GP d’Europa a Londra nel 2013? Si può fare…

18 luglio 2012 11:00 Scritto da: Redazione

Poco prima del GP di Gran Bretagna, il title sponsor dell’evento – Banco Santander – aveva dato vita ad un futuristico circuito cittadino a Londra. Si era capito subito, però, che non era solamente una trovata pubblicitaria, ma una vera e propria dichiarazione d’intenti,  presentata in conferenza stampa insieme ai piloti McLaren, Hamilton e Button. Una proposta che ha subito trovato l’appoggio del Patron della F1 che fiuta già l’affare.

Ecclestone, infatti, interpellato dal Times aveva ammesso: “Per come mi sono state proposte le cose, sarei disposto a spenderci dei soldi. Se avremo l’ok e tutto andrà nel modo giusto, credo che potremmo anche farlo. Pensate a quale impatto potrebbe avere la F1 a Londra sul turismo, forse anche maggiore di quello che daranno le Olimpiadi”.

Londra potrebbe seriamente candidarsi ad ospitare il Circus già dal prossimo anno, prendendo la denominazione di Gran Premio d’Europa. Ecclestone sarebbe disposto a spendere subito 43 milioni di euro per coprire i costi di promozione, palchi, tribune mobili e chiusura del centro della capitale inglese, probabilmente supportato anche da Santander che sarebbe – come a Silverstone – title sponsor del GP.

Nel progetto, inoltre, sempre esserci realmente la possibilità di integrare il nuovo Stadio Olimpico di Londra nel layout della nuova pista. La London Legacy Development Corporation – società che dovrà decidere del futuro dell’impianto dopo le Olimpiadi 2012 – ha annunciato di aver preso seriamente in considerazione la F1.

In una nota ufficiale divulgata oggi, La London Legacy spiega: “Possiamo annunciare di aver ricevuto quattro offerte per il futuro. Una dal West Harn United, una dalla Intelligent Trasport Service in associazione con la Formula 1, un’altra dalla UFFB Collega of Football Business e l’ultima dal Leyton Orient. Faremo adesso le nostre valutazioni prima di prendere una decisione”.

Per un italiano, comunque, il paragone è immediato: Londra in poco tempo potrebbe avere la sua corsa, beffando di fatto i sostenitori del Gran Premio di Roma, progetto ormai accantonato. Il promotore dell’evento, Maurizio Flammini, che ora collabora all’organizzazione del GP di New York, ha ammesso che il GP di Roma si è perso non per un motivo economico, ma per i tempi lunghissimi della burocrazia italiana: “La burocrazia ferma a Roma migliaia di progetti, non solo la Formula 1. Dobbiamo combatterci ogni giorno. Non è pensabile che un accordo di programma abbia una durata che va dai 6 ai 15 anni, perché qualsiasi iniziativa in questo mondo così veloce in 6 anni è già vecchia, figuriamoci in 15″.  

16 Commenti

  • Ma Ecclestone all’ alba degli 82 anni è ancora lì a decidere su nuovi circuiti di formula 1 ? mah… con tutti i soldi che ha potrebbe anche starsene a casa, tra un po’ organizzerà un gp sulla luna

  • Ecclestone, infatti, interpellato dal Times aveva ammesso: “Per come mi sono state proposte le cose, sarei disposto a spenderci dei soldi.

    Credo ci sia un errore di battitura o di traduzione, sono convinto che il malefico Bernie abbia detto piuttosto: “sarei disposto a PRENDERCI dei soldi”.
    Vecchio drogato di pecunia, mi fai schifo, guarda un pò… penso quasi quasi di odiarti. Con cordialità.

  • Anche se è saltato il GP di Roma non è detta l’ultima parola amici!!!
    Dalla Santa sede, voci di corridoio vicine ai cardinali hanno fatto trapelare la notiziona:
    GRAN PREMIO DEL VATICANO!!!!
    PAre che il vecchio Bernie sentendo vicina la sua ora sia andato dal Papa per farsi rimettere i suoi( molti ) peccati(non che si sia pentito).
    In cambio (come ai tempi delle indulgenze)il papa gli ha chiesto un gran premio.
    Al posto di Charlie Whiting capo dei commissari ci sarà il Cardinal Bertone,Tutti i chirichetti come commissari di pista e le suore sul palco al posto delle Hostess.Tutti a confessarsi prima della partenza.Partenza da San Pietro,arrivo all’inferno nuova classifica suddivisa per Gironi.Tiè

  • Ma un Gran Premio su un circuito vero di Formula 1 no??

  • E te pareva che Bernie non si faceva sfuggire questa occasione!
    Perchè, invece, non si inventa il GP delle Valli Europee? Ovvero…il Mugello!!!!

  • Bernie vai a farti fottere, tu, i tuoi circuiti di di merda e chi ti viene dietro.
    Ah, anche quella gran ….. di Tamarra!

    • Le uniche cose belle di Ecclestone sono le figlie.
      Che fig..liole!

      • e meno male, almeno qualcosa degna di nota, peccato che già dalla faccia si capisca tutto!
        Cmq penso che il regno di Bernie sia durato pure troppo, adesso è ora di cambiare, anche con quei circuiti assurdi e privi di fascino che ci costringe a guardare. Basta, W le piste vere!

  • Ma perchè il Gp d’ Europa non torna ad essere in un circuito diverso ogni anno?
    Secondo me sarebbe una buona opportunità per rivedere circuiti interessanti in calendario.
    Forse i costi d’organizzazione per un singolo evento e per solo un anno sono troppo alti.

  • diciamo la verità:meglio londra che roma..io sono favorevole,purchè venga fatto un buon lavoro,e su questo ho pochi dubbi..

  • Serve proprio un altro circuito cittadino…

    • La simulazione che ho visto io (che non mi pareva la stessa di qualche settimana fa) è interessante. Il circuito pare veloce e anche piuttosto pericoloso. Ma alla fine viene da farsi la tua stessa domanda.
      Quanti anni sono che non entra in calendario un circuito decente?

      • L’ultimo a mio modo di vedere è stato il Gp di Shangai, visto che Istambul è stato prontamente tagliato. Quindi siamo al 2004. Nel frattempo sono venuti fuori Bahrain (sempre nel 2004), Valencia, Singapore, Corea, India, Abu Dhabi. Aspettiamo Austin, anche se non sembra un granchè:(

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!