Alonso, uomo squadra: “Siamo un gruppo molto forte”

11 aprile 2012 12:07 Scritto da: Antonino Rendina

Diario di bordo di Capitan Alonso, un uomo solo al comando, in tutti i sensi.

Un pilota che dà le coordinate sia alla Ferrari che alla classifica iridata, con un carisma eccezionale unito a una straordinaria capacità di “fare gruppo” e serrare le fila soprattutto nei momenti di difficoltà.

Un trascinatore vero, un punto di riferimento che diventa necessario in un momento di crisi. E proprio in cinese, secondo molti, la parola crisi significa anche opportunità. Niente di più appropriato considerando che la Ferrari si trova ad affrontare il Gp di Shanghai:

“Non mi aspetto molte sorprese in questa gara rispetto a quanto si è visto in Australia e Malesia. E’ vero che sono passate quasi tre settimane ma non è che si possano stravolgere le vetture in così poco tempo: noi avremo qualche piccolo aggiornamento ma niente di particolarmente rilevante, anche perché immagino che anche le altre squadre porteranno qualcosa di nuovo.

Non cambierà quindi il nostro approccio a questo Gran Premio: per fare un buon risultato dovremo concentrarci su noi stessi, cercare di essere perfetti e sfruttare tutte le possibilità che potranno presentarsi durante il fine settimana. Non voglio star qui a dire che il nostro obiettivo è questo o quel piazzamento, sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Dovremo fare il massimo e portare a casa quanti più punti possibile: un po’ come le formiche che mettono via oggi quello che risulterà prezioso nel futuro”.

L’imperativo categorico è cogliere ogni possibilità che si presenti in pista. Dai capricci del meto alla safety car. La ricetta per riuscirci è l’efficienza del team nelle scelte strategiche e nei cambi gomme.

Insomma quel lavoro di squadra che tanto piace a Fernando. E lui, da vero leader, sa tessere le lodi dei suoi uomini e motivarli come pochi altri:

“Arrivare qui in Cina come leader del Mondiale non me lo sarei mai aspettato, almeno dopo quello che avevamo visto nei test invernali. Significa che abbiamo fatto un buon lavoro, riuscendo a tirare fuori il massimo dal potenziale a disposizione e sfruttando nella maniera migliore tutte le opportunità. Da quando sono arrivato a Maranello all’inizio del 2010 ho visto che la squadra è cresciuta molto in tutte le aree di attività in pista, dalla strategia al lavoro nei box e ai pit-stop. So di poter contare su un gruppo molto forte, il che è molto importante, e su una grande unità d’intenti”.

Alonso non è un santo, è probabile che qualche pugno sul tavolo dopo i test invernali l’avrà sbattuto anche lui. Basti ricordare le dichiarazioni, non proprio istituzionali, rilasciate al Camp Nou all’indomani dei test di Barcellona (e in pieno “silenzio stampa”).

Ma un campione come lui sa troppo bene che per invertire la rotta bisogna remare tutti nella stessa direzione. A campionato iniziato i panni sporchi si lavano in famiglia e nel rapporto con l’esterno Fernando è il primo sostenitore della sacrosanta filosofia del “Si vince insieme, si perde insieme”.

La Ferrari non vuole vince grazie ad Alonso, la Ferrari vuole vincere con Alonso. In questa sfumatura c’è tutto il sogno Domenicali-Alonso-Santander di riformare quella sinergia uomo-macchina, praticamente perfetta, già ammirata da queste parti ai tempi  di Michael Schumacher. Non c’è che aspettare, d’altronde “omnia tempus habent”…

46 Commenti

  • Concordo sull’opione di Alonso, per adesso la Ferrari deve cercare di limitare i danni e anche se è ancora presto per giudicare, mi pare che qualcosa sia gia’ cambiata nella gestione della gara. Almeno li forse abbiamo fatto un miglioramento, con una strategia di gara perfetta e la piu’ veloce sosta ai box che conferma lo splendido lavori dei meccanici questa volta coordinati bene.
    Per il resto la nostra macchina è ancora indietro e corre con una palla al piede, per il grave problema aerodinamico che compromette pesantemente le prestazioni della f2012. Vedremo se il Team è forte come descritto da Alonso nel saper reagire, gestendo anche la grande pressione dei media e dei tifosi.

