Si soffre anche in Bahrain. Alonso nono, Massa quattordicesimo.

21 aprile 2012 14:53 Scritto da: Mario Puca

Finchè la barca va lasciala andare, cantava Orietta Berti; ma quando la barca non va bisogna inventarsi qualsiasi espediente per far si che la situazione migliori. Alla Ferrari le stanno provando tutte, tra soluzioni tecniche provvisorie in attesa dell’annunciata “versione b” e strategie non convenzionali.

Si sapeva già che in Bahrain sarebbe stata veramente dura; un circuito con curve veloci e rettilinei lunghi non può che appesantire ulteriormente le gambe, per usare un’immagine calcistica, ad una F2012 in affanno, lenta sul dritto e carente di grip  in curva.

Ed è così che al muretto del Cavallino Rampante, consapevoli che la F2012 per ora è una macchina da quarta/quinta fila in giù, hanno deciso per due strategie particolari, confidando nel miglioramento che generalmente arriva in gara. Alonso, praticamente assente in Q3, è nono, mentre Massa, con un treno di gomme fresche in più rispetto allo spqgnolo, è quattordicesimo.

Sapevamo che il Barhain non era un circuito buono per le nostre caratteristiche – commenta Fernando Alonso al termine della Q3, nella quale lo spagnolo ha fatto solo una “comparsata” su gomme vecchie senza far segnare tempi. Abbiamo usato tutti e tre i treni di gomme morbide (Pirelli soft yellow) nelle prime due qualifiche e siamo arrivati in Q3 a mani vuote. Ancora non abbiamo deciso se partire con le morbide o le medie domani ma sarà una gara difficile, quindi dobbiamo scegliere bene. Lo spagnolo ha infatti dovuto utilizzare anche il terzo treno di morbide per accedere alla Q3, in quanto il suo ritmo non gli avrebbe consentito di passare il secondo taglio, come invece successo a Massa. Il weekend non è andato male per ora – continua Alonso. Non siamo messi né peggio né meglio rispetto a Cina e Malesia e purtroppo per questo 2012 va così. Mi aspetto una gara migliore per domani, visto che in genere va meglio e dobbiamo prendere punti. 

Condizioni sicuramente particolari quelle del Bahrain, con una pista difficile per gli pneumatici: il degrado è estremo e domani sono sicuro che vedremo tanti pit stop, tanti sorpassi. Abbiamo conservato tutti i treni di gomme medie (Pirelli white medium) e speriamo che questa scelta ci dia una mano. 

Tattica leggermente diversa per Felipe Massa; per il brasiliano c’è la quattordicesima posizione ma un treno di gomme soft fresco fresco da usare domani in gara. Purtroppo il brasiliano colleziona la sua quarta eliminazione stagionale dalla Q3, ma anche in questa occasione i suoi tempi non sono lontanissimi da quelli del compagno di squadra. Ho deciso di salvare un set di gomme pensando alla gara di domani e questo sicuramente mi ha fatto perdere alcune posizioni – commenta il brasiliano ai microfoni Rai. Sorpassare non sarà mai facile per noi, quindi vediamo se riusciremo a fare una buona strategia o una buona partenza. 

 

33 Commenti

  • e vero si soffre però sti incapaci di sviluppare e non parliamo di pensarla una vincente, basterebbe 4 decimi e partiremmo intorno alla 4° o 5° posizione il resto lo farebbe san fernando visto l incertezza che regna in questo momento

  • Bisognerebbe sapere se con le medie la macchina và bene e che tempi può tenere.
    chissà se per utilizzare 2 treni di morbide e partendo con quelle si devono fare 3 soste, magari si potrebbe cercare di farne 2 partendo con le medie.
    se la differenza di tempo sul giro non è esagerata (4 – 5 decimi) potrebbe essere il modo di arrivare intorno al 5-6 posto.

    oppure potrebbe nevicare…. :-)

  • Per me è inutile cercare di migliorare una vettura nata completamente sbagliata
    sia sotto l’aspetto aerodinamico che meccanico, visto che oltre alla mancanza di carico sommata alla scarsa velocità di punta si lamenta anche una mancaza di trazione fuori dalle curve lente dove l’aerodinamica conta meno, scarsa esperienza
    con il pull rod posteriore sommato alla scelta inutile del pull all’anteriore. Gli altri non staranno fermi a guardare, tra l’altro le poche modifiche fin qui portate non hanno cambiato le prestazioni di un progetto sbagliato

  • Dai commenti che avete scritto sembra che la Ferrari di quest’anno sia una monoposto abbastanza buona. Invece Raffaele ha scritto bene: la situazione è frustrante. A occhio voi ottimisti contate il talento di Alonso come parte della prestazione potenziale che la macchina di quest’anno è in grado di fornire.

