Alonso: “Queste Pirelli fanno bene alla F1″

23 giugno 2012 12:30 Scritto da: Giacomo Rauli

Dal weekend del Gran Premio d’Europa, che si sta tenendo in queste ore, arriva un assist clamoroso al lavoro fatto dalla Pirelli Motorsport in queste due stagioni. Questo assist è messo a segno non da uno qualunque, ma addirittura dal pilota di punta del Cavallino Rampante Fernando Alonso.

Se il primo anno, il 2011, la Pirelli ha dovuto adattarsi in fretta ai regolamenti ed alle richieste della FIA per migliorare lo spettacolo della F1, quest’anno i vertici della casa costruttrice di pneumatici italiana, ha affinato il prodotto proposto ed ha presentato pneumatici ancora più adatti alle esigenze impostegli dall’alto.

Certo, non sono mancate critiche anche illustri, ad esempio le esternazioni degli ultimi mesi firmate da niente di meno che il Kaiser, Michael Schumacher, abbastanza polemico e perplesso sui Pirelli P Zero in uso nella stagione corrente.

A queste critiche, come detto qualche riga sopra, vanno contrapposti gli elogi del due volte Campione del Mondo asturiano della Ferrari: “Penso che nessuno riesca a comprendere al 100% questi pneumatici. Ma ciò è un bene: è un bene per le persone intelligenti che ogni GP tirano fuori il meglio dal materiale fornito da Pirelli. Al momento stiamo dando grande spettacolo, con gare emozionanti, ed è difficile ottenere il massimo dalle gomme”.

Alonso dice inoltre che, il non capire bene gli pneumatici, è un problema comune a tutti i team. Ciò rappresenta una variabile interessante per chi segue i GP. “Ad ogni gara impariamo qualcosa su queste Pirelli. È però vero che il know-how appreso in un GP può essere disatteso alla gara seguente, con comportamenti degli pneumatici che si rivelano completamente differenti. La buona notizia è che è così per tutti. Ciò conferirà ai GP più incertezza e spettacolo”.

Parole, quelle di Fernando, che faranno sicuramente discutere l’opinione pubblica che segue i GP, oltre a scontentare qualche addetto ai lavori. Ad Hembery però, queste dichiarazioni, non devono essere dispiaciute poi così tanto.

9 Commenti

  • si vede che alonso ha cambiato idea..le persone intelligenti sono anche quelle che,sanno cambiare opin

  • Per la prima volta NON sono d’accordo con lo spagnolo!
    Tantissimi soldi spesi per progettare, sviluppare vetture competitive per poi affidarsi alla “lotteria delle gomme”?
    Proprio lui che nell’ultimo GP è stato penalizzato dalla strategia troppo rischiosa nei confronti degli pneumatici?

    Pollice rosso ad Alonso!

  • da:”Alonso si lamenta della “Formula lotteria” ma…” apparso su questo blog:
    Questo il pensiero di Fernando: “È una stagione molto bella, totalmente imprevedibile. Da un lato è un bene per il pubblico che si appassiona ai Gran premi. Dall’altro però, rischiamo di perdere credibilità. E’ inammissibile che non siano le squadre, i piloti, le strategie migliori a vincere, perché al momento, visto dall’esterno, sembra che chiunque possa chiudere al primo posto una gara.

    Il talento, il team, le performance contano di meno. È come una lotteria. Ma quello che si ottiene in F.1 non arriva mai per caso e deve essere chiaro che quando vinci, è perchè hai lavorato meglio degli altri. E forse al momento questo non accade sempre”.

    mi sa tanto di leccata!!!

    • Confermo al 100%!
      Sono, e continuerò ad esserlo, un grande sostenitore che queste gomme stanno uccidendo la F1!

      • nn diciamo cagate
        nn sta uccidendo la f1 anzi è rivitalizzata , la verità è che se fino a 2 anni fa solo 2-3 macchine si contendevano le migliori posizioni di griglia, ora può essere chiunque

        Red, Mclaren, ferrari, lotus, mercedes, williams , sauber
        altri nn mi vengono

        quindi nn sta demolendo la F1, anzi è sempre appassionante vedere chi fa la pole , fino a 2 anni fa era una noia mortale , sapevi già chi la faceva la xkè i piloti erano 2/3 , mentre ora può essere uno di quei team

        può dare fastidio che la ferrari, come mclaren o mercedes x pochi decimi o millesimi finiscono a metà gruppo così vale anche x redbull

        la verità è che hanno ottenuto un campionato livellato, e alla fine x emergere i grossi team devo spendere ancora di + , perchè ogni gp è serrato le gomme si adattano a certe macchine con certi piloti e con certe temperature ed il gp dopo può essere tutto ribaltato
        secondo me è il + bel campionato degli ultimi 23 anni di F1 , niente è scontato

        montezuma dovrebbe solo stare zitto, solo xkè la sua ferrari nn vince + mille polemiche , quando invece stra-vinceva tutto andava bene
        è capibile la frustrazione di un team specie x un ferrarista come me, ma a livello di spettacolo siamo ai max

  • finalmente uno che dice come stanno le cose..in ogni caso,ormai il motorsport è questo;anche in altre categorie le gomme svolgono un ruolo fondamentale nelle strategie..molti l’anno definita una lotteria,invece io credo che venga premiata l’intelligenza e il duro lavoro..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!