Alonso espugna Hockenheim. Che Ferrari!

22 luglio 2012 16:29 Scritto da: Mario Puca

Stavolta non c’è stata nessuna sorpresa ed Alonso è riuscito a vincere il Gp di Germania dopo una gara fantastica. Dopo la beffa subita allo scorso Gp di Silverstone, quando le gomme morbide fecero sfumare la vittoria a soli quattro giri dalla bandiera a scacchi, la Ferrari ha imparato la lezione e non si è fatta soffiare nuovamente la vittoria.

Davvero perfetta la gara di Fernando Alonso, partito con le morbide stavolta. Lo spagnolo ha mantenuto la posizione alla partenza su Vettel per poi controllare il tedesco per l’intero primo e secondo stint, quando alla Ferrari hanno montato la mescola hard, quella che la F2012 sembra preferire. Secondo stint che ha visto il riavvicinamento di Button e la lotta con Hamilton, che, seppur doppiato, ha dato filo da torcere sia ad Alonso che a Vettel, il quale è stato superato proprio dall’anglo-caraibico mentre cercava di avvicinarsi ad Alonso.

Probabilmente proprio quest’azione del pilota della McLaren ha influito sul terzo stint, con l’avvicendamento Vettel/Button. Alonso ha dovuto infatti vedersela nel finale con la McLaren più che con la Red Bull del tedesco; il passo di Button sembrava quasi migliore di quello di Alonso ma lo spagnolo è riuscito a mantenere l’inglese a distanza di sicurezza per poi scappar via e spremere fuori il massimo dalla F2012 nel finale, passando sotto la bandiera a scacchi in assoluta scioltezza, tra la gioia del muretto e dei tifosi. I più patriottici hanno subito pensato ad una nuova batosta sportiva, dopo quella agli europei di calcio, ma Alonso ha spento immediatamente ogni riferimento politico: non voglio parlare di politica – esordisce lo spagnolo, che ad Hockenheim festeggia la sua trentesima vittoria. Sappiamo che in Spagna la situazione non è delle migliori; però qui abbiamo un vincitore spagnolo su una macchina italiana ed è una cosa fantastica! Eravamo competitivi ieri sul bagnato ed oggi siamo partiti in pole. Era la condizione ideale perchè oggi era difficile superare e siamo stati bravi a mantenere la posizione.

Una gara perfetta quella di Alonso, dalla strategia alla conduzione dell’intera gara, fatta con la solita lucidità e concretezza che ormai caratterizzano la guida dello spagnolo. E’ stata una gara fantastica – prosegue Alonso. Sono ovviamente contento anche per il campionato, visto il ritiro di Hamilton. Una giornata perfetta!

Gara da dimenticare per l’altra Ferrari di Felipe Massa; il brasiliano ha avuto un contatto al via che gli ha distrutto l’ala anteriore. Felipe è riuscito a riguadagnare i box ma da lì in poi la sua gara è stata molto difficile e si è conclusa in maniera abbastanza anonima solo in tredicesima posizione.   Una macchina ha toccato la mia ala anteriore – commenta Felipe – e quello è stato il problema più grande perchè ho dovuto fare un giro molto lento e ho dovuto fare un pit stop in più; questa è stata una penalizzazione molto grande. Purtroppo è stato un weekend completamente da dimenticare per il brasiliano, dalla qualifica alla gara e ciò si riverbera negativamente sulle insistenti voci di mercato sul secondo sedile della Ferrari per il prossimo anno. Al di là di tutti i problemi – prosegue il brasiliano – il passo era buono. Verso la fine giravo bene ed il passo era buono. Il problema è stato il giro molto lento per tornare ai box, il tempo perso per sostituire l’ala e la sosta in più.

45 Commenti

  • Con la bellissima gara che abbiamo assistito oggi, possiamo solo dire che Fernando non ha fatto un miracolo vincendo con una macchina comunque inferiore, anche se per solo pochissimi decimi, alle avversarie RedBull e McLaren, ma ha confermato quello che tutti noi da tempo diciamo, cioè che Fernando Alonso è il miglior pilota in circolazione, è stato uno show man a Valencia, un calcolatore a Silverstone e un grande pilota nel mantenimento della prima posizione nonostante, ripeto, noi della Ferrari non godiamo ancora di un missile come e la RedBull o la McLaren, anche se alla fine anche loro negli ultimi giri hanno dimostrato che soffrivano con le coperture ormai andate, forse è quello che a noi da un piccolo vantaggio, non riusciamo a limare quei pochi decimi che ci dividono dagli altri, ma riusciamo a mantenere costante l’usura degli pneumatici.
    Sono felice per la giornata di oggi, da tifoso Ferrari, non potevo augurarmi gran premio migliore, la vedo un pò in difficoltà la Ferrari forse su i prossimi gran premi che serve un pelo di velocità di punta in più, come dicevo prima per limare quei pochi decimi che ci dividono dalla vetta costantemente.
    Vettel alla fine è stato penalizzato, così il gap con Fernando si è allungato ulteriormente.
    Button è stato davvero stratosferico, spero per lui che si riprenda in fretta, serve comunque la sua guida per uno spettacolo di queste dimensioni, mi dispiace per Hamilton, e mi ha fatto molto sorridere quando ha ripassato Vettel che lo aveva doppiato, dimostrando a tutti che questa per lui è stata solo una giornata storta, in quanto alla fine dello stesso giro marca il suo giro veloce, 1’19 e qualcosa.
    Forza Ferrari ci stai regalando il grande sogno..quello atteso da ormai 3 anni!
    Inutile commentare Massa, ha sprecato l’opportunità di fare bene con una monoposto che gli poteva permettere di portare a casa qualche punticino, da la colpa agli altri, ma è anche logico che in bagarre le fasi sono concitate, tu che devi recuperare tieniti lontano dai casini, la monoposto ce l’hai il tempo per recuperare anche, inutile che ti metti dietro una Toro Rosso che è anch’essa coinvolta in una lotta con una Renault..per favore Felipe rifletti!

