Ufficiale: Webber ancora in Red Bull nel 2013

10 luglio 2012 12:08 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Come annunciato da Horner durante il weekend di Silverstone, non mancava molto perché lui e Mark Webber si sedessero a discutere un nuovo contratto. La vittoria conquistata insieme nel circuito inglese deve aver facilitato le cose, dato che a soli due giorni di distanza arriva la notizia del suo rinnovo in Red Bull per il 2013, ponendo definitivamente la parola fine a tutte le speculazioni sul possibile trasloco a Maranello.

Nel comunicato rilasciato sul sito ufficiale della squadra angloaustriaca, Horner ha dichiarato: “Mark ha guidato molto bene nelle prime nove gare di questa staione e la sua prestazione è stata notevole. Molto del suo successo in Formula Uno è coinciso con le sue stagioni in Red Bull ed insieme abbiamo ottenuto 10 pole position, 9 vittorie e 31 podi. Dato che da entrambe le parti c’era un forte desiderio di continuare a lavorare insieme, estendere il nostro rapporto era la decisione logica, ed è con grande piacere che confermiamo che Mark guiderà per noi nel 2013″.

Soddisfatto anche Webber, che dopo cinque anni trascorsi a Milton Keynes ha preferito una strada conosciuta piuttosto che rischiare il salto nel buio approdando in un team nuovo: “Sono in Red Bull dal 2007 ed ho vinto nove gare in questo lasso di tempo. Sono fiducioso in questo momento e sto dando il massimo. Conosco bene la squadra e sto molto bene qui. Siamo cresciuti insieme e sento che rimanere in Red Bull per un’altra stagione è la cosa giusta da fare. La squadra lavora sodo costantemente per migliorare in tutti i campi e abbiamo dimostrato che insieme possiamo vincere gare. È bello poter fare questo annuncio subito dopo la vittoria a Silverstone e non vedo l’ora di correre di nuovo spingendo al limite in ogni gara del prossimo anno”.

L’australiano conferma le voci di un contatto tra lui e la Rossa: Ci sono state discussioni con la Ferrari, ma ho scelto di stare qui. Sono stati mesi interessanti ma tutto sommato la continuità e il desiderio di restare in Red Bull erano forti per me”.

Il fatto che abbia confermato per una singola stagione è una cosa abituale per Mark, e non significa necessariamente che alla fine del 2013 sarà pronto a ritirarsi: “Mi è stata fatta spesso questa domanda negli ultimi quattro anni e la mia risposta resta la stessa. È uno sport che si basa sui risultati in pista, quindi il futuro è nelle mie mani. Sta a me fare bene”.

Webber è al momento secondo in Classifica, 13 punti dietro Fernando Alonso e 16 davanti al compagno di squadra Sebastian Vettel. Messe da parte tutte le chiacchiere sul suo futuro, potrà ora concentrarsi sul completare il 2012 ai massimi livelli – magari, contro ogni previsione, coronando quel sogno sfiorato nel 2010: “Era un’altra delle ragioni per cui volevo mettere tutto subito in chiaro. Vuoi essere sicuro che la tua attenzione sia tutta sulla guida e sulle persone con cui lavori. È importante che la squadra sappia che sei al 100% con loro, il che è il mio caso. Tutta la mia concentrazione ora è su questo Campionato”.

16 Commenti

  • ma veramente la ferrari voleva webber?io non ci credo neanche se lo vedo..

  • Come già detto da qualche altro il fatto che la Ferrari abbia quantomeno “parlato” con Webber sta a significare che non sono ben accetti gli arrivi di Hamilton o di Vettel. Poi certo, tutto può cambiare, e la mia umile idea è che dipenda molto da Alonso…mi spiego: chiaramente almeno per il 2013 la Ferrari aveva intenzione di chiamare una seconda guida. Ora, che senso avrebbe andare a chiamare la seconda guida più “vecchia” (scusate il termine brutto) e forse la più costosa?? Nessuno penso io…ci sarebbero stati mille altri piloti. Adesso arriva Alonso…potrebbe averlo sponsorizzato lui, d’altro canto è risaputo che sono molto amici e si stanno simpatici vicendevolmente.

    Secondo questa teoria, adesso i rapporti tra Alonso ed Hamilton sono nettamente migliorato rispetto ai tempi McLaren…chissà per il 2014, se Ferrari cambiasse filosofia…e, per finire, fate caso a quanto Alonso abbia dedicato parole di stima e fiducia nei confronti di Massa, giusto ultimamente che forse il contratto tra Webber e Red Bull era già stato firmato e inoltre Felipe si sta riprendendo dalla sua crisi nera…

  • Ferrarista Sfegatato

    Con questo rinnovo la mia idea si fa sempre più concreta … Massa confermato per il 2013 e nel 2014 arriva vettel … Webber potrebbe restare alla Red Bull fino a fine carriera per fare integrare il nuovo pilota nella squadra …

  • Con la vittoria di domenica, Webber si è assicurato almeno un altro anno in un top team. Mica fesso!

  • Intanto il DAILY MAIL annuncia che LEWIS HAMILTON deluso dalla MCLAREN potrebbe aprire trattative con FERRARI e LOTUS !!!

