Horner, la Ferrari, Domenicali…

22 marzo 2012 11:44 Scritto da: Antonino Rendina

Questa ci mancava; Chris Horner – il public enemy n. 1, l’uomo che tra budget cup, risultati in pista e frecciatine fuori sta mandando al manicomio la Ferrari – sarebbe il successore di Stefano Domenicali.

Un rumor della più bassa lega, non una notizia, che il diretto interessato ha smentito in tutta fretta:La Ferrari è una grande squadra ma io sono impegnato con la Red Bull anche per il futuro. Certo la squadra ha fascino ma anche tanti problemi e io sono concentrato al 100% sulla Red Bull”.

Horner e Red Bull sono due facce della stessa medaglia, legati da un destino unico sotto l’egida di Didi Mateschitz, padre e fondatore del team austriaco con sede in Inghilterra. L’uomo che ha prelevato l’ex pilota e manager Chris dalla F3000 per affidargli la guida dell’ambiziosa scuderia di F1.

“Mateschitz mi ha affidato le chiavi di questo fortunato progetto. Io mi sento parte integrante di questo team, ho un contratto pluriennale e non ho alcun desiderio di cambiare”.

Certe voci maligne poi  non hanno senso di esistere a inizio stagione e mettere in discussione il team principal dopo una gara è un esercizio degno della peggiore Italia pallonara da bar sport. Tutti allenatori quando si parla di calcio, tutti direttori sportivi quando si parla di Ferrari.

E’ il tifo colpevolista che ragiona con la pancia e non con la testa. “Prendiamo Newey e vinciamo, cacciamo Tombazis..” ecc.  Come se in F1 si potesse fare calciomercato, come se ingaggiare un direttore tecnico con sue metodologie e abitudini fosse cosa semplice e fattibile nel breve periodo.

Senza considerare che in una factory ci siono fior fior di professionisti, ingegneri, reparti, coordinazione, ricerca. Strutture e meccanismi collaudati, fatti di sincronie impercettibili. E sottovalutando il fatto che il Sig. Newey snobba la Rossa; c’è un’idiosincrasia di fondo tra le parti che va rispettata.

E’ vero che la Ferrari sta attraversando un periodo opaco, e sicuramente qualcosa che riguarda il reparto tecnico non va. Non a caso Domenicali e Pat Fry sono volati dall’Australia a Maranello per un summit tecnico di emergenza. Facendo il giro del mondo quando con un aereo erano già in Malesia.

Ma siamo sicuri che la soluzione a tutti i mali sia sostituire l’uomo che ha chiuso l’accordo proficuo con Santander, che ha portato un pilota come Fernando Alonso e che sta strappando condizioni ultra favorevoli a Ecclestone?

Meditate, gente, anche sulla gestione manageriale complessiva della Scuderia. Tra l’altro parliamo di uno che il fatto suo lo sa, che prima che la Fia stravolgesse i regolamenti ha dimostrato di saper vincere eccome.

La critica distruttiva spesso non porta a niente, e non giova certo alle prestazioni della Ferrari invocare ogni due e tre i Briatore o gli Horner di turno. Bisognerebbe crescere anche come mentalità, la Mclaren negli ultimi dodici anni ha vinto un solo mondiale piloti e nessun costruttori.

Eppure sanno essere belli e vincenti. Proviamo a crederci anche noi, ogni tanto, nella Ferrari.

106 Commenti

  • che palle con sta ferrari…va bene attaccarla, va bene difenderla, ma si chiama BlogF1 non BlogFerrari, vorrei sentir parlare di F1 non sempre e solo di Ferrari…in ogni articlo c’è un commento che parla della Ferrari…mi divertivo piu durante i test a leggere i commenti, adesso mi sto stufando

    • ma se non ti piace puoi cambiare aria,nessuno ti tiene legato qui!!
      e poi in un articolo che parla di Horner e la Ferrari,secondo te di cosa si dovrebbe discutere?!?

    • mah…di che ti lamenti,siamo in italia….mi sembra anche ovvio che la maggioranza tifi ferrari.probabilmente sui blog inglesi le cose son diverse,certamente a me non interessano.

