Tombazis: “Avremo novità anche a Valencia”

16 giugno 2012 11:57 Scritto da: Davide Reinato

Torna a parlare Nicholas Tombazis, colui che ha firmato il progetto della Ferrari F2012. In una video intervista, che vi riproponiamo a pié di questo articolo in versione integrale, l’ingegnere greco traccia un primo bilancio sugli aggiornamenti della Rossa e sulla ritrovata competitività.

Tombazis ammette che la F2012 è ora una vettura più competitiva che di quella vista a inizio anno ed il lavoro non si potrà certo fermare, da qui a fine stagione, se si vuole provare a lottare per il campionato Mondiale. Così, anche al GP d’Europa della prossima settimana ci saranno novità: “Faremo esperimenti sull’ala anteriore, sul fondo e ulteriori prove anche sugli scarichi. Nel successivo GP a Silverstone, avremo anche una nuova ala posteriore, dei nuovi deflettori davanti alle fiancate. Questa vettura continuerà ad evolversi fino all’ultima gara”.

L’attenzione è, ovviamente, puntata proprio sul nuovo sistema degli scarichi. Più che nuovo, rivisto. Come lo stesso ingegnere ha confermato, si tratta dello stesso concetto che inizialmente era stato pensato per la F2012, ma accantonato momenteneamente per svilupparlo al meglio: “Il concetto non era sbagliato, abbiamo capito però a Jerez che aveva delle criticità che lo rendevano poco efficace. Il sistema introdotto in Canada è un parente, un cugino, di quello che avevamo a inizio stagione. Contestualmente, però, abbiamo lavorato anche sugli altri limiti della vettura, come diffusore e ali”.

Da questa intervista emerge come la Ferrari non ha fretta di adottare il famoso DRS Duct di concezione Mercedes sulla propria vettura. Nonostante le velocità di punta siano un tallone d’achille della F2012, Tombazis ha spiegato: “Abbiamo fatto delle analisi e obiettivamente si tratta di un sistema furbo, perché sfrutta una zona grigia del regolamento. Installare un sistema del genere, però, comporta alcuni benefici ma anche alcuni svantaggi. Sulla nostra vettura, questi quasi si equivalgono e il guadagno non sarebbe sostanziale. Con questo non voglio dire che è una cosa da escludere, ma di certo non è una priorità”.

100 Commenti

  • Dal prossimo anno la F1 la vedra’ solo chi pagherà l’abbonamento pay tv……solo alcuni gran premi saranno liberi, non so su quali canali! Sono profondamente addolorato per queste scelte anti popolari, che mettono in risalto un mondo basato sul dio denaro. Speriamo a qualche furbo che trovi in internet la possibilità di farci vedere la F1. Addio F1 Avrai con me uno spettatore in meno!

  • ma basta mcnish!sono due anni che manda all’aria il lavoro della squadra,di capello e kristensen.
    peccato perchè c’era la lotta per la vittoria ora invece è noiosa.

  • Secondo me la f2012 e la sua evoluzione saranno una base solida per costruire la macchina del 2014; spero solo che con l’introduzione dei v6 turbo si riduca l’aerodinamica e si dia più importanza al motore

  • Ritornando a quello che ha detto Tombazis, che ahimè Le Mans non la seguo…

    Oltre a quello riportato nell’articolo ha detto una cosa abbastanza interessante riguardo i prossimi anni: per il 2013 la monoposto sarà semplicemente un’evoluzione di quella di quest’anno, mentre per il 2014 si ripartirà evidentemente da 0, visto che il regolamento cambierà radicalmente.

    Il punto è che anche l’anno scorso sono ripartiti quasi da zero per progettare la vettura 2012, nonostante i regolamenti fossero quasi identici (scarichi a parte)…ciò significa che considerano comunque la vettura di quest’anno ben fatta, a differenza di quella 2011!