  • ragazzi la butto li così.. quanto credete che alonso abbia tirato al massimo?
    avede notato che al penultimo giro ha girato in 1.19.0 quando cinque giri prima la battaglia tra i tre era sul 1.20.0 1.19 alto?
    secondo me aveva qualcosa nel taschino li teneva lì a ‘cuocere’ le gomme al riparo di attacchi.
    lo dimostra il fatto che quando lewis con gomme più fresche si è sbarazzato subito di vettel alonso è sceso di qlc decimo

    • con queste pirelli bisogna correre cosi’ adattando il proprio ritmo agli avversari e tirare solo nel finale degli stint, ma la gara di oggi conferma che a silverstone erano state scelte delle gomme sbagliate nel primo stint

    • sono d’accordo … ha amministrato tutta la corsa … con le morbide ha messo quei tre secondi finali per mettersi in sicurezza ai box nel primo pit … poi con le dure ha patito forse l’inizio facendosi recuperare da Vettel, ma era in pieno controllo … e stessa cosa nell’ultimo stint …

      • Controllo totale…tutta la gara.
        Quando arrivavano li teneva a 1 secondo(impedendogli di aprire l’ala).
        Quando erano piu’ vicini andava di kers e riusciva a bloccare eventuali attacchi.
        In piu’ quel geniaccio,secondo me,voleva proprio che gli si avvicinassero cosi’ da mandargli in crisi le gomme.
        Tutto calcolato…e’ un grande!

  • signori che Pilota … ha fatto tutto quello che ha voluto assistito da un’ottima vettura e da un’ottima squadra … ma diamine che Pilota … quando c’era da spingere ha spinto quando c’era da controllare ha controllato … oggi non lo battevano neanche se avessero provato a tirarlo giù con un cannone … FENOMENO …
    ha dimostrato, se ce ne fosse bisogno, che in questo momento il migliore è lui … guida, lucidità e tattica … non gli si può chiedere di più … e onestamente la Ferrari gli ha messo fra le mani una vettura che, magari non avrà uno spunto velocistico mostruoso, ma è diventata estremamente costante su ogni tipologia di circuito e soprattutto permette al pilota di spremerla (tutto il kers e mappatura top) in qualsiasi condizione di gara all’inizio come alla fine … inoltre anche il tallone d’achille della Ferrari, la velocità di punta non si è rivelato tale, dimostrato dal fatto che nè Button nè Vettel sono riusciti ad impensierirlo con il DRS attivato …

    ad ogni modo, dopo essermi esaltato, torno con i piedi per terra: c’è ancora tanto da fare e il mondiale non finisce domenica prossima … però che pilota MOSTRUOSO …

  • Ferrarista Sfegatato

    VETTEL PENALIZZATO !!!!!!!! Alonso ora ha 44 punti di vantaggio su Seb e sempre 34 su Webber !! mentre la Rossa rosicchia qualche punticino in più anche nel costruttori … AVANTI COSI’!

  • QUESTI SONO VERI PILOTI! CHE LA VITTORIA SE LA SUDANO , SE LA GUADAGNANO! CHE VANNO VELOCI IN OGNI CONDIZIONE! NON CHI COME VETTEL HA BISOGNO DI PARTIRE PRIMO E DI AVERE LA MACCHINA PERFETTA! CI SIAMO POTUTI PERMETTERE IL LUSSO PURE DI PARTIRE CON 5 GARE DI RITARDO E CON UN SECONDO E MEZZO DA RECUPERARE EPPURE SIAMO CMQ DAVANTI DI PIU DI 30 PUNTI! FIGURIAMOCI SE ERAVAMO VELOCI DALLA PRIMA GARA COSA POTEVAMO FARE!

