GP Monaco: pole position amara per Michael Schumacher

26 maggio 2012 15:22 Scritto da: Davide Reinato

Le qualifiche di Montecarlo si sono appena concluse. Qui il pilota può fare ancora la differenza e fa piacere rivedere quel nome in testa. Michael Schumacher ha ottenuto la pole position del GP di Monaco, nel sesto round del mondiale di F1. Sorride Schumy, ma questa è una pole position piuttosto amara. Il sette volte iridato, infatti, partirà dalla sesta posizione, a causa della penalità inflittagli dopo l’incidente in Spagna con Bruno Senna. Una pole storica, arrivata a 43 anni suonati per il tedesco, appannata però dall’episodio di due settimane fa, che farà mangiare le mani sia a lui che agli uomini Mercedes.

Mark Webber, che fino a questa mattina sembrava arrancare, si è issato fino alla seconda posizione. L’australiano, grazie ad un tempo di appena 80 millesimi più alto di quello di Schumacher, ha ottenuto la prima fila. Sfruttando la penalità di Michael, Mark partirà in testa.

Nico Rosberg ha ottenuto un terzo posto, confermando che la Mercedes è riuscita a trovare la prestazione nell’ultima fase della Q3. I 41 gradi dell’asfalto hanno sicuramente fatto la differenza, mettendo la W03 in condizione di sfruttare al meglio gli pneumatici supersoft. Quarto tempo per Hamilton, che non ha avuto lo spunto di poter lottare per la pole. In più, la McLaren deve analizzare i problemi di Button che domani partirà solamente tredicesimo.

All’aumento della temperatura in pista la Ferrari perde in prestazione. Solo una coincidenza? Difficile escluderlo del tutto. Fernando Alonso ha ottenuto il sesto tempo, Massa il settimo. La buona notizia, comunque, è che entrambe le vetture sono agevolmente entrate in Q3. Un passo avanti per la Rossa, in previsione di una gara serrata e apertissima.

La Lotus ha un po’ deluso le aspettative. Grosjean si è fermato solamente al quinto posto, mentre Raikkonen non è riuscito ad andare oltre all’ottavo posto. Nono tempo per Pastor Maldonado: il venezuelano, comunque, partirà in diciannovesima posizione per aver colpito Perez durante la terza sessione di libere. Chiude la top ten il Campione del Mondo in carica: Sebastian Vettel ha scelto di non girare in Q3, una scelta piuttosto anomala, specie in un circuito come questo, dove non conviene per niente partire dietro.

Diversi gli errori in pista che hanno condizionato le qualifiche di alcuni piloti. Primo tra tutti, l’incidente di Sergio Perez in Q1. Il messicano è arrivato nella zona delle piscine e – una volta saltato sul cordolo – ha perso direzionalità ed è andato a sbattere. Rivedendo il replay, però, sembra che alla base dell’incidente ci sia un cedimento della sospensione anteriore sinistra. Di fatto, però, Perez domani potrà prendere il via alla gara solo dalla ventiquattresima posizione.

Sessione sfortunata anche per Jean-Eric Vergne della Toro Rosso. Il pilota francese ha perso il controllo della vettura in uscita dal tunnel, andando a sbattere e rovinando la sua monoposto, perdendo l’opportunità di lottare per la conquista della Q3 che, comunque, non sembrava essere alla sua portata.

GP MONACO 2012 – RISULTATI QUALIFICHE

POS  PILOTA                TEAM                 TEMPO
 1.  Michael Schumacher    Mercedes             1m14.301s
 2.  Mark Webber           Red Bull-Renault     1m14.381s
 3.  Nico Rosberg          Mercedes             1m14.448s
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes     1m14.583s
 5.  Romain Grosjean       Lotus-Renault        1m14.639s
 6.  Fernando Alonso       Ferrari              1m14.948s
 7.  Felipe Massa          Ferrari              1m15.049s
 8.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault        1m15.199s
 9.  Pastor Maldonado      Williams-Renault     1m15.245s
10.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault     nessun tempo
Tempo Limite in Q2: 1m15.322s                               Gap **
11.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes 1m15.421s   + 0.510
12.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari       1m15.508s   + 0.597
13.  Jenson Button         McLaren-Mercedes     1m15.536s   + 0.625
14.  Bruno Senna           Williams-Renault     1m15.709s   + 0.798
15.  Paul di Resta         Force India-Mercedes 1m15.718s   + 0.807
16.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari   1m15.878s   + 0.967
17.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari   1m16.885s   + 1.974
Tempo limite in Q1: 1m16.491s                               Gap *
18.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault     1m16.538s   + 1.120
19.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault     1m17.404s   + 1.986
20.  Timo Glock            Marussia-Cosworth    1m17.947s   + 2.529
21.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth         1m18.096s   + 2.678
22.  Charles Pic           Marussia-Cosworth    1m18.476s   + 3.058
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth         1m19.310s   + 3.892
24.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari       nessun tempo

* Gap rispetto al giro veloce in Q1
** Gap rispetto al giro veloce in Q2

159 Commenti

  • ragazzi sapete su che cosa e inregolare la red bull ho acceso sulla rai e ho sentito che ferrari non farà ricorso per il momento

  • Rosso dentro

    su Sky sport UK hanno appena trasmesso i momenti più belli di Senna a monaco…da brividi. Quanto mi piacerebbe la F1 su Sky anche in Italia…

  • Ci tengo a incollare qui un messaggio per grisu ,che ho scritto nell’altro post nella speranza che lo legga.
    Ok,ho appena letto e le pagine precedenti,e ti assicuro grisu che non ero io a scrivere.Deve essere stato uno dei miei coinquilini che ieri mi ha fregato il pc e siccome avevo fatto il log in ha potuto scrivere quelle fesserie.Non so se mi crederai ma ti giuro che io non c’entro niente,è stato solo uno scherzo deficiente.Io non scrivo sul blog da molto ma qualcuno che magari mi conosce un po’ come Caribbean e Ferraristasempre ti potranno dire che non mi sono mai rivolto a nessuno in certi termini,non sono mai arrivato agli insulti personali ne tantomeno ho mai usato un certo linguaggio,tranne che a volte in modo ironico.Ti prego quindi di scusarmi per “l’incidente” e spero che ci si possa mettere una pietra sopra.
    ps:sono d’accordo con tutto quello che mi hai scritto in risposta e non mancherò di riferire a quel cretino del mio coinquilino.Saluti-
    Lo so che è off topic però dovevo scusarmi.

  • ALIBI però devi riconoscere che un DREAM TEAM
    ALONSO-HAMILTON sarebbe una coppia da sogno !!
    AFFASCINANTE…..roba da non dormirci neppure la notte !!

  • la ferrari non prenderà vettel lo so per certo! in lizza per il dopo massa ci sono kubica se recupera perez bianchi di resta e il koba anche le voci che parlano di webber e button sono infondate! la ferrari cerca un pilota che porti punti pesanti per il mondiale costruttori che lotti costantemente per il podio ma non una prima guida che gia c’è! e poi nel caso non prenderebbe lewis ma vettel perche lewis crea troppi problemi se si trova uno come alonso in squadra e perche vettel costa meno

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!