Maria De Villota ferita gravemente durante un aerotest

3 luglio 2012 11:27 Scritto da: Davide Reinato

Maria De Villota, test driver della Marussia, è rimasta ferita in un incidente mentre si trovava a bordo della MR01. La ragazza, che stava portando avanti un test aerodinamico con la squadra  per raccogliere dati sugli aggiornamenti previsti per Silverstone, è invece uscita di strada, andando a schiantarsi poco prima di rientrare al pit, poco dopo aver completato un installation lap.

Secondo le prime informazioni, piuttosto confuse, che arrivano dalla Gran Bretagna, la Marussia avrebbe colpito un autocarro fermo a bordo pista. Non sono ancora note le condizioni di Maria, ma il servizio d’emergenza è stato chiamato per soccorrere la spagnola, trasportata d’urgenza in un vicino ospedale.

Chris Mann, collega della BBC, era presente nel Cambridgeshire ed ha assistito all’incidente. Secondo quanto riferito, la vettura aveva completato il tratto di circuito previsto per l’aerotest, quando ha improvvisamnete accelerato ed è finita nella parte posteriore del camion.

Aggiornamento ore 12:05Diverse fonti riferiscono che le condizioni di Maria sono gravi. Un comunicato da parte della Marussia è stato appena emesso e afferma: “Verso le 9:15 (ora locale), il test driver Maria De Villota ha avuto un incidente con la monoposto MR-01 al Duxord AierField, dove stava testando per la prima volta la vettura. L’incidente è avvenuto alla fine del primo giro d’installazione ed ha coinvolto un camion di supporto dlela squadra. Maria è stata trasferita in ospedale. Le sue condizioni mediche devono essere valutate prima che un altro comunicato venga rilasciato”.

Aggiornamento ore 12:22 – Gary Sanderson, portavoce dell’East of England Ambulance Service ha ammesso: “La donna ha riportato ferite molto gravi e dopo il trattamento dei paramedici, è stata trasportata in ospedale per ulteriori cure”. 

Aggiornamento ore 13:57 – Isabel, sorella della De Villota, ha parlato con i medici che le hanno confermato che le condizioni di Maria sono “serie ma stabili”;

Aggiornamento ore 14:45 – Ancora nessun comunicato ufficiale sulle condizioni di salute di Maria De Villota. I rumors dall’ospedale parlano di ferite al volto e alla testa, ma pare che la ragazza abbia avuto modo di parlare con i familiari.

La prima foto dell’incidente ci da modo di verificare come il camion non sia stato lasciato a bordo pista – come era stato raccontato in un primo momento – ma era allocato vicino ai gazebo che fanno da garage in occasione del test.

Aggiornamento ore 15:00 – Un comunicato della Emergency Medical Charity ha aggiunto: “La squadra Magpas è stata chiamata al Duxford Airfield, dove siamo arrivati alle 10:20 di questa mattina, dopo che una vettura di Formula 1 è andata in collisione (a bassa velocità) con una sponda di un camion. Helimedix ha valutato il paziente, rilevando ferite al volto e alla testa. Al suo arrivo al Addenbooke’s Hospital, la donna era in condizioni stabili”.

Aggiornamento ore 16:00 – Una foto da una diversa angolazione (Fonte: Mirror.co.uk) mostra come la vettura di Maria De Villota sia finita prima sul bilico che era servito per trasportare la vettura e poi sul camion. Per circa quindici minuti, la De Villota non sarebbe stata cosciente. Per estrarre la ragazza dall’abitacolo è servita quasi un’ora di intervento.

Nessuna novità sullo stato di salute di Maria che, però, sembra non essere in pericolo di vita. Tuttavia, le notizie frammentarie e la mancanza di un bollettino medico ufficiale non ci consentono di tirare il classico sospiro di sollievo.

