GP Spagna 2012: anteprima e orari del weekend

6 maggio 2012 12:42 Scritto da: Davide Reinato

Ancora pochi giorni e scatterà la quinta prova del mondiale di Formula 1 2012: il Gran Premio di Spagna. Ad ospitare l’evento è, come accade dal 1991, il Circut de Catalunya situato al Montmelò, pochi chilometri a nord di Barcellona. Questa è una pista che i piloti conoscono molto bene, dato che viene anche utilizzata durante i test invernali per la grande varietà di curve ed il clima mite.

Una pista impegnativa che si snoda in 16 curve, raccordate dal grande rettilineo iniziale che misura ben 1047 metri. Grandi staccate, curvoni veloci in appoggio e tornanti dove è importante avere un’ottima trazione. Al Montmelò la parola d’ordine è stabilità. Domani, nell’analisi dell’Ing. Mazzola, scopriremo i segreti di un buon setup per affrontare al meglio la pista spagnola.

Il circuito di Catalunya è affascinante, ma trovare uno spunto di sorpasso è spesso difficile. Riuscire a stare vicini nei curvoni veloci per poi attaccare in staccata è spesso complicato, dato che l’esasperazione aerodinamica delle attuali vetture crea delle turbolenze che disturbano i flussi d’aria di chi segue, con conseguente perdita di carico aerodinamico. Esistono comunque dei punti interessanti dove sorpassare: per esempio la curva ELF, particolarmente favorevole a certe manovre d’attacco, perché si arriva velocissimi dal rettilineo principale ed è possibile sfruttare sia la classica scia che il sistema DRS. Questa curva è stata spesso teatro di spettacolari incidenti, specie al via della gara, ma per fortuna le ampie vie di fuga rendono questo tracciato uno dei più sicuri del mondiale.

Altro punto particolarmente interessante è la curva SEAT, un tornante lento in discesa, dove spesso si arriva al bloccaggio degli pneumatici anteriori se l’assetto della vettura non è ottimale. In uscita di curva, poi, è fondamentale la trazione per evitare di essere sopravanzati poco dopo. Gli altri segreti della pista spagnola ce li spiegano i due piloti della Sauber: Sergio Perez e Kamui Kobayashi.

Gran Premio del Bahrain Prossima gara: Gran Premio di Spagna – Timetable
Venerdì 11 Maggio: Prove Libere 1: 10:00 – 11:30 | Prove Libere 2: 14:00 – 15:30
Sabato 12 Maggio: Prove Libere 3: 11:00 – 12:00 | Qualifiche: 14:00 – 15:00
Domenica 13 Maggio: Gara, Gran Premio di Spagna: ore 14:00

74 Commenti

  • Redisbetter

    ciao a tutti! Ma non passa mai sto cavolo di tempo, ancora 5 giorni e 27 minuti.
    Attesa snervante, da questo fine settimana si saprà che ci aspetta per il resto della stagione

  • Avete visto il nuovo MUSETTO sulla MCLAREN Mp4-27 ?
    IO adesso mi chiedo, NON è che a WOKING LOWE, GOSS e compagnia si sono accorti di avere preso un GROSSO abbaglio nella realizzazione di una vettura, la Mp4-27, con telaio e MUSETTO bassi ?!
    Altrimenti perchè cambiare drasticamente la propria filosofia tecnica intrapresa ?

    • Redisbetter

      se c’e’ arrivata anche la hrt (con tutto il rispetto) a pensare allo scalino figurati se non l’avevano preso in considerazione alla mclaren. Penso che a suo tempo hanno preso le loro decisioni e come tutti i team stanno solo cercando di migliorare ulteriormente una macchina già molto veloce.
      P.S. So che è un aspetto secondario ma la mclaren è veramente bella e anche questo nuovo muso mi piace

      • tatanka2003

        Ti quoto, indipendentemente dalle prestazioni, la Mc è la più bella, benché io sia un Ferrarista… Diciamo… Sfegatato…

  • @ joni : credo che non ci voglia una laurea per capire che l intenzione della Ferrari era simile a quella della meclaren… butto li una terza soluzione a quelle dette fatte da te….. cioè lavorare bene… lo so chiedo la luna…. perché li ritiene banali ? Semplice in quella posizione non danno grossi problemi ma neanche vantaggi …insomna una soluzione di comodo…. 21 mesi per una soluzione pasticciata e senza possibilità di sviluppo…. ennesimo capolaviro del greco… anderson non lavora in Ferrari e quindi non ha accesso ai dati tecnici ma tombazis si invece e cmq non ci capisce una mazza !

    • Invece credo che la laurea sia indispensabile…

      E aspetterei almeno Barcellona prima di dare giudizi sulle nuove soluzioni.

