La McLaren si è persa: Hamilton solo 8°, Button 10°

8 luglio 2012 16:16 Scritto da: Andrea Facchinetti

La pioggia quest’oggi non è arrivata, ma la sostanza non è cambiata: la McLaren non c’è. Hamilton – a fatica – riporta al traguardo la vettura nella stessa posizione in cui l’aveva qualificata, mentre Button è riuscito a racimolare un punto, frutto più di una buona partenza e dei problemi altrui.

La prima parte di aggiornamenti portati in questa gara non ha sortito alcun effetto positivo sul passo gara di una McLaren in costante difficoltà, sia con le gomme dure che con quelle a mescola più morbida. La classifica piange, con la McLaren scavalcata nel mondiale costruttori da Lotus e Ferrari e con Hamilton e Button rispettivamente a 37 e 79 punti dal leader Alonso. Urge ritrovare quella competitività (e leggera superiorità) iniziale che non è stata sfruttata al meglio nei primi GP della stagione.

Già dalla partenza le cose si fanno difficili per Hamilton, che fatica a tenere il passo di chi gli è davanti, nonostante questi si siano fermati prima, date le coperture più soffici che montavano. Hamilton tiene le gomme dure fino al 21° giro, ritrovandosi anche in testa per qualche tornata, prima di venir superato da Alonso. Passato alle gomme morbide, il passo dell’anglocaraibico non è semplicemente all’altezza, tanto che dopo soli 7 giri lo si rivede ai box per ritornare alle gomme dure, che manterrà fino alla fine della gara.

Il box inizia ad elogiare un Lewis un pò frustrato, il quale addirittura chiede in quale posizione si trova, con chi sta gareggiando e se deve tenere quelle gomme fino alla fine con un velo di stupore. Pur tornando alle gomme dure, Hamilton fatica a tenere la 6° posizione e viene così passato prima dal rimontante Grosjean e poi dalla Mercedes di Schumacher, chiudendo così in 8° posizione.

Non è la McLaren che voglio guidare, è stata una giornata difficile“,  ha commentato duramente Hamilton. “Volevamo fare sicuramente meglio di così, ma non so se sono stati gli altri a essere troppo veloce o se eravamo noi troppo lenti o se è perchè non ha piovuto. Abbiamo del tempo e degli aggiornamenti in vista di Hockenheim, prego che funzionino” ha commentato un deluso Lewis.

Anche Button decide di montare gomme dure al via, con l’inglese che riesce a guadagnare 4 posizione nella prima tornata. Button si mette in scia di Kobayashi e da qui inizierà una gara al limite della zona punti, lottando soprattutto con B. Senna e Hulkenberg. Il ritiro di Perez gli fa guadagnare una posizione e a differenza del compagno di scuderia, mantiene le gomme soft per più tempo, montando così le coperture più dure nel finale. Il passo di Jenson inizia a migliorare, segnando anche per due volte il miglior giro in gara, ma senza riuscire a sferrare un vero e proprio attacco nei confronti di chi lo precede. Riesce a rientrare in zona punti grazie all’errore di Hulkenberg a due giri dalla fine, ma nelle ultime curve deve guardarsi dal ritorno prepotente di Kobayashi.

Non del tutto soddisfatto nemmeno Button, nonostante il punto racimolato nelle fasi finali della corsa. “Non abbiamo sbagliato niente oggi, penso soprattutto al box, e sono abbastanza felice di ciò. Purtroppo nei vari stint mancava velocità. Sono rimasto sorpreso di lottare con Sauber e Williams, pensavo di avere un passo superiore. Forse la strategia non è stata così azzeccata, sono un pò deluso nonostante il punto raccolto” ha dichiarato Jenson.

Umore nero anche per  il Team Principal Martin Whitmarsh, che svela che la McLaren si aspettava la pioggia per poter risalire in gara oggi: “Oggi è stata una gara veramente difficile, speravamo nel nostro tempo tipico inglese, invece non ci ha dato una mano. Hamilton nel primo stint non è andato male, forse il secondo è durato troppo poco, ma con le soft non avevamo proprio il passo. Per Jenson sapevamo che sarebbe stata dura data la posizione in griglia, ha comunque raccolto un punto. Week end deludente, dobbiamo lavorare duramente in vista del GP di Germania”.

