto l’unico GP senza gli scarichi soffiati e questanno senza questi scarichi rivoluziona la macchina, quando l’altra in questa situazione andava bene?

  • Io credo che il vero banco di prova sarà il gp di Spagna..dove l’anno scorso la Ferrari venne doppiata..se dovesse arrivare li un risultato non troppo negativo, anche solo metter dietro una Mc e un RB allora credo che il mondiale sarà tutto per nando.

  • wait and see ???? tanto tra poco si verra a sapere tutto ….e li si che ridero’ piegato in 2 pe rle improbabili giustificazioni, che sono certo troverete, per salvare la faccia dopo le qualifiche….

    • alonso visto quello che ha detto allora è un cazzaro e uno che illude come il resto in ferrari

      • infatti….. io nn lo difendo sempre e cmq , a differenza di molti nn ho gli occhi foderati di prociutto e ho buona memoria… ricordo che dopo le libere di melboirne 2011 disse che la f 150 bide era incollata a terra …. c è bisogna che ti ricordi com è andata ??? queste mi sembrano le stesse dichiarazioni dell anno scorso …. vedrete vedrete che risate tra un po !!!

      • tanto domani sapremo

      • certo che sapremo ma hanno gia la scusa pronta…

      • donsimon87

        ciao john! :)
        secondo me riguardo le dichiarazioni dello scorso anno va fatta una precisazione…
        nel senso…le valutazioni di una vettura si fanno in base al limite che ci si aspetta, quindi è ovvio che una macchina che può sembrare ottima diciamo per un tempo limite di 1:24:5 diventa un cesso se poi arriva vettel e bell e buon ti spara un 1:23:5 che non aveva mai immaginato nessuno…è quando gli altri alzano l’asticella che la tua auto diventa inadeguata…
        non so se ho reso bene il concetto che volevo esprimere :)
        detto questo il succo non cambia, era solo per dare un’interpretazione alle dichiarazioni ottimistiche dello scorso anno

      • si ma dire è incollata a terra ….è un dato ogg …. nn è messo in rapporto ai concorrenti …. io nn mi fido piu di loro e credo d avere validi motivi per farlo …cmq poche ore e sapremo…

      • quoto.perche e vero che alonso era abbonato a 4 posti o5 ma era quasi sempre a 2decimi max 3dll secondo o terzo poi in gara purtroppo non tenevamo l passo con le dure. poi il distacco pesante lo faceva vettel con il secondo

      • mettiamo che hai ragione perchè oggi ti devi mangiare il fegato almeno aspetta a domani

  • Alexandro HAMALORAI

    Bè, con Alonso siamo in una botte di ferro!

    Sembra che tutto sto negativo della vigilia non ci sia poi stato, diciamo che se l’obiettivo reale è un 3* posto in gara, allora si può essere fiduciosi.
    Per quello che riguarda la vittoria, vedo messe bene le McLaren.

    Però come già detto da Ferrarista Sfegatato, prendiamo questo GP un pò così come viene, dove molte soluzioni sono aperte, non dimentichiamoci anche la safety car che qui spesso entra.

  • Ferrarista Sfegatato

    Questo GP io lo considero come una gara fuori dal mondiale … sia perchè è la prima e può succedere di tutto sia per le caratteristiche del tracciato … perciò penso che anche noi possiamo lottare per la vittoria … il vero banco di prova sarà in malesia fra sette giorni … FORZA FERRARI !!

  • Speriamo! Domani mi auguro una sessione asciutta cosi vedremo davvero come stanno le cose

  • …le cose importanti le abbiamo fatte, il bilanciamento è buono e la vettura risponde bene alle modifiche…quindi tutto sto gran cesso di macchina non è, vai Nando ho fiducia in te anche se domani non dovesse andare come vorremmo!!!! Forza Ferrari!!!

  • mi sorprende l ottimismo di alonso non me lo sarei mai aspettato spero non sia pretattica in negativo anche perchè nando è sempre obiettivo e realista

  • CavallinoRampante

    Sicuramente non siamo la prima forza in campo, ma di sicuro non siamo messi così male come diceva qualcuno… Speriamo bene, Forza Ferrari

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!