      • si si di tempo ne hanno avuto anche troppo 4 anni …dopo barcellona elimoneseranno qualche altro gp di pasienza… patetici !!!

      • Nulla via, abbiamo proprio 2 modi di vedere lo sport che stanno su pianeti diversi…

  • gli scarichi banali ferrari del mugello cmq sono usati anche da lotus e mercedes mi pare sono usati anche da lotus e mercedes e non mi sembra lottino con l hrt

    • Piccola differenza la lotus é nata su quella idea la Ferrari era nata con ben altre intenzionisugli scarichi solo che non riuscendo ci a farli soffiare dove volevano hanno ripiegato su questi scarichi 3 mesi di lavoro extra, ai quali vanno aggiunti i 18 mesi di studio sulla soluzione iniziale per un totale di 21 mesi…. cioè quasi 2 anni senza caporci una mazza…. bella roba… complimenti Ferrari !

      • la mclaren nel 2011 era partita con gli octopus la stessa lotus aveva adottato scarichi anteriori che non hanno mai funzionato a dovere la redbull quest’anno ha utilizzato 2 configurazioni di scarichi e ha ripiegato su una versione semplificata degli scarichi laterali, la sauber e’ passata alla soluzione mclaren la stessa mclaren sta’ provando un muso piu’ alto, tutti provano e cambiano non solo la ferrari, e poi non sopravvalutare tombazis le soluzioni tecniche vengono decise da un team di ingegneri, l’ingegnere che progetta una f1 da solo non esiste piu’ da anni

  • @ joni : sicuramente è meglio di tombazis ,il che è nn difficile, cmq mi fai sorridere prima predicate il rispetto per chiunque lavori abbia lavorato in f1 considerandoli tutti dei geni …pero appena uno di questi critica il lavoro della ferrari l ho atteccate un po di coerenza…. anderson è uno che ne capisce…

    • Sarebbe interessante oltre a mettere o pollici versi rispondere anche nel merito se avete argomenti per confutare CIO che dico..

    • Ma non è un uomo Ferrari e non può sapere né le intenzioni, né i programmi futuri della Ferrari. Ha spiegato anche perché li ritiene banali? Sa già che a Barcellona la veste definitiva sarà quella? Conosce i dati dei tecnici Ferrari? Sa una beata mazza lui di quello che fanno a Maranello, con il dovuto rispetto, s’intende.

      Ma soprattutto, riportate le fonti, io i discorsi degli altri, per sentito dire, per giunta, non li vorrei commentare, ma certe critiche stanno rasentando l’assurdo, a mio parere.

      Non sappiamo cosa si aspettassero dagli scarichi originali in Ferrari, probabilmente era una macchina costruita su quella filosofia e non era facilmente modificabile copiando gli avversari una volta che si sono resi conto che quello che avevano visto sulla carta non corrispondeva alle risposte della pista. Da qui probabilmente deriva il lavoro degli ultimi mesi per adattare l’auto ad una nuova tipologia di scarichi che non mi pare scopiazzata da nessuno.

      Meglio tentare e sbagliare o sopravvivere copiando?
      Tra le due rispetto di più la prima opzione.

  • Dunque dunque il gp della ennesima ultima speranza per la Ferrari, per chi é ancora fiducio, spero che sia anche il gp della vita per tombazis e conpany…insomma o la va.o la spacca…. sperando che dal gp di Spagna io non debba mai più nominarlo

    • Myriam F2013

      Ciao John, mi sei mancato! Non vedo l’ora che sia il 13 maggio per leggere tutti i tuoi commenti post gara!

      • Ciao cara come va ? Cmq penso che anche i murri sanno come la penso per cui la mia incavolatura sara moderata … più che altro sono curioso di vedere i fiduciosi cosa s inventeranno…..

      • Myriam F2013

        Ah ah, sei troppo forte!! Comunque caspita, questa notizia degli scarichi Ferrari giudicati da Anderson i più banali del Circus mi fa già accapponare la pelle…!

      • 3 mesi per fare la soluzione piu banale…. ole tombazis nn ti smetisci mai….

      • E chi è questo Anderson?

      • Myriam F2013

        Anderson è un ex progettista di Jaguar e Jordan (letto su Wikipedia…)

      • Si, ora ricordo! E cosa avrebbe di così autorevole? Lui cosa ha vinto per poter giudicare il lavoro della Ferrari?

      • Myriam F2013

        In effetti non mi sembra che abbia un curriculum da capogiro…però è ritenuto un buon ingegnere. Comunque sia, vedremo cosa dirà la pista. Mancano pochi giorni alla resa dei conti !