    • Quoto. Aggiungo che mi piacerebbe vedere, in caso ci si accorga che in Q3 si può puntare massimo alla 7°-8° posizione, qualcosa di diverso in termini di strategia. Secondo me vale la pena provarci, anche perché l’alternativa di partire con le morbide da un ipotetica quarta fila non mi entusiasma affatto…

      • vero ma se montassero le mescole più dure in partenza si ridurrebbe la possibilità di recuperare posizioni al via…credo sia per questo che non lo hanno ancora fatto, mentre la rb, che ha una macchina consistente sul passo gara, ci ha provato in cina con vettel..

      • pardon in malesia..

  • quindi valentino nn ha manco il diritto di dire cosa pensa…. m é tutto piu chiaro adesso… per voi essere parte di un team o essere suoi tifosi vuol dire che se piove cacca bisogna dire che é cioccolato….. siamo lontani anni luce come concezione di tifo

    Ps : nn sono tifoso di valentino tifo stoner rossi mi sta sulle balle sis sportivamente che umanamente !

    • be gliel hanno fatto come voleva lui la moto perlomeno da un talento come rossi ci si aspetta stia davanti al compagno di team

    • ferraristasempre

      john, rossi in qatar non si è comportato in maniera TANTO diversa da vettel, non ti pare? è l’uomo di punta della sua squadra e nonostante questo è arrivato ultimo tra i suoi, però finita la gara ha parlato male della moto e basta, sviando l’argomento ogni volta che gli si chiedeva come mai lui fosse l’ultimo… rispondendo “tanto hayden è andato benissimo ed è sesto”. eh, tu arrivaci sesto e poi se ne riparlerà XD
      non si dice sempre che il campione si vede nei momenti bui?
      questo certo non vuol dire che devi elogiare la tua moto se fa schifo… ma c’è modo e modo per criticarla. si confonde un po’ troppo spesso la sincerità con lo spalare cacca addosso agli altri 😀 allora horner che ha dato del ferro vecchio all’hrt? era sincero anche lui, che problema c’è?
      comportarsi come si è comportato rossi domenica sera significa essere poco uomo-squadra, molto semplicemente…

      • Molti di voi dicono che é sbagliato dare del brocco a vettel dopo 2 gare anche se nelle occasioni in cui la rb era terrena nel 2010 2011 ne é sempre e dico sempre uscito con le ossa rotte nel confronto con alonso hamilton e button cmq nn é questo il punto al momento ma seguendo il vostro discorso nn é neanche giusto criticare rossi pet una e dico una sola gara sottotono…..poi secondo me é giusto dire le code in faccia se il mezzo fa schifo é bene sbattere la realta in faccia a chi c ha lavorato….anziche le continur sviolinate che a quanto pare nn portano a nulla di buono !

      • Beh john, bisogna si sbatterle in faccia le cose, ma in privato, non sui giornali, o ai microfoni, sai il detto, i panni sporchi si lavano in casa! La ducati è come la ferrari, un mezzo mediocre, ma tu hai mai sentito alonso dire parole simili?? bisogna sbattere pungi sul tavolo, e dire le cose come stanno, ma bisogna farlo in privato, Sputtanarli davanti a tutti non serve a ninte, se non a fargli lavorare ancora peggio!!!

      • ferraristasempre

        infatti io non ho detto niente su rossi come pilota, ho solo commentato quello che dice. domenica si è comportato un po’ da bambino viziato che è felice solo se vince, o no? ti è sembrato tanto diverso dall’atteggiamento per cui si deride tanto vettel con la storia del “dov’è il ditino?”.
        sul resto quoto fabry e ti ripeto… un conto è essere sincero e un altro è sputtanare, sono due cose BEN diverse. purtroppo molti non si rendono conto della differenza, fortunatamente in questi frangenti alonso sì.

