Qualifiche deludenti per la McLaren nel GP di casa

7 luglio 2012 18:31 Scritto da: Andrea Facchinetti

Qualifiche da dimenticare per la McLaren nel GP di casa, che non riesce a fare meglio dell’8° posto di Lewis Hamilton. Addirittura solo 16° (grazie alle penalità di Vergne e Kobayashi) l’altro pilota della McLaren, Jenson Button, eliminato già nel Q1. Le premesse iniziali non sono state mantenute, con Hamilton che nel Q3 non riesce a trovare il giusto feeling con le gomme intermedie e con Button che invece già nel Q1 deve fare i conti con gli pneumatici che non vanno in temperatura.

Nella prima fase di qualifica Lewis Hamilton passa non senza problemi, dato il 14° posto finale e i due set di gomme intermedie utilizzati per poter accedere al turno successivo. Seconda fase che trova condizioni climatiche differenti, con molta più pioggia presente in pista: Hamilton esce con gomme full wet e riesce a piazzarsi agevolmente secondo, prima della lunga sospensione a 6:19 dalla fine. Al ritorno in pista, Hamilton stampa il miglior crono e si presenta nella fase finale con i favori dei pronostici. La McLaren manda però in pista Hamilton con gomme da bagnato e l’inglese deve tornare subito ai box per mettere le intermedie, come tutti gli altri piloti che sono in pista in quel frangente. Il Campione del Mondo 2008 non riesce però a trovare il giusto feeling con la pista e non va oltre un deludente 8° posto.

E’ stato difficile oggi, del resto come sempre quando piove, ma oggi siamo andati proprio male” ha confessato Hamilton. “Per qualche ragione nel Q3 le gomme non avevano grip. Le extreme wet avevano funzionato molto bene, ma sono rientrato ai box per mettere le intermedie perchè erano le gomme giuste da montare in quel momento. Non capisco proprio perchè le gomme siano andate così male. La macchina è sicuramente più veloce di quanto abbiamo dimostrato oggi, ho dato tutto quello che potevo oggi, non avrei potuto fare meglio. Domani partiamo in 8° posizione, ancora tutto è possibile”.

Se a Hamilton è andata male, a Button è andata persino peggio. Le qualifiche terminano già dopo i 20 minuti della prima fase di qualifica, dato che Jenson non riesce a mandare in temperatura a dovere le gomme. Quando lo fa è ormai troppo tardi: il secondo set di intermedie gli consente di essere in buona posizione a due terzi del giro, ma l’aumentare della pioggia e le bandiere gialle per il testacosa di Glock tolgono ogni speranza all’iridato 2009. Jenson avanza di una fila in griglia solo grazie alle penalità inflitte a Vergne e Kobayashi nell’ultimo GP e partirà così in 16° posizione.

E’ la mia peggior qualifica da 4 anni” ammette un deluso Button. “Non sono riuscito a mandare in temperatura le gomme anteriori, che poi è il problema che ho quest’anno con ogni tipo di mescola. Quando abbiamo cambiato set di pneumatici stavo andando bene, purtroppo però ho dovuto rallentare nelle ultime curve per le bandiere gialle. Ho risparmiato delle gomme per domani, spero mi possano tornare utili” ha concluso Button.

45 Commenti

  • Con gente come WHITMARSH, SAM MICHAEL e PADDY LOWE, stiamo freschi a vincere !!
    Neppure tra 100 anni !!!

    Sè poi in MCLAREN decideranno di mettere MICHAEL accanto a LOWE nella progettazione delle future vetture, allora prepariamoci a lottare con la TORO ROSSO e la CATERHAM !!

    MICHAEL chi ?
    Ma naturalmente il grande SAM MICHAEL silurato WILLIAMS dove non ha praticamente combinato nulla e ingaggiato dalla MCLAREN e cosa succede ?
    La WILLIAMS si mette a volare !!!

  • RONNY vedrai che nelle ultime 3/4 gare ormai fuochi dai giochi per vincere il campionato, il Sig. LOWE e SOCI riusciranno a rendere competitiva la Mp4-27 !!!
    Quando ormai sarà già troppo tardi.
    Vedrai che ci diranno la solita cosa: “Sviluppare la Mp4-27 ci sarà utile in vista del 2013, dove vogliamo vincere entrambi i titoli”
    EVVAI CON LA SOLITA FARSA di WHITMARSH !!!
    Mi meraviglio che il Sig. DENNIS non faccia e non dica nulla, forse o troppo impegnato con le vetture supercars oppure ormai TROPPO R I N C O G L I O N I T O anche lui !

