Spa potrebbe rimanere in calendario fino al 2016

Il Gran Premio del Belgio potrebbe rimanere in calendario almeno fino al 2016, scongiurando così l’alternanza con altri eventi in calendario. Tutto ciò potrebbe accadere grazie ad un nuovo accordo – ancora in discussione –  tra gli organizzatori del GP e Bernie Ecclestone.

Andre Maes, promotore del Gran Premio del Belgio, ha ammesso: “Le elezioni di Francois Hollande in Francia hanno cambiato la situazione, poiché è chiaro che i suoi piani siano differenti da quelli di Sarkozy. L’alternanza non è più all’ordine del giorno. Abbiamo avanzato una nuova proposta a Mr. Ecclestone, ma non posso dirvi di più, poiché il tutto è tutelato da una clausola di riservatezza”.

Se l’offerta avanzata venisse accettata da Ecclestone, Spa Francorchamps potrebbe dunque ospitare il GP del Belgio ogni anno, fino al 2016. Nel frattempo, gli organizzatori continuano a lavorare senza sosta per porre rimedio alle ingenti perdite rimediate negli scorsi anni e che hanno messo in dubbio il futuro di questa corsa. Ma l’ultima parola spetta proprio al Patron della F1 e delle società a lui legate: il nuovo accordo, infatti, prevede un lieve abbassamento dei costi per ospitare la corsa e la cosa sembra non piacergli.

10 Commenti

  1. Speriamo che rimanghi per sempre per me è la pista più bella del mondo e dove ancora il pilota può fare la differenza!!!!L’unico neo sono le condizioni meteorologiche che spesso trasformano in una lotteria le qualifiche e la gara

  2. Ci hanno già privato di Hockenheim, quello attuale è solo un lontano parente di quello precedente, almeno SPA lasciatelo in calendario e sopratutto non modificatelo rendendolo un pseudocircuito come avete fatto con Hockenheim!!!

    1. che poi in realtà anche spa è stato modificato radicalmente dal tracciato originale…ed in più hanno anche modificato la magnifica e vera bus stop che vi era qualche anno fa’…

  3. Ahh come adoravo il vecchio hockenehim!
    4 rettilinei da un chilometro in mezzo alla foresta spezzati da 3 chicane un po posticce ma da far saltare le monoposto scariche di ali sui cordoli, poi il motodrome, indomabile col poco carico a disposizione, era la mia pista preferita assieme al vecchio silverstone (versione ’90) , monza (sempre versione’90) e Spa che è sempre stupenda!

    1. hai detto bene, il vecchio Hockenheim lungo con le chicane. Hanno distrutto una mezza foresta e in cambio piantato 20 piante in mezzo alla vecchia pista. Ed è finito un mito in favore della finta ecologia

Lascia un commento