Ferrari deludente. Alonso e Massa fuori dalla Q3

17 marzo 2012 08:41 Scritto da: Mario Puca

Che sarebbe stato un inizio difficile lo si sapeva ormai da tempo, ma nessuno aveva intuito la dimensione di questa “sofferenza”. Purtroppo il risultato della prima qualifica della stagione conferma un pronostico sfavorevole alla Rossa, che, difatti, si conferma lontana dalla pole position e, quel che è peggio, ben in ritardo rispetto ad una concorrenza che quest’anno sembra anche più numerosa. Il verdetto è dei più tragici: Alonso in 12^ piazza e Massa in 16^.

La Ferrari fallisce quindi il primo vero appuntamento ufficiale con il cronometro, preannunciando una prima fase di campionato che sarà certamente in salita.

Già nella Q1 si intuisce che qualificarsi tra i primi sarà dura, con entrambi i piloti costretti a “far fuori” il primo treno di gomme soft per rientrare in Q2. Massa si salva in zona Cesarini, evitando l’esclusione solo perchè Raikkonen e Perez riescono a fare peggio di lui.

Ma è nella Q2 che vengono fuori tutti i limiti della vettura; Alonso pizzica l’erba a bordo pista e scivola nella via di fuga, mettendo fine alla sua qualifica; Massa, nonostante le gomme soft, non riesce a migliorare i suoi tempi, concludendo mestamente dietro Toro Rosso, Sauber, Williams e Force India. Lo stesso brasiliano, intervistato ai microfoni Rai, ammette che la F2012 è addirittura peggiorata dai test di Jerez e Barcellona e che la vettura soffre sia con le soft che con le medie.

Furioso Alonso, autore di un errorino che gli è però costato carissimo; lo spagnolo, nonostante l’uscita sulla via di fuga, era riuscito a tenere il motore acceso, ma è rimasto intrappolato nella ghiaia. Vani i suoi tentativi di convincere i commissari a spingerlo di nuovo in pista. “E’ andata così! – commenta Nando – Ho messo le gomme sull’erba in frenata, la macchina è scivolata fuori e mi sono ritrovato nella ghiaia. Ero riuscito a tenere il motore in moto e speravo che i commissari mi avessero spinto di nuovo in pista. Avevo fatto il mio tempo con le soft usate; forse con uno nuovo sarei riuscito ad entrare comunque nella Q3, ma non avrei potuto lottare per le prime file. Oggi le prestazioni erano scadenti, soprattutto perchè non abbiamo carico aerodinamico e siamo messi male anche come velocità di punta. Domani correremo in difesa e vedremo cosa potremo fare, cercando anche di sfruttare al massimo il fatto che abbiamo quattro treni di gomme nuove. Speriamo in una buona partenza per prendere subito quelli davanti a noi.”

Sembra assurdo, ma Alonso riesce a vedere nella disfatta anche qualcosa di positivo: “Qui l’anno scorso eravamo a un secondo e quattro decimi di ritaro; ora nella Q2 eravamo ad un secondo, quindi potremmo anche dire che siamo più competitivi di quanto lo eravamo all’inizio della scorsa stagione. Certamente ci sono altre squadre che hanno fatto progressi, ma credo che abbiamo ampi margini di miglioramento. In Malesia avremo la stessa macchina, quindi la situazione non cambierà molto. Dobbiamo solo vedere come si adatterà alla pista. E’ vero, all’inizio dell’anno il nostro obiettivo era combattere per la vittoria e non ce l’abbiamo fatta, ma questa sarà una stagione lunga e tutto ciò che possiamo fare è migliorare le performance. Inutile arrabbiarci, non serve a nulla…”