  • ho visto che dopo 12 ore si è scatenato proprio un gran dibattito :)
    comunque secondo me è difficile paragonare le 2 categorie anche se sono daccordo con audifan93 sul fatto che in f1 non vi è per niente innovazione mentre a le mans si fanno passi da gigante per il travaso sulle auto di serie….
    comunque la gara con 4 audi davanti ora è un po’ noiosa nonostante la lotta al vertice…

  • Io francamente non capisco il motivo di questa contrapposizione tra Ferrari e Audi. E’ evidente che i due marchi operano in settori totalmente diversi e soprattutto su mercati diversi. La Ferrari produce esclusivamente Super-car, che ovviamente sono destinate ad una certa categoria di acquirenti, mentre l’Audi e il gruppo VW più in generale producono delle macchine per “comuni mortali” (non è una presa in giro, anzi è un complimento) e accanto ad esse pochi modelli di vetture super-sportive. E’ altrettanto vero però, che sia Ferrari che Audi sono due marchi Leader dei rispettivi settori in cui c’è una concorrenza fortissima. Comunque a parte tutto per me non c’è nè Ferrari, nè Audi ma solo ASTON MARTIN…

  • però queste nissan sembra che non stanno neanche in pista..

  • e comunque Audifan,insultare gratuitamente la ferrari,come fai tu,mi sembra inappropriato e fuori luogo.non dimentichiamo che ieri c’è stato un brutto incidente a le mans,un incidente brutto,dove è stata coinvolta proprio la 458.

    • Io non insulto la Ferrari per me l’audi ha molto da imparare dal cavallino … …è una delle poche buone cose in Italia..io critico la Ferrari odierna che è ridicola…corre gare false e i personaggi che oggi rappresentano il cavallino non sono proprio delle persone perbene (ogni riferimento a Montezemolo è puramente casuale)…comunque per quanto riguarda la 458 la colpa è la sua come è stata sua l’anno scorso distruggendo 2 Audi…

      • Si è colpa della 458 italia ah ah
        Non del pilota o meglio del regolamento.
        Hanno rimpicciolito cosi i prototipi che una piccola 458 sembra l’astuccio di un audi.
        Ci sono evidenti problemi di visibilita’, tanto che ci sono stati altri incidenti simili.
        Poi anche il pilota ha la sua responsabilità e non lo nascondo.

      • quando dici:la ferrari nn sa neanche farsi doppiare..beh,quello al paese mio è un insulto..cmq!ieri il pilota della 458,ha sbagliato e lo ha ammesso..non solo,si è seduto,sconvolto,a terra,perchè l’altro pilota coinvolto era sdraiato sulla fiancata della vettura,e il ferrarista ha aspettato che lo portassero via con l’ambulanza,e che stesse bene..non ci sono colpe,le mans è cosi..le corse sono cosi..la cosa importante è sempre il rispetto,per compagni e avversari..
        chiedo scusa alla redazione,per gli abbondanti off topic

      • Da quando un’automobile è senziente?

        La cosa assurda, secondo me, è un regolamento tecnico basato sul “balance of performance” (GT2,GT3, Motori F1) che fa correre le 458 GT2 con 100 Cv in meno rispetto alla stradale per rendere competitive i fuoribordo e alla fine ai delle differenze prestazionali tra Lmp1 e GT enormi.

        Ciao,Stefano.

      • ??????

  • ma come si fa a paragonare l’audi alla ferrari?sarà anche una buona fabbrica,quella tedesca,ma finisce tutto li..la storia la fa la ferrari!il mito lo fa la ferrari!andatevi a vedere la storia prima di parlare..

    • Infatti, poi è anche abbastanza buffo paragonare le mans di oggi con quello degli anni 60/70 quando era popolare come la F1 e correvano marchi come Porsche Ford e appunto la Ferrari. Adesso è diventata una serie povera che il marchio di turno si fregia di vincere perche’ è l’unico che investe soldi. Solo dal 2012 è arrivata la toyota la honda e la Nissan, e gia’ devo dire che sono rimasto stupito della Toyota. Senza l’incidente era in lotta per il podio. Poi è chiaro che Audi deve dare l’immagine di tecnologia ecc, ma adesso sono arrivati finalmente i concorrenti che il prossimo anno sono certo daranno una bella mazzata al marchio tedesco che ricorda tanto la mercedes. Secondo me l’unico marchio tedesco in grando di battagliare degnamente è la BMW il resto sono dei bravi costruttori di auto per ricchi pensionati…
      L’audi dovrebbe fare correre la lamborghini.

