La rimonta di Hamilton consola la McLaren

13 maggio 2012 18:53 Scritto da: Ilaria Della Pepa

Dopo un sabato non proprio positivo, la domenica non ha regalato consolazione alla McLaren.

Hamilton e Button raccolgono qualche punto ma il bottino è troppo magro per le ambizioni della vigilia. Ottavo e nono rispettivamente, pagano le qualifiche poco brillanti, e in particolare la retrocessione in ultima fila dell’anglocaraibico per l’irregolarità del quantitativo di carburante.

Lewis, che pure ha fatto una gran rimonta arrivando in zona punti, paga anche un inconveniente ai box: la sua vettura passa su una pistola lasciata a terra dall’addetto alle gomme, e qualche decimo prezioso certamente si perde.

E nonostante questo, cerca di sorridere: “Ci ho provato, partendo ultimo potevo solo provarci. Ho fatto solo 2 pitstop e sono riuscito a recuperare, questo dimostra che la vettura c’è. La squadra ha lavorato comunque bene e se andiamo nella direzione giusta, le soddisfazioni arriveranno“.

L’anglocaraibico, con il sorrisino stampato sul volto, ha aggiunto: “Sono orgoglioso di me stesso e della squadra, abbiamo fatto un buon lavoro, considerando che siamo partiti dalle retrovie. Qualcuno mi ha detto che non c’era la possibilità di fare due sole fermate: dato che c’è chi mi considera un pilota che non sa preservare le gomme, il fatto che io sia finito davanti al mio compagno, dimostra che si sbagliavano. Ho coccolato le gomme fino alla fine”.

Probabilmente poteva raccogliere un risultato migliore il suo compagno Button, che partiva nei primi dieci. L’inglese finisce nono, dietro Hamilton.

“Gran parte della mia gara l’ho passata in mezzo al traffico. Ho avuto il fiato sul collo di una Sauber per la maggior parte del tempo, non siamo stati abbastanza veloci, ma è qualcosa che devo risolvere con il setup della vettura e adattarlo meglio a me. Al momento è come se avessimo una mancanza di grip davvero anomala”.

54 Commenti

  • mashow tutto sembra al di fuori che stanno copiando a prescindere dalle prestazioni tutti dicevano scarichi sauber ma a me sembrano con la stessa filosofia solo piu arretrati ecc ecc

  • Con i se e con i ma non si vá da nessuna parte.
    detto questo non si può non notare che i primi sono arrivati come sono partiti.quindi hamilton dalla pole sarebbe stato un osso troppo duro per tutti…..
    alla ferrari,con strepitoso merito di alonso,fino ad ora è andato tutto e di più per il verso giusto con l aggiunta che chi è attualmente più performante,vedi mclaren,redbull,lotus,ha avuto tutto nel verso sbagliato.
    ne diamo atto per caritâ,ma se ricordate giâ dai test vi avevo anticipato che un ingegnere mio conoscente che la vide girare in pista aveva subito notato gravi problemi.quã in pochi ci credevano ma sappiamo come è andata.
    ora ci stanno mettendo delle pezze e a copiare,dato che lo fanno sempre,sono bravi.ma l inventiva della mclaren e della redbull se la sognano e lo sviluppo delle PROPRIE idee prima o poi porterá i suoi frutti.

    quindi non mi sorprenderebbe se le prox tre gare hamilton riuscisse a portare a casa 75 punti.
    si è visto che ne ha le possibilitâ sia lui che la macchina.
    quindi vediamo come vá giá da monaco.
    io punto su hamilton.

    • a parte l’analisi molto soggettiva,ok su hamilton,ma a vedere button non mi pare che la mclaren sia cosi forte da portarsi 75 punti in 3 gare..

    • certo come no,la Ferrari non fa altro che copiare le idee della Mclaren e della Red Bull…se non fosse che negli ultimi 15 anni la Ferrari ha dominato in lungo e largo,ovviamente tolti gli ultimi 3 anni,e a copiare le idee vincenti erano gli altri…oopss ho sbagliato verbo volevo dire rubare le idee degli altri!!
      quando leggo dichiarazioni come le tue,mi girano proprio i cocomeri!!

    • parli sempre male della ferrari tanto da non renderti conto che a livello organizzativo la tua squadra sembra l’armata brancaleone tra cambi gomme sbagliati qualifiche con un goccio di benzina, ieri si e’ sfiorata la tragicomica non hamilton che e’ saltato sulla pistola del distratto addetto al cambio gomme, e non parliamo delle vagonate di tecnici che sono partiti per l’italia, di questo passo la prossima mclaren la disegna ron dennis!

  • davide ieri hamilton ha corso alla hamilton…non si è certo tiraro indietro…..il suo week end è stato perfetto…a partire da quel giro leggendario in qualifica per finire alla grandissima gara e alla magistrale gestione delle pirelli…nella sfortuna credo che questo gp possa essere il punto di svola per la sua stagione…!!!

  • Ciao CARIBBEAN.
    A me questo nuovo LEWIS HAMILTON piace anche sè rimpiango un poco quello “vecchio” stampo, pilota con un pizzico di follia alla MANSELL.

