Vettel penalizzato di 20″ per sorpasso irregolare su Button

Quando si tira troppo la corda… Eh già, questa volta la Commissione di gara è stata inflessibile. Nessuna ammonizione, nessuno sconto, nessun occhio chiuso, anche se poche ore fa – proprio Red Bull – aveva già tremato e non poco.

Sebastian Vettel è stato penalizzato di 20 secondi per il sorpasso, giudicato irregolare, ai danni di un Jenson Button redivivo e coriaceo, il quale ha reso la vita (o la gara) del tedesco non propriamente facile.

La riprova l’abbiamo avuta al giro numero 66, quando Vettel – pur di riuscire a superare Button, ha messo le quattro ruote oltre la sede stradale dopo aver affrontato il tornantino di Hockenheim fianco a fianco all’inglese della McLaren. Manovra, quella del tedesco di casa Red Bull, irregolare in quanto è finito fuori dalla pista con l’intera vettura e dalla via di fuga è riuscito a sopravanzare Jenson.

Immediato il reclamo di Button così come le decisioni della direzione corsa: alle 16:30 i due protagonisti sono stati convocati dalla stessa per spiegare le versioni dei fatti. Un’ora dopo esatta, alle 17:31, è scattata la sanzione per Vettel: 20 secondi di penalità da aggiungere al tempo finale della corsa, l’equivalente di un drive through.

In questo modo, Vettel, non solo ha perso la seconda posizione in favore di Button, ma ha perso il podio e anche la quarta posizione, giungendo quindi quinto.

Ecco come cambia la classifica finale: Alonso sempre primo e vincitore, 2° Button, 3° Raikkonen, 4° Kobayashi e 5° Vettel. Il resto della classifica rimane ovviamente immutata.

 

107 Commenti

    1. Guarda, che debba dimostrare ancora tanto (e di tempo ne ha) è vero, ma direi che quest’anno di gare ” a sportellate” ne ha fatte..qualche volta va bene, qualche volta no..come Alonso..non è che ogni volta che Nando parte dietro arriva primo:D..

  1. @minideto

    analizziamo i suoi 2 mondiali
    2010 gli viene regalato all’ultima corsa dal muretto ferrari nonostante avesse una macchina molto più performante. fino all’ultima gara era dietro pure a webber e questo dice tutto.
    l’anno scorso a dominato ma con quella rb vinceva pure senna (il nipote).
    è sicuramente veloce ma perfavore non mettiamolo al pari di alonso o ham….pare una bestemmia

      1. si in turchia centra webber e a spa button. 2 errori gravi che se non regalavano alla ferrari aveva il mondiale sulla coscinza

      2. forse scrivo in arabo, io non conto dove si è ritirato per incidente, ma per rotture mentre era primo guardacaso.

      3. beh non voglio fare polemica volevo solo dire che punti ne aveva sprecati a go go e aveva sicuranente una macchina superiore

      4. ma cosa dici carlo 65 ma non capisci che la red bull negli ultimi 2 anni volava rispetto a ferrari e meclaren vettel è bravo ci mancherebbe……ma rispetto ad alonso è inferiore di un secondo al giro

      1. nessuno sta mettendo in dubbio che alonso sia molto più forte di vettel OGGI … stiamo solo dicendo che vettel NON HA LA MATURITA’ DI ALONSO perciò è normale che commetta qualche errore … ma è sicuramente un grandissimo perchè a 24 anni ha già vinto 2 mondiali …

  2. Io penso che non si possa discutere il campione Vettel..certo ha avuto quasi sempre una macchina vincente ma il valore secondo me non si discute..e’ giovane e gli capita di farsi annebbiare la vista in qualche duello ravvicinato soprattutto se deve recuperare..
    Se fosse un campione “flop” farebbe presto ad uscire dal giro dei top team,cosa che secondo me non accadra’ per parecchio tempo.

