Qualifiche GP Australia: Hamilton in pole, debacle Ferrari

17 marzo 2012 08:23 Scritto da: Davide Reinato

La prima qualifica dell’anno ci riserva grandi sorprese, tanto spettacolo e colpi di scena. La notizia del giorno è che sembra essere finito lo strapotere della Red Bull: tutti molti vicini, a tutto favore dello spettacolo.

La pole position l’ha conquistata Lewis Hamilton con la sua McLaren Mp4-27, inaugurando un anno che per l’anglocaraibico deve essere quello del riscatto. Buona la prima, come si suol dire! L’anglocaraibico ha conquistato la pole grazie ad un crono di 1:24.922. La McLaren può ritenersi molto soddisfatta, dato che ha conquistato l’intera prima fila grazie anche alla prestazione di Button.

Grande sorpresa della giornata è la Lotus di Romain Grosjean. Il pilota francese ha confermato quanto di buono si era visto della Lotus durante i test invernali. Il terzo posto conquistato da Romain, mal si sposa con la diciottesima posizione di Kimi Raikkonen. Complici i problemi al servosterzo, il finlandese ha deluso le aspettative e partirà molto indietro domani.

La Mercede si è persa proprio sul più bello. La W03 punta molto sul passo gara e non sul giro secco, questo era ormai noto. Schumacher partirà in quarta posizione grazie ad un ottimo giro, mentre Rosberg si è un po’ perso sul più bello, facendo ben due errori in Q3 e rimediando solo il settimo tempo.

La vera sorpresa del giorno è però vedere le due Red Bull fuori dalle prime due file: Vettel è sesto, addirittura dietro a Webber. La RB8 ha mostrato di essere una monoposto più umana e i suoi piloti hanno dovuto fare molti movimento di sterzo, segno che anche loro soffrono la mancanza di grip in questa pista. La mancanza di prestazione, però, sembra essere dovuta anche a qualche problema con il KERS, almeno stando alle prime dichiarazioni del team principal Horner.

A chiudere la top ten ci pensano Maldonado con la Williams, Hulkenberg con la Force India e Daniel Ricciardo con la Toro Rosso.

Quella della Ferrari è una vera e propria debacle. Fernando Alonso partirà domani dalla dodicesima posizione, dopo un suo errore in Q2. Lo spagnolo ha messo due ruote sull’erba, girandosi su se stesso e insabbiandosi all’esterno della prima curva. Imbarazzante la prestazione di Felipe Massa, sedicesimo, ma senza alcun problema tecnico. Manca il grip, dice il brasiliano.

QUALIFICHE GP AUSTRALIA – CLASSIFICA

POS. PILOTA                TEAM                  TEMPO      GAP
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m24.922s
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m25.074s  + 0.152
 3.  Romain Grosjean       Lotus-Renault         1m25.302s  + 0.380
 4.  Michael Schumacher    Mercedes              1m25.336s  + 0.414
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m25.651s  + 0.729
 6.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m25.668s  + 0.746
 7.  Nico Rosberg          Mercedes              1m25.686s  + 0.764
 8.  Pastor Maldonado      Williams-Renault      1m25.908s  + 0.986
 9.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes  1m26.451s  + 1.529
10.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari    Nessun tempo
Q2 tempo limite: 1m26.319s                                   Gap **
11.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari    1m26.429s  + 0.960
12.  Fernando Alonso       Ferrari               1m26.4942  + 1.025
13.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m26.590s  + 1.121
14.  Bruno Senna           Williams-Renault      1m26.663s  + 1.194
15.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m27.086s  + 1.617
16.  Felipe Massa          Ferrari               1m27.497s  + 2.028
17.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        Nessun tempo
Q2 tempo limite: 1m27.633s                                  Gap *
18.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault         1m27.758s  + 1.576
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault      1m28.679s  + 2.497
20.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault      1m29.018s  + 2.836
21.  Timo Glock            Marussia-Cosworth     1m30.923s  + 4.741
22.  Charles Pic           Marussia-Cosworth     1m31.670s  + 5.488
23.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth          1m33.495s  + 7.313
24.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth          1m33.643s  + 7.461

711 Commenti

  • Aspettando la corsa (sono sveglio da 2 ore) mi sono finalmente registrato sul Blog e mi diverto a pensare che stanno ancora tutti dormendo, i ragazzi dei quali ho spesso letto i commenti, apprezzandone a volte la passione altre volte l’intelligenza, l’umorismo e persino la ironia.
    Mi salta in mente ora gli “arrosticini” non mi ricordo di chi fosse la battuta (forse una ragazza credo) ma penso di aver riso spesso leggendo anche altre battute, e mi sono chiesto se tutti questi ragazzi si rendevano conto della felicità che spargevano “in rete”. Ringrazio di nuovo prima che s’incomincia a fare sul serio, prima che i sogni si spezzano, prima che i primi verdetti cadano, prima che la dura realtà si faccia avanti e ci fa dimenticare quelle briccioline d’umore, d’ironia e di passione di cui noi esseri umani siamo capace di esprimere quando tutto si fa nel desinteresse più assoluto, e sopratutto quando siamo ancora nel mondo dei sogni, dell’irrealtà, in attesa di soddisfare qualche bella aspettativa.