  • SCUSATE, volevo dire ” fosse stato l’HAMILTON del 2010 e 2011,ieri avrebbe fatto 4 soste “.

  • …..E nonostante la squadra nè stia COMBINANDO DI TUTTI I COLOR, LEWIS non ha MAI detto una sola parola negativa nei confronti del Team MCLAREN, questo secondo me è un GRANDE segnale di MATURITA’ acquisita, oltre alla capacità finalmente di gestire determinate fasi di gara, insomma fosse stato l’HAMILTON del 2012 ieri avrebbe fatto 4 soste nel cercare di risalire in classifica.

    • Caribbean Black

      è questo che mi sta facendo piacere di lui….sembra aver raggiunto una calma ed una serenità mai viste prima, non solo a livello caratteriale, ma anche con la guida, pare aver riacquistato lucidità

      Mi ha fatto piacere piu di tutto un singolo episodio su tutti….

      Dopo la ripartenza dal primo pit scellerato dove ha sobbalzato prendendo la gomma non spostata, non ha scosso minimament la testa in segno di disappunto (e ci sarbbe stata tutta una reazione del genere) ma oltre a questo, la prima cosa che ha fatto appena uscito dalla pit lane, è stata contattare il box per chiedere informazioni sullo stato del meccanico addetto al cambio gomme, avendo creduto di averlo investito, a differenza di come faceva fino all’anno scorso, in cui per prima cosa chiedeva stizzito cosa fosse accaduto di anomalo, non curandosi di cio che non fosse riguardante se stesso.

      Questo nuovo atteggiamento mi piace moltissimo e mi rende piu tranquillo….anche se però io sono uno di quelli che pensa che il lupo perde il pelo ma non il vizio…..di conseguenza me ne sto calmo prima di consacrare lewis a talento ritrovato….

      Per quel che mi riguarda, lui ha ancora tanto da RIdimostrare a tutti….dopo un 2011 da rimuovere dalla mente.

      Per ora gli dico solo…

      “Bravo Lewis, continua così”

  • Ragazzi un caloroso BUONGIORNO in particolare ai miei amici CARIBBEAN e RONNY.

    Anche a mente serena sostengo che MARTIN WHITMARSH e SAM MICHAEL sono INADEGUATI al ruolo che ricoprono, rivoglio RON DENNIS ad occuparsi di F1.

    Comunque MI PIACE SOTTILEARE la raggiuntà maturità di LEWIS HAMILTON sia in pista che caratterialmente.
    In pista si stà comportando alla GRANDISSIMA, 3 POLE POSITION e 3° posto nella classifica del campionato nonostante una SERIE INFINITA DI EPISODI SFORTUNATI, tipo la PENALIZZAZIONE di Sabato, il CAMBIO SOSTITUITO in CINA e gli errori ai PIT STOP in AUSTRALIA e MALESIA.
    Insomma FORTUNA uguale a zero !!
    MA NE’ SONO STRACONVINTO ARRIVERA’ IL SUO MOMENTO, magari già da MONTECARLO.

    • Caribbean Black

      Buongiorno a te Davide….

      Io invece non son tanto d’accordo con il tuo giudizio su whitmarsch, mentre invece mi trovo in linea col tuo pensiero se s palòra di Sam Michael, verso il quale non provo grande stima professionale.

      Penso inoltre che un ron dennis non cambierebbe alcun vento all’interno della squadra.

      • quoto. tra l’altro quando al timone c’era ron dennis, negli ultimi 15 anni, è successo anche di molto peggio…non penso sia un problema risolvibile cambiando il “capo”

      • Caribbean Black

        esattamente mauro.

  • i tifosi chiaramente esaltano la prestazione di hamilton,noto per la sua incapacità di preservare le gomme…ieri stranamente ha preservato le gomme e guidato alla hamilton. questo non è chiaro..evidentemente la mc di ham,ieri aveva qualche setup azzeccatissimo,che gli permetteva di essere un fulmine,e bassissima usura di gomme…non si cambia stile di guida per altro con un risultato da far rabbrividire,2 sole soste e un ritmo indiavolato!! aspetto che si ripeta nelle prossime gare..se cosi’ sarà,sarà il RE della formula uno!! al momento x me è stata solo una casualità la sua prestazione.. per i permalosi,NON sto dicendo che non sa guidare !!! 😀

  • Caribbean Black

    4° – 5° Posto???

    Mmmm…non son d’accordo mauro….si è capito notevolmente che chi parte davanti ha un vantaggio ENORME pur non avendo una vettura che è la piu performante.
    Gia se parti ° o 5° in griglia e soffri il disturbo aerodinamico delle 3 – 4 vetture davanti a te, vai in crisi, a maggior ragione se parti a centro gruppo o in fondo.

    Hamilton con la pole avrebbe potuto lottare per la vittoria anche a mani basse, avendo la vetura piu equilibrata fin’ora vista complessivamente.
    Chiunque si sia trovato a centro gruppo ha sofferto e non ha avuto il passo gara di chi stava davanti.