79 Commenti

  • Ciao CARIBBEAN come và ?
    Purtroppo la situazione è questa e la parola crisi tecnica è la più appropriata in questi casi.
    Continuo a credere che il problema della MCLAREN sia negli uomini e non nei mezzi, basti guardare il bellissimo MCLAREN TECHNOLOLY CENTRE, la Factory più tecnologica della F1 e non solo.
    Ma con gente come MARTIN WHITMARSH, SAM MICHAEL e PADDY LOWE non vinceremo più nemmeno tra 10 anni !!!
    Il Sig. LOWE in particolare ha fatto terra bruciata attorno a sè, come spieghi allora l’allontanamento di tanti tecnici di valore da WOKING ?
    Insomma perchè un tecnico come JOHN ILEY ha lasciato la MCLAREN per andare a ricoprire lo stesso ruolo alla CATERHAM !!!
    Alla CATERHAM non certamente nè alla FERRARI nè alla REDBULL !!!
    E tutti gli altri che hanno osato mettersi contro il Sig. LOWE sono stati tutti messi alla porta e mi riferisco a gente come LUCA FURBATTO, finito alla TORO ROSSO, il Sig. PAT FRY ed in più non sò che fine abbia fatto il Polacco MARCIN BUDKOVSKY capo aerodinamico del progetto Mp4-26 del 2011 che per via dei contrasti con LOWE sullo sviluppo della vettura 2011 chiese un periodo di aspettativa da WOKING (Parole di NEALE)…..insomma perchè accade tutto questo ?
    Il Sig. LOWE spadroneggia e coadiuvato dal Sig. TIM GOSS continua a fare anno dopo anno CAZZATE sù CAZZATE !!!
    Sempre i soliti ORRORI, mai una vettura equlibrata per tutto l’arco di una stagione, ho forte sui circuiti veloci e scarsa in quelli lenti oppure una vettura mediocre a inizio anno e forte a fine stagione o vicenversa….PENSI SIA UN CASO che si verifiche puntualmente dal 2009 ad oggi ?!!!
    IO NON CREDO PIU’ ALLE CASUALITA’…..e poi ho letto che il Sig. SAM MICHAEL, si quello che le WILLIAMS non le faceva andare neppure a spingerle, vorrebbe fare le scarpe al Sig. LOWE e da qui ci sarebbe una spaccatura in seno al team di tecnici di WOKING, INSOMMA SAREBBE UNA MOSSA DA SUICIDIO TECNICO SOSTITUIRE UN’INCOMPETENTE CON UN’ALTRO ANCORA PIU’ INCOMPETENTE….

  • Caribbean Black

    Ciao Davide78….

    Si si, lasciamo perdere martin & CO, tanto orami si sa, il team principal è solo una “figura” nel team, è colui che si prende la briga di parlare ai microfoni, fa sorrisi, o mostra rabbia e/o perplessità.

    Cmq sia, come ben dice l’utente “Brian”, quella lista di tempi li non è indicativa, ne fin troppo significativa….la mclaren è arrivata a fine gara con gomme cotte, montate precedentemente agli altri, per cui mi diventa logico che se le toro rosso, le sauber, le force india o altre vetture, mi montano la soft in uno stint finale di 15 giri, a serbatoi scarichi, mi rendano di piu di una mclaren che le monta a 23 giri dalla fine, considerando come le consuma anche.

    Abbiamo avuto un decadimento totale con le soft, che è andato tra i 7 ed i 10 giri nemmeno, pertanto, le hard son durate di piu, ma molto meno rispetto agli altri.

    Poi che manchi velocità ed aderenza a terra, lo si è visto e capito subito, sin dal sabato con le intermedie, dove la macchna non stava i strada e scivolava dappertutto.

    Questa è crisi nera per la mclaren e proprio non capisco da cosa dipenda fondamentalmente.