      • Vi ricordate della Mazda con lo sport prototipo 787B a motore rotativo che ha vinto Le Lans 1991 poi la federazione dichiarò il motore “indegno” di partecipare a questa gara.

    • Si vabbe Gabriele si vede che conosci bene l’automobilismo…ma la Ferrari che tecnologie sta sviluppando in F1 il drs????o gli scarichi che soffiano nell’estrattore???queste sono le tecnologie????

      • fai che l’audi arrivi in f1,e poi vediamo..
        p.s.
        neanche immagini forse il lavoro che c’è “attorno”alla f1..

      • ma Gabriele la VW deve restare fuori dalla F1 perche la F1 odierna è una pagliacciata…come testimonia l’ultimo gp oggi in F1 non vince chi è più forte…per questo spero che VW si tenga alla larga…

      • senti,non voglio entrare in polemiche sterili e inutili,ma la domanda mi sorge spontanea:cosa ci fai qua?questo blog si chiama F1,e guarda caso si parla quasi solo di quello!delle altre categorie,che io seguo tutte(dal wtcc al nascar),se ne parla poco e niente!

      • Hai ragione, l’ibrido non avrà futuro… Come anche tutti i materiali compositi. E l’elettronica. E i motori turbo, che verranno introdotti nei prossimi anni.

      • Che paragoni… la Ferrari comunque sta sviluppando una vettura ibrida, con tutti i limiti del caso, visto che la Ferrari costruisce super car e non macchine per andare a fare la spesa come Audi. Ti ripeto il motore Diesel è gia’ vecchio, la Toyota invece ha portato la vera novità . Quando Audi fara’ una Ibrida ?
        Mi pare che i costruttori giapponesi siano avanti mentre gli europei sono abbastanza indietro.

      • Mi permetto di dissentire sul motore Diesel: se abbinato all’ibrido può dare risultati migliori del motore Otto.

  • Molto interessante una indiscrezione venuta fuori nelle ultime ore, sembra che dopo il gp di cina la fia abbia imposto alla mclaren il rifacimento del fondo piatto nella zona anteriore che in origine presentava una arricciatura che permetteva di abbassare l’ala anteriore di 2,5 mm permettendo una migliore aderenza dell’anteriore

  • @ Zio Ture

    Riguardo all’assetto picchiato:

    Grande zio Ture, stavo per fare la stessa osservazione, meno male che ho letto il tuo post.

    Parlando di sorpasso io penso che già ci sia stato, almeno in gara, basta mettere a raffronto i primi due stinti di gara di Hamilton e Fernando nello stesso numero di giri effettuato da hamilton fino alla seconda sosta (che Nando non ha fatto :( )

    primo stint:

    Hamilton:

    1 14:04:35
    2 1:20.916
    3 1:20.580
    4 1:20.207
    5 1:19.683
    6 1:19.897
    7 1:19.962
    8 1:20.347
    9 1:20.257
    10 1:20.226
    11 1:20.270
    12 1:20.198
    13 1:20.083
    14 1:19.792
    15 1:20.100
    16 1:20.559

    Alonso:

    1 14:04:35
    2 1:21.197
    3 1:20.849
    4 1:19.951
    5 1:20.217
    6 1:20.173
    7 1:20.320
    8 1:20.007
    9 1:20.132
    10 1:20.121
    11 1:20.370
    12 1:20.288
    13 1:20.304
    14 1:19.775
    15 1:19.755
    16 1:19.798
    17 1:19.478
    18 1:19.400

    secondo stint:

    Hamilton:

    18 1:21.508
    19 1:18.994
    20 1:20.584
    21 1:19.178
    22 1:18.940
    23 1:18.712
    24 1:19.418
    25 1:19.087
    26 1:18.698
    27 1:18.643
    28 1:18.455
    29 1:18.763
    30 1:18.647
    31 1:18.549
    32 1:18.388
    33 1:18.083
    34 1:18.202
    35 1:18.242
    36 1:18.289
    37 1:18.230
    38 1:18.337
    39 1:18.204
    40 1:17.773
    41 1:18.148
    42 1:18.541
    43 1:18.766
    44 1:18.139
    45 1:18.242
    46 1:18.399
    47 1:18.349
    48 1:18.184
    49 1:18.502

