Ferrari, un venerdì di test con impressioni positive

11 maggio 2012 17:51 Scritto da: Davide Reinato

Fernando Alonso e Felipe Massa non si sono dichiarati completamente soddisfatti della giornata odierna di prove, utilizzata dalla Ferrari come un altro giorno di test da sfruttare per testare le nuove componenti. Gran parte dei chilometri percorsi oggi sono stati dedicati, infatti, alle novità portate in pista.

Fernando Alonso ha così commentato la prima giornata di prove che, durante le Libere 1, lo hanno anche visto al comando: “Avevamo un programma piuttosto intenso, con diverse cose nuove da provare, era importante valutarle con attenzione. Le prime sensazioni sono positive, ma non tutte le parti lavorano come ci aspettavamo. Oggi le condizioni di pista sono molto diverse rispetto ai test invernali: fa molto più caldo, con temperature vicine ai 45 gradi. Abbiamo cercato di adattare l’assetto, ma non siamo ancora completamente soddisfatti, c’è ancora del lavoro da fare”.

Per quanto riguarda gli pneumatici, chiave di lettura delle strategia per il weekend, Alonso ha ammesso: “Nessuna sorpresa. Ormai le conosciamo abbastanza dopo tutti i chilometri effettuato tra test e prime gare del campionato. Le soft sono più veloci e le Hard molto costanti. Nulla di nuovo”.

Massa, invece, qualche difficoltà con le gomme l’ha incontrata: “Il caldo ha messo a dura prova i miei pneumatici. Abbiamo lavorato sulle novità tecniche che abbiamo portato questa settimana e i primi risultati sono positivi. Soprattutto questa mattina, quando ci siamo dedicato al confronto con le varie configurazioni. Nel pomeriggio, invece, abbiamo lavorato principalmente su assetto e comportamento degli pneumatici. Ora dobbiamo mettere tutto insieme e prepararci bene per il resto del weekend. Domenica, se dovesse fare così caldo, sarà una corsa più faticosa del solito, soprattutto per il drop off degli pneumatici”.

Pat Fry, direttore tecnico della Scuderia di Maranello, ha confermato l’intenso lavoro svolto: “Tutti hanno lavorato con straordinario impegno per portare quanti più pezzi nuovi possibile. Oggi abbiamo privilegiato il lavoro di valutazione e di confronto fra tutte le soluzioni a disposizione rispetto al tradizionale lavoro di un weekend di gara. Non è mia abitudine dare valutazioni a caldo delle novità, perché alcune rispondo pienamente alle aspettative, altre meno. Bisogna analizzare la situazione con freddezza e tirare fuori il meglio dalla nostra macchina. Sicuramente, il bilanciamento con le Hard è migliore rispetto a quello che abbiamo con le soft, ma non bisogna dimenticare che Fernando ha sempre avuto traffico quando aveva un treno di gomme morbide nuovo. Possiamo dire, comunque, di aver fatto un passo avanti. Ma quanto questo sia grande rispetto alla concorrenza, possiamo dirlo solo domani”.

L’impressione è che la Ferrari sia comunque progredita, anche se resta ancora qualche dubbio in uscita dalle curve lente. Tuttavia, anche oggi a Barcellona i piloti hanno avuto distacchi minimi tra di loro, dunque ogni miglioramento potrebbe risollevare le sorti della Scuderia di Maranello.

10 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!