Stella: “Alonso è tra i più grandi di sempre!”

25 luglio 2012 15:04 Scritto da: Giacomo Rauli

Non voglio trascinarmi in inutili paragoni, ma quando Fernando guida in questa maniera solo in pochi nella storia sarebbero stati in grado di competere con lui. Si contano su una mano i possibili contendenti, e non è certo un fattore di titoli mondiali vinti“.

Parole e musica di Andrea Stella, ingegnere di pista di Alonso da quando lo spagnolo ha varcato i cancelli di Via Abetone Inferiore, a Maranello. La vittoria di Hockenheim ha proiettato l’asturiano, semmai ce ne fosse stato ulteriore bisogno, non solo nell’olimpo dei migliori della F1 odierna, ma certe sue imprese ricordano i grandi del passato.

Non solo Fernando ha portato alla vittoria una F2012 poco competitiva in Malesia, in circostanze particolari è vero, ma pursempre un’impresa; ha anche guidato la squadra nella direzione giusta dopo un avvio di stagione a dir poco complicato e deludente.

Grande merito va dato inoltre alle persone che, in fabbrica a Maranello, hanno portato avanti lo sviluppo di quella che sembrava la gemella della 150° Italia, prestazionalmente parlando. Fernando infatti è il terminale, il vertice di una piramide che ha iniziato a funzionare alla perfezione da qualche settimana a questa parte.

La controprova dello stato di grazia di Alonso è dato dalle prestazioni dell’altro alfiere Ferrari, Felipe Massa. Ora, è possibile che Felipe abbia realmente risentito dell’incidente di tre anni fa, ma le prestazioni del brasiliano, rapportate quelle del compagno, sono assolutamente rilevanti e danno l’idea del valore del pilota sulla rossa numero 5.

In che modo? Si dice che, il vero potenziale di una vettura, sia visibile dai risultati del secondo pilota di una scuderia. Ferrari non fa certo eccezione alla regola, la quale, appare quantomai attuale. Pensiamo ai risultati ottenuti in stagione dalla McLaren e alla differenza prestazionale (ma anche di risultati) tra Hamilton e Button. Jenson è sicuramente un ottimo pilota, ma i numeri sono tutti a favore del compagno anglocaraibico, il quale è sicuramente più dotato in quanto a velocità e talento.

Fernando, quindi, se Hamilton non riuscisse a rientrare nella lotta per il titolo 2012, se la dovrebbe vedere con Vettel, il quale però dovrà vedersela anche in una “guerra” interna con il compagno di marca Webber, sempre più deciso a conquistare il primo titolo della carriera dopo aver firmato il prolungamento di contratto con Red Bull.

Se l’asturiano manterrà la forma mostrata sin’oggi, i tifosi della Ferrari potranno stare incollati al televisore sino al termine della stagione. Stella avvisa: “Con un Fernando così, ci sarà da divertirsi!“.

90 Commenti

  • simonemontella

    allora..precisiamo 1 cosa..ricordate in mclaren la coppia hamilton alonso?????????IL PILOTA TRA I MIGLIORI DI SEMPRE…cm dite voi..in quanto tale..cm mai non e riuscito a mettersi dietro un debuttante compagno di squadra???e non solo..è addirittura andato via..perchè voleva essere la prima donna in mclaren..quando invece quel posto te lo devi conquistare…quindi sarà un buon pilota ma..RIDIMENSIONATEVI quando dite certe cose……..

    • Certo perchè Vettel se lo è conquistato il posto di primo pilota nel 2010…

      • simonemontella

        ti riferisci al primo mondiale vinto in red bull?

      • simonemontella

        cmq il discorso era alonso non vettel..rispondendo cosi indirettamente mi dai ragione..e cmq vettel non e paragonabile a nessuno dei big di oggi..e un discreto pilota tutto qui..

