GP USA, biglietti già sold out! In arrivo nuove tribune

19 giugno 2012 16:43 Scritto da: Diego Mandolfo

Negli USA torna a salire la febbre da F1. La massima serie automobilistica, grazie al prossimo Gran Premio degli Stati Uniti, ad Austin in Texas, ha già stuzzicato l’appetito degli americani, che avrebbero già fatto fuori tutti i biglietti disponibili. Mentre i lavori per l’ultimazione della pista continuano alacremente (nella foto una fase della realizzazione), le tribune sono quindi già virtualmente piene. Per questo gli organizzatori del GP, in calendario il prossimo novembre, stanno seriamente pensando di aggiungere ulteriori posti a sedere, così da soddisfare la forte domanda.

Abbiamo registrato un’incredibile richiesta di biglietti per le tribune. Gli appassionati hanno già acquistato i tickets per i posti a disposizione -ha spiegato Julie Loignon, Vice Presidente delle Public relations del Circuit of Americas-. Perciò stiamo prendendo in considerazione la costruzione di ulteriori posti tra le curve 9 e 10 e tra le curve 11 e 12 al posto di altri tipi di posti che erano stati previsti per quelle zone”.

L’organizzazione ha già fatto sapere che darà nuove informazioni relative alla disponibilità delle nuove tribune non appena dovessero essere pronte. Un segnale positivo quello che quindi arriva dagli Stati Uniti, dove gli appassionati del motorsport non hanno mai dimostrato di amare alla follia la Formula 1, che all’ombra della bandiera a stelle e strisce se la deve vedere con i ben più popolari campionati Indy o NASCAR. Questo sembra essere un buon viatico per il futuro della F1 oltreoceano, anche in vista dell’ulteriore ingresso del GP del New Jersey, l’anno venturo, lungo il tracciato cittadino con Manhattan sullo sfondo. Inoltre, per tornare al GP delle Americhe di quest’anno, bisogna anche considerare che si tratterà del penultimo Gran Premio della stagione. Dopo la tappa statunitense ci sarà solo più quella del GP del Brasile. Con l’incertezza e la strettissima competizione che c’è in pista quest’anno, si tratterà quindi, c’è da scommetterci, di una gara importantissima e decisiva.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!