HRT fuori dal 107%, non correrà il GP d’Australia

17 marzo 2012 12:48 Scritto da: Davide Reinato

Il team HRT non parteciperà al primo Gran Premio della stagione 2012, dopo che nelle qualifiche di oggi non è riuscito a qualificarsi. De La Rosa e Karthikeyan non sono riusciti a stare dentro il limite del 107%, pertanto non potranno prendere parte alla corsa.

La squadra spagnola ha richiesto alla FIA il permesso per correre ugualmente, ma questa volta i commissari sportivi hanno respinto tale richiesta. “Dopo aver esaminato tuto il materiale pertinente, i commissari hanno deciso che entrambe le vetture non prenderanno parte alla gara ai sensi dell’articolo 36.1 del regolamento sportivo”, recita il comunicato che fa fare i bagagli anzitempo al team.

Questo è il secondo anno consecutivo che la HRT salta la prima gara della stagione. Decisione giusta quella della FIA che teneva già sotto osservazione il comportamento di Karthikeyan. Il pilota indiano era stato infatti protagonista di diversi rallentamenti a diversi piloti, tra cui Vettel e Alonso.

L’indiano ha così giustificato la sua lentezza in pista: “Il DRS non funzionava e ho avuto problemi con il servosterzo. Il solo DRS qui vale circa nove decimi e senza servosterzo è quasi impossibile guidare. Penso che sia stato un problema idraulico”.  Karthikeyan ha ammesso che la settimana prossima, in Malesia, non sarà per niente facile puntare alla qualificazione: “Sapevamo ci sarebbero stati problemi. E per come la vedo io, è un problema a lungo termine. Non mi stupirei se la situazione in Malesia rimanesse questa. Ma dalla Cina dovremmo essere a posto”.

10 Commenti

  • matteyFerrari

    una macchina troppo lenta in pista, e’ come un ostacolo..costituisce pericolo..dispiace per i due piloti, e’ brutto guardare la gara da spettatori!

  • è giusto tanto son makkine ke creano solamente problemi…non sono all’altezza di correre e giusto ke non corrano …

  • Beh pero’ tutto questo succede perchè non ci sono i test privati…altrimenti sarebbe tutta un’altra storia! Se uno è in ritardo non ce la fara’ mai…

  • Peccato, volevo essere sicuro al 100% che la FERRARI NON SAREBBE RIUSCITA A SUPERARLA

  • Secondo me i test pre-campionato dovrebbero servire a stabilire chi può correre e chi non può per tutta la stagione.
    Non si può tutte le volte arrivare alla prima gara senza sapere chi sarà a correre.
    Se la macchina non era pronta, avrebbero dovuto partire prima a costruirla.
    Un po’ di serietà anche nei confronti degli sponsor che investono tanti soldi.
    E qui torno a ribadire il mio auspicio alle customer-car, a una griglia massima di 20 vetture e circuiti più lunghi con giri di almeno 2 minuti.
    Così non vediamo più squadre inutili solo a far numero, doppiati dopo 5 giri, e “mine vaganti” per la pista

  • AACostruzioni

    Decisione sacrosanta non ha senso mettere delle regole e non farle rispettare..se sei fuori dal 107% sei fuori da corsa, punto.

  • meno male che non corrono,sarebbero solo un ostacolo per gli altri.

    mi spiace per quelli che ci lavorano con passione,ma non ha senso che al mondiale di F1 partecipi una ciofeca simile.

    se sei in grado di farcela sei il benvenuto,ma se fatichi ad entrare in pista e sei più lento di una gp2 in F1 non ci devi stare

  • gabriele72

    senza karthikeyan in giro sarà di sicuro una corsa piu sicura..visto che è un pericolo pubblico in pista..tant’è che non è nuovo ad ostacolare i compagni..

  • stefano.roy

    Vettura un Po troppo standard..l ala anteriore veramente imbarazzante..cmq tifo x loro..

  • dovevano usare la macchina dell’anno scorso… che almeno funzionava, se non addirittura andava più veloce…

    Secondo me la fia ha fatto bene a non farli correre, visto che a momenti non riuscivano nemmeno a uscire dai box!
    spero però che nelle prossime gare riescano a trovare un po di competitività…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!