GP Germania: Alonso cala il tris di vittorie in campionato

22 luglio 2012 16:13 Scritto da: Davide Reinato

Fernando Alonso cala il tris di vittorie sul circuito di Hockenheim, nonostante un passo mai superiore alla concorrenza, ma abbastanza concreto per involarsi verso la vittoria. Il pilota asturiano ha condotto dall’inizio alla fine, perdendo la leadership solo in fase di pitstop. Ottimo il pilota, sempre lucido e freddo in tutte le condizioni; ottima la strategia e la gestione degli pneumatici. La Ferrari può ritenersi soddisfatta del lavoro fatto ad Hockenheim con Fernando.

Sul podio anche Sebastian Vettel e Jenson Button. Insieme al ferrarista, Seb e JB hanno letteralmente fatto una gara a sé, tenendo un passo più veloce degli avversari e marcandosi a vicenda fino alla bandiera a scacchi, regalando ai tifosi una gara mai scontata.

Vettel ha chiuso in seconda posizione, ma il tedesco – scuro in volto – non può ritenersi soddisfatto di questa corsa. Messa da parte – per un momento – la polemica sulle mappature della RB8 considerate “legali a metà”, il tedesco ha cercato il colpaccio sul circuito di casa, ma è mancato sul più bello. Sembrava la sua giornata e il passo gara era notevole. Mentre si lanciava alla rincorsa di Alonso, però, ha dovuto fare i conti con una mina vagante: Lewis Hamilton. L’anglocaraibico, doppiato, era però più veloce e cercava di recuperare terreno. Talmente veloce che ha superato con facilità Sebastian, che si è lasciato innervosire dalla manovra di Lewis. In più, Button era riuscito a sopravanzarlo nel valzer dei pitstop, ponendolo in una posizione ancora più scomoda.

Vettel si è ritrovato nel finale. E’ andato a prendere Button, in difficoltà con le gomme, ed ha tentato l’attacco alla curva 6. In uscita dal tornante, Sebastian è andato con le quattro gomme fuori dalla carreggiata, superando l’inglese della McLaren e involandosi verso la seconda posizione. Una manovra che non è piaciuta, perché viola il regolamento sportivo. Per questo motivo, Vettel è sotto inchiesta da parte dei commissari di gara e rischia l’equivalente di un Drive Through. 

La notizia positiva è che la McLaren è letteralmente rinata. Button ha mostrato una sorta di stato di grazia e potenzialmente poteva andare a vincere. Il podio, comunque, è già un passo avanti per venire fuori dalla famosa crisi che ci ha privati sia di due grandi protagonisti del campionato, come sono i due alfieri di Woking.Un vero peccato per Hamilton, costretto al ritiro dopo una gara tutta rovinata già in partenza per una foratura.  La sensazione, comunque, è che a Budapest vedremo una Mp4-27 piuttosto veloce.

Ai piedi del podio Kimi Raikkonen: mai in lotta per il podio, ha comunque dato dimostrazione che la Lotus si conferma come quarta forza del campionato. La E20 può fare tanto, adesso tocca ai propri piloti concretizzare i risultati. Qualcuno lo dica a Grosjean, diciottesimo alla fine dopo una gara rovinata in partenza.

Bene la Sauber con Kobayashi quinto e Perez sesto. Posizioni che contano per la squadra di Hinwil che si conferma in un buono stato di forma. Ancora una piccola delusione per la Mercedes, costretta a vedere Schumacher arrancare per i punti – solo settimo alla fine – e Rosberg artigliare un solo punto iridato.

GP GERMANIA 2012 – RISULTATI DELLA CORSA

POS  PILOTA        TEAM
 1.  Alonso        Ferrari
 2.  Button        McLaren-Mercedes
 3.  Raikkonen     Lotus-Renault
 4.  Kobayashi     Sauber-Ferrari
 5.  Vettel        Red Bull-Renault
 6.  Perez         Sauber-Ferrari
 7.  Schumacher    Mercedes
 8.  Webber        Red Bull-Renault
 9.  Hulkenberg    Force India-Mercedes
10.  Rosberg       Mercedes
11.  Di Resta      Force India-Mercedes
12.  Ricciardo     Toro Rosso-Ferrari
13.  Massa         Ferrari
14.  Vergne        Toro Rosso-Ferrari
15.  Maldonado     Williams-Renault
16.  Petrov        Caterham-Renault
17.  Senna         Williams-Renault
18.  Grosjean      Lotus-Renault
19.  Kovalainen    Caterham-Renault
20.  Pic           Marussia-Cosworth
21.  De la Rosa    HRT-Cosworth
22.  Glock         Marussia-Cosworth
23.  Karthikeyan   HRT-Cosworth