  • Buonasera a tutti, fosse vera, sarebbe una ottima notizia per il futuro della MCLAREN.
    La COCA COLA è una multinazionale, forse la più conosciuta al mondo e potrebbe portare nelle casse di WOKING un bel gruzzolo destinato a dare, nel corso dei prossimi anni, una certa stabilità economica.
    Insomma sarebbe una partnership stile FERRARI-PHILIPS MORRIS.
    Ma al momento più che pensare al futuro è IL PRESENTE CHE CONTA, alle prese con una stagione al momento MOLTO DELUDENTE per via di una vettura, la Mp4-27, assolutamente inadeguata rispetto alla concorrenza.
    URGONO RIMEDI, onde evitare di scivolare, nella 2^ parte di campionato, a metà griglia di partenza.
    INSOMMA qualcosa dovrà pur succedere a WOKING, mi chiedo MA E’ MAI POSSIBILE che nessuna testa sia ancora caduta in MCLAREN ?!!!
    E’ evidente la errata scelta progettuale della Mp4-27, afflitta forse da problemi congeniti e di difficile risoluzione.
    Forse c’è un’ultima possibilità, in GERMANIA, ma sè anche lì la MCLAREN, con gli aggiornamenti in arrivo, dovesse rivelarsi come quella deludente e plafonata di SILVERSTONE, allora sarebbe sportiamente parlando un DRAMMA e sicuramente qualcosa andrà fatto a livello di riorganizzazione e scelta di uomini

  • CARIBBEAN lasciamo perdere quello che dicono WHITMARSH e SOCI, ormai non sono più attendibili, POSSONO DIRE QUELLO CHE VOGLIONO, pma purtroppo la pista non mente.

  • I NUMERI NON MENTONO, ecco la lista dei migliori tempi in gara:

    1 Kimi Raikkonen Lotus-Renault 1’34.661 50
    2 Romain Grosjean Lotus-Renault 1’34.884 0.223 50
    3 Sebastian Vettel Red Bull-Renault 1’34.897 0.236 52
    4 Mark Webber Red Bull-Renault 1’34.934 0.273 49
    5 Felipe Massa Ferrari 1’35.041 0.380 50
    6 Michael Schumacher Mercedes 1’35.191 0.530 52
    7 Fernando Alonso Ferrari 1’35.385 0.724 49
    8 Daniel Ricciardo Toro Rosso-Ferrari 1’35.448 0.787 49
    9 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari 1’35.478 0.817 48
    10 Jean-Eric Vergne Toro Rosso-Ferrari 1’35.514 0.853 49
    11 Nico Rosberg Mercedes 1’35.750 1.089 49
    12 Bruno Senna Williams-Renault 1’35.863 1.202 48
    13 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 1’35.981 1.320 37
    14 Jenson Button McLaren-Mercedes 1’36.086 1.425 52
    15 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes 1’36.173 1.512 44
    16 Timo Glock Marussia-Cosworth 1’37.422 2.761 50
    17 Pastor Maldonado Williams-Renault 1’37.515 2.854 34
    18 Charles Pic Marussia-Cosworth 1’38.008 3.347 50
    19 Heikki Kovalainen Caterham-Renault 1’38.050 3.389 37
    20 Narain Karthikeyan HRT-Cosworth 1’38.339 3.678 50
    21 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth 1’39.618 4.957 44
    22 Sergio Perez Sauber-Ferrari 1’39.781 5.120 3
    23 Paul di Resta Force India-Mercedes
    24 Vitaly Petrov Caterham-Renault.

    Ieri la MCLAREN è stato più veloce Solo di MARUSSIA, H.R.T. e CATERHAM !!!
    UN SOLO SECONDO PIUì VELOCE DI GLOCK CON LA MARUSSIA !!!

    • Si ma è stata la Marussia ad andare forte…”solo” 2.7 secondi dalla vetta, di solito in prova ne prendono 5 o 6.

      Hamilton poi aveva le gomme finite a fine gara, avendo fatto uno stint molto lungo.

      In ogni caso, il fatto che sia stata più veloce solo di queste squadre dà da pensare…

      Però hai fatto bene a mettere su questa tabella: la velocità della Lotus si nota subito…

  • gabriele72

    sinceramente a me tutto questo buonismo nei confronti di mclaren e mclarenisti mi da un po nausea..e mi sa tanto di ipocrisia!la mclaren va male?io godo!perchè sono ferrarista,inutile prenderci in giro!sono i rivali di sempre e sempre lo saranno..so già che mi ricoprirete di pollici rossi,ma non importa;sapete come la penso?tra red bull e mclaren,meglio la red bull,che io considero “il male minore”..sapete xkè?xkè quelli della rb si stuferanno e andranno via..mentre la mclaren sarà sempre li a contenderci titoli e gran premi,e nella conta,voglio che sia la ferrari a vantare più successi..
    per ora la mecca non va?meglio per noi,come dire;mors tua,vita mea..;)

    • Caribbean Black

      @gabriele72

      Io intanto, ti ho messo quello verde per cominciare 😉

      In secondo luogo, dissento categoricamente sul fatto che tutti siate conviti che la red bull sta li tanto per starci e che se ne andrà prima o poi, così come non credo che la mclaren sia sicuro al 100% che rimanga per sempre nel circus.