    • Be’ neanche hamilton se lo era guadagnato quel posto,a rigor di logica la mclaren non aveva preso Alonso,fresco bicampione del mondo,solo per fargli fare da balia ad hamilton.E’ evidente che per quanto confidassero in lewis,gli serviva un pilota di punta con cui vincere il titolo.Poi però quando si sono resi conto che forse potevano vincerlo al primo colpo con un pilota inglese cresciuto a casa loro,hanno voltato le spalle ad alonso ed appoggiato incodizionatamente lewis,e con questo non sono riusciti comunque a vincerlo il titolo.Non sto dicendo che Hamilton non fosse bravo,ma se il team non avesse deciso di puntare tutto su di lui trattando alonso da seconda guida il titolo lo avrebbe vinto lo spagnolo,nonostante il fatto che nella prima metà del campionato Hamilton non fosse stato certo trattato come secondo pilota.Alonso conservava comunque un certo vantaggio e gli sarebbe bastato fare una seconda parte di campionato normale per vincere il mondiale.Poi dobbiamo finirla con la storia che Hamilton era un debuttante ecc ecc….Perché questo discorso nel suo caso non vale,in quanto magari sarà anche stato un debuttante ma negli anni successivi non ha mai guidato meglio di allora,quindi pur essendo entrato da poco in formula 1 ha subito raggiunto le massime capacità e non è più progredito.

      • simonemontella

        ti sbagli perchè l anno dopo ha vinto il mondiale..dato che nei pit stop non c era ness che si fermava davanti per fargli perdere tempo…

      • simonemontella

        non so se ricordi……

      • Non so in base a cosa si dice che la McLaren appoggiò incondizionatamente Hamilton…

      • simonemontella

        non sanno cosa dire..la verità e tosta da accettare…

      • Ferrarista87

        siete voi forse che non accettate la realtà!! è stata proprio quella reazione di Alonso al gran premio di ungheria 2007 a farmi capire che lui in squadra era mal visto…Alonso è sempre stato un pilota posato…non ricordo colpi di testa di quel tipo in precedenza…perchè mai avrebbe dovuto reagire in quel modo contro la squadra senza un buon motivo??? Vi ricordo che Alonso è stato penalizzato per quel gesto…e io non credo che l’abbia fatto così tanto per fare,penso che ne avesse le balle piene….evidentemente in Mclaren gliene hanno fatte passare altre prima e quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. In quel periodo ovviamente tifavo Ferrari….ma la mia stima per Fernando è cresciuta tantissimo….ha continuato a lottare per il mondiale da separato in casa fino all’ultima gara…lui solo contro tutti.

      • A me quella reazione fece pensare a che immane testa di c…. fosse. Io crdo che Alonso sia un grande campione, il miglior pilota della Formula 1 in questo momento, tra i dieci migliori si sempre, soprattutto se vincesse quest’anno.
        Dal punto di vista umano non mi è mai piaciuto, perchè mi pare un furbetto, piuttosto malizioso. Non che sia in un mondo di santi, ma lui mi pare un discreto figlio di buona donna, diciamolo così, vai…
        Certo quell’episodio lo leggiamo in maniera diametralmente opposta…:-)

  • A dispetto dei suoi “soli” 2 titoli mondiali, Alonso ha capacità di pilota che solo i grandissimi possono vantare.
    Velocità, determinazione, concentrazione, motivazione, controllo suo e del mezzo, calcolo e grinta assoluti!
    E’ attualmente il meglio che si possa avere, considerando sopratutto che di campioni del mondo ed emergenti veloci ce ne stanno in abbondanza in questo mondiale.

  • Concordo con chi dice che Alonso è al top della sua carriera, quest’anno corre con una consapevolezza mai vista prima, sembra avere una serenità interiore che lo fa sembrare un alieno rispetto agli altri.

    E poi twitta che è un piacere…

  • Myriam F2013

    Alonso è veramente in uno stato di grazia incredibile. E’ il pilota che racchiude un mix perfetto di velocità, visione di gara, strategia, sviluppo della macchina e capacità di motivare la squadra anche nei momenti difficili. Per tutte queste doti e per il carisma indiscutibile, è addirittura più amato, dal popolo ferrarista, di sua maestà Michael Schumacher !