    Resta il solito rammarico di aver gettato alle ortiche ed ai rovi l’ennesimo week end dove si poteva vincere.

    E’ disastroso quanto sta accadendo a questo team esperto e glorioso.
    E’ inconcepibile quanto e cosa si sia fatto per stare a galla quando la macchina buona in passato non si è avuta, e quanto si faccia ora che la macchina buona c’è, per gettare nella merda piu abissale il vantaggio tecnico che si ha a disposizione.

    Sono sempre piu inorridito….per non parlare di jenson button, piombato nell’anonimato ancora una volta.

    • Hai ragione su molte cose…anche se il passo gara di Hamilton non era così fenomenale. Non credo che avrebbe potuto tenere il passo dei prime tre, per dire. Anche se partendo dalla pole position avrebbe magari potuto lui mettersi davanti e imporre il suo ritmo.

      • Caribbean Black

        E’ proprio quello che sto dicendo David B.

        Nessuno a centro gruppo ha avuto un passo minimamente confrontabile ai primi, non solo hamilton.
        Vedi vettel e webber anche, così come rosberg e schumacher, così come raikkonen e groesjean che erano addirittura nei primi 4.

        Chi sta davanti detta legge, a maggior ragione hamilton avrebbe potuto prendere il largo.

        Non ci dimentichiamo che il passo gara di lewis è stato anche fortemente condizionato dalla sosta in meno rispetto agli altri, per cui, non si puo assolutamente parlare di passo gara non consistente.

      • Avevo dimenticato che ha fatto una sosta in meno, hai ragione tu.

      • Caribbean Black

        Esattamente David B, anche se sia chiaro, anche con 3 soste, non avrebbe fatto granchè meglio….intendo dire che con le sue 2 soste ha fatto gara a se, non confrontabile ne comparabile oggettivmanete ed equamente con gli altri, mentre con 3 soste, avrebbe fatto quella che definirei “la gara degli altri” una gara standard nella quale avrebbe cmq spfferto il problema del centro gruppo.

        Sicuramente con 3 soste poteva fare un pelino meglio, ma penso che oltre 5° posto non si sarebbe andati.

  • Anche a fine di questo weekend (l’ennesimo) non si puo dire altro che…che disastro.
    un altro weekend buttato nel wc per errori idioti e per una nebbia,che nel team, non sembra voler andarsene.
    Abbiamo perso un occasione ieri, soprattutto con hamilton che era molto in palla e forse si sarebbe potuto giocare il 4°-5° posto, che è cmq magra consolazione ma sempre meglio dell’umiliazione di ieri (prendere con entrambi i piloti piu di un minuto di distacco è un umiliazione).
    Purtroppo ora questo passa “al convento”, la macchina in gara non riesce a far lavorare le gomme nel giusto range di temperatura, quando sta in scia a qualcuno demolisce le gomme e non agevola i sorpassi (nonostante la mclaren avesse una tra le migliori velocita di punta).
    insomma se alla crisi di prestazioni nel team ci aggiungiamo quella di button (non pervenuto a barcellona).. si capisce come la situazione sia tutt’altro che rosea, anche perchè gli aggiornamenti di barcellona avrebbero dovuto risolvere parte dei problemi visti in bahrein.
    Per ora non ci resta che aggrapparci a lewis, che ultimamente sembra l’unico che sta tendando di tirare avanti la baracca, lottando con avversari e idiozie del team.

    • Sono d’accordo con te, anche se credo che la macchina non sia cosi’ disatrosa come dici. Secondo me nel complesso e’ la migliore al pari di Lotus. E’ stata la gestione finora ad essere scandalosa. Ma e’ un grande team e Hamilton sta’ guidando davvero alla grande. Sono tutti vicini e penso che questo mondiale si concludera’ soltanto l’ultima gara…..
      Preoccupa invece l’involuzione di Button, la gara di ieri e’ stata inspiegabile…

      • no ma, io penso che la vettura “in se” sia molto valida, perchè se hamilton ha fatto 4 pole position, qualcosa vorrà dire… il problema sta nella distanza, ste maledette gomme non lavorano come dovrebbero e creano un sacco di problemi ai piloti che devono arrangiarsi in qualche modo… vedendo un po l’andazzo della stagione, io sto seriamente cominciando a guardare con molto molto sospetto il motore mercedes…sarebbe bello vedere cosa succederebbe con una mclaren-renault. e l’idea mi attira parecchio..

  • oggi forse non conta perchè le due mcl erano nel traffico ma è strano che in gara le loro prestazioni non sono come la qualifica

  • comunque e la terza gara che la mc perde tanto in prestazione in gara molto strano

  • questanno gestire le gomme significa non spingere ed hamilton lo ha dimostrato 1 minuto e30 con 21 secondi di sosta in meno non e poco e a parte complimenti gara stupenda amontecarlo punterei su di lui e alonso perchè quella e pista da piloti e loro a quanto pare sono gli ultimi due

  • beh, la sauber non e’ una baracca…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!