  3. VETTEL HA 24 ANNI !!!!!!!! E’NORMALE CHE SI INNERVOSISCA E CHE FACCIA QUESTI ERRORI … è il più giovane bi-campione del mondo della storia !! FORSE NON ARRIVERA’ AI 7 IRIDI DI SCHUMI MA PUO’TRANQUILLAMENTE VINCERNE 4-5 DI MONDIALI …

  4. sportivamente parlando (tralasciando la fede ferrarista) credo che Vettel abbia peccato di ingenuità a fine corsa … ok era nervoso, ma bastava aspettare un giro e sarebbe riuscito a fumarsi Button ormai con le gomme finite … peccato … di certo è che non sempre si trova a suo agio con questa vettura e forse gli manca ancora l’esperienza di far emergere il suo talento anche quando non se la sente cucita addosso … ma è in ogni caso giovane e veloce … da giornate come quella di oggi imparerà molto, forse più che dai due mondiali vinti …

  5. Questa giusta penalizzazione, credo che serva prima di tutto a rendere credibile Vettel. Ok guida una monoposto illegale, ma almeno il pilota è trattato come gli altri. E’ un pilota giovane che puo’ ancora imparare, inutile la dichiarazione contro Hamilton che lo ha superato. Ma come ha ricordato Alesi’, quando Senna divento’ una prima donna divento’ arrogante come il Vettel di oggi. E’ bello ricordare Senna anche quando era lui ad essere infastidito dai giovani, come Irvine che ricevette un pugno da Senna, e come non ricordare lo scontro Senna con un giovanissimo Shumacher che lo tampono’. Gli sfoghi dei piloti ci sono sempre stati, quindi Vettel deve solo smaltire la Rabbia e lavorare sui suoi punti deboli sperando anche la RBR venga penalizzata come è giusto che sia per la mappatura irregolare.

    1. quoto … comunque non credo che per le mappature ci saranno ulteriori approfondimenti … la questione è chiusa e cosa gravissima … NON SI E’ ANCORA CAPITO SE LA RED BULL POTRA’ CONTINUARE A USARE QUESTE MAPPATURE O NO … speriamo di saperlo entro l’hungaroring …

      1. si uno schifo questa federazione….sfalsano i risultati dei gp a volte prendono decisioni sbagliatissime per “controbilanciare ” altre decisioni grottesche prese in precedenza, e che ci smena è sempre la ferrari, troppo onesta e rispettosa delle regole rispetto ai furbi …di questa f1

  6. Io mi ritengo un sostenitore di Vettel, e sinceramente non capisco perchè ci si accanisca contro di lui, che da tre anni a questa parte (e pure di più, se consideriamo il 2008 in toro rosso) sta dimostrando il suo grande valore come pilota.. tanto per anticipare la risposta di john, dico sì, è vero, ha avuto la grande fortuna di correre per una scuderia molto competitiva quasi da subito, un bolide, un missile, ma ciò non toglie che ha saputo dimostrare doti e qualità da campione quale è..ha 25 anni e due titoli mondiali, e la giornata storta può capitare a tutti. Come ho detto in un altro commento, lui soffre molto la gara di casa. Qualche cavolata tipo questo sorpasso su Button ci può stare..frustrazione, nervosismo, etc… ma da qui a considerarlo inferiore a Webber, ce ne passa:D.. magari avere un vincente così, affamato di vittoria ad ogni gara, e con quel piede, al fianco di Nando..magari!:)

    1. guarda caso le giornate storte capitano sempre quando deve lottare con gli altri top driver.. oggi poi si è superato c…a go go pur disponendo di una macchina irregolare e superiore…

      1. vettel ha dimostrato più e più volte di saper fare a sportellate senza problemi con i top driver, assolutamente alla pari, in quelle gare in cui la macchina non era al top.. poi per altro, tutta sta superiorità della RB oggi non l’ho vista proprio..sarà stata anche irregolare, mappature agevolanti, tutto quello che vuoi.. ma a me è sembrata la solita RB..tutto sto casino per cosa?..secondo posto (mai in discussione per altro, dato un Nando superlativo) e ottavo posto con Webber..