    • Rosso dentro

      sia chiaro, Alonso è eccezionale…ma per essere addirittura più amato di sua maestà Schumacher manca ancora “qualche” mondiale. Magari tra “qualche” anno…

      • F1Drivers_ALDO

        Non mi sembra che i vari Villeneuve, Alboreto, Mansell, Alesi e Berger abbiano avuto bisogno di titoli mondiali per farsi amare in Ferrari.

      • non c’entrano niente i mondiali… anche se a parita di eta alonso sta facendo meglio di schumi…

        e poi se proprio vogliamo dirla tutta a livello di simpatia e feeling coi tifosi non c’e proprio paragone. schumi quando stava in rossa parlava solo inglese!!!! nulla toglie che e il pilota inarrivabile per tutti

      • Myriam F2013

        Esatto, è proprio quello che intendevo dire.
        A livello di simpatia e feeling con i tifosi non c’è confronto, il carattere latino di Alonso lo rende più amato dai ferraristi rispetto a Schumacher. E poi non sono io a dirlo, ma l’autorevole quotidiano Repubblica.

      • E mettici anche la fiducia: nel 1998 i ferraristi mica avevano in Schumacher la fiducia che adesso hanno per Alonso.

      • Ne riparliamo tra qualche titolo mondiale.
        Si va nel soggettivo, ma quanto a simpatia a me pare che Schumacher sia molto meglio di Alonso.
        Feeling con i tifosi, poi…io ricordo di Monza 2005, Schumacher arriva a distanza siderale dal primo, ma non si applaude che lui. Non credo che gli inviati di Repubblica (autorevoli finchè si vuole) escano molto spesso dalla sala stampa.
        Schumacher era avversato più da giornali e tv che dai tifosi.

  • buonasera a tutti amici………

    volevo anche io commentare questo articolo visto che sono un ALONSISTA ai missimi livelli, lo seguo sin dai tempi della formula nissan…

    ALONSO e un pilota completissimo sia dentro che fuori dall’abitacolo:

    VELOCITA: 10

    RITMO GARA: 10

    GUIDA SUL BAGNATO: 10

    CARISMA: 10

    TRASCINATORE: 10

    LEADER: 10

    STILE DI GUIDA: 10

    PERSONALITA: 10

    ESPERIENZA: 10

    e chi piu ne ha piu ne metta… questo almeno e il mio parere…

    in questo momento guida la macchina che piu si adatta a lui, LA FERRARI, la scuderia piu gloriosa della storia della formula1, la macchina che lui si merita.

    io non sono un ferrarista, ma da quando ALONSO e qui posso dire che amo ancora di piu questo sport, il calore, le emozioni che puo darti questo team sono imparagonabili, poi per un pilota come NANDO questo e il massimo che puo ottenere.

    CONCLUDO DICENDO SECONDO ME CHE ALONSO SI CLASSIFICA(FINO AD’ORA) AL QUARTO POSTO DELLA CLASSIFICA DEI PILLOTI DI TUTTI I TEMPI DOPO: SCHUMACHER, VILLENEUVE, SENNA………….

  • F1Drivers_ALDO

    Forse è vero che fare paragoni col passato è difficile se non impossibile per tanti motivi, insomma sono ere diverse con storie diverse.

    Però se devo dire a chi mi ricorda di più l’Alonso di oggi, in maniera netta direi un Prost, forse quello del 90.

    Piloti calcolatori, poco inclini all’errore ed anche per linguaggio.
    La maniera di rispondere di Nando ai giornalisti: “e se Button fosse riuscito a passarti?” e Nando “Non sarebbe stata una tragedia….con vettel dietro, webber 8* ed Hamilton ritirato……”

    Anche da questo tipo di risposte, ne esce un ambiente sereno che non ha la vittoria come fissa assoluta durante il weekend, ma sembra dare l’idea che il Team finalmente sappia quello che fa e soprattutto quello che vuole, il titolo!!!!!

