Finale Italia-Spagna. Per Alonso una “domenica bestiale”!

30 giugno 2012 16:07 Scritto da: Diego Mandolfo

Due Nazioni che attraversano una durissima crisi economica, costrette a fare sacrifici e ad accodarsi alle altre super-potenze economiche europee. Ma Spagna e Italia sono anche le due Nazioni che hanno “regolato” tutti agli Europei di calcio di Polonia e Ucraina… e adesso sono in Finale. Ma Spagna e Italia sono anche le “case” del campione della Ferrari, Fernando Alonso. L’asturiano di Oviedo da circa tredici anni passa più tempo nel Bel Paese che nella sua penisola iberica e da tre anni rappresenta uno dei simboli più conosciuti e amati del made in Italy nel mondo: la Ferrari. Domenica sera sarà anche lui davanti alla tv, guardando la sua Spagna contro la “sua” Italia, contendersi il titolo di Campioni Europei, che per molti è ancora più difficile da conquistare di quello di Campioni del Mondo.

Italia contro Spagna: gli Europei degli Azzurri e delle Furie Rosse iniziano proprio da dove erano iniziati. Con quell’1-1 che aveva comiciato a far ben sperare tutti noi italiani. Alonso non sembra però troppo combattuto: tiferà per la sua Spagna, ma è molto contento dei fantastici risultati degli Azzurri ed è felice per il loro cammino. Nelle partite contro Inghilterra e Germania ha tifato per l’Italia. Queste le sue parole riportate dall’AGI:

Che domenica che ci aspetta! Siamo partiti con Spagna-Italia quando eravamo a Montreal per il Gran Premio del Canada e ci ritroveremo, tre settimane dopo, con la stessa partita, stavolta in finale. Non potevo sognare una conclusione piu’ bella per Euro2012. Mercoledì sera ho sofferto fino all’ultimo rigore per la mia Spagna, poi (contro la Germania ndd) ho gioito per il successo degli Azzurri, meritatissimo! Sono felice per tutti i miei amici italiani: nessuno dava la Nazionale come finalista alla vigilia e, invece, ce l’hanno fatta. Non hanno mai mollato, hanno sempre creduto nelle loro capacita’ e hanno dimostrato di poter essere all’altezza dei migliori. Un po’ come la nostra Ferrari di quest’anno: siamo partiti male, ci siamo presi un bel po’ di critiche con tutti che ci davano per spacciati, eppure adesso le cose sono cambiate, no? Solo che per noi ferraristi manca ancora una vita – dodici gare – prima della fine del campionato mentre Spagna e Italia sono a novanta minuti (o a centoventi?) dall’assegnazione del titolo!

Calzante il paragone che Fernando fa con la Ferrari, poi però entra più nel tecnico:

Sara’ dura domenica, perche’ l’Italia e’ forte: lo e’ stata nella prima partita e lo sara’ ancora di piu’ domenica sera, ora che e’ cresciuta tantissimo. I giocatori chiave? Facile: Iniesta e Casillas per noi, Pirlo e Buffon per loro. Poi ci sono le sorprese, come Balotelli ad esempio. Per noi spagnoli – ma lo stesso discorso vale per gli italiani – sarebbe fantastico vincere. Sarebbe qualcosa d’incredibile: Europei, Mondiali e poi ancora Europei, un ciclo eccezionale. E poi darebbe a tutti un motivo per sorridere in un momento cosi’ difficile come quello che stiamo vivendo nel nostro Paese. L’ho detto prima, lo stesso discorso e’ valido anche per l’Italia. Le due nazioni che sono nell’occhio del ciclone, che sono in gravi difficolta’ economiche, sono le migliori d’Europa, almeno nel calcio. Buffo, no? Una bella rivincita!!!“.

