Maldonado penalizzato con 20 secondi sul tempo di gara

24 giugno 2012 19:00 Scritto da: Davide Reinato

Pastor Maldonado perde la sua decima posizione al Gran Premio d’Europa a favore del compagno di squadra, Bruno Senna. I commissari di gara hanno infatti deciso di infliggere 20 secondi di penalità al tempo del venezuelano per aver causato l’incidente con Lewis Hamilton.

L’episodio, piuttosto controverso, darà da discutere agli appassionati di Formula 1. Hamilton era in netta difficoltà con gli pneumatici e faticava molto tra le pieghe del Valencia Street Circuit. Maldonado, una volta capito di avere grandi possibilità di agguantare il podio, ha cercato di passare la McLaren in fretta e lanciarsi verso il traguardo. Purtroppo, dopo aver affiancato all’esterno la Mp4-27 dell’anglocaraibico, è stato stretto verso l’uscita della curva. A quel punto, anziché tagliare la curva e aspettare un altro punto per tentare il sorpasso, Pastor ha tenuto duro ed è andato a speronare Hamilton.

L’anglocaraibico è finito sulle protezioni laterali, danneggiato la sua vettura e buttando così alle ortiche un risultato utile alla classifica piloti, dove Alonso ha ora preso il largo.

42 Commenti

  • Non ci vuole un genio per capirlo : Hamilton è incolpevole ! Maldonado è fuori la linea (forse troppo bruscamente da parte di Lewis ma queste sono le corse ed è bello così) e Lewis segue invece il suo punto di corda. E’ Maldonado che rientra e lo colpisce sulla sinistra, è uno speronamento in pieno. Punto e basta. Giusta penalizzazione.

  • Ragazzi qua si può dire tutto ma non che la colpa dell’incidente sia di Hamilton.. Fermate il video al secndo 2.

    Maldonado è fuori pista con tutte e 4 le ruote… A quel punto va dritto rientra in pista e colpisce Hamilton..

    Hamilton si è semplicemente difeso bene tenendo la sua traiettoria, Maldonado una volta fuoripista avrebbe dovuto o rallentare e far sfilare Hamilton (che penso sarebbe stata la cosa migliore da fare dato che era nettamente più veloce) o tagliare la chicane e ridare la posizione. Come dice SdeF1 se ci fosse stata la ghiaia fuori o il muretto la manovra di Maldonado sarebbe stata impossibile. Altri hanno superato in quel punto senza uscire di pista, altri ancora ci hanno provato ma una volta usciti hanno desistito (vedi duello Massa-Diresta nella prima parte di gara).

    • Infatti, la penalità di Maldonado è sacrosanta, regolamento alla mano, poi indubbiamente Hamilton ha la “colpa” di aver provato a resistere inutilmente, perdendo molto più tempo e posizioni di quelle che avrebbe perso facendolo sfilare, ma questa è un’altra storia che nulla ha a che vedere con il regolamento.

      Comunque questa delle vie di fuga utilizzate come se fosse pista è diventato un luogo comune, bisognerebbe applicare lo stesso metro di chi calpesta la liea bianca in uscita dai box, quantomeno per chi si avvantaggia di questo utilizzo.

  • Esattamente come l’incidente tra Massa ed Hamilton quando Hamilton era di mezza macchina dietro e venne chiuso da Massa che alla fine venne penalizzato…
    non ci sono molte parole da aggiungere…anzi…in questo caso Hamilton ha gentilmente accompagnato Maldonado fuori pista alla curva precedente..ok queste sono le gare, ma allora non penalizzate Maldonado…

  • La penalità è assurda. Primo Pastor è con oltre mezza macchina “dentro” LH dunque non deve dargli strada.
    Secondo la motivazione è rientro in pista insicuro….. rientro??? La Wlliamso ha sempre 2 ruote sul cordo e uno è fuori pista quando la abbandona con 4 ruote e il cordolo è pare della pista, dunque non è mai uscito… malgrado l’Ingese ci abbia provato.
    concordo poi sull’inutilità della resistenza di LH.

    • la pista finisce con la linea bianca.

      la williams ha 4 ruote oltre,è fuori pista.

      la manovra di maldonado è stupida e scorretta.