      • nessuno mi tiene qui dite bene e infatti ho calato con il commentare…sarò io che mi stanco delle lamentele velocemente (giuste o sbagliate che siano), era uno sfogo. Se ho offeso qualcuno chiedo scusa, non era assolutamente mia intenzione ferlo.

      • FORSE NON VA SUI BLOG INGLESI PERCHE’ NON CONOSCE L’INGLESE..
        ALLORA STUDIALO E VAI SUI BLOG INGLESI DI FORMULA UNO..COSI’ MAGARI FRA DIECI ANNI CAPISCI ANCHE TU DI COSA PARLIAMO!

    • NESSUNO ANCORA TI HA MANDATO A RACCOGLIERE FRAGOLE?!
      ma che dici?!
      il blogf1.it è uno dei migliori in circolazione, è quello che non è di parte e che ci informa e ci tiene aggiornato su tutte le notizie del circus della formula uno, ma cosa leggevi prima paperino? e torna a leggerlo bello mio che non hai capito nulla a mio parere!
      oltre ad essere ridicolo sei anche maleducato che insulti il lavoro della redazione! ridimensionati e se non ti piace questo blog..CAMBIA SITO!

      • Solo un paio di precisazioni:
        1- è vero non so molto bene l’inglese;
        2- se qualcuno ha bisogno vado a raccogliere fragole su commissione;
        3- la mia lamentela non era rivolta ne alla redazione ne al sito, ma agli utenti. Voleva essere uno sfogo, nulla di più. Potevo benissimo evitare di dire quelle cose, ma in quel momento l’ho fatto. Se ho offeso qualche UTENTE chiedo scusa, non ho nulla di personale contro nessuno.
        4- io ADORO questo blog e riconosco pienamente la professionalità e l’imparzialità della redazione, forse questo articolo è il primo “palesemente” di parte, ma lungi da me criticare il sito. Se non mi piacesse me ne sarei già andato da solo

      • Quoto Stefano. E’ vero che siamo in Italia. (Però allora potremmo anche parlare degli ottimi risultati della Toro Rosso.) Però a volte ci si intrippa troppo sulla Ferrari. Che poi, in fin dei conti, tutto questo schifo non fa. Cosa avrebbero dovuto dire i tifosi Williams l’anno scorso?

  • Horner in ferrari???ancora il primo d’aprile e lontano e il pesce d’aprile e troppo in anticipo!!!horner non serve per aggiustare la ferrari…e la ferrari stessa che deve capire dove sbaglia…ma tutti insieme e non c’entra niente una sola persona!!!ma pian piano la ferrari ritroverà la retta via!!

  • gabriele72

    ma perchè se ci fosse horner al posto di domenicali,le cose in ferrari andrebbero meglio?

  • Frank Pitonetti

    Articolo un pò discutibile.
    Un direttore sportivo deve essere valutato sulla lungimiranza delle scelte in particolar modo nei cambi regolamentari.
    Quelle commerciali spettano ai direttori di marketing che indirizzano il direttore sportivo ad intavolare il primo colloquio, non vedo come si possa giudicare Domenicali dalla partnership della Santander, o dalla chiusura dell’accordo quando un certo Montezemolo premeva da tempo affinché lo spagnolo approdasse in Ferrari a suon di milioni..
    Al momento le scelte sono state in parte sbagliate, e la lungimiranza di Domenicali non è sempre stata all’altezza della situazione.
    In Ferrari si sa da almeno 4/5 anni che il settore aerodinamico andava pesantemente rinvigorito con personale, e tecnologia.
    Ci sono squadre che hanno in questo settore più del doppio dei dipendenti.
    Si è arrivati tardi nel capire ciò che sarebbe servito.
    Tutto sommato, non si può vincere sempre, ed in F1 così come tanti altri sport ci sono i cicli.
    Aspettiamo il prossimo.

