Raikkonen proiettato a Barcellona: “Corro per vincere”

7 maggio 2012 11:25 Scritto da: Davide Reinato

La Lotus E20 è stata già soprannominata da alcuni la freccia nera. Le potenzialità di questa monoposto sembrano essere ormai note, ma arriva adesso il momento più difficile: la fase europea della stagione. Nei prossimi mesi, i top team apporteranno sviluppi notevoli sulle loro monoposto, in maniera costante.

Se la Lotus riuscirà a garantirsi il giusto budget per la ricerca e lo sviluppo, potremmo avere delle sorprese. Nonostante gli uomini di Enstone continuino a dire di puntare al quarto posto costruttori, è chiaro che l’obiettivo è quello di mettersi dietro un team come la Ferrari e scalare almeno di un’altra posiizone. Tra dire e il fare, però…

“Vediamo cosa succede, mi aspetto una Lotus molto competitiva a Barcellona”, ha ammesso Kimi Raikkonen. “Siamo molto vicini ai top team. Il Montmelò sarà l’unico circuito dove le squadre hanno già testato e la configurazione delle vetture è cruciale. Tutte le vetture avranno aggiornamenti per la prima gara europea e questo rende la lotta molto interessante. Io sono qui per correre e io corro per vincere. Questo è l’obiettivo per me e il team. Vogliamo vincere dei GP. Abbiamo visto che possiamo farlo, questo è il vero obiettivo”.

Il pilota finlandese non ha approfittato dei test a Barcellona per girare  con la E20, ed ha spiegato anche il perché: “Non abbiamo avuto grandi novità da provare, quindi non mi è dispiaciuto più di tanto quando mi hanno detto che non sarei andato al Mugello. Conosco bene la pista, ma non c’era bisogno di guidare per me. Lo farò a Barcellona”.

8 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!