    • john che ne pensi delle novità del mugello o dei tempi anche se contano poco?

      • Mi inviti a.nozze dunque gli scarichi sono tra i più banali del circus, non lo dico io ma garry anderson…., in pratica soni l unico team che non riesce a sfruttRe i gas di scarico…. basterebbe già questo per farsi il segno della croce… poi i tempi dipende dalla benzina e forse la Ferrari ha girato con.meno benzina per non fare figuraccie davanti a tutti i tifosi che erano li…. e mo scatenatvi con i pollici rossi

      • immaginavo vedremo a barcellona anche se danno la pioggia la domenica

      • Caribbean Black

        Buongiorno Angelo :)
        L’amico John pensa sempre le stesse cose 😀 ma spera di sbagliarsi…

      • ciao carribean e si lo so hai visto in mcl quanti sensori hanno messo sulla mp4 27 una vettura laboratorio

    • John, voci nel paddoc ci hanno riferito che hai acquistato il set del piccolo “stregone vudu” con babolina di Tombasiz…
      Chiuso in una teca con su scritto rompere solo in caso di disfatta al GP di Spagna!!!
      Mi confermi la notiziona 😉

  • Caribbean Black

    @F1 Live “Slave”

    Maaaaaaa…”sti ga” dove li metti?????

  • sembra che ci sia acqua x domenica

  • davvero ridicola la s prima dell’ ultima curva….era uno dei tratti della pista che più mi emozionavano..

    • La Banc de Sabadell e la New Holland erano curve meravigliose. Sacrificate per aumentare la possibilità di sorpassare sul rettilineo principale. Con efficacia pressochè nulla. Se non era per il DRS continuavamo ad avere le solite processioni.
      Ma anche la curva secca dietro ai box è veramente una ciofeca.

      • ma infatti!….io penso (e qui arriverà la cascata di pollici versi) che barcellona non sia per nulla una gran pista.
        non esiste un vero punto dove è reso facile il sorpasso: la prima staccata difatti non lo è dato che la curva di richiamo permtte molta ripresa per la salita, e questo non favorisce anche chi avrebe più trazione.
        il rettilineo dietro ai box (che poi all’inizio aveva addirittura un’altra variante ) a mia memoria ha permesso quasi mai il sorpasso dato che la curva prima è in salita e fa “allontanare” le macchine.
        in poche parole pista molto spettacolare fino al tornante Caixa (anch’esso peggiorato con le modifiche). poi per me arriva il peggio: una curva a raggio molto stretto dove non si riesce mai ad aprire gas e poi da qualche anno la stupida ed inutile chicane (che poteva almeno essere disegnata più scorrevole). al posto di far quadrare le geometria secondo me tilke doveva far “allargare” la pista verso sinistra dopo il tornante per cercare una vera parte veloce oppure una vera curva di raggio meno stretto della new holland per la scia…

      • Non dico che non hai ragione…dico però che prima che le formula 1 diventassero aerei veri e propri si vedevano sorpassi anche alla curva 4 (Repsol, mi pare che si chiami); tutto per dire che non possiamo trasformare tutte le piste in successioni di rettilinei e curve da prima, perchè altrimenti le macchine non riescono a stare a meno di cento metri l’una dall’altra…
        Al Mugello, che da molti è considerato una pista bellissima, non credo che ci siano molti più punti da sorpasso che a Barcellona, almeno con le macchine di adesso…

      • sisi hai ragione! anche se al meno alla san donato del mugello la staccata c’è…..alla curva 1 di barcellona no…

  • finalmente ci siamo sopratutto per la ferrari sarà l ora della verità

  • a barcellona il consumo delle gomme e’ determinante quindi favorite d’obbligo redbull e lotus, mclaren velocissime sui curvoni in qualifica e in gara se la giocano con le motorizzate renault se contengono il consumo delle pirelli, piu’ in difficoltà le mercedes, sulla ferrari aspetto almeno venerdi’ per capire se hanno trovato la strada giusta

  • riuscirà il greco a conservare la poltrona?

  • Il Montmelò è una pista bellissima. Purtroppo conta molto l’aerodinamica e quindi i sorpassi sono difficili. Se si tornasse a vetture meno dipendenti dall’aerodinamica torneremmo a vedere gare molto belle.
    Ovviamente lo preferisco nella versione originale, senza le modifiche ridicole degli ultimi anni.

  • f1 live king

    Grazie dell articolo ma giovedì mattina alle 8 volo a Barcellona!! 4 giorni di passione al montmelo!! Quindi faccio a meno degli orari TV…ciao a tutti

  • Caribbean Black

    Finalmente il banco di prova delle tante verità…..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!