Gp Europa, libere 2: Vettel il più veloce. Super Force India

22 giugno 2012 16:03 Scritto da: Mario Puca

E’ Sebastian Vettel il più veloce della seconda sessione di prove libere. Il tedesco ha fermato il cronometro del circuito valenciano sul 1:39.334 staccando di appena un decimo uno strabiliante Nico Hulkenberg.

Classifica estremamente corta, con soli sei decimi di distacco tra il primo e Romain Grosjean, che chiude la sessione in decima posizione. Ancor più risicato il distacco tra la prima vettura e la quindicesima: tra Vettel e Massa c’è appena un secondo scarso. Certamente, se sono davvero questi i valori in campo, ci sarà da aspettarsi una qualifica serratissima, con possibili sorprese tra Q1 e Q2. E sappiamo quanto sono importanti le qualifiche su un circuito dove i sorpassi sono pressocché impossibili.

Seconda sessione di prove libere all’insegna delle simulazioni gara con diversi carichi di carburante per appurare il comportamento delle due mescole (Pirelli White Medium e Yellow Soft). Quelli che hanno lavorato di più sono certamente i Ferraristi, con Alonso e Massa che hanno collezionato rispettivamente 34 e 35 giri. Alonso ha lavorato soprattutto sulle gomme medie, mentre Massa, quindicesimo, non è sembrato ancora perfettamente apposto con la sua F2012.

Sicuramente da sottolineare le prestazioni della Force India, che sembra veramente a suo agio sul circuito di Valencia. Hulkenberg ha fatto segnare un fantastico secondo tempo, staccato di appena un decimo da Sebastian Vettel. A conferma della bontà della vettura indiana c’è il sesto posto di Di Resta. I due della Force India sono anche tra i più veloci nella velocità di punta nei tre settori, mentre la top speed in assoluto appartiene a Michael Schumacher, che transita sulla fotocellula a 319km/h. Seguono Hamilton, Vergne, Perez, Rosberg, tutti con 318km/h. Schumy che inoltre è stato anche afflitto da qualche problema allo sterzo, prontamente risolto dal box Mercedes. Problemi tecnici anche per Webber, che ad inizio sessione ha segnalato delle noie al cambio in fase di scalata.

In affanno le due McLaren; Button, dopo una buona fase iniziale, non è riuscito ad andare oltre il dodicesimo tempo, mentre Hamilton chiude solo in quattordicesima posizione. Anche i due di Woking, comunque, hanno girato tantissimo e fatto tante prove su entrambe le mescole fornite dalla Pirelli.

Da segnalare un crash per Pedro De La Rosa, finito contro le barriere con la sua Hrt in maniera alquanto strana. La vettura dello spagnolo sembrava incapace di sterzare ed affrontare la curva, per altro, molto semplice. In realtà la sospensione dell’Hrt era stata danneggiata dal contatto con un cordolo e ciò ha influito sulla guidabilità della vettura. Nonostante i danni riportati dalla monoposto e la posizione pericolosa, la direzione gara ha preferito non sospendere la sessione, anche se tutti i piloti sono rientrati ai box in attesa che venisse rimossa la vettura di De La Rosa.

Pos.Pilota                Team                   Tempo       Gap      Giri
 1.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault       1m39.334             33
 2.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes   1m39.465s  + 0.131   32
 3.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari         1m39.595s  + 0.261   20
 4.  Michael Schumacher    Mercedes               1m39.601s  + 0.267   27
 5.  Bruno Senna           Williams-Renault       1m39.644s  + 0.310   34
 6.  Paul di Resta         Force India-Mercedes   1m39.700s  + 0.366   32
 7.  Fernando Alonso       Ferrari                1m39.733s  + 0.399   34
 8.  Romain Grosjean       Lotus-Renault          1m39.868s  + 0.534   33
 9.  Mark Webber           Red Bull-Renault       1m39.901s  + 0.567   30
10.  Nico Rosberg          Mercedes               1m39.926s  + 0.592   32
11.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault          1m39.945s  + 0.611   34
12.  Jenson Button         McLaren-Mercedes       1m39.990s  + 0.656   33
13.  Pastor Maldonado      Williams-Renault       1m40.075s  + 0.741   29
14.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes       1m40.147s  + 0.813   25
15.  Felipe Massa          Ferrari                1m40.244s  + 0.910   35
16.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari         1m40.511s  + 1.177   29
17.  Vitaly Petrov         Caterham-Renault       1m40.963s  + 1.629   20
18.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari     1m41.121s  + 1.787   32
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault       1m41.197s  + 1.863   38
20.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari     1m41.263s  + 1.929   29
21.  Timo Glock            Marussia-Cosworth      1m42.424s  + 3.090   21
22.  Charles Pic           Marussia-Cosworth      1m42.958s  + 3.624   30
23.  Narain Karthikeyan    HRT-Cosworth           1m44.201s  + 4.867   33
24.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth           1m44.260s  + 4.926   12