    SPERIAMO FERRARI !!!!

  • IRON MC purtroppo LEWIS è rimasto senza alternative, progioniero del suo ingombrante talento !!
    FERRARI e RED BULL mai avrebbero preso HAMILTON per metterlo accanto ad ALONSO e/o VETTEL.

  • Davide io sinceramente non capisco tutti questi discorsi: Oh povero Lewis costretto a rimanere in McLaren. Guarda che nessuno lo obbliga a rimanere. Se vuole andare via la porta è aperta, non ci sono piloti prigionieri in F1, semmai sono i team ad essere prigioneri degli ingaggi dei piloti (vedi Massa in Ferrari). Hamilton deve capire però che l’anno prossimo la situazione potrebbe cambiare radicalmente come è avvenuto quest’anno rispetto al 2011 e potrebbe ritovarsi di nuovo su una vettura non competitiva. In più deve considerare che a Woking è coccolato da tutti, compreso il compagno di box, mentre andare a Maranello o a Milton Keynes significa anzitutto entrare in competizione con un Alonso o un Vettel, in secondo luogo lewis si ritroverebbe fianco a fianco con persone che gli sono sempre andate contro. Vatti a riguardare un po’ di dichiarazioni di qualche tempo fa fatte da Horner, Domenicali, Marko, Colajanni ecc… “Al ragzzino la FIA permette di fare tutto ciò che vuole” diceva qualcuno vestito di rosso non molto tempo fa. Cambiare aria significherebbe questo: entrare in un ambiente ostile in cui il compagno di box si trova a meraviglia già con tutti.

    • Sempre che Ferrari e RedBull lo vogliano Hamilton. Questa è un altra cosa importante da dire. Il fatto che la Ferrari avesse intavolato una trattativa con Webber a me sembra che confermi la volontà della Ferrari di continuare ad avere una prima e una seconda guida. Quindi Hamilton non mi sembra la priorità della Ferrari al momento. Lo stesso dicasi per la RB: la conferma di Webber dimostra che avere un pilota come Mark in squadra è la scelta migliore per loro. Quindi non è che Hamilton possa fare tanto lo schizzinoso con la McLaren. Se poi decide di fare un salto nel vuoto: Mercedes e Lotus sono alla sua portata…

  • Per me il prossimo anno tra i big non cambia squadra nessuno. Allo stato attuale (con un Massa di nuovo degno, oserei dire) l’unico che può innescare qualche spostamento a catena è Schumacher, ma io penso che continuerà un altro anno.

  • credo che ormai sia certo che hamilton resti in mclaren almeno fino al 2014 , la vedo difficile che il rinnovo di hamilton sia di solo un anno , piu probabile 2 o 3 , l’unica possibilità per lewis di cambiare è se schumi smette e allora puo andare alla mercedes con rosberg , sono anche molto amici e la mercedes cmq ha una disponibilità economica maggiore della mclaren , percio nonostante nessuno ne parli per me una coppia rosberg hamilton in mercedes e possibile , con di resta che andrà a fare coppia con button in mclaren

  • Forza giornalai!!! ci sono ancora Perez, Bianchi, Maldonado, kovalainen. Un ritorno di trulli? Koba sicuro!!!
    ….pure Mazzoni e Bruno me l’hanno sfrantumate domenica… Il calcio mercato dei giornalai, lasciamolo al calcio ossia al non sport!

  • va beh almeno in rb meclaren e ferrari lotus gli schieramenti sono chiari almeno fino al 2013 poi si vedra’…

  • Lasciando stare i SOGNI e tornando alla REALTA’ mi viene da pensare che LEWIS HAMILTON sia un PILOTA TROPPO SCOMODO per Scuderie come FERRARI e RED BULL che annoverano tra le proprie file piloti del calibro di ALONSO e VETTEL.
    Mi chiedo però, la RED BULL a fine prossimo anno dovrà quasi certamente sostituire entrambi i piloti con VETTEL destinato alla FERRARI e WEBBER ormai 37enne, allora NON SAREBBE STATO MEGLIO ACCAPPARARSI un campione come LEWIS HAMILTON su cui programmare il post VETTEL anziche andare a cercare un CAMPIONE (e chì ? non certamente un ragazzino del vivaio tipo BUEMI, RICCIARDO o VERGNE) che attualmente non c’è in giro ?!!
    E poi pazienza sè VETTEL e HAMILTON avessero dovuto convivere una stagione insieme.
    Insomma quando ci sarà più la possibilità di trovare un pilota del calibro di HAMILTON SENZA CONTRATTO ?!!

  • Beh diciamo che non sono dispiaciuto che non sia venuto in Ferrari. Sarebbe stata una bella coppia Alonso-Webber per carità, e ragionando con la testa si può dire che come soluzione sarebbe stata ottima, ma per qualche ragione non sono affatto dispiaciuto del suo mancato arrivo…

  • Con WEBBER in RED BULL adesso manca solo l’annuncio di LEWIS HAMILTON in FERRARI accanto ad ALONSO !!!

    Magari dico io, mi piace sognare, invece LEWIS dovrà accontentarsi di rimanere in MCLAREN (ODDIO !!!).

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!