    Alonso:

    20 1:22.151
    21 1:19.502
    22 1:19.599
    23 1:19.455
    24 1:19.697
    25 1:19.480
    26 1:18.993
    27 1:18.865
    28 1:18.605
    29 1:18.764
    30 1:18.626
    31 1:18.454
    32 1:18.386
    33 1:18.453
    34 1:18.406
    35 1:18.345
    36 1:18.323
    37 1:18.269
    38 1:18.158
    39 1:18.015
    40 1:18.054
    41 1:18.370
    42 1:17.820
    43 1:18.005
    44 1:18.526
    45 1:18.199
    46 1:18.556
    47 1:18.373
    48 1:18.138
    49 1:17.863
    50 1:18.183
    51 1:17.880

    Bhe si potrà notare che nella parte finale Alonso teneva un ritmo ben più veloce rispetto a quello tenuto da Hamilton, quindi il consumo gomme della Mclaren è nettamente superiore a quello Ferrari, non solo, visto che Hamilton è stato quasi sempre in prima posizione non ha mai risentito della scia della macchina che lo precedeva, cosa che invece ha sentito Alonso, (all’uopo ricordo che la scia si sente già dal momento in cui si è sotto i 3 secondi e che, notoriamente, influenza anche il consumo gomme); la cosa richiama, quindi anche un’altra considerazione, in primo luogo che Hamilton certamente stava spingendo al massimo, visto che doveva fare un altro pit stop, ma Alonso?

    Guardando questo mio post mi viene da piangere almeno un secondo posto buttato alle ortiche :(

  • l’ultima 24 ore che ho seguito e’ quella di steve mcquenn del 1970

    • Si quelle erano vetture, le Audi fanno ridere in confronto a quelle sport. la piu’ bella Ferrari di tutti la P4 altro che Audi. Peccato che non ho potuto seguire quella serie vista la mia eta’. Ma è confortante battere le porsche con la 458 italia, visto che siamo solo al secondo anno e le porsche sono come le Audi ci sono da molto tempo. Se toglieranno i motori diesel, ridicoli per la Ferrari sarebbe bello tornare magari con una vettura su base della nuova F70

      • Zio ture non parlare di ciò che non sai …vatti a vedere la telemetria e senti il canto della e tron quattro…vedi che tecnologia monta e quanta downforce produce…

      • Tu invece paragoni la Ferrari 458 italia alle Audi… visto che metti in evidenza il doppiaggio. Ti faccio notare che la Toyota che non ha mai vinto un mondiale in F1 in pochissimo tempo è gia’ veloce quanto le Audi che corrono in questa categoria da tempo.
        Stessa cosa per la 458 italia gia’ velocissima pur avendo meno esperienza in questa categoria rispetto ad esempio alle porsche.

      • Zio ture …sei il tipico spettatore medio..la tua cara 458 combatte con la Porsche 997 vecchia di 6 anni…avrà pure qualche bop ma la Ferrari dovrebbe dargli 10 secondi al giro…comunque x curiosità va a vedere la telemetria Audi e dimmi la tua opinione …

      • Parli come se fosse una grande novità. La prima che ha portato la tecnologia dei motori diesel è stata la peugeot. Ok il motore diesel puo’ essere potente ma sua una Ferrari di produzione rimane ridicolo. Per il resto ti informo che in italia i motori diesel iniziano ad essere impopolari visto il prezzo del carburante uguale a quello della benzina. Il futuro è l’ibrido la nuova F70 e la nuova porsche saranno ibridi. Addio diesel.. tecnologia superata

  • Che poi zio ture ricordi nel 2011 cosa ha fatto la Ferrari alla mia audina …2 r18 distrutte…ma x curiosità…guidavi tu????xD

    • Il problema è piu’ generico. Ti stai scagliando contro la Ferrari ma anche le porsche sono lente e ogni tanto ne combinano. Diciamo che il regolamento è un po’ ridicolo c’è troppa differenza fra le categorie e poi di faccio notare quanto siano basse le audi e le toyota rispetto alle vetture derivate di serie.

  • FERRARISTI !!!!MA NON SAPETE NEANCHE FARVI DOPPIARE E BASTA…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!