80 Commenti

  • Per alonso la ferrari e’ migliorata ma ci sono ancora 3-4 macchine piu’ veloci, quindi una seconda terza fila e’ quello che in ferrari si aspettano, vedremo…

  • Secondo me l’idea di newey è un fuoco di paglia…in caso contrario chiederò scusa al genio ma a me non sembra una rivoluzione come il sistema scarichi-diffusore a suo tempo…poi ripeto se sbaglio chiederò scusa al quel geniaccio xD peró inviterei i tifosi Ferrari e soprattutto quelli McLaren a stare calmi…vediamo le qualifiche…solo allora sapremo…

  • ragazzi calma, a parte che nell’articolo mancano dati essenziali , ad esempio su che cavolo di gomme ha girato la force india e vettel stampando 2-3 decimi meglio della prima ferrari???

    sappiamo solo che la ferrari ha girato con mescola media , facendo test, fatto 34-35 giri (non a caso) per capire quanto possono durare sti pneumatici x nn fare l’azzardo di montreal
    e alla fine sn solo a 4 decimi di distacco
    c’è anche la variabile benzina , inoltre la pista nn era perfettamente pulita e con grip , altro fattore
    ho notato che la migliore ferrari si è avuta con temperatura di un certo tipo ne troppo poco ne troppo tanto , mentre la red in temperature basse soffre molto

    concludo solo in qualifica sapremo

    • tutti i migliori hanno centrato il miglior tempo con le soft ad eccezzione di rosberg…poi ovviamente i dati sulla quantita di benzina nessuno li conosce….certo che mi aspetto una pole di vettel con un buon margine…3-4 decimi

  • la ferrari deve migliorare il giro secco e poi so caaaaaaaaaaaavoli per tutti

  • la ferrari sviluppa ad ogni gp…
    della red bull che ha corso a montreal non ne è rimasto quasi nulla
    la mclaren invece sviluppa con il contagocce…e non porta nulla di eclatante….cosi vogliono vincere il mondiale ?? farebbbero meglio a darsi una svegliata che stanno dormendo

  • Le lattine si sono energizzate…..io non ho visto le prove,ma di sicuro la ferrari e la mclaren oggi hanno fatto dei test,il vero potenziale lo vedremo domani in qualifica e ancora meglio domenica in gara!!!w ferrari!!

  • RAGAZZIIIIIIIIIII sono solo prove libere!!! basta co sto newey e co sta red bull!!! stiamo calmi, sono tutte li. allora pure v.j. mallya e un fenomeno!!! e DAI!!!

  • con questa formula 1 non si capisce niente. un probabile podio per la gara: 1 glock 2 petrov 3 de la rosa ahahahahahagh

  • presto avremo le idee piu’ chiare ma la mia sensazione e’ che al solito newey abbia spiazzato tutti presentando la versione “cattiva” della rb8, completamente rivista tutta la zona di fondo diffusore e sospensione posteriore, questa e’ un altra macchina rispetto a quella che a corso fino a 15 giorni fà, non mi piace pensare che la fia permetta tutto al genio se e’ vero che sono irregolari gli “altri” devono presentare un reclamo ufficiale, la mia idea e’ che da domani battere vettel sia diventato un po’ piu’ difficile

    • Non capisco tutti questi pollici in giu, per me Rosso69 ha detto una cosa sacrosanta, che si riassume così:

      BASTA CON QUESTE INTERPRETAZIONI DEL REGOLAMENTO

      Sarebbe ora che la smettessero di permettere certe cose.

    • non capisco tutto questo in canada vettel in pole dando 3 decimi a tutti in gara se tutto andava bene avrebbe finito terzo adesso cosa e cambiato

      • la rb8 e’ cambiata questa e’ un altra macchina basta osservare il posteriore per capire che hanno fatto un salto di qualità

      • e come dici tu sicuramente e pouò darsi che sto gp fanno doppietta ma non cambierebbe niente al prossimo gp prenderanno 1 secondoo o doppieranno tutti con queste gomme non devi fidarti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!