  • Non molto da dire su questo Alonso.
    Irrefrebabile quando si tratta di recuperare posizioni in gara regalando uno spettacolo incredibile (vedi Valencia).
    Strepitoso quando si tratta di gestire la gara, con una macchina alla pari (anzi, forse un decimino piú lenta rispetto a Vettel e Button), gestione delle gomme superba, gli ultimi giri si aspettava un attacco di Button e invece eccolo lì a fuggire come una lepre. Un avversario costantemente negli specchietti per tutta la gara e nessuna sbavatura.
    Imprendibile sul bagnato, con due pole consecutive e una destrezza inaudita.
    Alonso racchiude tutte le possibili qualitá che deve avere un pilota (intelligenza, freddezza, acume tattico, velocitá, grinta).
    Alonso non è un pilota, è IL pilota.
    FORZA NANDO E FORZA FERRARI SEMPRE!!!!!

  • tornando al discorso piloti, vorrei sottolineare le parole di Andrea Stella durante l’intervista,ha definito Hamilton e Alonso amici…. aggiungendo che è un bene avere amici.
    mi sà che vederli assieme il prossimo anno non è così improbabile.
    sarebbe la coppia più forte degli ultimi anni.

  • Ferrarista Sfegatato

    Un’ultima cosa … che goduria sentire l’inno di mameli in faccia ai tedeschi … e anche per gli spagnoli non deve essere stato da meno … :DD

    • Mah, purtroppo c’è poco da godere, per quello.
      Per la vittoria sì, ma per il resto non c’entra veramente nulla…

      • Ferrarista Sfegatato

        un po’ di spirito patriottico … visto che nell’economia dobbiamo sottostare alle loro decisioni … almeno nello sport comandiamo noi …

  • Ferrarista Sfegatato

    Oggi Massa è stato solo sfortunato … alla partenza non poteva fare nulla … una macchina gli si è piantata davanti … poi con le medie girava anche 2-3 decimi più forte di alonso … si rifarà a budapest … io lo cambierei solo se arrivasse Hamilton …

    • Più che sfortuna, è stato lui a tamponare.

      Con un minimo di attenzione in più, oggi avrebbe regalato preziosi punti alla Ferrari e ad Alonso.

      Però, nel contesto, ci può stare!

      • Ferrarista Sfegatato

        l’immagine rai non era chiarissima … ma da quella mi sembrava che la vettura davanti a lui abbia sterzato improvvisamente e Felipe non poteva farci nulla … speriamo che esca una onboard su youtube per chiarirci le idee …

      • ma va …massa non è più da ferrari ormai, mi dispiace ma deve essere sostituito se ci dovremmo basare sulle sue prestazioni saremmo messi malissimo; non è più da ferrari punto.

    • ma dai SFORTUNATO….ma cosa dici, non vedi che dopo l,incidente che gli è successo 3 anni fa non è più lui…non ha più grinta non è preciso sbaglia troppo, se prima era uno dei migliori adesso è un ombra risopetto ai top

      • Ferrarista Sfegatato

        io mi riferivo alla singola gara di oggi e oggi è stato obiettivamente sfortunato e OBIETTIVAMENTE aveva lo stesso passo di alonso, se non migliore in alcuni frangenti … sul fatto che non sia più quello del 2008 lo penso pure io …

  • Mi sa che mi sto abituando alle vittorie, non mi esalto più come qualche mese fa! 😉

  • Inizio a crederci, il mondiale si può vincere.
    le prossime tregare non dvrebbero essere avverse alla Ferrari, oggi la notizia più bella è stata la ritrovata velocità in rettilineo che ha permesso ad Alonso di non doversi mai realmente preoccupare di chi era alle sue spalle.
    la macchina esce bene dalle curve e accellera molto meglio di prima, quindi anche in Ungheria e SPA non credo ci saranno problemi.
    oggi poi anche le gomme morbide sono andate bene, quindi si può avere fiducia.

  • …amo la F1…amo il sabato quando ci prepariamo per la gara con la speranza di una vittoria…amo domenica quando la otteniamo…FORZA FERRARI…NANDO SEI IL MIGLIORE

  • Fernando è un grande e brava anche la Ferrari con un recupero prestazionale incredibile!!!! Però ora non bisogna mollare, si deve spingere nello sviluppo della monoposto, perchè sinceramente credo che, sopratutto in qualifica, redbull e McLaren ci sono ancora avanti di qualche decimo! Quanto mi piacerebbe vedere Alonso con la macchina più forte e vedere i distacchi che da a tutti gli altri! <3

  • Roberto Cecere

    Alonso perfetto come sempre nella gestione dei pneumatici, ottima anche la
    monoposto.
    Ora arriva un trittico di gare molto ostico.

  • Roberto Cecere

    Alonso perfetto come sempre nella gestione dei pneumatici, ottima anche la
    monoposto.
    Ora arriva un trittico di gare molto ostico.
    Per budapest vedo favorito vettel, Spa e’ l’occasione dell’anno per Raikkonen (ci ha vinto anche con la modesta ferrari del 2009 ) mentre a monza sara’ una questione tra i motorizzati mercedes

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!