Perez furioso con “Killer” Maldonado: “Ora basta!”

8 luglio 2012 18:11 Scritto da: Giacomo Rauli

Un destino comune, quello che ha legato Perez e Maldonado, nel GP d’Inghilterra. I due sud-americani si sono trovati ai box nel medesimo giro, quand’erano in bagarre per un posto di rilievo – il quale – avrebbe potuto regalare ai due punti pesantissimi per la classifica Piloti e Costruttori.

Usciti dai box, invece, Perez ha tentato l’attacco dopo pochissimi metri, alla Brooklands, all’esterno. Pareva davvero un tentativo pulito e lo poteva davvero essere, se non fosse stato per l’improvvisa perdita d’aderenza degli pneumatici della Williams di Maldonado. Proprio lo scivolamento laterale della monoposto inglese ha fatto sì che i due si toccassero, con conseguenze per entrambi.

Maldonado ha forato la gomma posteriore destra e, a fatica, ha riguadagnato i box per sostituirla. Perez invece, ha subito la rottura della sospensione posteriore sinistra: impossibile continuare a gareggiare con la vettura in quello stato.

I due protagonisti del crash sono stati sentiti dalla direzione corsa appena dopo il GP. Il pilota della Sauber ha rivolto alla FIA una richiesta di penalizzazione nei confronti del venezuelano della Williams, a causa della sua condotta, spesso troppo irruenta e discutibile.

Avrebbe bisogno di una lezione!” ha sbottato Checo. “non è il primo incidente dell’anno e se continua così non sarà certo l’ultimo. Si deve dare una calmata, così non va bene per nulla. È pericoloso per chi è in pista!”.

E ancora: “Non ha il minimo rispetto per nessuno. Inoltre non è la prima volta che mi rovina un weekend, e non solo a me. Chiedete ad Hamilton…(per l’incidente di due settimane orsono a Valencia). Ogni volta che ti avvicini a lui è un pericolo. Ti viene paura ad affrontarlo, tanto sai che fine farai se solo azzardi il sorpasso. Così non ci siamo proprio. Spero che la Federazione prenda provvedimenti. È uno pericoloso”.

Parole dette a freddo, quelle di Perez. Non certo frutto dell’adrenalina post incidente o post GP. Maldonado, già vincitore quest’anno del GP di Spagna, sta dimostrando tutto il suo valore e temperamento. È altresì vero che inizia ad essere troppo spesso coinvolto in incidenti di vario genere. Speriamo che nessuno tarpi le ali al suo talento, certamente però dovrebbe imparare a star più fuori dai guai… Che spesso è lui stesso a creare.

12 Commenti

  • Maldonado è…grintoso, ma non sono queste le scorrettezze per cui lo punirei.
    Quelle sono le manovre tipo nelle prove di Spa 2011 e Montecarlo 2012 (ovvero spostarsi volutamente per andare addosso ad un altro pilota, Hamilton nel primo caso e Perez nell’altro).
    Ecco, per quelle mosse lo squalificherei, anzi, avrebbero dovuto farlo.
    Per il contatto di ieri non direi proprio.

  • Perez non è sud-americano, il Messico si trova in Nord-America…

    • Diciamo America Centrale visto che si trova a cavallo del golfo. Geograficamente possiamo dire America del Nord, Economicamente forse e’ piu’ un paese dell’America del Sud……:-)

      • principesco88

        tu parli economicamente, ma ti ricordo che lo sponsor di Perez è l’uomo più ricco del mondo! :)

  • gabriele72

    ha detto bene perez,è uno pericoloso!cosi il talento passa in secondo piano..non può continuare a giocare all’autoscontro col primo che gli capita..

  • deve semplicemente stare più attento,lasciare lo spazio e in situazioni sfavorevoli alzare il piede. sbagliare ci sta,se poi inizia a succedere troppo spesso, non ci sta più allora.

  • Devono ritirare la licensa a sto pirla!
    Imbecille e gradasso per quanto ha vinto un gp!

    • MotoreAsincronoTrifase

      Rispondo come ho risposto a chi diceva la stessa cosa di hamilton. !5 anni fa sarebbe stato uno dei piloti piu’ tranquilli della f1. Alla fine non ha fatto nessuna manovra chissa quanto pericolosa, gli pneumatici sono slittati in curva ed anche se sai che stanno finendo non credo che qualcuno dei piloti migliori avrebbe desistito. Differente invece e’ l’incidente di valencia dove la manovra di rientro e’ stata davvero pericolosa. Ma se a maldonado dovessero ritirare la licenza per questo a gill villeneuve (e altri campioni) avrebbero dovuto proprio arrestrarli per quello che facevano, gill in particolare difficilmente faceva una partenza senza un contatto.

      • Allora due sono le cose:
        1) o ci riprendiamo la f1 di senna e prost dove ogni contatto era incidente di gara
        2) continuiamo con questa formula uno da femminucce che si basa solo su chi è più gentile con le gomme.
        Se Maldonado corresse 20 anni fa allora ok, ma siccome siamo in un circus di fighette delicate allora deve adattarsi e far fuori meno avversari.
        (che poi ci rimettono sempre gli altri…lui arriva a box, sistema il danno e prosegue)

      • gabriele72

        non esiste la f1 da femminucce e fighette..per me ci sono piloti corretti e piloti scorretti,per me maldonado è uno scorretto!andate a guardarre le immagini,ha chiuso completamente la strada a perez per non lasciarlo passare..anche con alonso ci ha provato(nei primi gp dell’anno),solo che ci ha rimesso lui,quella volta,autoeliminandosi..

    • LICENZA…porco demonio..non LICENSA…
      se a lui devono ritirare la licenZa a te devono rimandarti alle elementari..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!