Alonso minimizza i problemi al KERS in Q3

24 marzo 2012 14:59 Scritto da: Davide Reinato

Obiettivo minimo Q3, avevano detto in Ferrari dopo le libere di ieri. Magra consolazione, ma l’obiettivo è stato centrato con Fernando Alonso, nonostante lo spagnolo abbia sofferto di un problema al KERS nella parte finale delle qualifiche.

Secondo Fernando, comunque, il guasto al sistema non gli è costato niente in termini di posizioni in griglia, perché era difficile fare meglio degli avversari davanti: “E’ stata una buona qualifica, abbiamo ottenuto il massimo possibile. Il problema al KERS è arrivato solamente nella Q3 e non credo mi sia costato delle posizioni, ma sicuramente avrebbe reso più realistico il distacco dalla pole”.

Stefano Domenicali, team principal della Ferrari, ha lodato gli sforzi di Alonso per aver continuato a dare il massimo nonostante le circostanze pessime della F2012: “Dovremmo considerare questo risultato guardando il bicchiere come mezzo pieno. Fernando ha fatto un ottimo lavoro, secondo me il KERS gli ha impedito di migliorarsi, perché su questa pista il sistema offre un vantaggio significativo. Sappiamo di essere in difficoltà in questa prima parte della stagone, dunque dobbiamo limitare i danni in pista”.

20 Commenti

  • Frank Pitonetti

    @Mauro:

    il vantaggio sul kers in questa pista è molto consistente parliamo di almeno 4/5 decimi.
    Inoltre c’è da considerare che Alonso nell’ultimo giro non ha spinto ma ha preservato le gomme, proprio perchè anceh rimanendo sugli ipotetici 6-7 decimi non poteva ottenere più dell’ottavo posto.
    Io sono il primo a criticare la Ferrari e ad essere obiettivo sulla rossa, sarebbe cosa opportuna che qualcuno facesse meno il tifoso/gufo.
    Domani avremo le idee più chiare.

    • Concordo, pero’ come aveva scritto ing. Mazzola la F2012 ha nelle prestazioni generali una piccola finestra in in cui riesce ad andare forte per poi diventare inconsistente. Probabilmente in qualifica si verifica la condizione ottimale ed il distacco diventa minore. Comunque penso che ci sia un grave errore che verra’ sicuramente corretto, ma bisognerà vedere quanto la Ferrari riuscira’ ha recuperare. Io non credo ai miracoli, quindi difficilmente saremo subito a ridosso di Mclaren e Redbull, gia’ da Barcellona. Spero di sbagliarmi e magari domani la Ferrari andra’ meglio, un distacco di mezzo secondo puo’ essere recuperato quando hai un grave problema, ma il secondo credo sia impossibile in un immediato futuro.

  • Ragazzi date un po’ di fiducia Bisogna essere vicini alla scuderia e nn dargli cosi a dosso….. Forza Ferrari siamo vicini a tutti voi tirate fuori il meglio e riprendiamoci il mondiale……

  • Effettivamente se contiamo i tempi della Q2 (come ha fatto Alonso visti i problemi in Q3) dall’Australia si è visto un certo miglioramento… Siamo passati dal secondo netto a 6 – 7 decimi… Personalmente penso che la cosa sia dovuta sia alla nuova ala ma anche alla pista… I problemi della Ferrari sono soprattutto di trazione, cosa dovuta evidentemente all’assenza del soffiaggio degli scarichi sul diffusore, e in una pista ci sono più curve veloci la Ferrari si è un pò ripresa.. Voglio ricordare che l’anno scorso se fossimo partiti con 6 decimi di scarto forse ci saremmo potuti giocare il mondiale.. E poi questi 6 decimi mi fanno essere ottimista.. Perchè la Ferrari al momento è l’unica macchina che monta scarichi che soffiano nel vuoto e se con la sola gestione dei flussi di aria fredda si riesce ad essere a 6 decimi vuol dire che il potenziale è davvero alto.. c’è solo da aspettare che sistemino gli scarichi… Bisogna solo sperare che lì davanti si rubino un pò di punti a vicenda nel frattempo che arriviamo. FORZA FERRARI!! (perdonatemi.. la sintesi non è il mio forte.. Ma ci sto lavorando.. 😉 )

    • Frank Pitonetti

      Più che altro bisognerebbe augurarsi che la davanti facciano l’autoscontro ^^, ma non si può vivere sperando…
      chi vive sperando…
      Quest’anno bisognava partire con una vettura competitiva fin da subito, sono tutti li vicini, mclaren, redbull, mercedes, lotus… tranne la ferrari.

