Grosjean: “Possiamo vincere delle gare!”

Dopo un inizio di stagione poco felice, la Lotus è finalmente riuscita a concretizzare il proprio potenziale in gara, terminando la corsa con entrambi i piloti sul podio del Gran Premio del Bahrain. Un risultato che alza il morale, se consideriamo che entrambi i piloti del team di Enstone erano – per motivi diversi – fuori dalla F1 da alcuni anni.

“Le prove invernali ci avevano mostrato che la nostra vettura davero buona. E infatti, alla prima qualifica, è stato fantastico essere terzo sulla griglia. Purtroppo non abbiamo messo insieme tutto quello che si poteva nelle gare e non abbiamo raccolto quello che meritavamo”, ha ammesso Romain in una video intervista condotta da Lotus.  Il francese ha continuato dicendo: “Sapevamo però che le nostre potenzialità erano ben altre e il team, adesso, sta lavorando duramente per portare gli aggiornamenti della vettura, sarà fondamentale per la stagione. E riusciamo a fare bene il nostro lavoro, allora possiamo anche vincere delle gare prima della fine della stagione”.

E dire che Romain aveva fatto storcere il naso a qualcuno, dato che nelle prime due gare era riuscito solamente a fare cinque giri in totale: “Ci sono alti e bassi nelle gare automobilistiche e l’inizio della stagione non è andato tutto come volevamo. La performance reali le abbiamo viste in Cina e Bahrain. Ora possiamo cercare di ottenere risultati migliori”.

Grosjean resta comunque con i piedi per terra: “Il titolo non è alla nostra portata. Puntiamo almeno al quarto posto nel campionato costruttori. Sappiamo che c’è ancora tanto lavoro da fare per essere i campioni del mondo. Certo è che in futuro non mi dispiacerebbe affatto!”.

5 Commenti

  1. A mio parere la Lotus è la vettura più equilibrata del lotto: performante sia in prova che in gara su tutti i tracciati che sono stati calcati.
    Ha raccolto meno del suo potenziale fin’ora e specie nell’ultima gara ha dimostrato di essere la vettura più in forma, solo un grande Vettel ha negato la doppietta in casa Lotus.

  2. Un team che è cresciuto parecchio! Concordo con Romain, possono vincere delle gare. Bisogna vedere, proprio come diceva ferrarista84, se riusciranno a stare dietro agli altri team che porteranno importanti aggiornamenti a Barcellona. L’impressione è buona però.

Lascia un commento