Ferrari: push rod anteriore dalla Spagna?

23 marzo 2012 11:26 Scritto da: Antonino Rendina

La F2012 nei test al Mugello potrebbe essere girata e rigirata come un calzino, in cerca dell’intuizione giusta per cambiare passo, per rimettersi in marcia.

Non solo si studierà il modo per usare, come inizialmente progettato, gli scarichi in configurazione esterna/bassa ma probabilmente si lavorerà molto sull’anteriore.

La Gazzetta dello Sport, che ha lanciato questa indiscrezione, parla di una vera e propria Ferrari F2012 B in pista il 13 maggio a Barcellona. Ma questa notizia fa il paio con un’altra poco confortante di due settimane fa.

Molto probabilmente la Ferrari ha un problema all’anteriore abbastanza serio, che riguardarebbe proprio l’attacco delle sospensioni. Ricavato nella scocca in modo da rovinare l’aerodinamica.

Già si parlava di rifare il telaio e di nuovi crash test per ovviare a questo grave incoveniente. Adesso però spunta fuori la marcia indietro e la scelta del push rod. Le due cose possono essere lette insieme.

Non a caso Flavio Briatore, che di cose ne sa, in un’intervista a Sky aveva dichiarato sibillino: “La Ferrari è indietro e secondo me ha serio un problema all’anteriore…”

Detto fatto. Due più due fa quattro. Non solo l’attacco del pull rod va rivisto ma è lo stesso schema che sarà rivoluzionato. A maggio potrebbe nascere una Ferrari al contrario: scarichi esterni e sospensioni push rod davanti. E la confusione aumenta…

122 Commenti

  • Mi sembra di vedere la ducati… w il made in italy!

  • Quindi sei d’accordo con me che è una macchina sbagliata, nelle scelte e nelle idee….è solo che ho nominato la presentazione…..

  • E molto rischioso una vettura nuova senza fare test…ma se serve a darci quello spunto in più per migliorarci..ben venga!!!

  • azzardo x azzardo dovevano fare le pance stile toro

  • falso allarme, secondo omnicorse non verra’ toccata la pull rod ma verranno rifatte le fiancate a causa di radiatori a maglie troppo strette che generavano il blocco aerodinamico causa delle scarse vel max, le stessa ferrari su twitter ha smentito il rifacimento della vettura, la mia opinione e’ che certe soluzioni andavano testate sul finire della passata stagione e non buttate in campo senza aver svolto alcun collaudo in pista, sono stati troppo avventati

    • ferraristasempre

      ma di quali parli? la pull rod ad esempio mica avrebbero potuto provarla…

      • i radiatori di certo come hanno fatto alla mercedes, sembra che il loro blocco aerodinamico abbia influenzato il cattivo funzionamento degli scarichi laterali

      • ferraristasempre

        capito… grazie per la risposta 😉

      • prego, e’ mia opinione che la pull rod possa diventare un’arma in piu’ nella fase centrale della stagione quel tirante orizzontale e’ davvero interessante dal punto di visto aerodinamico, e non dimentichiamo che dal 2013 potrebbero tornare i musi bassi imposti dalla fia

      • si ma il telaio era diverso, inoltre parte del circuito di raffreddamento della f2012 si trova al retrotreno, non credo fosse possibile testare queste soluzioni…fin che si tratta di ali è un conto, ma i radiatori, tra l’ altro vengono posizionati anche in funzione della distribuzione dei pesi. Cmq la versione delle fiancate gira da dopo i test di jerez e vedendo l’ andamento dei flussi sulle stesse si capisce che il problema è lì, o meglio, che li c’è una zona troppo perturbata, quindi frena l’ auto aerodinamicamente e “strozza” la portata del flusso diretta al posteriore, cosa che crea un deficit di carico che costringe ad aumentare l’ incidenza delle ali abbassando ulteriormente la velocità di punta. Probabilmente i due problemi hanno la stessa causa e la stessa soluzione 😀

      • Ribadisco un concetto espresso dopo i test di Jerez:
        stanno modificando profondamente la macchina senza avere un tool di CFD “preciso” e questo genera errori nei valori di portanza creata dalla vettura e altre “false informazioni”;

        se aggiungiamo che non si può praticamente provare…..
        io non getto la croce su Tombaziz ma ritengo che fino a quando non avranno una routine di fluidodinamica computazionale a livello di quelle dei top team sarà un continuare ad esprimersi a tentavi….mentre gli altri progrediscono…..