NON CLASSIFICATI

PILOTA        Team
Hamilton      McLaren-Mercedes

CLASSIFICHE MONDIALI

PILOTI                       COSTRUTTORI
 1.  Alonso       154        1.  Red Bull-Renault          230
 2.  Webber       120        2.  Ferrari                   177
 3.  Vettel       110        3.  McLaren-Mercedes          160
 4.  Raikkonen     98        4.  Lotus-Renault             159
 5.  Hamilton      92        5.  Mercedes                  105
 6.  Rosberg       76        6.  Sauber-Ferrari             80
 7.  Button        68        7.  Williams-Renault           47
 8.  Grosjean      61        8.  Force India-Mercedes       46
 9.  Perez         47        9.  Toro Rosso-Ferrari          6
10.  Kobayashi     33
11.  Maldonado     29
12.  Schumacher    29
13.  Di Resta      27
14.  Massa         23
15.  Hulkenberg    19
16.  Senna         18
17.  Vergne         4
18.  Ricciardo      2

Risultati della corsa aggiornati dopo la penalità inflitta a Sebastian Vettel [Link]

232 Commenti

  • Che nervoso!! Vorra’ dire che godro’ come un grino a vedere vincere Nando partendo decimo!! DAI AZZO!!!!

  • credo che sta storia degli scarichi dimostri che, in parte, Newey è il genio dei poveri e che i bibitari strameritano l’umiliazione in pista. Ieri non ho visto il gp, lo guardo stasera e poi mi esprimo.
    P.S:: Avanti Fer, AVANTI!!!!

  • Nonostante le irregolarità della RedBull..
    ALONSO E LA FERRARI VINCONO..PENSATE UN POCHINO SOLO SE LE REDBULL NON AVESSERO GLI ACCORGIMENTI ALLA CENTRALINA…

    FORZA FER..NANDO..FORZA FER..RARI!

    UN ABBRACCIO!

  • il vero valore aggiunto di questa ferrari é l unica cosa che nessun altra macchina ha. La pull road anteriore. Funziona alla grande nonostante le pauree iniziali. Il prossimo anno spunteranno come funghi anche sulle altre monoposto e noi avremo un vantaggio di un anno di esperienza.

    • quoto in pieno

      in ferrari usano assetti molto morbidi e forse lo possono fare proprio x la pull road. alonso nel motor saltava fuori e dentro un cordolo e la macchina assorbiva a meraviglia. e questo è il grande vantaggio della ferrari sull’acqua con assetti da asciutto

  • failing bound

    Alonso ha detto che ci saranno aggiornamenti per la Ferrari in Ungheria.

  • sportivamente parlando mi sembra esagerata la penalita’ inflitta a vettel…. (ma che razza di formula1 e questa! forse non ci ricordiamo i duelli anni80) tifosamente parlando godo come una biscia nel vedere l’ennesima “BASTONATA 2012″ inflitta da RE FERNANDO, che con una macchina QUASI ALLA PARI della lattina gli sta facendo capire che troppe pagnottelle co la coppa deve magna’ per arrivare al suo livello… BRAVO FERNANDO, forse sei tu l’erede di schumi

  • ragazzi la butto li così.. quanto credete che alonso abbia tirato al massimo?
    avede notato che al penultimo giro ha girato in 1.19.0 quando cinque giri prima la battaglia tra i tre era sul 1.20.0 1.19 alto?
    secondo me aveva qualcosa nel taschino li teneva lì a ‘cuocere’ le gomme al riparo di attacchi.
    lo dimostra il fatto che quando lewis con gomme più fresche si è sbarazzato subito di vettel alonso è sceso di qlc decimo
    che ne pensate?

    • credo pure avesse qualche cosa nel taschinio da tirare fuori al momento opportuno come poi ha fatto…

    • Infatti, la Ferrari è veramente forte e contro una RBR che dovra’ per forza di cose portare una vettura regolare da Budapest in poi.
      Guardando la vettura si vede chiaramente che ora mai è stata trovata la strada giusta, nessuno lo dice ma la FErrari ha portato una nuova evoluzione del fondo. Io vedo sicurezza nelle modifiche, mi pare di vedere la migliore redbull quando cambiava una virgola e andava meglio di 3 decimi. Con tutto il rispetto la MClaren pur migliorando potra’ solo dare fastidio alla RBR con tutti i punti racimolati da Alonso. Che ben venga una vittoria di Hamilton, se questa togliera’ punti a Vettel.