      La red bull a mio avviso è uno squadrone che avrà lunga vita, e non credo nella favoletta del “ci staremo finchè vinciamo” perchè l’industria di questa bevanda energetica è radicata negli sport ed eventi motoristici delle 2 e 4 ruote, nonchè di una marea di sport estremi e non, dai quali non è mai uscita, nè credo che ne uscirà tanto facilmente.

      Poi sono d’accordissimo gabry, sul discorso ipocrisia….fin quando il cavallo è zoppo, è facile fare finti piangistei subdoli, tanto sai che il cavallo zoppo non vincerà mai e nessuno ci scommetterà un centesimo….è solo poi, quando e se il cavallo zoppo, guarisce dal suo handicap e torna a correre per vincere, che esce la vera natura del tifoso subdolo.

      Non mi riferisco a nessuno in particolare dei tifosi della rossa, sia chiaro, non sto commentando per fare polemica, ce ne sono di veri tifosi che sono quanto meno “dispiaciuti” di non vedere al vertice la rivale storica…è una questione di prestigio e lusso, una questione d’onore se vogliamo, o meglio, di “preferenza” nella rivalità.

      Io te lo posso dire personalmente a caratteri cubitali…sono stato ANTI-ferrari dall’età di 6 anni fino all’inizio del campionato 2009….poi ho imparato che non è bello gioire delle sofferenze dei tuoi rivali, per mano di chi, in realtà non te ne frega un beneamato Ca@@o….ma è veramente piu bello e appagante, gioire della vittoria della tua squadra, specie se poi batti sul campo, quelli che sono i tuoi rivali di sempre!

      • Come dici giustamente bisogna fare un’attenta distinzione…personalmente preferirei avere la McLaren al posto della RB lì al vertice, non solo per la storia (volente o nolente sono cresciuto con la “guerra” tra Ferrari e McLaren, vedi Hakkinen vs. Schumacher…e sai quanto odio per Hakkinen, poi col tempo trasformatosi in nostalgia?) ma anche perchè i piloti in sè così come Whitmarsh li considero più simpatici dei vari Vettel, Hornen e compagnia bella. Poi, l’ascesa della RB, sempre personalmente parlando, mi ha fatto un pò “rimpiangere” i tempi in cui era Hamilton il vero ostacolo per Raikkonen o per Alonso come il già nominato Hakkinen lo era per Schumacher ad esempio. Di certo però non mi metto a piangere se siete in crisi di risultati, e non lo farò se non riuscirete a vincere, anzi…per chiarire;)

        Però non ho capito, prima ringrazi pubblicamente tutti, poi parli di ipocrisia assoluta e poi ancora dici che non ti riferisci a nessuno…

      • Caribbean Black

        Ciao Brian, bel commento, hai inteso appieno cio che volevo comunicare…è una questione di prestigio ed anche nostalgia.

        Non hai ben compreso invece la parte di riferimento ai ringraziamenti, e quella legata alla subdolosità.

        Il ringraziamento speciale va ai ragazzi che alcuni di noi (me compreso) definiamo “veterani del blog” quelli che ci stanno sin dagli inizi, quando il blog era poco conosciuto, tra noi della mclaren e loro della rossa, e qualcuno della red bull, o a favore di schumy, raikkonen ecc, c’è sempre stato un rapporto poco ipocrita, o cmq ai limiti (quindi non assoluto).