    Nando è l’unico pilota sempre a punti quest’anno, il campionato 2012 siu deciderà così, sui punti anche di un 4* o 5* posto.

  • La ferrari ha sempre avuto dei campioni come prima guida…..alonso è l’ennesimo fuori classe alla guida di una ferrari……grazie ferrari per avere scelto alonso come nostro pilota…..per ora il migliore!!!w ferrari…..w alonso!!

    • Si io ricordo l’epoca in cui sulle ferrari correvano arnoux tambay alboreto berger alesi e gli altri con piquet prost lauda senna mansell, quante vittorie….abbiamo sognato!

    • quotoneeeeeeeeeeeeeeeeee tranne rarissime eccezioni abbiamo sempre avuto il meglio del meglio su piazza…….. grazie ferrariiiiiiiiiiiiii che ci delizi da sempre con fenomeni …e grazie per aver preso il matador fernando alonso diaz di oviedo :))))!!!

  • io tifo alonso da quando correva con renault
    e riusciva a battere schumacher con una ferrari molto più competitiva di oggi
    comunque finalmente qualcuno dice che il potenziale della ferrari oggi è quello manifestato dal secondo pilota tesi che io porto avanti da quando fernando è approdato in ferrari (e in questo blog molti mi definivano poco obiettivo )
    altresi ho sempre sostenuto che hamilton è soppravalutato confrontato con button che ha si vinto un mondiale ma ha lottato fino alla fine con uno che di nome fa barichello
    l’anno del confronto diretto in mc tutti sanno che alonso veniva boicottato dalla scquadra (che oggi penso con alonso in squadra avrebbe un paio di mondiali in più)
    io spero che l’anno prossimo arrivi un altro pilota in ferrari così questa tesi verra ulteriormente confermata.
    Anche se penso che Stella sia una delle poche persone serie della ferrari a differenza di domenicali che nonostante l’ evidenza che certe vittorie sono merito del pilota e non certo della ferrari l’unica parola che riesce a dire è “siamo competitivi”

    • che grande campione alonso vince anche con una cariola come la ferrari

    • Ferrarista Sfegatato

      alonso ci mette sicuramente del suo … ma senza macchina non si va da nessuna parte … NON POTETE DIRE CHE LA FERRARI E’ LA STESSA DI MELBOURNE … Diamo i giusti meriti alla gente che lavora a Maranello PERCHE’ HANNO FATTO UNA COSA STRAORDINARIA !!!

    • realisticamente alonso ci mette 2/3 decimi da suo…. rispetto a vettel …il che è un enormità in f1 pero la ferrari ha recupereto quasi 1..3 sec alla concorrenza meclaren e 6/7 alla rb di NEWEY ma ci rendiamo conto del lavoro straordinario di tombazis fry e tutti i tecnici ferrari ??? il tutto senza rubare a differenza della rb….iop tifo ferrari ma stravedo per alonso e senza di lui nelle prime 4 gare saremmo affogati in mare di m… è il migliore su tutti i fronti nn cè dubio ma ora ha una signora macchina… riconoscere questo nn sminuisce assolutamente il talento MARZIANO/DIVINO di alonso…

    • Zonta ormai lo conosciamo…

  • Nel 2010, nell’unica gara senza scarichi soffiati del 2011 e nelle prime gare del 2012 Alonso è sempre riuscito ad ottenere risultati superiori alla vettura che stava guidando.
    Forse soltanto dal GP di Spagna 2012 possiede un’auto veramente competitiva e sta ottenendo strabilianti risultati.

    Purtroppo non è possibile un paragone con gli altri campioni di F1 degli anni passati perchè le vetture, i regolamenti e le stretegie sono completamente diverse.
    Una volta il pilota di F1 doveva soltanto spingere dal primo all’ultimo giro, adesso è una tattica completamente sbagliata.