  • Leggo con regolarità diversi commenti postati sotti gli articoli di questo Blog che ho persino registrato nel mio segnalibri, il che mi permette di rimanere connesso al mondo F1 e credetemi ne ho bisogno, visto il livello in cui si sta trascinando in questi ultimi anni. Volevo ringraziare tutti i ragazzi che mandano con regolarità i loro post su questo sito, la vostra passione mi ha aiutato a tenere duro. La tecnologia motoristica e la guida al limite mi ha avvicinato anni fa dal mondo F1, ma non rimane oggi niente di tutto ciò, speriamo che presto si sveglino alla FIA e si rendano conto del disastro che stano orchestrando.

  • Secondo me stiamo molto indietro, la cosa che più mi preoccupa e’ che da sempre la Ferrari e’ stata la squadra di riferimento per tutti gli altri team…seri,preparati,ottimi meccanici e ingenieri…non si vinceva sempre, ma la Ferrari era sempre la Ferrari, i ci invidiavano e copiavano un po’ tutti…ora invece mi sembra che rincorriamo sempre gli altri, imitiamo soluzioni viste qua e la’…non sembra mai esserci un progetto serio…facciamo spesso errori madornali sia in pista che in “officina”…sono molto deluso e penso che sia una stagione molto difficile anche perché abbiamo diversi team davanti…magari possiamo recuperare ma se non si parte con una buona base dove possiamo arrivare? Infine mi sembra che Alonso nonostante sia un fuoriclasse, commetta un po’ troppi errori… Massa e’ depresso e lento ,non capisco la sua conferma….

  • Non sono d’accordo con gli ottimisti che vedevano un Alonso in grado di dare fastidio alla Rb……vi ricordo che lo stesso pilota spagnolo ha riferito fosse in grado di migliorare soltanto massimo due decimi oltre……confermando di guidare un PARACARRO…per cui poche illusioni ragazzi….sarà il solito anno di anonimato

    • Alonso ha detto che la 4° fila era alla portata della Ferrari, quindi un distacco di circa un secondo/ 8 decimi.
      In questo momento la macchina è un paracarro, pero’ è anche chiaro che la macchina una un grave problema oltre ad essere nuova. Dobbiamo aspettare che prima venga corretto il problema e poi che la macchina sia sviluppata. Certo se confermeremo il secondo in gara e anche in europa allora faremo un mondiale anonimo.
      Vediamo la gara magari riduciamo il distacco a mezzo secondo. La cosa che mi ha deluso è che per due mesi hanno dichiarato che dovevano lavorare e che c’era molto lavoro ancora. Ma questo lavoro in due mesi evidentemente non ha dato buoni frutti. Mi pare che siamo fermi ancora in un vicolo cieo. E’ inutile portare tremila pezzi o addirittura correggere momentaneamente la macchina in funzione del grave problema. Meglio fare le figuracce ma lavorare prima su quello che rende la macchina instabile. Poi arriveranno tutti pezzi nuovi ecc.

  • spero che nella versione b ferrari, si parta da un nuovo telaio.

  • zio ture e rosso69 credo che sia impossibile dire quale sia il margine di sviluppo della mclaren….solo la stagione ci dara delle risposte..!!

    • si diceva lo stesso della rb7 che poi è rimasta la vettura da battere per tutta la stagione…!!

    • Non so a me questa mclaren mi ricorda vagamente la Ferrari F10. Ottima macchina fino a quando la RBR non porto’ gli scarichi che soffiavano sul fondo.
      Mclaren ottima macchina ma senza quel plus che potrebbe fare la differenza. Fra le altre cose la F10 vinse la prima gara poi pero’ la RBR spicco’ il volo.

      • puo essere zio ture…vediamo…ma non possiamo dirlo con esattezza…almeno aspettiamo domani per capire il passo gara..

      • Chiaro, anzi aspettiamo delle piste piu’ indicative. Per il resto devo dire che visivamente le monoposto sembrano ancora piu’ uguali con lo scalino, ad esempio la Ferrari sembra la Williams. La stagione con le macchine piu’ brutte e uguali in assoluto.

  • Pronostico ( non da tifoso ) per domani:
    1.Hamilton 2. Button a 2″ 3. Vettel a 25″ 4. Webber a 30″ 5. Schumacher a 35″ 6. Rosberg a 40 ” 7. Grosjean a 45″ 8. Alonso a 1′ 9. Maldonado a 1′ 15″ 10. Rakkonen a 1′ 20″

    Pronostico da Tifoso ( non obiettivo ) per domani :
    1. Schumacher 2. Button a 5″ 3. Grosjean a 10″ 4. Rosberg a 15 ” 5.Webber a 25″ 6. Vettel a 30″ 7. Alonso a 50″ 8. Hamilton a 55″ 9. Raikkonen a 1′ 10. Ricciardo a 1 giro

    Pronostico da mezzo tifoso:
    1. Hamilton 2. Button a 5″ 3. Schumacher a 25 ” 4. Vettel a 30″ 5. Webber a 35″ 6. Rosberg a 40 ” 7. Grosjean a 45″ 8. Alonso a 1′ 9. Raikkonen a 1′ 10″ 10. Maldonado a 1′ 15″

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!