        So io di chi sto parlando, e loro stessi sanno che sto parlando di loro :)

      • ciao antonio,si!forse sulla red bull hai proprio ragione..però se mi conosci solo un po,sai che non sono il tipo che gioisce per le sconfitte altrui;anche se io ho scritto che godo..ma probabilmente mi sono espresso male,in quanto la differenza è sottile,xkè non godo in quanto la mclaren perde,ma xkè non vince perdendo terreno sulla ferrari..tant’è che ci siamo presi il secondo posto in classifica..detto questo,la cosa che a me interessa principalmente,è vedere una bella f1,che sappia darmi emozioni,e per me è sempre meglio che vinca il migliore,senza mai sperare e gioire delle disgrazie altrui..come dire,preferisco che alonso superi hamilton in pista,che maldonado speroni la mclaren costringendola al ritiro..c’è da dire che a me questa f1 piace tantissimo,come mai negli ultimi anni..e a chi dice che è troppo dipendente dalle gomme,oppure che è una f1 da femminucce,xkè il pilota deve saper gestire i pneumatici;io rispondo:andatevi a vedere tutte le altre categorie,dalla gp2 al nascar,dalle superstar alla indy,stanno tutti li sempre a cambiare gomme e a gestire,perchè la tecnologia ha livellato molto..e l’unico modo per cambiare un po le cose,è proprio la gestione delle gomme,persino in motogp e superbike c’è questo problema..cioè.se domenica,la ferrari avesse gestito meglio le gomme,avrebbe vinto il gp,invece è stata più brava la red bull,e ha vinto webber..

  • Caribbean Black

    Al carissimo Egregio Signor Jonathan Neale….

    Ma non vi eravate presi “DEI RISCHI CONTROLLATI” ??????

    Imbecilli!

  • Caribbean Black

    Un sentito grazie Caraibico, a tutti i veterani rossi del blog, e non, che provano a confortarci, come noi abbiamo fatto quando le cose si sono messe male nel 2010 e 2011…

    Siete fantastici, d’altronde in questo blog, il KERS che gli dato quel surplus di energia per renderlo quello che è oggi, siamo stati tutti noi insieme con le estenuanti battaglie che abbiamo affrontato.

    Grazie davvero, anche se non ce n’è bisogno, perchè ci rendiamo conto da soli che la situazione è drammatica, anche se voi dite che non lo è.

    • Caribbean non ti preoccupare… Io rimuginando sulla gara di ieri ho avuto un bruttissimo deja vu… Ti ricordi come è finita nel 2010???

      Il vostro progetto è partito bene bisognerà solo rimettere sui binari il team di sviluppo!!!

      • Caribbean Black

        Ciao Rior….guarda, senza che io faccia l’ipocrita, ma auguro ad Alonso, (non tanto alla ferrari, anche se ovviamente, è un’augurio trasversale alla rossa anche questo) un prosieguo di carriera ricco di insuccessi, e di altre 10 mila abu dhabi 2010 a fine stagione, perchè non gli perdonerò mai lo scandalo che ha creato in mclaren.

        Riconoscerò sempre il suo immenso valore, come ho sempre fatto quando ha meritato elogi, ma non potrò mai augurargli un singolo successo mondiale, perchè lui di fatto, ha reso possibile la disfatta mondiale nel 2007….anche se sono sempre stato dell’idea che in quella stagione li, ha gravato molto la “politica” a causa della spy story.

        Detto questo, so come ci si sente a perdere all’ultima gara, ci son gia passato anche io, quando abbiamo perso il costruttori nel 99, o tutto in una manches come ad interlagos 2007, però questa non deve essere una giustificazione per arrendermi gia da ora.

        Anche pensare alle disfatte altrui, non cambia la sostanza dello scandalo che stanno combinando in mclaren, e non è il primo anno che è così, ma il 3° ormai consecutivo.

        E’ pesante da digerire, credimi.

  • Ferrarista Sfegatato

    La situazione McLaren mi sembra simile a quella del 2010 … da barcellona in poi si sono persi con lo sviluppo … però credo che da quella stagione qualcosa abbiano imparato e credo che già da hockheinem tornerete ad essere più competitivi, per lo meno davanti a lotus e mercedes … la mclaren è un grande team e non credo che siano diventati incapaci tutto a un tratto … vedrete che vi rialzerete … non siamo neanche a metà campionato … e poi come hanno già detto in molti preferisco combattere e anche perdere con un team storico e non con quei presuntuosi della red bull …

  • dai c’è la coca cola lo sponsor e ottimo

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!