Alonso: “Il sesto posto era possibile”

15 aprile 2012 14:19 Scritto da: Davide Reinato

Senza quell’errore nel tentativo di superare Maldonado, il sesto posto sarebbe stato possibile. Lo pensa anche Fernando Alonso, solamente nono al traguardo, che da Shanghai porta via solamente due punti per le classifiche mondiali.

Terminare alle spalle delle due Williams non è sicuramente il risultato i tifosi si aspettavano. E a chi gli chiede quale fosse il miglior risultato raggiungibile, lui risponde: “Realisticamente il sesto posto, considerando quanto abbiamo visto in Australia e Malesia. Ma sono convinto che in una gara senza traffico e pista libera, saremmo stati più veloci. Oggi non abbiamo brillato in strategia, siamo sempre stati in mezzo al traffico e non era proprio possibile fare un giro singolo liberamente. Dunque, voglio credere che avremmo finito davanti alle Williams e alla Lotus di Grosjean senza troppe difficoltà”.

L’asturiano perde la leadership del mondiale piloti a favore di Lewis Hamilton. Ma è comunque lì, in terza posizione, nella speranza che la vettura possa migliorare al più presto. Magari prima che il duo McLaren possa prendere il volo. “La prossima settimana correremo in Bahrain, che in teoria dovrebbe essere la gara peggiore per noi. La vettura manca di velocità massima e trazione e il Bahrain non serve altro che questo, ci aspetta un weekend ancora più complicato. Poi ci aspetta Barcellona, dove tutti miglioreranno di tre o quattro decimi. Se noi riuscissimo a migliorare di sei, recupereremmo due decimi”.

Anche se tra le righe, il messaggio è chiaro. Non aspettatevi miracoli.

57 Commenti

  • io sto in una via di mezzo fra chi è deluso e pessimista e chi invece ha ancora speranza e vede il bicchiere mezzo pieno! le note positive sono diverse : 1) abbiamo il pilota migliore del circus o quantomeno quello piu completo 2) i meccanici al cambio gomme sono sempre i piu veloci 3) non c’è un dominatore assoluto almeno per ora e si tolgono tutti punti a vincenda 4 ) da una macchina cosi si puo solo che migliorare mentre per esempio migliorare una mercedes o una mclaren che gia sono al top mi sembra difficile , quindi come vedete le note positive ci sono ma ovviamente occorre dire che ora come ora siamo la 6 forza in qualifica mentre in gara soffriamo a serbatoi scarichi e non possiamo sorpassare come vedete le note positive sono piu di quelle negative e per questo occorre avere fiducia

  • Io quoto zio Ture e voglio azzardare una analisi un po più complessa della prestazione Ferrari, non mi sono fermato al semplice risultato ed ho dato uno sguardo ai tempi e le velocità, dove, forse si trova la quadratura del cerchio:

    quindi la prima cosa che ho fatto è stata quella di esaminare le velocità di punta e qui ho avuto la prima sorpresa, perchè la velocità di Alonso era anche superiore a quella di Rosberg:

    http : // http://www.fia.com/en-GB/mediacentre/f1_...

    Quindi a parte l’errore di Alonso nel sorpasso, dove lo spagnolo ha avuto problemi? Rispondere è molto facile, perchè se nel rettilineo era veloce è ovvio che ha avuto problemi in frenata e poi di trazione in uscita dalle curve. Pertanto è altrettanto ovvio che seppure hanno migliorato in questo settore, non hanno risolto assolutamente nulla in relazione al carico aerodinamico.

    Tempo fa avevo detto a più riprese, che mi aspettavo un piccolo miglioramento riguardo al calo prestazionale a serbatoio scarico e qui ho avuto la seconda sorpresa, perchè guardando i tempi di Alonso negli ultimi giri non sono affatto male:

    http :// http://www.fia.com/en-GB/mediacentre/f1_...

    Considerando poi che si trovava dietro al trenino formato da Grossjean, Senna e Maldonado, pur non avendo un margine sufficientemente ampio per sorpassarli, direi che a quei tempi, se avesse avuto pista libera, forse qualcosina avrebbe potuto limare.

    Detto questo, direi che ho detto tutto ed il responso finale è sempre lo stesso, alla Ferrari serve solo recuperare qualche punto di carico aerodinamico, in modo da poter gestire meglio il bilanciamento complessivo, perchè in queste condizioni se migliori una cosa, poi ne peggiori un’altra, un po come le coperte da campo militari, se ti copri la testa rimani fuori i piedi e viceversa.

    Quindi direi che i valori in campo sono inevitabilmente destinati a mutare a favore delle scuderie che hanno un più ampio margine di miglioramento e sotto questo aspetto (magra consolazione) la Ferrari è al primo posto.

  • Jhon fermati. Se la Ferrari si riprendera non ti lasceremo salire sul carro dei vincitori. Ti daremo un sacco di scarpate nel sedere! :)))))

    • risparmiate la fatica nn cè nessun carro su cui salire…. :(((

      • io sto con John ha tenuto duro sino alle prime qualifiche di quest’anno poi dopo aver sentito alcuni ingegneri interni alla Ferrari mi sono cascate le braccia…il discorso è semplice: non importa se si recupereranno 2 decimi il concetto dev’essere a più ampio respiro..qui siamo 3 anni che si sbaglia fisso la macchina dalla prima gara..non un guizzo, una genialata una bastardata nulla…per me non si può arrivare dopo otto mesi di progettazione con una f1 che paga 1 secondo dai primi con mezzi finanziari e tecnici in possesso della Ferrari..e mi da fastidio dover sempre rincorrere gli altri e le soluzioni altrui..nel 2004 facevamo scuola ora tutti ci portano a scuola..non va bene

