Horner: “Vogliamo chiarimenti sull’ala Mercedes”

3 aprile 2012 12:13 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull non molla e continua a chiedere chiarimenti alla FIA riguardo la regolarità dell’ala posteriore della AMG Mercedes W03. Più volte abbiamo parlato della particolare ala del team di Brackley, considerata legale dal delegato tecnico FIA Charlie Whiting durante le prime due gare della stagione.

Tuttavia, Chris Horner è recentemente tornato all’attacco e in una intervista a Sky Sports ha ammesso di aspettarsi ulteriori delucidazioni e una presa di posizione decisa della Federazione, magari proprio prima del GP della Cina. Il team principal della Red Bull ha ammesso: “Whiting è al corrente di tutto, ho già avuto diverse discussioni con lui in Malesia. Sappiamo che deve farsi un’idea e, ovviamente, rispetteremo la sua posizione. A quel punto, le squadre si troveranno ad un bivio: accettare o andare avanti, oppure chiedere maggiori spiegazioni. Quindi, ci sarà l’opportunità di fare un reclamo ufficiale se lo si ritiene opportuno”.

Secondo Horner le risposte avute fino ad oggi non sono completamente soddisfacenti: “Prima di adottare anche noi una soluzione così costosa, sarebbe importante conoscere se questo congegno sarà mantenuto per tutto il resto dell’anno”.

26 Commenti

  • l’inadeguatezza della FIA viene ancora una volta messa in luce, io mi chiedo come si possa pretendere di far rispettare le regole, se non esiste nemmeno un iter preciso per risolvere questi “incidenti”.
    c’è da chiedersi cosa ci stia a fare Charlie Whiting, la sua carica è ufficiale per le sanzioni durante il GP e ufficiosa per tutto il resto?
    la FIA prima di tutto dovrebbe chiarirsi un po’ le idee crearsi un organigramma interno efficiente e serio e un iter per le varie procedure, e quindi fare il suo lavoro di “giudice”.
    trovo anche scandalosa l’impreparazione della FIA ad analizzare le soluzioni tecniche portate dalle varie squadre, è scandaloso che un elemento portato durante i test invernali non sia approvato o cassato entro l’inizio della stagione, ed è altrettanto scandaloso il fatto che non si siano nemmeno accorti che la mappatura della loro “centralina unica” non fosse in grado di impedire gli scarichi soffiati in rilascio, ma hanno dovuto avere la “soffiata”.

  • @ Maby

    In una Formula 1 come quella i oggi in cui l aerodinamica conta più di ogni altra cosa, quindi mettendo ancor più in mostra tecnici aerodinamici come Horner per l appunto e vedendo le RB8 visibilmente in difficoltá cercando di arraggiarsi come possono è ovvio che c è una carenza di “creatività” in termini aerodinamici. Per creatività in questo contesto viene intesa come capacità di creare soluzioni aerodinamiche capaci di lavorare i flussi d aria al meglio, cosa che sulle superfici delle RB8 non accade propriamente. Inoltre “l’arroganza” denotata da me su Horner viene espressa puramente in termini professionali e non in ambiti al di fuori della Formula 1.

  • arriveremo a interlagos ancora con questi reclami?la fia è davvero ridicola se l hai ritenuto per ben 2 volte regolare che senso ha magari questi team hanno portato prove più convincenti bo

  • ed intento nicolas dorme. . . dorme beato. . . ninna nanna . . .

  • Questa di Horner è pura insicurezza altrochè.
    Insicurezza che svela una visibile mancanza di creatività da parte di quest ultimo e sottolinea anche la sua arroganza. Abituato ad essere chiamato il maestro del vento e vedendo ora come il vento sia cambiato si stupisce negativamente di se stesso per non esser riuscito per prima ad avere questa illuminazione, sia per questo dispositivo passivo quindi legale che per il disegno degli scarichi che non lavorano come lui vorrebbe sulle sue RB8. Ciò denota un comportamento di immaturità inoltre fa salire in mente il detto: “la volpe che non arriva all’uva dice che è acerba” ed è proprio questo il suo caso.

    • Beh! accusare uno come Horner, bicampione del mondo, di mancanza di creatività…devi essere come dicono i francesi… “gonflé!”, arrogante! bisogna conoscerlo anche in modo personale per affermare una cosa del genere. Sarebbe stato forse meglio affermare il suo imbarazzo a spiegare la mancanza di prestazioni della RB8.!

  • A prescindere dalle proteste di Horner, pensandoci su a me sembra altamente irregolare e Whiting sbaglia a non proibirlo.
    Il sistema si attiva quando il pilota attiva il DRS e quindi non puo considerarsi passivo.
    E’ come il correttore di assetto che si attiva quando il pilota frena.
    Adesso mi chiedo, perche quest’ultimo è stato proibito e l’F-Duct no??

  • La Red Bulla non sta facendo una bella figura.
    Sembra un ragazzino che è abituato a gustarsi la torta della nonna ma quando la nonna decide di prepararla anche per gli altri bambini, fa di tutto per riaverla!

    Tornando al mondo dei motori, sicuramente se fosse successo l’anno scorso non si sarebbero lamentati con tanta insistenza, invece sono “costretti” perchè hanno una Mercedes che, per il momento solo in qualifica, gli tiene “testa”.

