McLaren al top, Hamilton punta in alto a Sepang

23 marzo 2012 12:34 Scritto da: Davide Reinato

C’è la voglia di tornare a vincere negli occhi di Lewis Hamilton. Dopo aver ottenuto il giro più veloce in entrambe le sessioni di libere del venerdì, l’anglocaraibico sembra già proiettato a domenica, conscio del fatto che dovrà concretizzare il risultato sfumato in Australia. Partito dalla pole, Lewis ha sofferto il dominio del proprio compagno di squadra in quel di Melbourne. Non c’è dubbio che la sua indole competitiva lo invogli ancor di più a spingere sul gas per questo weekend.

Subito dopo le prove, Hamilton si è detto soddisfatto del programma svolto: “E’ stata una buona giornata. Abbiamo fatto diversi cambiamenti al bilanciamento della monoposto subito dopo Melbourne e sono molto più felice. Ci sono ancora delle migliorie da fare per migliorare i long run, ma siamo sulla buona strada. Sto lavorando duro per avere un buon setup sia per la qualifica che per la corsa e penso che oggi abbiamo capito molte cose su come funziona la macchina con tanto carburante a bordo”.

Andata leggermente peggio al leader della classifica piloti, Jenson Button, rimasto fermo in FP1 per un problema tecnico: “La mattinata è stata un po’ frustrante, a causa di una perdita d’olio sono rimasto fermo molto tempo, ma non abbiamo perso tanto perché la pista era veramente molto sporca. Nella seconda sessione ho invece avuto sensazioni positive delle due tipologie di gomme. L’obiettivo per domani è la pole!”.

Il team principal della McLaren, Martin Whitmarsh, tiene però un profilo basso e non si fida della Mercedes, apparsa in ottima forza a Sepang: “Noi siamo molto competitivi, ma penso che anche la AMG Mercedes sembra andare molto forte e anche la Red Bull non è da sottovalutare. Penso comunque che assisteremo ad un campionato entusiasmante, saremo molto vicini per questo weekend”.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!