      • come dico sempre è il modo delle critiche che fa pensare insultare gente che in f1 ci lavora poi la critica ci può stare ci mancherebbe altro spero se a barcellona si migliora non salirete sui carro dei vincitori

      • forse non mi sono spiegato..non metto indubbio la capacità della Ferrari di reagire o di correre ai ripari magari riuscendo anche a diventare l’auto più veloce vista l’immensa dote che la scuderia possiede..quello che fa rabbia è che prima eravamo noi a dominare nei progetti nelle soluzioni e a presentarci sempre come l’auto da battere ora invece sembra di essere ritornati all’era pre-Todt..e per di più si sa già da anni quali siano i problemi cronici della scuderia ma sembra che non riescano a venirne a capo e per farci incaxxare ancor di più fanno dichiarazioni come: saremmo forti sin da subito, lotteremo sin da subito per la vittoria, non accetteremo più un anno come questo ecc ecc…poi basta la minuscola Sauber per renderci ridicoli e dimostrare che con 5€ si possono inventare soluzioni più raffinate delle nostre..poi è normale che quelli non avendo denaro per sviluppare torneranno dietro ma chi ce l’ha come mcl e RB sicuramente non staranno a guardare e venderanno cara la pelle prima di regalarci i 5 decimi di distacco…ripeto avrei preferito una vettura velocissima o con almeno un’area dove sia la più forte del lotto e che si rompesse piuttosto che un carro debole o mediocre in ogni aerea..questa Ferrari non ha nessun punto forte..come ogni anno verrà salvata dall’immenso portafoglio che le permetterà di copiare tutte le soluzioni inventate da altri..

    • Chissa’ perche’ ma ho la sensazione che presto tutto sara’ ribaltato. Dopo tutto nel giro di due gare abbiamo visto una mercedes che prendeva un secondo a giro in gara e oggi è rinata. Fino a quando tutti i team non avranno le idee chiare e sistemeranno i loro problemi di gioventu’, i distacchi non avranno valore. In questo momento la Ferrari è dietro la Sauber ? ma quanto durera’ questa situazione… ?
      Secondo me due tre gare e poi i team emergenti diventeranno un lontano ricordo e anche le critiche di john. La base della F2012 senza i problemi di trazione credo sia discreta, anche la RBR tornera’ davanti ne sono certo.

  • cmq siete meravigliosi riuscite a dire cose degne di un fantasy anche se i numeri vi sbattono in faccia la realta’… del tipo se nn consideriamo gli ultimi quindi giri….. ahhhhhhhh a questo punto se nn consideriamo meclaren rb mercedes lotus sauber e williams siamo la 1 forza… a raga RIPRENDETEVI ….. ( detto con simpatia ) al cuore nn si comanda vero ….pero’ a tutto ci deve essere un limite !!!

    • sei tu che pur di attaccare la squadra non vedi la realtà nando è sempre stato a parte la fine vicino a rb e mcl la vettura ha problemi ma in gara grz anche ad un equilibrio pazzesco non siamo lontani

      • secondo te provo piacere nell attaccarli ??? la colpa nn è certo mia se fanno schifo, prrche altre parole nn ci sono per descrivere la situazione,… siamo alle solite ti comunico che il gp inizia con semaforo verde e finisce sotto la bandiera a schacchi …è inutile dire si stava andando benino tranne gli ultimi giri…. e come dire abbiamo giocato bene per 80 minuti ma negli ultimi 10 abbiamo preso 5 gol …nn mi pare che cosi si vinca…poiu fate voi tanto è fiato sprecato per voi va tutto benino e bisogna dargli fiducia vi aspetto a barcellona chisa cosa v inventerete…

      • personalmente non mi inventerò nulla perchè la pazienza finirà

      • Myriam F2013

        Caro John, dopo la gara di oggi penso più che mai che Barcellona sia l’ultima spiaggia per la Ferrari. Ma continuo ad essere fiduciosa. Comunque non sei l’unico che predica nel deserto… sul blog di alcuni quotidiani diversi utenti sparano a zero sulla dirigenza e sui tecnici di Maranello e chiedono di fare tabula rasa !

      • dopo barcellona se steccano ancora mi accoderò anchio a queste persone

      • sarebbe il caso…….

    • nella mia ignoranza sono stato uno dei primi a criticare la rossa il primo giorno di test a jerez, poi come faccio sempre vedo il bicchiere mezzo pieno semplicemente per una questione di sopravvivenza fisica in quanto non voglio aggiungere all’ipertensione anche la gastrite o peggio la cirrosi epatica, ma credi di essere l’unico a vedere una ferrari in crisi e a voler cacciare i responsabili?
      cosa credi che una squadra si ricostruisce in 6 mesi, ci vogliono anni, la mercedes ha vinto dopo 3 anni nonostante sia stata costruita sulla brawngp supervincente del 2009, fattene una ragione quest’anno l’obbiettivo realistico e’ di tornare a lottare per le prime posizioni in maniera costante nella seconda meta’ della stagione, il titolo possiamo comunque sognarlo solo perche’ abbiamo il pilota piu’ forte non certo perche abbiamo o avremo la macchina migliore, poi se durante l’anno continueranno ad arrivare tecnici validi e a migliorare strutture e organizazzione in fabbrica possiamo sperare in un 2013 al livello dei migliori, ma per le prossime settimane spero poche sara’ solo sofferenza

      • ferraristasempre

        rosso, praticamente perfetto! 😉

      • noi diremo sempre cosi alla fine anche john continuerà con il suo disfattismo estremo però resteremo sempre tifosi con la speranza innata di risorgere

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!