    Alonso, paragonandolo ai campioni di F1 degli anni passati, sembra avere la velocità di Senna, la lucidità di giudizio di Prost e la capacità di Schumacher (dell’era Ferrari) nello sviluppo della vettura.

    E’ difficile trovare un pilota completo, Alonso sembra avere tutte le qualità che un Campione di Formula 1 deve avere. Con qualsiasi vettura, in qualsiasi pista, in tutte le condizioni atmosferiche.

    Un giorno, ai nostri nipotini, potremmo dire: IO C’ERO!

  • Meno male che cè chi deceva che il pilota in questo caso Alonso non può indirizzare la squadra nello sviluppo della vettura.grande Nando è il migliore

  • scusatemi, lo so che non c’ entra niente con l’ articolo in questione , ma l’ ingegner Mazzola ?

  • la grattata ci sta tutto…. ma alonso fa veramente paura per velocit°, talento, classe , grinta sensibilità di guida attualmente è il migliore incalzato da vicinissimo da hamilton…il resto è noia per me questi 2 anni e mezzo di ferrari per tutto quelloc he ha mostrato è entrato di diritto nella leggenda nn che prima fosse scarso anzi….ma qui siamo a livelli stratosferici raggiunti solo da senna e il kaiser…

  • Sicuramente in questa stagione Alonso sta dimostrando di essere nel momento migliore della sua carriera e di aver raggiunto grande maturità nella guida. Penso sia l’unico ad essere riuscito ad ottenere sempre il massimo dalla propria vettura (Canada escluso); mentre gli altri vuoi per sfortune (Hamilton) o vuoi per rotture (Vettel) ed errori vari hanno lasciato punti preziosi per strada. Il capolavoro della stagione è la gara di Valencia! Ricordiamoci però che siamo sempre a metà stagione e quindi è ancora tutto da scrivere…

    • beh la gara di valencia senza i disastri di mclaren, redbull e lotus si sarebbe risolta in un quarto o quinto posto…tutto sto capolavoro non ce lo vedo.

      • ahhhhhhhhhhh dai su un po di obiettività nn guasterebbe…

      • i disastri di mclaren mi pare che avevano un catorcio mangiagomme in quella pista perciò alonso sarebbe arrivato comunque davanti ad hamilton, al max senza i guasti di grosjan e vettel poteva arrivare 2° o 3°… o magari hai le fette di salame negli occhi…in ogni caso aria fritta :D, saluti

  • failing bound

    Questo è il motivo per cui, io credo nelle parole di Pat Fry di Alonso e di Domenicali.
    La Ferrari non è ancora la migliore vettura, ma ha il miglior pilota che in alcuni frangenti ci mette tanto del suo.
    La prova di questo la si ha nelle qualifiche con pista asciutta dove la Ferrari manifesta ancora un gap da Redbull e Mclaren.
    In gara le cose migliorano ed Alonso esprime tutto il suo enorme talento.

    • scusa non ha la miglior vettura?
      forse le mancano un paio di decimi in qualifica ma complessivamente e’ senza dubbio la macchina migliore la più affidabile e costante almeno da barcellona in poi senza dubbio, anche alonso non e’ il pilota piu’ veloce come lui stesso ammette ma e’ il piu’ completo, la f2012 oggi e’ la versione meccanica del suo pilota come lo erano state le renault del 2005-2006

      • la miglior macchina è la rb al momento… solo chee loro nn hanno alonso o hamilton ecco perche stanno dietro…poi come velocita sul giro secco alonso è appena dietro hamilton…la cosa pero si rovescia in gara con nando che su ritmo gara nn ha rivali…

    • Ferrarista Sfegatato

      non vediamo una qualifica “normale” su un circuito permanente da BARCELLONA e lì Nando era 3° … da barcellona sono passati 3 mesi perciò non possiamo conoscere gli ATTUALI valori in pista delle squadre … e poi la red bull risentirà della restrizione sulle mappature secondo me …

  • se la macchina continua a migliorare come è successo nelle ultime settimane il campionato è già finito.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!