      • come quelle che ha fatto Ham negli anni passati,soltanto che allora dicevate che lui è un guerriero che ci prova sempre o simili scemenze,poi quando a subirle è lui,allora tutto cambia,ripeto…
        obiettività 0!!
        e come ho già detto ieri,la colpa è di MAL.

      • ma chi le diceva,non generalizzate.

        lo stesso ragionamento potrei farlo io,ci fosse stato un ferrarista al posto di hamilton oggi sareste tutti in attesa dell’esecuzione di maldonado.

        io non ho chiesto penalità,perchè ho sempre pensato che l’incidente e l’errore fa parte di questo sport.

        dico solo che negare che sia colpa di maldonado questo sì che è poco obiettivo.

        hamilton ha tutto il diritto di difendere la posizione,fa la stessa identica manovra che fece raikkonen su di lui alla bus stop nel 2008.

        IDENTICA,come è normale che sia.

        se volete negare pure questo mi arrendo.

        dico solo che se noi sembriamo poco obiettivi ai vostri occhi perchè ci accusate di difendere sempre hamilton,non crediate che una parte di voi non sembri ai nostri occhi altrettanto poco obiettiva quando si parla di lewis.

      • guarda che io dico che ieri la colpa è di Mal,ti sembro poco obiettivo???

        ma ripeto,negli anni passati quando Ham faceva c@zz@te a destra e a manca eravate tutti a difenderlo elogiandone le doti da guerriero che si butta sempre dentro…
        fate pace col cervello….

      • Ti quoto finalmente i tifosi di Hamilton possono sentirsi come noi dopo gli svariati incidenti su Massa che al di la’ della sua mediocrità come pilota è stato incolpevole nella maggioranza degli episodi del 2011 sono in un occasione comunque dubbia ha risposto ad Hamilton.
        Maldonado come è detto prima assomiglia tanto ad Hamilton, pero’ le sue ” prodezze ” sono cappellate mentre Alonso è un guerriero… Maldonado mi pare stia replicando la carriera di Hamilton, anzi Maldonado ha vinto con una Williams e a sportellate siamo alla pari quindi i tifosi di Hamilton dovrebbero capire Maldonado e tifare per lui.

      • No ti sbagli.
        Il cordolo è parte della pista.

      • 1. la pista è delimitata dalla linea bianca, e non si può superare con le 4 ruote perchè diventa un taglio.

        2. senza andare troppo lontano nel tempo, la stessa manovra si è vista altre volte proprio ieri, ma chi è uscito di pista si è accodato.

        3. assolutamente non sono un tifoso di Hamilton, anzi.

        4. sulla penalizzazione se non avesse tagliato la pista si poteva anche non dare, l’aver tagliato la pista probabilmente è stata un’aggravente, tant’è che l’hanno privato di 1 punto con la punizione ma non ci sono strascichi per la prossima gara.

  • E’ stato hamilton che l’ha spinto fuori pista all’ingresso di curva. Poteva solo aspettarsi di vederlo rientrare.
    Dato che quello è l’unico posto in cui si sorpassa, solo Massa per qualche tentativo si riaccodava, tutti gli altri ci sono andati di forza e sono passati, anche per intelligenza di chi subiva il sorpasso.
    Hamilton se l’è cercata.

  • MassaisTheBest

    Eheh caro Lewis e i suoi tifosi…come ci si sente ad essere buttati fuori?

  • Io non voglio prendere posizione sull’incidente ma una cosa la posso dire che Hamilton non ha la testa per vincere il mondiale perchè ingaggiare un duello cosi ruvido con una macchina cosi in difficoltà e volersi fare del male cosi come è successo.Pensa che una mente sopraffina non solo non si sarebbe preso certi rischi ma anzi molti giri prima quando si vedeva con il fiato sul collo di Kimi l’avrebbe fatto passare per andare a prendere Alonso e metterlo sottopressione e forse anche lui si sarebbe trovato in difficoltà nel finale perchè la F1 insegna che quando un pilota stà dietro di te cosi attaccato come è stato Kimi a Lewis a almeno mezzo secondo o più di velocità più da te

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!