    Invece dovremmo guardare ai risultati di Massa. La Ferrari è una macchina da decima posizione, altro che 35 punti. Quelli li ha fatti Alonso.

    Molti di noi non si capacitano del fatto che squadre con budget significativamente inferiori alla Ferrari abbiano fatto progetti meno estremi (con più buon senso) e più funzionali. Anche nel ’97 la Sauber andava più della Rossa. Fu l’ultima progettata da Barnard. Per simmetria, se non iniziano a vincere e convincere da Barcellona in poi, non sarebbe sbagliato fare lo stesso alla fine di quest’anno…

    • non ho detto questo ho detto che visto il potenziale che per ora è mediocre essere 9 con tutte le gomme medie risparmiate davanti a macchine piu rapide come kimi e schumi è un risultato accettabile! di piu era impossibile fare! detto questo proprio perche è una macchina nuova appena nata credo che i margini di miglioramento siano ampi! dicevate la stessa cosa l’anno scorso quando poi lasciando stare vettel alonso si è giocato il 2 posto fino all ultima gara del mondiale! non sarebbe la prima volta che si migliora strada facendo! poi con i test in pista dove la ferrari è specialista sarà un po piu facile! se non hanno introdotto novità in queste prime 4 gare come hanno fatto per esempio mercedes red bull e mclaren che hanno introdotto novità praticamente ad ogni garà è perche la ferrari sta preparando un pacchetto piu ampio per la spagna e non aveva senso anticiparlo prima ! e ve lo ripeto il miglioramento cmq non permetterà di lottare per la pole ma almeno di lottare per la 5 – 6 posizione in griglia e ridurre il distacco a non piu di 8 – 7 decimi! questo ci dobbiamo aspettare

      • se ci avviciniamo di di 5 decimi in qualche gara ci scappa pure la pole visti i risultati delle prime 4 qualifiche

  • io per quello che avevo visto nelle libere sono soddisfatto! partiamo dal lato pulito della pista probabilmente con le dure che ci permetteranno di fermarci dopo degli altri e guadagnare posizioni! siamo davanti a macchine piu veloci come lotus e mercedes di kimi e schumi quindi di piu era impossibile fare! domani per me levando la malesia alonso farà la miglior gara della stagione! aspettando sempre la spagna perche come abbiamo visto con la red bull basta poco per migliorare e io sono fiducioso!

    • Me lo auguro anch’io che Fernando possa fare la migliore gara della stagione, anzi lo spero ad ogni gara.

      Forse stiamo sopravvalutando il fatto che Alonso possa utilizzare (ammettendo che lo faccia) una strategia diversa rispetto ai diretti avversari.
      Una strategia non fa diventare un’auto più veloce di un’altra. La Ferrari è, al momento, inferiore a (purtroppo) tante vetture e con una strategia azzeccata potrebbe recuperare 2 o, al massimo, 3 posizioni (salvo colpi di scena).

      Ricordo a tutti che nei lunghi rettilinei, per fare sorpassi, è necessaria una buona velocità di punta (unita alla trazione da utilizzare a fine curva). Ciò che la Rossa al momento manca. Quindi per superare restano altre 2 possibilità:
      – provare un frenata nella zona più guidata del circuito (con i relativi rischi);
      – utilizzare la strategia dei pit-stop.

      Purtroppo questa gara la vedo troppo simile a quella appena passata (GP Cina), ma spero che lo spagnolo possa smentirmi!