Rassegnato e disorientato Massa, costretto già dalla Q1 a “scendere a compromessi”, montando le gomme che dovrebbero servirgli a lottare la pole per tenersi invece alla larga dalla zona play out: “Sono molto deluso – commenta Felipe – Non è certo l’inizio che ci aspettavamo. E’ stato difficile già dall’ultima sessione di prove libere. Il bilanciamento della macchina non era mai quello che volevo e non sono riuscito a fare un giro pulito. Perdevo sempre grip, sia con le medium che con le soft e soffrivo di sovrasterzo in entrata e sottosterzo in uscita dalle curve. Non so perchè, ma la macchina sembra peggiore rispetto ai test, probabilmente per le caratteristiche del circuito. Cercheremo di fare quello che possiamo domani. Non sarà facile perchè partiremo molto indietro, ma darò il mio massimo. Non possiamo fare una sola sosta, ma dobbiamo cercare di recuperare le posizioni che abbiamo perso oggi. Siamo chiaramente dietro, forse più di quanto ci aspettavamo e ci sono molte squadre che hanno migliorato rispetto all’anno scorso. Dobbiamo lavorare per trovare la giusta direzione per sviluppare la macchina.”

Dal muretto della Rossa ci sono le dichiarazioni di Pat Fry: “Non sono state le qualifiche migliori. Peccato per Fernando. Se fosse entrato nella Q3 saremmo stati comunque ottavi, non di più. Per Felipe abbiamo lottato con il bilanciamento della macchina. Dobbiamo capire cosa fare. Spero che la Ferrari sia competitiva sulla gara. Abbiamo pneumatici nuovi sia per Fernando che per Felipe”

Laconico il commento di Domenicali, forse il più consapevole del risultato che avrebbe ottenuto la Ferrari a Melbourne: “Capisco che i nostri fan al momento siano delusi, ma li inviterei a non trarre conclusioni affrettate come se fosse già tutto finito. Abbiamo molto lavoro da fare ed i nostri ingegneri lo sanno bene, come lo sapevano già prima di partire per Melbourne. La stagione sarà molto lunga, così come la corsa di domani, che sarà lunga e difficile. Data la posizione in griglia, il nostro scopo è fare punti. Come al solito, daremo il massimo.”

 

 

223 Commenti

  • Alla ferrari manca l’asso il due e il tre, John mi puo’ capire.
    Mi dispiace per Alonso, perdere tempo cosi’, lo vedrei non dico alla mcl, ma alla mercedes, sai che campionato ne uscirebbe fuori?

  • Cavallino Rampante

    Io direi di attendere fino a domani e vedere cm va in gara, se mangia le gomme mi sa che anche quest’anno non se ne fa niente.. Per cui proporrei di cacciare i signori responsabili del progetto ed andare a prendere tecnici competenti, o meglio, tecnici che sappiamo sfruttare al massimo questo benedetto regolamento.. La nuova macchina del 2013 si comincerà a progettarla da metà di quest’anno, per cui se i signori di cui sopra non levano le tende da Maranello al più presto la nuova F13 sarà loro figlia, con i risultati che possiamo immaginare..

    • A mio parere non mangerà tanto le gomme, ma sarà inguidabile nel complesso…

      Non devono solo cambiare i progettisti, ma rifare tutto il sistema gestionale.

      • Cavallino Rampante

        giusto, ci vuole anche un DT con i controca@@i, uno che detti le linee da seguire.. E spero veramente tu abbia ragione per quanto riguarda le gomme..

      • Spero anche io di avere ragione perchè se il tuo pensiero risulta vero, hanno fatto una me@@a totale!

      • …e comunque credo che la Ferrari non sarà in grado di portare novità sostanziali

    • ok aspettiamo domani, se almeno non disintegra le gomme trasformo il mio avatar da cesso con le ruote a bide’..

  • Ciao ragazzi anche io come la maggior parte di voi sono davvero deluso x la prestazione della rossa….però ci tenevo a ricordarvi una cosa (e cn questo Nn voglio ne trovare scuse e ne dire ke l attuale f2012 sia un fulmine) nel 2008 Anke una super macchina cm la f2008 soffri a Melbourne per poi dominare il weekend successivo in Malesia cn kimi…. Attendiamo almeno un circuito piu normale x giudicare anche se a mio parere occorre aspettare almeno le prime 4/5 gare!! Ora spero ke i tifosi piu arrabbiati Nn scaglino contro di me 😉 scherzo ovviamente

    • mah io quest’anno mi sa che tiferò Kartikeyan o cm c@@o si scrive almeno so già cm andrà, non ci si qualifica mai ahahahahahah
      il vero dilemma è “domani me ne sto a letto oppure mi sveglio x guardare i disastri???”
      consigli ben accetti XDXD

      • vale sempre la pena svegliarsi,quantomento per il resto dello spettacolo !