  • barcellona sara’ la waterloo per moltissimi…

  • per Gilles-27 : Domenicali è laureato in economia e commercio, non ingegneria ! Al muretto ci vuole la fisica non la matematica economica…e uesto dice tutto 😀

  • schumy li in terza posizione potrebbe essere un grosso vantaggio x la mc,infatti se dopo la prima curva rimane terzo,il “tappo”lo farà agli altri che seguono.abbiamo visto che la mercedes in gara cala,a meno che non siano riusciti a rimediare.probabilmente raiko farà una gran bella gara anche se parte da dietro.anche vettel sicuramente farà qualcosa di meglio,vedremo che strategia ha preparato horner per lui.certamente ci vedremo un gran bel gp!:)))))
    la rossa deve affidarsi completamente a nando.

  • Alexandro HAMALORAI

    Credo che il problema al kers sia il minimo.

    Il problema è una macchina che sembra un rebus, speriamo di cavar fuori qualcosa dalla versione B in Spagna, altrimenti non vedo motivo per tenere l’organigramma attuale del team.Qualcuno sarà da far saltare!

  • io cmq la gara non la vedo così disastrosa , fa skifo la qualifica quello si , fa specie che la ferrari non riesca a lottare x un cax di podio
    a sto punto mando il mio falegname di fiducia lo “scortella teste”

  • la posizione della Ferrari mi fà rabbia da tifoso e mi fà rimanenere sconcertato da appassionato di F1. ma come si fà per l’ennesima volta ad interrompere lo sviluppo di una macchina (2011) già a metà campionato e per l’ennesima volta ritrovarsi ad un secondo dai migliori????…. no questo non è accettabile da un team come la Ferrari, ho paura che al reparto tecnico abbiano completamente perso la bussola, Domenicali non è un capo è solo un ingegnere che parla il politichese (da questo punto di vista mi ricorda Marco Piccinini) uno così il Drake se lo sarebbe mangiato vivo, nel reparto progettazione manca un vero leader che sappia imporre le sue idee come lo era Brawn o Byrne….oggi i reparti aereodinamica – telaio e motori sembrano totalmente scollegati….ognuno guarda il proprio orticello…ADESSO BASTA…presidente mandali via…non si può continuare a mortificare un pilota del calibro di Fernando…

  • principesco88

    per me domani Nandone arriverà 5°-6° cone le Mercedes dietro a causa delle gomme…se piove prevedo un Kaiser a podio e un Nando mina vagante

  • Caribbean Black

    Pure problemi al kers??????????

    Ma è una congiura!!!!

    Quindi i 4 decimi da massa sono da rivedere, così come la posizione in griglia, “reali valori in campo parlando” ????

    • ma si…alla fine è il solito massa che si piglia mezzo secondo in qualifica di media… siamo tornati ai livelli dell’anno scorso che, a sentire il giornalista brasiliano intervistato alla rai, sono quelli richiesti dalla ferrari a felipe…mba..contenti loro..
      cmq…alonso nn ha, secondo me, perso piu di 1-2 decimi, perchè non bisogna dimenticare che durante il giro di qualifica è permesso l’uso dell’ala mobile, quindi il vantaggio che il kers ti puo dare risulta molto ridimensionato rispetto a quello che puoi avere in gara, per esempio.

      • Frank Pitonetti

        non credo proprio, il vantaggio sul kers in questa pista è molto consistente parliamo di almeno 4/5 decimi.

    • MassaisTheBest

      I problemi ce li aveva solo i q3, in q2 filava liscio e il distacco e’ stato di 352 millesimi

  • alonso è da ammirare non vuole cercare gli alibi come dice domenicali il kers qui un po di decimi te li può dare non molti lui li minimizza grande nando

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!