26 Commenti

  • gabriele72

    onore alla spagna!bravi questi ragazzi,stracampioni,che han vinto tutto,ma sono rimasti sempre umili..grandi sportivi,e atteggiamenti ammirevoli,da veri campioni!nulla da recriminare,sono stati più forti della squadra italiani,anche se un po la partita è stata “falsata”da una serie di eventi sfortunati,che non hanno permesso a pirlo e company di giocarsela alla pari!VA BENE COSI!sono contento che abbiamo perso con la spagna e non con la germania,che sono sempre i perfettini e i primi della classe,anche se classe non hanno,anzi i tedeschi sono monotoni e se ne escono sempre con la stessa storia:pizza,mafia,mandolino..però poi a calcio perdono sempre,e aggiungo io,non solo a calcio…

  • Abbiamo affrontato una squadra fantastica, i più forti di tutti, hanno vinto meritatamente non c’è che dire……. Onore ai vincitori, sperando che fra 2 anni ai mondiali ci possa essere un’altra finale così ma a risultati invertiti!!!

  • alexander brandner

    Mamma mia che batosta avete preso ieri sera………

  • Alonso è spagnolo e tiferà spagna, io sono italiano e grido a squarciagola FORZA ITALIA!

  • Comunque vada sarà un successo per entrambi le nazioni.

    E’ galvanizzante sentire uno straniero che elogia l’operato e la tenacia di noi italiani nel raggiungimento di uno scopo. Ferrari e nazionale di calcio ne sono un chiaro esempio.

  • alexander brandner

    Da Svizzero,spero che vinca l’italia anche se di calcio non ci capisco niente ahahahahah buona fortuna!!!!!!!!!

  • gabriele72

    Caro alonso,mi dispiace per te,ma stasera vince l’italia!cosi come,i tedeschi sono andati a casa con la coda tra le gambe,anche per gli spagnoli,stanotte finirà il grande sogno delle furie rosse,e comincerà quello azzurro!

  • john io invece ho(avevo ?) il pallone che mi scorre nelle vene..lo seguo con passione da quando ero bambino ma tutti questi scandali mi stanno togliendo la passione..ora tra un gp di f1 e una partita di calcio preferisco un gp..senza dubbio

  • forza spagna…la nazionale italiana mi fa ribrezzo !!!!!!

    • bene grande ronny le tue previsioni sono sempre molto azzeccate (vedere pronostici gara precedente)XDXD si scherza eh XD

    • perche ronny ?? sia chiaro nn me ne puo fregare nulla del calcio, pe rme sono 22 semi ritardati che corrono dietro una palla e alcuni sono anche disonesti per qui quotone !!! :))

      • caro john a tutti quelli che mi chiedono il motivo rispondo solo una cosa : il tifo non si puo comandare…è una cosa spontanea…io quando vedo l italia mi viene di tifarli contro e lo faccio senza problemi :)

      • ok capisco :) io invece sono allergico al calcio mi da la nausea oltre ad annoiarmi come nessuno sport riesce :) nn ho visto sinora mancomezza partita e credo che sara sempre cosi :))

      • Be’,qualcuno potrebbe dirti (e non sarei certo io!) che i deficienti siamo noi che stiamo li a seguire altri ritardati (guarda caso proprio una ventina) che si rincorrono per 2 ore girando intorno a una pista.Gente strapagata,che per un po’ di sudore guadagna milioni,che vive in un mondo tutto suo,che ogni tanto è anche disonesta e cerca di imbrogliare nello sport che fa,che conta sul tifo irrazionale e becero di centinaia di migliaia di idioti che gridano come pazzi per gente che non conosceranno mai nella vita,idioti che si scannano fra di loro a seconda delle bandiere che portano e che poi non sono non possono neanche dire la loro nelle scelte di mercato,che non vengono ammessi agli allenamenti e che…..oh cavolo!Mi sono confuso,stavo parlando di formula 1 e sono finito a parlare di calcio.
        Oppure il contrario,eh?
        Be’,come vedi è una questione di punti di vista,come sempre,ma specialmente quando si parla di sport.L’importante è avere rispetto.

      • Comunque,sia chiaro che sono d’accordo con te,John!Nessuno sport avrà mai la classe della formula 1!Quelle erano le parole di un ipotetico “qualcuno”.

  • CavallinoRampante

    Grande Nando, facciamo così: noi vinciamo l’europeo e te il mondiale di F1… così siamo tutti contenti 😀

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!