  • io per quello che avevo visto nelle libere sono soddisfatto! partiamo dal lato pulito della pista probabilmente con le dure che ci permetteranno di fermarci dopo degli altri e guadagnare posizioni! siamo davanti a macchine piu veloci come lotus e mercedes di kimi e schumi quindi di piu era impossibile fare! domani per me levando la malesia alonso farà la miglior gara della stagione! aspettando sempre la spagna perche come abbiamo visto con la red bull basta poco per migliorare e io sono fiducioso!

  • NOn credo ai miracoli, anche se la speranza e’ l’ultima a morire. Certo che e’ un vero peccato, con un pilota così ….

  • se hanno individuato il problema e visto che si può modificare da quest anno il telaio forse si potrebbe raddrizzare la stagione

    • che ti aspettavi la pole?
      bisogna avere pazienza vettel in cina era undicesimo qui ha fatto la pole cambiando solo gli scarichi, vediamo barcellona e solo allora avremo le idee chiare

      • rosso sicuramente non mi aspettavo la pole, ma sinceramente è frustrante vedere la Ferrari ridotta così da un manico di incompetenti, quelli della redbull inizialmente avevano problemi, poi hanno trovato la soluzione e sono nelle primissime posizioni, mi chiedo quale soluzione sta cercando la Ferrari.
        Sono un tifoso che ha sempre sostenuto la Ferrari, ma mi fa male davvero vedere che il mio mito debba correre per piazzarsi nelle ultime posizioni, vedere Alonso non girare..una cosa mai vista, anche se strategicamente ci può stare, Massa come al solito tra gli ultimi. Ragazzi l’amarezza c’è ed è normale! non criticatemi uno sfogo! è ingiusto da parte vostra!
        è come se ti morisse tuo nonno e invece di dirti, non preoccuparti è in cielo con Gesù…ti dicono vabbè dai era vecchio!

      • deprimersi lo ritengo inutile, e dal secondo giorno di test che pat fry ci dice che hanno sbagliato progetto e che i primi gp sarebbero stati una sofferenza, hanno capito l’errore da subito perche’ evidentemente e’ bello grosso ma evidentemente la modifica e’ molto complessa da attuare, vista la situazione la classifica ha del miracoloso grazie ad alonso il meteo e la bravura di meccanici e tattici tornati a livello degno del passato, aspettiamo barcellona per capire se hanno rimediato all’errore, manca poco ormai

  • la macchina non va’ male soffre molto la mancanza di grip delle prime sessioni ma poi in gara ha sempre un passo dignitoso siamo veloci a livello di pit stop, una buona strategia ci puo’ portare qualche punto, per ora e’ il massimo che si possa fare

  • i tifosi della rossa oggi non dovrebbero essere delusi….alonso in q2 era 4 a 192 millesimi dal miglior tempo e nel q3 se avesse avuto gomme nuove poteva stare a mezzo secondo.ha risparmiato le medie e la ferrari in prova ha mostrato un passo gara vicino a mclaren e red bull !

  • Quest’anno la Ferrari ha un punto forte che non aveva gli anni passati: la strategia!
    Il pilota, già, lo hanno….la strategia pure…manca solo il mezzo meccanico!

  • “ma anche in questa occasione i suoi tempi non sono lontanissimi da quelli del compagno di squadra.”
    beh, oddio…mezzo secondo…va bene che è il distacco ordinario di felipe, e che si è ridotto molto dalla gara dell’australia…ma siamo tornati ai discorsi di due anni a questa parte, e cioè che un pilota che si piglia sto distacco, è praticamente inutile per la squadra.
    comunque, la tattica di alonso è stata giusta, non capisco perchè nessuno (dei top team) abbia pensato di utilizzare le sole gomme morbide in qalifica, facendo un giro per sessione.
    Le gomme medie, secondo me, domani saranno indispensabili per la corsa.

  • speriamo sia l ultimo gp di sofferenza speriamo di limare molto il gap per barcellona anche sui 5 decimi non mi parrebbe male

  • oooopssss, Alonso ha davvero detto “purtroppo per questo 2012 va così”? allora mi sa che come sostengono da tempo in Ferrari in Spagna non ci sarà nessuna “B” e che lo spagnolo sa che il gap dalle migliori della classe non si recupera a piccoli passi. Peccato… Forza Ferrari, sempre e per sempre!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!