  • Secondo me il problema della McLaren è il lento sviluppo della Mp4-27. Le altre scuderie stanno progredendo a vista d’occhio e, come abbiamo visto, guadagnare 2-3 decimi vuol dire scalare di parecchio la classifica.
    Appena riusciranno ad “azzeccare” importanti aggiornamenti tornerà la scuderia che tutti conosciamo.

  • UN PENSIERO PER MARIA DE VILLOTA:

    Sono triste dopo quello che è accaduto a MARIA DE VILLOTA, sono concentrato sulla gara di SILVERSTONE ma i miei pensieri vanno inevitabilmente a lei.
    Sono triste per via di una BELLA RAGAZZA che era riuscita a realizzare un SOGNO, un sogno che il destino a voluto trasformare in un incubo.
    Seguo con grande apprensione la situazione di MARIA e sono contento di leggere che dopo la il 2° intervento chirirgico le condizioni generali di MARIA sono in leggero miglioramento.
    La speranza aumenta ora dopo ora, giorno dopo giorno, la speranza di rivedere MARIA BELLA, SORRIDENTE e chissà speranzosa di rivivere il suo sogno.
    FORZA MARIA ti sono vicino e da Martedì scorso sono uno dei tuoi più accaniti sostenitori.
    DAI MARIA VINCI LA GARA PIU’ DIFFICILE, TI SONO VICINO..

  • CARIBBEAN buongiorno, come và ?
    IO sono molto ma molto deluso e amareggiato, una stagione quella 2012 iniziata con buoni propositi e via via divenuta sempre più deludente per risultati e performance della macchina.
    Insomma NULLA DI NUOVO in quel di WOKING, la solita storia, da anni è ormai sempre la solita storia, macchina disastrosa ad inizio anno per poi divenire competitiva a fine anno oppure l’esatto opposto, insomma MAI una stagione pulita con una vettura costante per tutto l’anno.
    A questo punto mi viene da pensare che il problema sia negli uomini che guarda caso sono sempre gli stessi, premetto che secondo me il Sig. PADDY LOWE non capisce nulla di F1 e lo ha dimostrato con l’infelice scelta adottata quest’anno di realizzare la Mp4-27 con il muso basso e senza scalino tra telaio e musetto stesso.
    Ricordi la lunga lista dell’orrore di abbagli tecnici presi a WOKING in questi anni ?
    Ti ricordo qualcosa, gli SCARICHI “OCTOPUS” ad esempio oppure la disgraziata Mp4-24 del 2009, la peggior MCLAREN della storia, oppure lo scellerato sviluppo effettuato sulla Mp4-25 del 2010, quando da metà stagione in poi con l’adozione degli scarichi bassi a WOKING non ci capirono più nulla !!
    E adesso la scelta del musetto BASSO sull’attuale Mp4-27…..continuo ?
    FORSE E’ MEGLIO DI NO, altrimenti il sangue si fà acido.

  • povere meclaren e cosa nn le state dicendo…secondo ma va fatta una differenza tra comporto tcnico e muretto il 1 è sui livelli d eccellenza al apri di quello ferrari, nn abbiamo il genio ma un gruppo di ottimi tecnici si che possono metterlo alle strette probabilmente si, guardiamo ai numeri quelli nn mentono sino a 2 gp fa eravaste in testa al mondiale con luigino e se nn fosse stato per il contatto a maldonado, nn me la sento di gettare la croce su hamilton, sareste a 9 punti dalla vetta nn mi pare un dramma sull asciutto ve la giocate, sul bagnato pesante idem , sulle intermedie un po meno bene ma pe rla rossa vale lo stesso sulle full wet quindi le 2 cose s i bilanciano, qui era previsto uno sviluppo sostanzioso messo da parte perche le condizioni del tempo nn hanno permesso di testarlo.. idem per la rossa e rb…. escusate ma che olete dalla meclaren che vinca 20 gp su 20 ??? beh pe rl equilibrio che c è ve lo potete scordare, vale per tutti, io veramente nn so perche dobbiate massacrare il team anche s ece la stanno mettendo tutta….

