Sutil ci prova: “La Sauber? Un gran team”

27 marzo 2012 19:14 Scritto da: Andrea Facchinetti

Come se non bastassero le voci di un avvicendamento Perez-Massa in Ferrari, c’ha pensato Sutil a mettere ulteriore fiato sul collo al pilota brasiliano. In un’intervista rilasciata oggi al Bayerisches Fernsehen, il pilota tedesco, ex Force India, ha dichiarato di considerare il team elvetico tra i migliori team indipendenti e di intravedere la possibilità di tornare al volante di una monoposto di Formula 1.

Il 29enne pilota tedesco è stato estromesso dalla sua scuderia dopo la condanna per l’aggressione in un pub di Shanghai lo scorso aprile ai danni di Eric Lux della Renault. Sutil non ha però perso di vista la massima formula tanto che ha ammesso: “Non sto facendo nessun’altra competizione perchè vedo delle buone opportunità all’orizzonte in Formula 1. Non pensavo che ciò che è successo si trascinasse così a lungo, ma sono contento che sia finita, anche se ormai il danno è fatto. Voglio tornare in Formula 1 e spero di farlo presto, le mie motivazioni sono ancora quelle di prima”. Di fatto, Adrian non è rientrato più nei piani della scuderia di Mallya per l’ormai nota vicenda extra-sportiva, mentre pare che l’accordo con la Williams sia sfumato per motivi economici.

Con le voci di un possibile passaggio di Perez in Ferrari, Sutil prova a cavalcare l’onda, consapevole che l’opportunità di un posto libero in Sauber potrebbe divenatare concreta, specie se il rendimento del brasiliano della Ferrari continuerà a non soddisfare le aspettative. Il tedesco lancia così chiari messaggi alla scuderia di Peter Sauber, nella speranza che da semplice rumors il tutto si trasformi in realtà. “Ho sempre creduto che la Sauber sia un grande team e quest’anno stan facendo un gran lavoro. E’ uno dei migliori team indipendenti e sarebbe sicuramente bello potervi correre. Ho trascorso degli anni fantastici in Force India, ma ora è tempo di affrontare nuove sfide. Io sono pronto in ogni momento”, ha concluso il “pianista“.

Difficile ma non irrealizzabile: se la Ferrari decidesse di cambiare pilota a metà stagione, Perez potrebbe diventare la prima scelta, anche se il messicano è legato alla Sauber per gli ingenti sponsor che porta al team elvetico, Telmex su tutti. Sutil potrebbe sostituire quindi Perez, mentre è difficile che la Ferrari punti direttamente su un pilota talentuoso ma non più giovanissimo.

17 Commenti

  • Perchè non lo stesso Sutil in Ferrari? Come pilota non è malaccio.

  • Io penso che gli accordi “scritti” tra Ferrari e Sauber riguardo a Perez prevedano pure un prelevamento di questo anche a stagione in corso. E’ normale IMHO.

  • Quello che non capisco è la dicitura “Team Indipendenti” riferendosi a Sauber, HRT, Williams, Force India ecc.
    Ma perchè indipendenti, se invece sono proprio questi piccoli team a “DIPENDERE” dalla fornitura dei Motoristi, i quali invece sono realmente INDIPENDENTI, in quanto Ferrari, Mercedes, e nessun altro non dipendono da nessuno per poter schierare una vettura sulla griglia di partenza.
    E’ possibile avere dei chiarimenti?

    • credo sia una forzatura, o un modo carino per dire serie B

    • indipendenti inteso come marchio rispetto alle grandi case automobilistiche (mercedes renault) o anche le scuderie storiche (williams e mclaren).
      Però non è chiaro che cosa sia a questo punto la RB.

      Si tratta, ritengo, dell’esportazione in ambito motorsport del concetto indy (musica e cinema), a significare che il piccolo, per scelta o per necessità, percorre strade alternative in termini di sviluppo e creatività rispetto ai big del main stream.

  • principesco88

    Per quel che ha fatto Sutil per me non merita più opportunità in F1…sarà pure un buon pilota ma per certe cose non si può far finta di niente. Ha sprecato con le sue mani l’opportunità che aveva.

    • Purtroppo nel mondo reale non accade questo, pensa a tutti quelli che vogliono Briatore alla Ferrari….

      • principesco88

        non per creare polemiche ma un conto è imbrogliare (sbagliatissimo ma non una cosa penale)…un conto è minacciare ubriachi un’altra persona con un vetro di bottiglia…

      • Se non sbaglio lo aveva proprio ferito al collo con un coccio di vetro!
        Non mi sembra un atteggiamento accettabile per una persona che deve stare sotto i riflettori!
        Automobili, alcool e violenza?
        Non penso che la F1 voglia un “testimonial” che ricordi questi aspetti!

      • ferraristasempre

        quello che è uscito fuori è che gli ha rotto un bicchiere sul collo, tant’è che lux si è dovuto far mettere vari punti.
        sutil dal canto suo ha detto che il suo intento era quello di versargli sul collo lo champagne che era nel bicchiere. penso fosse bello bevuto…

        nsomma, non so se tornerà in f1, forse sì, però in effetti non confonderei l’imbrogliare in pista con ciò che ha fatto sutil…

  • gabriele72

    questa è fantaf1,secondo me..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!