    • Il problema è quel 4/5 gare… sono una infinità se tieni conto che gli altri team comunque apporteranno novità alle loro macchine. Se anche in Malesia la F2012 si conferma come visto in queste sessioni, in Ferrari devono veramente fare una vettura praticamente nuova.

      • Cavallino Rampante

        Se anche in malesia la vettura non va mettiamoci il cuore in pace.. Sarà un altro anno buttato.. Rifare la macchina richiede troppo tempo, troppo denaro e non è detto che poi funzioni come dovrebbe..

      • Perfettamente d’accordo

  • cuginoingbox

    ANALISI DELLE PROVE:
    Hamilton: è veloce, gli hanno dato una monoposto decente e poi finalmente fa sesso!
    Button: è sempre lì a calcolare calcolare calcolare…
    Grosjean: Gli hanno dato l’orsacchiotto di Vettel ed è felice…
    Schumacher: Se gli dai una vettura decente e col cuscino (per via della prostata) va alla grande…
    Mark Webber: è finito davanti a Vettel, lo stanno sculacciando nel retro-box
    Vettel: gli hanno tolto l’orsacchiotto… Infelice…
    Nico Rosberg: dallo psicologo, con un padre campione del mondo non è facile essere se stessi…
    Pastor Maldonado: è contento, male che vada può fare a sportellate con Hamilton dopo la sosta…
    Nico Hulkenberg: verrà inviato in India per le elezioni?
    Daniel Ricciardo: tre metri sopra il cielo, tanto c’è chi sbaglia…
    Jean-Eric Vergne: si sta domandando se daranno un orsacchiotto anche a lui…
    Alonso: si sta chiedendo se non conviene correre in bici alla vuelta…
    Per gli altri un solo commento:
    Massa: i fantini in genere sono piccoli, forse è meglio si dia all’ippica…

  • il giocattolo s’e’ rotto..la ferrari ha perso tutti i suoi uomini migliori per strada..byrne prima brawn dopo etc etc ed hanno incominciato ha perdere prestazioni, allora secondo il mio umile punto di vista ho montezuma riprende a tempo pieno byrne /lo voglio sui campi di gara/ briatore oppure vadano a correre in america,

  • …che dici John, gita a Maranello?

  • questa situazione non dipende da domenicali, ma di chi tira le fila, da Torino..da quando qualcuno ha silurato Todt questa è la situazione, infatti la ferrari va come la casa madre..

  • Sono veramente incavolato nero…
    Non tanto per la prestazione della vettura, si sapeva che c’era da soffrire (anche se speravo di vedere TUTTE e DUE le Ferrari in Q3).
    Alonso in Q3 ci sarebbe arrivato, ma Massa!!!!….

    Sono SEMPRE stato un sostenitore del Brasiliano, ma quando è troppo è troppo! Ok, volevano aspettare Kubica e quindi hanno preferito rinnovare di un altro anno il contratto di Massa (anche grazie al fatto che i bilanci FIAT vengono fatti sul Brasile…), ma dai cavolo!!!!
    Non volevano spendere per portarsi un altro pilota?!? E che cavolo!!!! C’è Fisico!!!
    Pilota Ferrari, italiano (visto che il Presidente si è detto preoccupato) e zero spese!!!!

    Meglio vedere Fisichella che Massa….
    Mi spiace, ma quando è troppo è troppo!
    ____________

  • Cavallino Rampante

    Sono curioso di vedere la gara di domani.. Vediamo se siamo riusciti a fare una macchina che mangia subito le gomme.. Oltre a non avere carico ed essere più lenta sul dritto di un hrt!!