      • è dall anno scorso che il signor rossi fa figure di merda a ripetizione scusate il termine con gente tipo stoner e lorenzo su tutti è più dura vincere questi non somica un gibernau ukawa o un barros con tutto il rispetto

      • Allora pur nn essendo un tifoso di valebtino é innegabile che sia dopo stoner il miglior pilota degli untimi 15 annj si diceva vince perche ha l honda perfetto va in yamaha e vince a mani basse ridicolizzando i vari detrattori l anno scorso aveva grossj problemi fisici questo unito a un mezzo dusastroso giustifica in parte le prestazionj c é anche da dire che é in fase calante vettel sinora nn ha fatto manco un decimo di valentino quindi le 2 situazioni nn sono minimamente paragonabili ….poi come dite sponnanarli li metterebbe sotto pressione ? E chi se ne frega se nn reggono alla pressione , mi pare che siano tutti adulti nn bambini viziati, e sotto pressione si vede se si ha le palle…. se a qualcuno nn sta bene puo levare il disturbo anche subito…anzi se fossi in nando direi o a barcellona la musica cambia o sceglite tra me e tombazis e chi ha sbagliato con lui! Vorrei poi fare una domanda ai fiduciosi….
        In base a quale miracolo ancestrale divino chi ha sbagliato tutto e dico tutto nell arco di 2 mesj si riscopre genio e azzecca tutte le scelte tecniche del pacchetto barcellona ?

  • ma Fabio C che fine ha fatto?? Sotto a lavorare alla F2012 B?

  • cosi’parla un vero leader, e’ questa la differenza tra alonso e valentino rossi

    • a parte che penso che valentino e in fase calante che e normale per l età ma le indicazioni che da un pilota di moto probabilmente influiscono di piu perciò rossi dice che i tecnci devono fare di piu e voglio vedere alonso a fine carriera quando ormai sa che gli rimangono poche possibilità come reaggirebbe

      • allora valentino prenda ad esempio schumacher invece di gettare cacca su chi lo paga a peso d’oro, sinceramente come uomo mi ha deluso piu’ che come pilota o forse solo ora sta’ mostrando il suo vero volto

      • ricordati del grande senna che quando le cose andavano male solo dio ne rimaneva fuori il resto era tutto un complotto contro di lui.

      • quando saliva in macchina era sempre un DIO come dimostro’ nel 93, valentino le prende pure dai piloti privati, per me sta’ rubando il suo megastipendio del resto cosa aspettarsi da un uomo che ha evaso milioni di euro alla faccia dei cittadini onesti!

      • a parte l evasione che non sta a me giudicare però prendo me come esempio andai dal dottore chiesi quantè mi rispose 90 con 50 senza secondo te, nn sono un evasore.vabè lasciamo stare. Io nn discuto il pilota discuto l uomo non puoi fare che fai beneficenza e poi ammazzi la gente (metafora)voglio dire che per rossi dopo 2 anni ti scoccia, quando sai che il tempo stà per finire .quindi non peso che come uomo sia cosi male

      • schumacher e un vecchio che rincorre un sogno qualsiasi cosa viene e buono con tutto il rispetto per quello che a vinto

      • un vecchio che quando correva con una ferrari poco competitiva dava tutto senza fare polemiche sterili

      • era giovane e rampate con tanti anni avanti ancora

      • con un progetto a lungo termine

      • guarda che in qualifica schumi sta facendo benissimo a 44 anni eh

    • Valentino certo non sarà un signore, è pure vero che questa ducati non è all’altezza delle Jap. La ferrari non sta messa così male..

      • hayden ha beccato un secondo in qualifica meno di alonso nei primi 2 gp, valentino piu’ di 2 a dimostrazione che in pista passeggia e non prende rischi, tanto lo stipendio megamilionario e’ assicurato e’ questo fatto a me fa’ venire lo schifo

  • senza sviolinate alla ferrari che nn le merita provo a dire quello che nessuno vuole sentire gia immaginando i vostri commenti… è il migliore e solo grazie a lui la ferrari nn affonde stile titanic… il resto del team o quasi tutto è da cestinare !!!

