Mercedes si gusta la vittoria: penseranno ancora al ritiro?

15 aprile 2012 19:44 Scritto da: Davide Reinato

Quando la Mercedes entrò ufficialmente in Formula 1, alla Daimler furono piuttosto chiari: “entriamo per puntare alla vittoria”. Step by Step ci sono riusciti: ora la squadra può puntare regolarmente al podio e se riuscissero definitivamente a trovare il bandolo della matassa sulla questione gomme, potrebbero anche sognare in grande.

Se si tratta di un fuoco di paglia o l’inizio di qualcosa di grande, non si può  certo dirlo adesso. Di fatto, però, 57 anni dopo Juan Manuel Fangio è tornata una Mercedes davanti a tutti. La cosa curiosa è che tutto questo è accaduto dopo qualche giorno della triste dichiarazione di un investitore della Daimler che consigliava al team di uscire dalla F1.

Ingo Speich è colui che aveva avanzato la proposta durante un tradizionale meeting annuale della Casa di Stoccarda. Secondo il manager tedesco, la perdità di competitività di Mercedes nel segmento premium non giustifica più la presenza in F1 e bisognerebbe seguire la scelta fatta da BMW nel 2009.

Oggi, senza quel problema dell’avvitamento della ruota per Schumacher, entrambe le vetture avrebbero lottato per il podio. Per fortuna a Nico è andato tutto bene e la strategia è stata perfetta, consentendogli di approfittare anche dei problemi degli avversari e lanciarsi cautamente verso la bandiera a scacchi. La Cina potrebbe essere non un punto d’arrivo per il team AMG Mercedes, ma un bel punto di partenza. Ora bisognerà capire quanto una squadra vincente in F1 possa avere buone ripercussioni sul mercato delle stradali e, siamo sicuri, gli uomini del marketing saranno già al lavoro per analizzare la cosa e sfruttarla per fare branding anche nel mercato asiatico, il primo a livello mondiale.

Non è da sottovalutare la questione tecnica. Il sistema F-Duct, approvato dalla FIA e che ora tutti i team vorranno copiare, è un’altra vittoria per il team di Ross Brawn. Perché pare che il team di Brackely inizi ad avere anche un peso politico più incisivo, da vero top team, oltre che da unico e vero costruttore oltre la Ferrari.

Ora, con la testa già in Bahrain, c’è da lavorare per confermare che quella di oggi non è solo un exploit. E poco importa agli uomini in grigio della multa di 5.000 euro ricevuta per aver mandato in pista Schumacher con una ruota avvitata male. Il sapore dello champagne l’ha fatta già dimenticare.

9 Commenti

  • Ciao a tutti! Chissà quel povero meccanico che strigliata si sarà preso!!! Schumacher ha buttato forse punti utili in ottica campionato…se l’auto glielo permetterà anche il duo tedesco potrebbe inserirsi nella lotta per il mondiale e un podio perso alla fine quando faranno i conti potrebbe essere peso.

  • Bravi!!
    Alla fine della gara quando ho visto Shumy e Brawn che si abbracciavano felici mi e venuta un po di nostalgia pensando a quando le loro tute erano di colore rosso!
    Da quando Shumy e tornato in F1 una cosa ancora non e successa fino ad ora per fortuna,vederlo sorpassare una rossa!!!!! Sarebbe un grandissimo dolore,uno sconforto immane!roba da finire dallo psicanalista!!!!!
    Se solo dovessi vedere una cosa simile,provo a telefonare a Luca e gli chiedo di sbattere Domenicali al turno di notte della catena di montaggio dei motorini Piaggio(sempre roba FIAT è)

  • che strana coincidenza dopo le dichiarazioni del ritiro arriva la vittoria

    • Ciao Ferrarista84,sai che durante la corsa anche io ho pensato la stessa cosa!
      Mi viene in mente una delle battute del vecchio sagace politico italiano ,Andreotti:”a pensar male si fa peccato ma quasi mai si sbaglia”
      E siccome il vecchio Bernie ne sa una più del diavolo……….

    • allora speriamo che presto montezemolo annunci il ritiro della rossa

    • Comunque mi correggo, nel senso che quello che volevo dire si riferisce più agli intrallazzi possibili di Ecclestone,non c’è dubbio invece sulle grandi qualità e potenzialità di questa Mercedes.
      Per quello che invece mi ha ricordato Simodecca,si vorrei dire semplicemente che questo ultimo Massa non fa testo,ciò a cui mi riferivo è ad un possibile futuro duello Alonso-Shumy.

    • direi che in questo fine settimana la pretattica è stata fin troppa, in casa mercedes.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!