      2. @ minideto
        non dico che vettel sia lento ma definirlo un campione…
        analizziamo pure i suoi 2 mondiali.
        2010 gli viene regalato all’ultima corsa dal muretto ferrari nonostante avesse una macchina molto più performante. fino all’ultima gara era dietro pure a webber e questo dice tutto.
        l’anno scorso a dominato ma con quella rb vinceva pure senna (il nipote).
        è sicuramente veloce ma perfavore non mettiamolo al pari di alonso o ham….pare una bestemmia

      3. vi dò io la classifica dei migliori piloti: 1 ALONSO, 2 HAMILTON, 3 VETTEL, 4 RIKONEN, 5 BUTTON, gli altri chi più chi meno rientrano nella normalità.

    2. Vettel ha tutto il tempo per rispondere in pista accettando i propri errori ed imparando dagli altri piloti piu’ esperti, per il resto è ancora giovane e puo’ migliorare. Che non sia il migliore pilota è evidente che non sia un talento come Shumacher credo sia chiaro, ma è ancora molto giovane e ha ancora molte carte da giocarsi. Non è nemmeno Hill insomma, rimane un pilota forte che pero’ guida una monoposto illegale… !

      1. Credo che nel ’94-’95, quando la Benetton usava fondi piatti irregolari e carburanti “speciali”, e schumacher stradominava su tutti, i commenti sul 7 volte campione del mondo fossero un po gli stessi, magari con Senna come confronto. Vedremo..io penso che due mondiali non li vinci se non sei un campione, di quelli veri..uno magari sì (vedi Hill), ma due proprio no.. ripeto, vedremo..:)

      2. E infatti nel ’94 Schumacher fu squalificato la bellezza di 4 volte.E riusci’ comunque a vincere il titolo.Non sto dicendo che la Benetton non violasse il regolamento,però è anche vero che quell’anno le sue penalizzazioni Schumi se le è beccate.Poi certo,Hill non è Senna e probabilmente Ayrton avrebbe vinto quell’anno,ma intanto non c’è stato nessun occhio chiuso per la Benetton,a differenza di quanto è accaduto negli ultimi tre anni con la Red bull.Detto questo,considero vettel dietro solo a Alonso ed Hamilton,migliore di button,raikkonen o rosberg e gli intrallazzi della squadra non non vanno imputati a lui.Stavolta ha sbagliato ed ha pagato.

  7. giusta la penalizzazione,semplicemente xchè button se lo teneva dietro,e se li ci fosse stato un muretto “teorico”l’altro non sarebbe riuscito a passarlo in nessun caso.quella parte di tracciato invece va bene se si arriva lunghi e si rientra,ma usarlo per guadagnare una posizione mi sa di truffa aggravata!:)).ottima decisione dei giudici di gara.

  8. In questo GP se ne sono viste troppe per fare passare liscia anche questa…
    Poi Button dopo questa bella gara non si meritava di perdere una posizione con un sorpasso di quel tipo.
    Un errore gravissimo del muretto Rb, perchè per guadagnare 3 punti ne hanno poi persi 10 (5 rispetto alla terza). La cosa piu’ sensata visto il passo di Button era ridare la posizione e riprovare un sorpasso alla curva successiva!

    Comunque tanto di cappello a Martin Whitmarsh e Button, due veri signori nel gestire la situazione, per diplomazia e sportività!
    Queste persone meritano di vestire la maglia rossa!!!

  9. fatemi vedere horner deve essere giallo come un limone..

    in quanto alla recente discussione sul valore di vettel penso che il partito dei dei suoi detrattori sia in aumento.
    p.s.
    se gli leveranno le mappature farà meno punti di webber

Lascia un commento