      • si l ho vista quel rigonfiamento vicino le ruote posteriori ehhhhhhhhhh :))) io ho notato anche 2 strane nerc+vatura nella zona del coltello del fondo per intenderci nella parte anteriore ai lati bab stay …confermi ??oltre ai deflettori ala posteriore prese freni anteriori e feritoie sulla parte alta del cambio per usare ancora piu aria calda da incalanare nella zona tra diffusore e flap basso dell alettone posteriore confermi ??? insomma tantissime novita quasi tutte funzionanti ottimo!!!

    • Si, ne avevo parlato in un commento, qualche pagina indietro, è evidente che, come dici tu, Alonso ha preferito tenere qualcosa nel “taschino”, rendendo per questo motivo di primissima scelta la sua gara. Non per divagare, ma ogni vittoria di Alonso, nel 2012 è un capolavoro differente dall’altro; quest’ultimo, si distingue per l’elevata gestione tattico-strategica, anzi, volendo dire di più, la chiave giusta per conquistare questo gran premio riguarda, vista la compattezza nel gap dei primi tre, riguarda proprio il corretto utilizzo degli strumenti a disposizioni, oltre appunto alla vettura. Alonso per vincere, ha sfruttato al massimo il vantaggio della prima posizione, costringendo gli altri a subire il proprio ritmo, più lento a tratti e successivamente incisivo, nel momento giusto.

  • Grande gara di Fernando e che sorpasso di Lewis a Vettel per sdoppiarsi!!! Mi limito ad una sintesi Twitteriana!!!! Buona Notte!!!

  • Voglio fare un bilancio dell’andamento della Ferrari dopo questa gara. Credo che da questa gara sia iniziato un vero e proprio ciclo, adesso la Ferrari è veramente forte sotto ogni punto di vista, cio’ che mancava alla Ferrari era la pista dove provare i vari aggiornamenti aerodinamici. Adesso con il metodo di lavoro diverso impostato da Pat Fry, che da sempre ha lavorato in MClaren con altre metodologie, la Ferrari si è veramente ritrovata. Mi pare di intravedere lo squadrone Rosso con Alonso che ora mai è parte integrante del team, dall’altra parte abbiamo vecchi uomini ritrovati e nuovi che ora mai iniziano a fare squadra. Pat Fry per la prima volta sul podio, oggi è stato l’uomo giusto al momento giusto. Non solo le sue idee hanno funzionato, ma ha resistito alle pesanti critiche. Ma la Ferrari non è solo Pat Fry è Tombazis e una squadra di tecnici specializzati che stanno gia’ lavorando benissimo per essere al primo anno. E’ incredibile come i risultati siano arrivati cosi’ in fretta e cosi’ pesanti, come se in realta’ la struttura della squadra c’era ma era rimasta impreparata da quando sono stati vietati i Test. E’ bastato riorganizzare il metodo di lavoro, costruendo delle piste ” Virtuali ” dove testare il lavoro della squadra per far riemergere il valore dello squadrone Rosso. Attenzione che la Ferrari puo’ solo migliorare con l’arrivo di altri tecnici e il continuo affiatamento del nuovo team. Siamo nuovamente forti, ma con altri uomini come Alonso come ing. Stella ecc..

    • Ha ha ah qualcuno ricorda i commenti del buon John ad inizio campionato su Tombasiz???
      Poveretto… Secondo me ha avuto paura di rappresaglie e si è messo a lavorare con rinnovato vigore…
      John diciamola tutta è merito tuo se stiamo andando bene!!! ;-))))

      • Mi è piaciuta anche la risposta Ferrari, ricordi quando ad inizio stagione si parlava di problema all’anteriore, problema ai radiatori…
        Un clima ostile, dove tutti davano i suggerimenti per sistemare la F12012. La risposta è stata secca e di Classe. Hanno lavorato per la loro strada, non hanno smentito tutte le fantasie che si erano create attorno alle modifiche per non avvantaggiare la concorrenza. Prima della versione B la Ferrari non aveva mai smentito ad esempio una radicale modifica ai condotti acer… perche’ in realtà funzionano molto bene, come non era stata smentita la falsa notizia sugli radiatori innovativi e nemmeno su un eventuale modifica al pull rod.
        Mi pare che in Ferrari ci sia adesso gente seria e di carattere che ha saputo rivoltare una situazione negativa in una molto positiva, queste persone non sono normali sono GRANDI