  • AACostruzioni

    Caro Domenicali se per voi “dare il massimo come sempre” vuol dire questo risultato non vedo più motivi per non prendere le valige e andarsene a casa..niente più scusanti o buonismi, o arrivano i risultati oppure piazza pulita dal primo all’ultimo..errare è umano perseverare diabolico.
    Se quest’anno dovesse finire come lo scorso meglio fare tabula rasa del reparto corse e iniziare un nuovo corso da 0..tanto mi sa che questi signori più oltre ciò non sappiano dare..
    E pensare che sono sempre stato uno ottimista, mi stanno facendo perdere ogni speranza

  • cambiamo un pilota,bollito che non è mai stato un collaudatore…e che non aiuta nello sviluppo,perchè alonso senz l’uscita almeno nei primi 10 ci arriva…
    Poi la macchina vedremo, per me essndo tutti vicini migliorando anche solo di qualche decimo, passi da dodicesimo a quinto, poi che s la f2012 non sia un missile e indiscutibile. Per un’azienda come la ferrari
    e fiat il mercato brasiliano è importante ma non puoi correre con un pilota solo..che mettano Rigon sulla numero 6 tanto più piano di massa e impossibile..spero solo che se dovesse succedere non ci piazzino Bianchi un’altro paracarro…o Perez si bravo ma anni luce da Hulkenberg..

    • io infatti ti do ragione,la ferrari non può correre con un solo pilota.quello che ho scritto prima è quello che secondo me pensano ai vertici fiat.
      purtroppo è più importante l’aspetto economico di quello sportivo.

      la santander ha aiutato per l’arrivo di fernando,ma ora pure loro adesso non se la passano bene.
      i soldi arrivano per la maggior parte dai mercati in ascesa e dove vende il marchio fiat(grazie anche alla ferrari).
      e il brasile è uno di questi pochi mercati in ascesa.
      piloti cinesi o indiani sono pure peggio lol.

      • federico27

        Ok..sono d’accordo con te sul discorso del mercato…allora facciamo salire su quella macchina Rossa un giovane brasiliano…basta non sia Massa, ripeto non c’e l’ho con lui, ma ormai ha dato tutto e di più non si può!

    • federico27

      ciao dd, la penso come te, premetto che sono un grande tifoso della rossa e sono sicuro che troverranno una soluzione a questa macchina che non và…ma sono anche sicuro che Massa devono tolglierlo da quella vettura nr. 6…non mi è antipatico, ma non mi ha mai convinto, c’è secondo lui sempre qualcosa che non va, anche quando la macchina era campione mondiale, ora non c’è grip, domani le gomme, ieri l’aerodinamica, e in futuro il troppo sole sulla pista…mentre Alonso vuole semplicemente una c…o di macchina semplice!!! speriamo che con i 137 ingegneri (che spero non siano asini o più semplicemente credo siano un pò troppi!)che Montez ha reclutato trovino una soluzione per far andare questa Rossa…cmq le somme le tiro tra 4 gare. Ciao a tutti gli appassionati di F1…

  • Ma hanno tutti i problemi in questa auto: boh…ma come ci sono riusciti? sovrasterzo,sottosterzo,lenti nel dritto, zero carico….boh

    davvero, non credo che la f150 senza scarico soffiati e con lo scalino possa essere più lenta di questa.

  • Sono passato dall’inc@zzatura all’abbattimento..il problema che non vedo possibilita’ di recupero ho la sensazione che la macchina sia completamente sbagliata, da ripartire da 0..non la vedo in grado di migliorare con qualche sviluppo..

    • mi dispiace ma se lo meritano questo è il destino di chi nn caccia gli incompetenti…. chi è causa del suo mal pianga se stesso vedremo se sta paccheriata servira a cacciare gli artefici del disastro oppure se dobbiamo prenderlo nel posteriore anche nel 2013 ora è tutto nelle mani di montezemolo….

  • Voci dicono che Ascanelli potrebbe passare in Ferrari nei prossimi mesi. Siamo a vedere. Sarebbe un ottimo acquisto

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!