Rimane il dubbio sulla dinamica dell’incidente, piuttosto strana. Secondo quanto riferito dai presenti, la vettura avrebbe fatto uno scatto improvviso in avanti. C’è chi sostiene sia stato colpa del sistema anti-stallo, altri invece ipotizzando ad un guasto dello speed-limit. Di certo verrà aperta un’inchiesta per far luce sulla vicenda.

Aggiornamento ore 16:27 – La Marussia ha comunicato che Maria è cosciente e le cure mediche sono tutt’ora in corso. Ulteriori dettagli saranno rilasciati appena possibile.

Aggiornamento 00:45 – Maria De Villota operata in seguito a frattura cranica. 

 

31 Commenti

  • Io mi permetto uno sfogo, senza voler accusare nessuno in particolare, men che meno gli autori di questo sito…

    Ma è mai possibile che si sa all’istante con chi trombano calciatori e veline e in tutto il giorno non si è riusciti a far sapere come sta veramente, e che cosa ha riportato questa povera ragazza???

    A me delle volte stampa, addetti ai lavori, strumenti di informazione fanno arrabbiare, e non poco…

  • Davvero incredibile quello che è successo oggi, speriamo bene, ma comunque dinamica del incidente stranissima

  • Un brutto, bruttissimo incidente.

    Pensate a quanta emozione doveva esserci per questa prima volta, per il suo “primo giorno”.
    Speranza, voglia, felicità…e poi lo schianto.

    Riprenditi presto e non mollare la tua passione!!

  • alexander brandner

    Sul sito Italiano cioè Sportmediaset dicono che è in fin di vita…Sono scioccato.

  • CavallinoRampante

    “Nessuna novità sullo stato di salute di Maria che, però, sembra non essere in pericolo di vita”. Questa è la cosa più importante, sperando che possa riprendersi quanto prima e aiutare chi di dovere a capire il perchè di questo dramma (speriamo) a lieto fine.

  • … tutti ci aspettiamo buone notizie … ma giusto una domanda … perche’ per correre serve una super licenza e invece per fare dei test sulle stesse auto .. che proprio perche’ sono test viaggiano in stato precario (accessori prototipi da testare) puo’ guidare chiunque ?!!! … anche perche’ ci sono 1000 congegni elettronici da conoscere oltre al pedale di gas e freno …

  • lo so che non è il momento di cercare responsabilità e il mio pensiero va a Maria alla quale auguro tutta la fortuna possibile.
    Però una cosiderazione la faccio lo stesso:
    nella f1 moderna c’è solo una parte del corpo del pilota vulnerabile:la testa. Io posso capire che sia molto difficile proteggerla in un gp dove possono partire gomme o succedere incidenti analoghi a quelli shumi-liuzzi ad abu dhabi 2010. Questo rischio non può esistere in un aero test sul dritto. Non ci sono variabili impazzite impossibili da prevedere, è assurdo, semplicemente assurdo. FORZA MARIA!

  • su omnicorse c’era una foto e da quello ke si vedeva la macchina aveva le intermedie(si notava la scritta verde) quindi la pista era un po bagnata e questo avrà causato l’incidente.e poi grazie al solito cogli@one ke se ne frega di fare il suo lavoro come deve della povera gente deve pagare!

  • queste cose non dovrebbero proprio succedere, non attribuisco la colpa al fato, ma alla negligenza di chi ha parcheggiato il camion a bordo pista. Quella persona è colpevole.
    Forza Maria rimettiti in piedi per dargliele di santa ragione all’idiota..che ha combinato questo gran casino!

    • Aspettiamo a dare giudizi. Le notizie sono così frammentarie che possono essere anche del tutto fuorvianti…per dire, dalla foto citata sopra pare che il camion sia esattamente dove dovrebbe essere, mentre è difficile capire come la macchina sia finita fin lì. Intanto speriamo che la De Villota si salvi, poi penseremo a capire i motivi dell’incidente, su basi più veritiere.

  • gabriele72

    ma come si fa a lasciare un camion a bordo pista?che rabbia!non è possibile che accadono queste cose..FORZA MARIA

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!