      • prego nn c è di che :)))ihhh

    • tutto vero ma mo nn bisogna mollare 1 mm a boudapest ci saranno altri sviluppi incrociamo le dita …keep pushing very hard red devils :)))

      • Non molliamo, anzi per la verita’ in questa pista sono arrivate delle novità. Mi piace che non sono state notate, cio’ vuol dire che stiamo lavorando anche senza creare clamore, per non farci copiare.
        Adesso pero’ non montiamoci troppo la testa e se non vinceremo a Budapest non fasciamoci la testa. Abbiamo ancora tanto da dire nel corso del campionato, arriveranno le piste meno adatte alla Ferrari ma questo non significa che ci sara’ un involuzione.

      • infatti nn si puo vincere ovunque dato il livello della concorrenza parlo di quelli regolari e quelli che possono correre con un regolamento ad hoc ..l importante sara’ essere sempre da podio…il resto verra’ da se…

  • Mancano ancora 10 gare tutto può ancora succedere Alonso è un bravo pilota ma anche molto fortunato, oggi ho visto un Raikkonen che sta emergendo pian piano dalla ruggine è quarto nel mondiale piloti a soli 23 punti da Vettel e 25 da
    Webber questo lo caricherà sicuramente staremo a vedere domenica e le prossime gare sperando anche che il team non faccia pasticci.

  • ora come ora,la red bull non è la macchina migliore,almeno non in questa pista..oggi mclaren e ferrari avevano una marcia in più,eppure vettel è stato li a giocarsela..cmq,vabbè;)
    p.s.
    newey le sta provando tutte,pure a bucare il regolamento,e per questo lo schifo,ma nonostante tutto,la rb non è la macchina migliore,in questo momento..

    • va beh siamo al paradosso per proteggere vettel… cioè una macchina che viola il regolamento piu lenta di uno che lo rispetta … ma che è il paradosso di achille e la tartaruga la sapeta la storiella ???

      • jhon sei irrecuperabile:D, va be ora vi lascio, buona notte e sogni d’oro grazie alla vittoria di oggi

      • io dico quello che penso… vettel nn vale alonso ne hamilton mettetivi al nimo in pace…

    • Semplicemente perche’ è la Ferrari è tornato il vecchio squadrone Rosso. Vinciamo anche contro i furbi, dettiamo moda vedi Mclaren che ha ripreso le idee ferrari ed infine abbiamo Alonso Hispanico Gladiator !!
      Mi pare logico che i bibitari ora mai avranno vita difficile comunque.

  • Sul “referendum Vettel”. Oggi è la prima volta in cui non mi sento di difenderlo più di tanto, perchè dopo lo “sdoppiaggio” da parte di Hamilton per dieci giri mi è sembrato veramente nel pallone. Il sorpasso a Button che gli è costato la penalizzazione se si vuole è l’episodio meno grave; più grave vederlo sbagliare e smanacciare, come se non avesse più sotto controllo la situazione. E dire che la Redbull (la cui regolarità è tutta da discutere, ma questo non può un elemento per valutare il pilota) era competitiva, non più forte di Ferrari e McLaren ma per lo meno al loro livello.
    Più in generale come valutare il pilota Vettel? Da una parte non ha in carniere vittorie ottenute con macchine inferiori, se si esclude la famosa Monza 2008, nè corse costellate di sorpassi e manovre al limite, cosa che non gli consente di vantare presso i tifosi l’alone di eroismo che circonda altri piloti (Alonso, Hamilton, Schumacher, tanto per dirne tre). Ma dall’altra non si possono dimenticare i due titoli mondiali, ottenuti con una vettura molto competitiva, questo è vero, ma comunque frutto di grande talento e velocità. Soprattutto nel 2011 Vettel ha realmente stracciato tutti, compagno di squadra incluso. Con la macchina più forte i piloti mediocri vincono all’ultima gara (HIll, Villeneuve) se vincono, i campioni stracciano la concorrenza, come ha fatto Seb lo scorso anno.
    In definitiva io credo che Vettel sia un campione, che però deve ancora dimostrare di essere completo. Il tempo dirà a quale categoria appartiene. Le critiche aspre che qui gli sono rivolte mi sembrano frutto di tifo accecato dall’invidia e dall’ignoranza, più che di un obiettiva valutazione dei suoi risultati.

  • Sapete se oltre all’ala anteriore ci saranno nuovi sviluppi sulla ferrari la prossima settimana?