  • Francamente non capisco questo dare contro nei confronti della McLaren. Facciamo un paio di considerazioni: Al venerdì con pista bagnata eravamo davanti, nelle terze libere con l’asciutto Button stampa un tempone (a 1 decimo da Alonso) con gomme usurate e di mescola meno performante. Nella q1 col bagnato Hamilton si classifica senza problemi e Button esce per via delle bandiere gialle (che lui osserva e altri no). In q2 col bagnato Lewis è secondo mentre gli altri annaspano per via di strategie stravaganti. Fin qui il week-end della McLaren è abbastanza buono. Poi cosa succede? Bandiera rossa, interruzione di 1 ora e si esce con le full wet e Gino stampa un tempo assurdo qualificandosi primo. Nel frattempo la pista si va asciugando e bisogna montare le intermedie e le prestazioni della McLaren scemano incredibilmente. Mi chiedo e vi chiedo: se in q3 ci fosse stata pista asciutta o bagnata pensate che il risultato sarebbe stato lo stesso? Io penso di no e non mi sento di dare la colpa al team per il fatto che la macchina non è al top in ogni situazione, perchè in 2 situazioni climatiche su 3 siamo al top. Se poi la direzione gara interrompe a suo piacimento la qualifica e la gara e allo stesso modo le fa ricominciare quando ormai la situazione climatica è stravolta, non è mica colpa di Whitmarsh, di Neale, di Hamilton o di Button. Ieri le qualifiche si sarebbero dovute disputare sotto la pioggia(dalle 14 alle 15) e in quella condizione la McLaren era competitiva punto e basta. Questo gioco col telecomando dello start&stop a me non piace. Se si decide di fermare le qualifiche si fermano e basta. Se si fanno ricominciare un’ora dopo con condizioni climatiche stravolte allora si falsa la competizione. Detto questo chiudo con un FORZA MCLAREN. Non importa se non vinciamo niente quest’anno, perchè quando vinceremo (e vinceremo) vuol dire che lo avremo fatto contro tutto e tutti (la sfortuna, l’incompetenza della Fia, le furbizie malcelate degli onestoni di turno ecc…) e sarà ancora più bello.
    C’mon boys!!!

  • Sono stanco di anno in anno di sperare in false promesse e stupidi proclami.
    Sono stanto di vedere il MIO beniamino, inseguire sempre gli altri e mai dettare il ritmo.
    Sono stanco di sentire il Sig. WHITMARSH con le sue solite parole piene di retorica.
    Sono stanco di attendere l’anno buono che NON verrà mai.
    Sono stanco di sperare che LEWIS HAMILTON si ecida finalmente di lasciare la MCLAREN.
    Sono stanco di rodermi il fegato guardando gli altri vincere.
    Sono stanco di non vedere vincere il Mio pilota per via di una Scuderia che da anni non riesce a realizzare una vettura vincente.
    DELUSO, DELUSO, DELUSO….BASTA NON C’E’ LA FACCIO PIU’……E DOMANI CHE RABBIA, VEDERE VINCERE ALONSO E RODERSI NUOVAMENTE IL FEGATO CON LEWIS CHE LOTTERA’ CON MALDONADO E MASSA.

  • Vi quoto tutti, la vostra amarezza la vado dicendo da mesi…..sono mesi che dico, contro tutti, che la situazione in MCLAREN non è della più rosee.
    Quello che mi spiace è che lo stesso LEWIS si stia legando a vita con questo team.
    Si vede che dopo MOSS LEWIS diventerà un’eterno secondo (quando andrà bene) per causa di un team non in grado di tornare ai fasti del passato.

  • Buonasera a tutti.
    Ho letto attentamente l’intervento dell’Amico CICCIO e QUOTO TUTTO.
    Ahimè della MCLAREN quella vera, quella degli anni d’oro di SENNA, PROST, LAUDA, HAKKINEN è rimasto SOLO il nome.
    La situazione è ormai divenuta insostenibile e sapete qual’è la cosa che non mi lascia tranquillo ?
    Il fatto che nulla si muove, CHI SBAGLIA rimane al suo posto.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!