    • provo a buttarla li.
      2010: l’anno parte benino, la macchina si sviluppa benissimo e perdiamo il mondiale piloti per colpa del box.
      2011: l’anno parte male, la macchina migliora poco, il box migliora tantissimo durante la stagione (e con esso le partenze, tallone d’achille di Alonso nel 2010)

      Senza giustificare ne accusare nessuno, può darsi che la Ferrari si sia concentrata “troppo” sul lavoro in pista tralasciando quello in “ufficio”? E da qui derivi un team ora, finalmente, in grado di avere strategie buone e concrete, ma con una vettura inferiore?

    • a partire da certi contro-tifosi!

    • hai una visione limitata della f1, la ferrari non ha la macchina migliore sull’asciutto ma e’ la piu’ veloce ai pit stop la migliore a livello di strategie e la miglior macchina su pista bagnata e umida naturalmente ha il pilota piu’ completo, questo hanno detto i primi 2 gp, in poche parole il team migliore e il pilota migliore la macchina non e’ granche’ ma per ora e’ questo che manda il convento

  • comunque se massa arriva decimo,e alonso vince la corsa..a me sta più che bene..:-)

  • Ho il sospetto che se quest’anno, com’è probabile, Alonso non riuscirà non dico a vincere ma neppure a lottare per il mondiale, in Ferrari accadrà come in Ducati!

    • guarda che la ferrari non è la ducati,che,se ben sia una bella realtà,la ducati resta una piccola azienda..la ferrari è la ferrari..in tutto il mondo

      • La Ferrari è senz’altro la squadra più blasonata e vincente della storia della F1, ma guarda che Alonso vuole vincere e se la Ferrari attuale non gli dà garanzie quantomeno di lottare per il titolo, sai cosa dirà alla squadra più famosa del mondo? Le dirà: “ciao ciao”

      • beh,a parte che questo è da vedere,è comunque un discorso diverso..

      • La Ducati collabora con la Ferrari però…

      • Collabora con la Ferrari (o ha collaborato) per la costruzione del motore…
        Soprattutto per quanto riguarda l airbox.

        Il motore Ducati è molto performante, che poi si adatti alla perfezione con il concetto delle motogp moderne è da vedere, ma è cmq un signor motore.

    • Dipende molto da quello che succederà tra Barcellona e Montreal…se la Ferrari avrà recuperato parte del distacco allora qualche possibilita’ c’è…. Magari sperando in Vettel e Weber che tolgano qualche punto a Button e Hamilton nelle prossime due gare…

  • parole giuste da parte di alonso sempre molto obiettivo e sincero

  • principesco88

    Lisa: “Lo sapevi che i cinesi usano la stessa parola per indicare Crisi e Opportunità?”

    Homer: “Giààà… Crisopportunità!”

  • Myriam F2013

    Alonso è un grande trascinatore e uomo squadra. La debolezza della F2012 fa risaltare la sua forza e la sua classe!

  • piu passa il tempo e più si fanno dichiarazioni strane io penso che non hanno molte speranze di migliorare sto catorcio e a questo punto mi sta pure bene tanto noi che possiamo farci limportante che non ci predono per c@@o e parlo per me tanto io tiferò sempre e comunque FERRARI

    • attualmente non sono al livello dei migliori in condizioni normali io non riesco a seguirvi prima non volete essere illusi ora dite meglio che non parlano cosi che sono troppo pessimisti bo

    • nn capisco tutti questi pollici versi, che ho detto solo che in questo momento a parte alonso la ferrari intendo come vettura e un catorcio e penso che nn riusciranno a renderla vincente che e diversa da competitiva.Poi lo dico io e sono uno stupido che non capisce lo dice alonso e realistico e sincero, per ultimo non sono pessimista ma vedo solo come va la vettura che in condizioni normali prende 8 decimi e dico la mia sulle dichiarazioni degli addetti ai lavori che sono realistiche (sul pessimismo).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!