Hockenheim: Lotus, piove letteralmente sul bagnato!

21 luglio 2012 18:00 Scritto da: Davide Reinato

E’ arrivata la pioggia e la Lotus si è letteralmente persa. Raikkonen non cerca scuse e senza giri di parole ammette che, in condizioni di umido, la E20 non era abbastanza veloce per poter fare di meglio. Ancora una volta c’erano le carte in regola per una qualifica migliore, ma il risultato finale lascia a desiderare.

Addirittura un decimo e quindicesimo posto, rispettivamente per Kimi e Romain. In più, il francese sarà retrocesso di cinque posizioni sulla griglia e scatterà dalla piazzola numero 20 a causa della sostituzione del cambio.

Raikkonen non usa mezzi termini: “Siamo senti lenti sul bagnato, ma non sappiamo ancora bene per quale ragione. Non c’era aderenza, anche quando abbiamo provato un set di gomme nuovo Full Wet in Q3, la macchina proprio non andava. Discorso diverso sull’asciutto, la E20 è molto valida ed ha un passo ottimo. A questo punto, non mi resta che sperare che domani non piova e tentare di fare un buon risultato”.

Grosjean si è lamentato di aver preso la via della pista troppo tardi, quando la pioggia era già aumentata: “Piove sempre nel momento sbagliato per me, è stato difficile guidare quando la pioggia era sempre più insistente. Impossibile fare un vero giro veloce. Era dura per tutti là fuori trovare grip per fare un giro, ma la mia prestazione è stata piuttosto deludente. Dobbiamo capire perché sono così lontano da Kimi in qualifica, quando invece per tutto il resto del weekend siamo stati veloci entrambi. Abbiamo comunque tutte le carte in regola per fare bene, dobbiamo studiare una strategia giusta per risalire la classifica e conquistare qualche punto”, ha ammesso il francese.

Inoltre, la squadra aveva reso noto che per questo GP non utilizzerà il famigerato F-Duct passivo provato durante le prove libere del venerdì, lasciando intendere che potrebbe essere ancora sviluppato ed utilizzato nelle successive corse, come Spa o Monza.

7 Commenti

  • Ragazzi io con il live timing ho seguito in tutta la gara i tempi di Kimi. Lui con le soft era molto competitivo, il problema è che le ha cambiate presto(al 12° giro), probabilmente per evitare il traffico e per avvantaggiarsi sugli altri. Infatti ha recuperato 4 posizioni subito. Poi, costretto a tenerle 27 giri per non compromettere il finale con le medie ha cominciato a perdere circa mezzo secondo per 8-9 giri prima di rientrare. Con le medie era un paio di decimi più veloci degli altri. Io ho sempre sostenuto che la Lotus fosse stata la migliore in assoluto solo in Barhain, ma vorrei anche dire che, a dispetto del tanto vociferare, non ha perso competitività nella parte centrale della stagione, e sarà così fino alla fine credo. Detto ciò un grande pilota come Kimi con una buona monoposto, non ottima, può sempre lottare per il 3°-4°-5° posto. Partendo sempre della sesta all’ottava posizione di media, è un ottimo risultato. Credo che se la Lotus si riesca sempre a qualificare in seconda fila, può lottare per la vittoria. Il cammino di Raikkonen finora è stato tra qualifica e gara:
    Melbourne: Qualifica-17 Arrivo-7
    Sepang: Q-10 A-5
    Cina: Q-4 A-14
    Barhain: Q-11 A-2
    Barcellona: Q-4 A-3
    Montecarlo: Q-8 A-9
    Montreal: Q-12 A-8
    Valencia: Q-5 A-2
    Silverstone: Q-6 A-5
    Hockenheim: Q-10 A-3

    Kimi ha recuperato in 10 gare 24 posizioni. Se sei costretto a partire dietro devi rimontare e non ti serve a niente la mescola Hard se hai perso nei primi 10 giri 25 secondi!! Non vai 1 secondo più veloce di tutti. La Lotus deve avere più fortuna in qualifica e torneremo a vedere presto il biondino in cima al podio. Lo merita, e soprattutto lo vale. L’ asfalto ungherese è bollente poi.

  • Dove devo scommettere che le nero oro non vinceranno nenche un GP quest’anno?
    Dai basta a dire che la lotus è la migliore del lotto, è evidente che ha i suoi limiti, e non venite e dirmi che è l’inesperienza del team, dato che è lo stesso che con Alonso a vinto 2 mondiali.
    Se finora ha ben impressionato è solo per una questione di gomme che spesso sfalsano i valori in campo, se pensate che anche Maldonado è riuscito a vincere un GP!
    Scusate ma io è dall’inizio del campionato che dico che sono sopravvalutate queste lotus e più lo dico e più mi prendo pollici versi, ma la classifica continua a darmi ragione, e il sorpasso di Alonso a valencia su Grosjean è la dimostrazione che anche la rossa è nettamente superiore alla lotus, ma tutti ancora a dire che è la macchina migliore, le macchine migliori vincono le gare e i mondiali.

  • gli manca sempre qualcosa per fare il salto di qualità

  • mah,io oggi ho visto un grosjan molto nervoso..forse per via della penalità!?!chissà!fatto sta,che per un motivo o per un altro,le lotus sono sempre dietro a cercare di recuperare il recuperabile..la colpa è dei vertici..con un pilota giovane e inesperto,ed uno recuperato,dopo qualche anno di assenza,con una f1 radicalmente cambiata,credo che quest’anno andranno poco lontano..forse il prossimo anno andrà meglio,ma per questo,credo che sarà difficile anche una sola vittoria..vedremo

    • Purtroppo quest’anno non ne và una giusta almeno in qualifica perchè Raikkonen aveva dimostrato in q1 con l’asciutto con le gomme più dure di fare un tempo strepitoso che altri non sono riusciti a fare neanche con le morbide poteva lottare benissimo per un posto nelle prime due file!Comunque non ci resta che sperare in una gara asciutta perchè la macchina sul bagnato oggi era inguidabile e in una grande gara di Kimi e magari vederlo sul podio!!Comunque sempre forza Kimi

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!