Grosjean soddisfatto del nuovo fondo della E20

5 maggio 2012 00:40 Scritto da: Davide Reinato

Poche novità, ma buone. Alla Lotus si preparano per l’inizio della stagione europea e il team di Enstone sembra aver imparato la lezione degli scorsi anni: lo sviluppo della vettura è importante tanto quanto la progettazione iniziale.

Romain Grosjean ha guidato per due giorni sul circuito del Mugello, testando anche il nuovo fondo vettura nel corso della terza e ultima giornata di prove. Il francese si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto e attende con ansia di scendere in pista a Barcellona per confermare quanto visto di buono in queste prime gare del mondiale.

“Sento la vettura migliorare ad ogni giro, ciò vuol dire che siamo sulla strada giusta per lo sviluppo e possiamo puntare ad esprimere al meglio il nostro potenziale. La E20 si adatta bene al mio stile di guida e questo facilita molto il nostro lavoro. La monoposto risponde bene alle diverse configurazioni, anche in condizioni ambientali differenti”, ha commentato Romain.

La Lotus però tiene i piedi per terra. Tutti in squadra si attendono almeno una vittoria quest’anno, solamente sfiorata in Bahrain con Raikkonen, ma è troppo presto per poter pensare ai sogni iridati. E anche Grosjean tiene un profilo basso: “Il nostro obiettivo resta il quarto posto nel mondiale costruttori. Per quanto mi riguarda, voglio far bene e portare tanti punti ala squadra. Certo, arrivare ad ottenere risultati ancora maggiori sarebbe fantastico, ma diamo tempo al tempo”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!