    • si..domenica è il compleanno di alonso;)

      • Probabilmente ci saranno solo ritocchi, di solito le squadre a Budapest non portano novità di rilievo, anche se diverse squadre hanno rimandato, a causa della pioggia, alcuni aggiornamenti anche interessanti, che potrebbero rilanciare in Ungheria. Insomma, per intenderci, a Budapest le squadre guardano già a Spa, dove si portano i “maxi pacchetti”, scelta che per altro non ho mai condiviso, sono più favorevole ad una distribuzioni regolare, ma d’altro canto il tempo, in F1, è poco e limitato, ogni gara è preziosa…

  • Parere personale sulla gara: è vero che le qualifiche hanno un pò deciso la gara, ma è anche vero che oggi lo stato di grazia di Fernando è stato strabiliante … quando c’è stato da tirare ha tirato, quando da controllare ha controllare … assistito da una Ferrari più che efficiente sia con il pieno sia scarica … mi rimane il dubbio di cosa sarebbe accaduto se Button fosse partito più avanti ed Hamilton non fosse incappato nella foratura (a mio parere ci stava la safety car all’inizio per pulire la pista dai detriti persi dell’ala di Massa) … ad ogni modo notevole il salto di qualità della McLaren: ottimo lavoro. Vedremo se riusciranno a confermarsi in Ungheria: in ogni caso hanno fatto un bel recupero e non darei per perse le speranze di Mondiale per Hamilton … con tante gare così diverse davanti può ancora accadere di tutto … anche se è estremamente difficile …
    Detto di un Button finalmente ritrovato, di una Ferrari comunque convincente anche nella gestione dei pneumatici e della velocità di punta … passiamo alle note stonate … Vettel? No per carità c’ha provato, forse ha peccato di lucidità ma ci sta nelle corse di andare oltre il limite in tutti i sensi … è capitato a lui e ne terrà conto per il futuro, ma considero comunque la sua gara più che positiva … al contrario di Webber e Massa … ma dico io … come diavolo si fa??? il primo passeggia per la pista per 60 e passa giri … ma deciso, si fa fregare da tutti e perde praticamente ogni duello in pista … non riesco proprio a capire cosa gli succede in certe giornate … rimane secondo in campionato solamente perché Vettel paga il ritiro di Valencia (e la penalizzazione odierna) ma oggi sembrava un bradipo …

    su Massa è come sparare sulla croce rossa … io non lo capisco … a parte il fatto che poteva evitare di dire che Ricciardo ha frenato troppo (accade in partenza di rimanere intruppati) ma Felipe non può permettersi più gare così … avrebbe potuto fare bene, finire davanti a Webber se non di più … il potenziale c’era (e non serve confrontarlo con Alonso … lui stesso ha viaggiato per il resto della gara su ottimi tempi ma ormai era tardi) ma l’ha sprecato stupidamente … è indifendibile: l’unico fattore che lo tiene legato al volante Ferrari è il fatto che il Brasile sia un mercato importantissimo per il gruppo Fiat\Chrysler … ma a questo punto mi sa che si deve cambiare strategia …

    Tuttavia anche Massa merita la sufficienza se confrontato al duo FIA\Commissari!
    Delle due l’una: o Joe Bauer ha sbagliato alla grande (o si è fumato un cannone mettetela come vi pare) nell’analizzare le mappature dei motori Renault della RB (e in questo caso è da cacciare seduta stante, perché dimostrerebbe di non essere in grado di ricoprire il ruolo) oppure la FIA e i Commissari non hanno ancora compreso quanto sia deleterio questo andazzo e permettere certi comportamenti da parte della RB … Sono stufo di sentire i piagnistei delle lattine e dei loro tifosi circa una volontà di far vincere le Ferrari (scusate la Ferrari :) ) … come fanno i Commissari a dire che non è penalizzabile perché c’è un punto grigio nel regolamento? non è possibile arrivare a meno di due ore dal GP e non sapere come sarà la partenza del GP!! e se la RB è fuori regola (lo spirito del regolamento) è fuori e basta, oppure la FIA ha per l’ennesima volta sbagliato la stesura del regolamento … in ogni caso voglio vedere rotolare qualche testa … perchè stanno rovinando questo mondo … assieme a Ecclestone …

    PS: altro motivo per azzerare la FIA: la gestione dei Rally e la scelta delle nuove WRC basate sulle S2000 troppo potenziate … un omicidio ogni settimana …

    Scusate se sono stato troppo duro in alcuni giudizi, ma è come la penso …

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!