GP d’Europa 2012: anteprima e orari del weekend

L’ottava prova del Mondiale di Formula 1 si svolgerà nel weekend del 24 giugno sul Valencia Street Circuit. Il nastro d’asfalto di oltre cinque chilometri sarà sede del Gran Premio d’Europa 2012.

Una location particolare, fortemente voluta da Bernie Ecclestone: il circuito sorge infatti nella zona che attraversa la marina Juan Carlos I, tra la foce del fiume Turia e il porto. L’obiettivo era quello di costruire una moderna Montecarlo, ma ci sono riusciti solamente in parte. Il layout del circuito è piuttosto anonimo e privo di spunti dove poter tentare un sorpasso. Non è un caso che gli spettatori si concentrino sul paesaggio e sul ponte mobile progettato da Santiago Calatrava, pur di evitare di addormentarsi. Molto suggestivo il rettilineo di partenza, situato davanti al “Tinglado n.4“, un edificio risalente al XIX secolo.

Le sorti di questa pista sono ormai segnate, dato che dal prossimo anno si alternerà con Barcellona per ospitare il GP di Spagna. Molto probabilmente, dunque, dopo questo GP rivedremo le F1 sfrecciare al porto solamente nel 2014. Un evento in netta crisi, tanto che gli organizzatori hanno deciso di ridurre la disponibilità delle tribune del 15%, con l’obiettivo dichiarato di fare il tutto esaurito. Per la corsa di domenica, sono stati messi in vendita 45 mila biglietti, il 64% già venduti a non residenti nella città spagnola, confermando dunque che il GP resta un’ottima attrazione per attrarre turisti.

Ma in un campionato così equilibrato e apertissimo, anche Valencia potrebbe riservare delle sorprese. La natura “Start&Stop” di questo circuito, con frequenti cambi di direzione, sollecita pesantemente freni e e pneumatici, anche per via delle temperature che raggiungono facilmente i 30 gradi, con quelle dell’asfalto che arrivano ben oltre i 40 °C. Inoltre, la pista è utilizzata solamente una volta all’anno, per cui la quantità di grip evolve in modo considerevole nel corso del weekend, man mano che la superficie si gomma. Ancora una volta, dunque, gli pneumatici giocheranno un ruolo importante. Ne scopriamo i segreti con questa animazione 3D sulle Pirelli Pzero che, per il weekend spagnolo, saranno le Yellow Soft e le White Medium.

GP EUROPA 2012 – ORARI DEL WEEKEND

Gran Premio d'Europa Prossima gara: Gran Premio d’Europa– Timetable
Venerdì 22 Giugno: Prove Libere 1: 10:00 – 11:30 | Prove Libere 2: 14:00 – 15:30
Sabato 23 Giugno: Prove Libere 3: 11:00 – 12:00 | Qualifiche: 14:00 – 15:00
Domenica 24 Giugno: Gara, Gran Premio d’Europa: ore 14:00

 

32 Commenti

      1. la mclaren la vedo molto meglio in piste come silverstone…non lo dico io che hanno probelemi di trazione ma i piloti

  1. La pista peggiore del mondiale. Sembra ci siano diversi punti per superare, ma non si superano mai. Poi non c’è una sola curva degna di questo nome. Insieme ad Abu Dhabi ha prodotto i gran premi più noiosi degli ultimi anni.
    Prevedo una gara decisa dalle strategie e dalla mannaia drop off.

  2. Tombazis: “Avremo novità anche a Valencia” speriamo in un miglioramento della makkina, di almeno 2o3 decimi x fare bene in qlifica !!!! daiiii daaaaiiii spingi ferrari!!!! ma, si sa che gli altri di certo nn staranno li a guardare o.O” Bè SPERIAMO SOLO DI FARE QLCSINA IN + DEGLI ALTRI, W LA FERRARI ! FORZA ALONSO…. MASSA SU DI TE NN SO CHE DIRE NN VOLERMENE MA QNDO VEDRò + FATTI E MENO PUGNETTE TI APPOGGERò COME ALONSO…ops QSI COME ALONSO !!! 😀 😀 😀 😉

  3. qui come montecarlo conta partire davanti o almeno nelle prime due file, l’anno scorso alonso partendo 4 riusci ad arrivare 2 e poi se non sbaglio vettel ha vinto gia due volte su questa pista , quindi red bull e ferrari sicuramente competitive e poi resta da vedere la mclaren che dovrà dimostrare che il canada non è stato un fuoco di paglia e anche mercedes e lotus dovranno reagire se vogliono avere una minima speranza ancora per il mondiale o almeno la lotus punta al 3 posto e in questo momento è davanti alla ferrari però con massa in ripresa e con kimi in crisi non so se riuscirà la lotus a rimanere 3 nel mondiale costruttori , mentre la mercedes con rosberg ha ancora una speranza di titolo mondiale

      1. poi nel 2010 e 2011 in prova è stato a meno di un decimo da alonso e anche in gara non ha fatto male

Lascia un commento