  • a me sebra che quelli della gazzetta stiano prendendo un grosso abbaglio

    a1 .sphotos .ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/563627_292653334136804_146492398752899_652243_455507255_n.jpg

    ecco il funzionamento del w duct(che a quanto pare non coinvolge il telaio)

    youtu . be/GJ9cFis55xM

    inoltre stando a quello che si legge in giro ieri la fia ha ribadito che l’ala POSTERIORE della mercedes è legale, non quella anteriore…mah

    se dovessero cambiare geometria non è certo per il w duct..

  • sta diventando una barzelletta la ferrari, sembrava ovvio dalla presentazione che il pull rod all’anteriore con quel muso inutilmente alto non avrebbe lavorato bene, tralasciando poi l’aerodinamica da costruzioni lego

    • su quali basi riesci a decifrare la fluidodinamica di una monoposto senza dati alla mano e senza nemmeno averla vista girare visto che parli della presentazione? e il comportamento dinamico della pull rod all’ anteriore?

      • Quotissimo + pollice verde

      • su tante basi, innanzi tutto i dati ci sono e come, la vettura ha molto poco carico aerodinamico e questo si deduce facilmente dal fatto che per avere un minimo di stabilità sono costretti a caricare molto le ali, con conseguente velocità di punta da gp2, stamattina erano gli unici sotto i 300 k/h, questo se osservi bene le immagini si vede più che bene; sono poi partiti con un idea di scarichi a quanto pare sbagliata visto che è stata subito accantonata per una soluzione “estrema”,cioè due tubi che sparano più al centro perchè i grandi geni non avevano considerato che se spari gas roventi sulle gomme queste si cuociono….per ultimo, ma solo perchè ce ne sarebbero troppe altre, non sono io che dice da tutto l’inverno compresa la prima gara che si fatica a trovare un buon bilanciamento dinamico, cioè non trovano il modo di far funzionare bene ant. e post..di indicazioni ce ne sono troppe, strano chi non le vede……

      • si ma tu hai detto di avere capito tutto alla presentazione…troppo facile adesso..

      • Il livello prestazionale delle F1 di oggi è talemente alto che puoi non fare, anzi non devi fare, l’azzardo di giocartela nella pull-rod. Magari riesci a fare una macchina consistente ma con scarsa velocità rispetto alle altre. Perché la bilancia purtroppo oggi è nelle mani degli altri competitor. Non ti puoi permettere in questo contesto di tenere nelle tue mani il metro di misura del tuo proprio lavoro. Ecco, avessero guardato in casa RB, mi viene il forte dubbio che avrebbero messo su le pull-rod davanti, potrei scommettere che Newey le avrà provate molto prima.

      • e quando la avrebbero provata che c’è il divieto dei test?

  • Ma la base della macchina è buona, e che hanno osato troppo in alcuni punti per guadagnare il piu’ possibile…vedrai che miglioreremo nelle prossime 6-7 gare…Certo il campionato direi che è perso al 70% se le MCL si mettono a bacchettare dal primo GP

    • se la base e buona e dalla spagna si recupera e il distacco vettura dalle altre sarà intorno ai 4 decimi si puo recuperare vuoi perche 16 gare sono parecchie vuoi perche abbiamo il miglior pilota

  • vi prego fatemi un bel regalo domenica 13 maggio per il mio compleanno;) FORZA NANDO E FELIPE…FORZA FERRARIII!!!!

  • ragazzi ho alcuni as davant e piu li guardo e piu pensoche dalla spagna ci sarà f10 aggiornata al 2012

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!