    Il ragazzino a volte, per crescere, deve avere anche delle delusioni….

  • hanno ragione!!! Sarebbe scandaloso arrivare a stagione inoltrata(che ne so…a Silverstone!) e scoprire che quel dispositivo è contro il regolamento e dover fare una farsa in cui la Federazione dichiara illegale questo F-duct e le squadre si mettono d’accordo tra di loro per continuare ad utilizzarlo comunque durante la stagione!! Bisogna essere subito chiari su ciò che potrebbe rivelarsi come un dispositivo illegale!!

  • ferraristasempre

    ormai credo che se insistono così tanto è perché sanno che l’avranno vinta. se whiting fosse stato davvero perentorio con loro non penso chiederebbero un terzo chiarimento. comincio a dubitare del fatto che questo f-duct vedrà la fine del campionato…

    • Ma io credo lo lascino li…anche perchè è regolare! E poi la Mercedes non da 3 secondi a giro a tutti quindi “lo si puo’ abbonare” ….
      In gara è evidente che questo sistema da molto poco…
      il vantaggio è nell qualifica perch+ consente di caricare la macchina piu’ del dovuto e avere velocità di punta paragonabile agli altri ma con un carico maggiore…

      • ferraristasempre

        “regolare” è oggettivamente difficile capire perché lo sia. alla rb la sua abolizione potrebbe fare abbastanza la differenza, dato che sembrano competitivi sul ritmo gara, e senza questo f-duct potrebbero portarsi in seconda fila… che significa giocarsela con le mclaren alla partenza. il tutto ovviamente parlando dei potenziali intravisti nelle prime due gare dell’anno.
        però dato che è stato dichiarato tale due volte, dato che a quanto pare non costerebbe poi tanto ricopiarlo… non si capisce proprio qual è il problema delle rb, eppure è un mese che se ne parla. non penso che ad horner o alle altre squadre piaccia chiedere chiarimenti così insistentemente “tanto per”. sapranno che c’è uno spiraglio… oppure come dice maliziosamente brawn, ad horner piace fare un polverone su questo per nascondere altro. ma anche la ferrari ha dubbi su quest’ala.

    • Secondo me chiedono chiarimenti perche’ ne stanno preparando uno anche loro. E’ successo anche quando criticavano il sistema F-duct. Sulla regolarità di questo sistema mi sono gia’ espresso, se il principio è regolare allora lo era anche il correttore d’assetto lotus e Ferrari. Ma sappiamo tutti come funziona oggi la FIA e quanto sia influente la Mercedes visto che manda avanti la baracca con tutti i motori che fornisce ai vari team.

  • In qualifica questo sistema fa la differenza come lo scorso anno lo facevano i gas in rilascio portati all’estremo! Ovviamente l’abolizione di questo sistema consentirebbe alla Rb di recuperare posizioni in griglia e fare una ottima gara con il passo che si ritrovano…
    Ovviamente se questo non succede si ritroveranno a stare dietro a Mercedes e Lotus e quindi compromettere quasi tutte le gare visto che loro hanno una velocità che è addirittura piu’ bassa della ferrari e non sorpasseranno quasi mai…
    Comunque per come la mette giù secondo me non è sbagliato…se una squadra deve fare un investimento di tempo e denaro è chiaro che uno vuole essere certo al 100% che sia regolare…

    • ferraristasempre

      infatti come ragionamento non fa una piega… è solo che whiting l’ha già definita regolare due volte, che altro serve? sembra proprio che alla fia manchi una struttura, un iter da seguire in questi casi, che faccia sì che ad un certo punto le decisioni prese sono veramente ufficiali e stop. invece no, si prendono decisioni, si dichiara legale questo e quell’altro, e poi le squadre chiedono appelli e ricorsi praticamente all’infinito, perché tanto sanno che “l’ultima parola” non c’è mai.

  • Incredibile amisci, ora è la RB che vuole chiarimenti sulle “trovate” degli altri! Dopo anni passati ad oltrepassare i limiti regolamentari, con la benedizione di fia e di zio Bernie, ora sentono prurito al culo per la “fantasia” degli altri, ma pensa un po che faccia tosta!

    • eh si adesso che è finita la cucca e si sono svegliati dal sogno diventa dura accettare le cose come stanno……..i signori si vedono quando perdono non quando va tutto per il verso giusto,e anche vettel mi sembra che sotto pressione perda un po’ le staffe……..ma che vadano a c….e ciaoooo

    • Non pensare che sia così “banale” la richiesta di chiarimento …..

      Dalle risposte del delegato, potrebbero aprirsi illuminanti orizzonti che attualmente la RedBull ritiene non regolamentari.

      Io ragionerei come loro . Se ho un progetto che è al limite del regolamento , e non mi fido dei vari delegati FIA che potrebbero spifferare … , preferico chiariementi indiretti.

  • vedi di chiarire perchè partite dietro quest’anno che è meglio và….!

  • Vi bruccia il mazzo vero ? Che pena nn sanno ne vincere ne perdere…. ma vi abituerete presto a perdere !

  • Caribbean Black

    ANCORAAAAAAAA??????

    Ma sò de coccio questi??????

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!