  • certo che doveva essere uno spettacolo stare sul blog nell era schumi

  • John quello che volevo dire è che negli anni d’oro tutta la gente c’è ora (Pat Fry e innesti dell’ultima ora esclusi) ha contribuito non poco al successo.

    Poi a mio parere, e qui quoto triktrok, è tutta gente molto competente, evidentemente capace e che sa e può portarti al successo, ma nelle vesti di capo nel settore dove (vedi Tombazis) hanno dimostrato di saper fare la differenza, sono inadatti.
    Il problema, visto hai citato i sindacati :-), è che una volta raggiunto un certo “status” non vogliono più tornare indietro (come in tutti i campi) e relegarsi a ruoli “minori”, nonostante è proprio in quei ruoli che hanno dimostrato di essere bravi.

    Prendi Newey: in Williams aveva quel genio di Patrick Head che lo teneva a “freno” e dominarono. Newey si sentiva soffocato ed è andato in McLaren dove ha ottenuto carta bianca. Sì, ha vinto, ma in confronto a prima quante batoste ha preso? Ricordo che la BAR dava la paga all’ultima Mp4 di Newey.
    Il genio s’è fatto furbo ed è andato in RBR dove, oltre a un contratto che fa invidia al 75% dei piloti, ha avuto carta bianca come capo ma si è circondato di uno staff di quasi 200 persone. Sono famose le storielle che lui lavora tre giorni a settimana, ancora a mano, ecc.

    Lungi da me da paragonarlo a Tombazis, mi viene da ridere solo a pensarlo (ti anticipo perché mi avresti messo in bocca queste parole ;-))) )!
    E’ per dire che un uomo solo “al comando” non va da nessuna parte. Tombazis non deve fare il Chief Designer, questo è evidente, ma non vuol dire sia un aerodinamico incapace

    • nn vuole tornare indietro BENISSIMO quella è la porta lui nn comanda una cippa di niente sbaglio o è montezemolo che comanda ??? ma stiamo impazzendo biosgna sottostare ai ricatti dei dipendenti ???? poi questo deve ringraziare il celo che è capitato sotto l ala di byrne infatti ha vinto solo quando c era rory, questo nn vi dice niente ????, io nn so come è domenicali in privato ma io l avrei fatto piangere lascrime di sangue di questo signore …è uno schifo un vero schifo e se è permesso pure di dire i tifosi ferrari stiano tranquilli … sinceramente che vada a cagare … scusa ma io essere preso pre i fondelli da questo tizio proprio nn ci sto !!!

    • vedi che siete n parecchi a pensarla come me non si licenzia si assume

      • se in una cesta mette le mele marcie con quelle buone andranno a male anche quest ultime… a buon intenditore….

      • penso che si dice pure da te chi lasc a via vecchia pa nova sap chel ca lasc e nn sap chel ca trov

      • vero ma peggio di cosi puo andare ??? no è la risposta…

      • john vedi che puo andare peggio se non hai uno come alonso che ti para

      • ovviamente al di la di alonso che cosa c è da salvare in ferrari ?

  • Mi scusi sig. Rendina, ma trovo questo articolo un po’ troppo politico.
    I tifosi della rossa stanno ancora aspettando il resoconto del misterioso incontro di Domenicali e Horner a Silverstone l’anno scorso. So solo che i dt italiano poteva mettere fine agli scarichi ‘aerodinamici’ e non l’ha fatto.

  • E’ propio un paese allergico ai cambiamenti…. cmq sento dir e lasciateli lavorare in pace…. scusate negli ultimi 18 mesi cosa hanno fatto ??? festini a base di droga sesso e rock n roll ???? che io sappia hanno lavorato con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti …. cosa v aspettate che magiacamente a barcellona si mettano in scia a rb meclaren mercedes ??? ma per favore come se gli altrio nn sviluppassero …. SVEGLIATEVI se alla prima gara s è indietro di 3/4 decimi si puo recuperare tutto, ma ti devi fare una mazzo quando la breccia di porta pia, ma se ti becchi 1 sec sei finito … SVEGLIATEVI … e pasta proteggere domenicali e company… siete tutti sindacalisti ???

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!