RB8 pronta a dominare? Per Brawn è presto per dirlo

4 luglio 2012 11:43 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Solo il motore Renault è stato in grado di impedire a Sebastian Vettel di conquistare, senza alcuna apparente fatica, un Grand Chelem nel GP d’Europa. Vedendolo accumulare più di 20 secondi di vantaggio in 15 giri in tanti hanno avuto l’impressione di un déjá vu, e la sensazione di appassionati ed esperti è che con la loro RB8 “D” a Milton Keynes abbiano messo prepotentemente le mani su entrambi i Titoli, per la terza volta consecutiva.

Ross Brawn, ospite dell’ultimo FOTA Fans Forum, è uno di quelli che vuole ancora credere che il Campionato sia assolutamente aperto e che il dominio di Seb nel GP d’Europa potesse essere frutto di un perfetto sfruttamento delle gomme, più che della sola forza della vettura: “Di sicuro quella di Vettel a Valencia è stata una performance impressionante. La Red Bull è una squadra forte dal punto di vista aerodinamico, hanno un gruppo creativo e sono sempre stati estremamente competitivi. Ma l’unica piccola riserva che ho è che se riesci a far funzionare queste gomme ed a portarle nella loro finestra operativa, puoi avere un grosso vantaggio rispetto a quelli che invece non ci riescono. Per quanto riguarda noi, Nico ha ottenuto saldamente la pole position in Cina ed ha potuto gestire la gara come voleva, mentre con la stessa macchina e le stesse gomme abbiamo sofferto in altre gare”.

Le parole del Team Principal Mercedes, però, sono più un auspicio che una vera convinzione: Non credo sia questo il caso con la Red Bull, ma spero lo sia. Erano chiaramente in una posizione forte con quella macchina e quelle gomme. Silverstone è tradizionalmente una buona gara per loro, ha alta velocità con curve veloci… quindi vedremo come evolve. È stato un anno molto variabile, abbiamo avuto una grande prestazione della Red Bull a Valencia, ma spero non sia un segnale di come andranno le cose da qui in avanti”.

Non è la prima volta, quest’anno, che una squadra viene indicata come “imbattibile” dopo un GP in splendida forma. Era successo con la Mclaren in Australia, la Mercedes in Cina, la stessa Red Bull e la Lotus in Bahrain. Tutti domini annunciati e smentiti nella gara successiva. Luglio, con tre gare in quattro settimane, sarà il mese adatto a capire se ci sono ancora speranze per i rivali degli angloaustriaci, o se vedremo una seconda metà di Campionato in perfetto stile 2011.

7 Commenti

  • Se hanno trovato l’ennesima “genialata” di Newey, nel pieno, e sottolineo “PIENO” rispetto delle regole, allora tanto di cappello…c’è poco da fare, se sono forti, sono forti.

    Se dietro a questa ritrovata supremazia ci sono violazioni del regolamento, per me non sarebbe una cattiva idea fare come nel 1984, quando la Tyrrell venne squalificata per irregolarità sulle zavorre.

    Anche perchè se oltre ad essere diciamo “arroganti”, sono anche degli imbroglioni, allora fanno solo male alla F1.

  • Peró hanno avuto un problema di affidabilità, cosa molto rara nella f1 attuale, quindi potrebbe non essere tutto oro quello che luccica……

  • Lo spero vivamente, ma la prestazione in Canada e poi in Spagna sono eloquenti e poi il nuovo suono del Renault e l’assetto picchiato estremo sono abbastanza sospetti…
    Mi pare che la RBR adesso abbia recuperato un gran quantita’ di carico al posteriore grazie al ritorno degli scarichi soffiati in rilascio. L’ipotesi di un sistema che taglia i cilindri in frenata per consumare meno benzina fa ridere i polli, infatti in renault è l’unico motore che non ha problemi di consumo visto che nella scorsa stagione veniva sfruttato per consumare volutamente di piu’ per generare maggiori gas di scarico.

    • buon giorno zio! ciao a tutti..che si dice della ferrari sono stato un pò fuori e nn ho potuto seguire gli aggiornamenti qui nel blog cavolo!

    • con tutto il rispetto che nutro x le tue considerazioni non pensi che se era come dici tu sul soffiato le altre scuderie non avrebbero fatto qualcosa

      • Si zico, ma il suono dei Renault è piuttosto evidente.

        Riprendo la tua domanda…perchè le altre squadre non hanno fatto nemmeno un reclamo?

      • Bene è la stessa cosa che mi chiedo anche io, ma vi ricordo che nel 2011 dopo che la FIA vieto’ gli scarichi soffiati, che di fatto sparirono solo a Silverstone dopo un interminabile tira e molla con la RBR che corse praticamente tutto il campionato con questi scarichi. Ecco la cosa veramente atipica la Federazione chiarisce un punto, poi arrivano i Team in particolare la RBR che decide di fare come vuole e la Fia accetta. La stessa identica cosa che sta succedendo, per la verita’ era gia’ nata qualche polemica durante le due sessioni dei test, addirittura sin dal primo test oltre al suono strano del renault era nata una polemica sulle carenature posteriori della RBR che zitta zitta è arrivata a carenare due elementi. Secondo me è evidente che la RBR in questo momento ha un grande potere politico ed economico e i team sembra siano in qualche maniera succubi o intrappolati in un sistema fortemente condizionato dalla RBR.
        Altra cosa da non sottovalutare è il fatto che la RBR dal 2009 non ha mai rispettato l’accordo sul budget… solo che se ne parla poco. Ok che non era una regola ma c’era un accordo fra tutti i team che vale piu’ di uno stupido regolamento che puo’ comunque essere cambiato per favorite il team di turno.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!