Hamilton “molto felice” della McLaren

27 luglio 2012 18:49 Scritto da: Andrea Facchinetti

E’ risultato il più veloce in entrambe le sessioni, e, pur essendo venerdì, Lewis Hamilton ha motivo di sorridere. L’inglese della McLaren si è detto soddisfatto della forma mostrata dalla Mp4-27 sul tracciato ungherese, nonostante oggi non ci sia nulla in palio. Gli ulteriori aggiornamenti portati all’Hungaroring sembrano aver aumentato il feeling positivo tra l’inglese e la monoposto.

“E’ stato un venerdì positivo, sono molto, molto felice”: così ha esordito Hamilton nell’incontro con la stampa, dopo le prove. “Abbiamo fatto dei buoni cambiamenti sulla vettura e sembra che tutto vada bene, siamo sulla strada giusta, ma c’è ancora del lavoro da fare“. Nonostante le prestazioni opache di oggi, per Hamilton una delle favorite per la vittoria di domenica è la Red Bull: “Le Red Bull sembrano molto veloci, così come le Lotus e, ovviamente, non dobbiamo dimenticarci della Ferrari, ma penso che noi siamo in una buona posizione. Mi sento a mio agio nella vettura, ma domani sarà tutto diverso: Fernando abbasserà i propri tempi certamente, così come le Red Bull.”

I 62 punti di ritardo dalla vetta non scompongono Lewis, nemmeno quando gli viene ricordato che nelle ultime tre gare, l’inglese di Stevenage ha raccolto 4 miseri punti: “Sono ancora in lotta e questo è un dato positivo. Credo che lo siamo stati per tutto l’anno, sento il supporto dei miei tifosi e la macchina ora sembra grandiosa, così come nell’ultima gara. Dovrò cercare solamente di massimizzare tutte le occasioni che ci capiteranno, giro dopo giro”. Hamilton non ha voluto commentare le ultime dichiarazioni di Ron Dennis, il quale aveva dichiarato di essere certo della permanenza in McLaren di Lewis anche dopo il 2012: “Non so di preciso cosa abbia detto Ron, ma non voglio commentare. Sono tranquillo, ne riparleremo al momento giusto”.

Per Jenson Button, invece, gli avversari da tenere maggiormente d’occhio saranno Raikkonen e Grosjean. I due piloti della Lotus, fino a questo momento, non sono mai riusciti a trasformare in risultato tutte le buone premesse che hanno accompagnato il team di Boullier da inizio stagione. “Credo che le Lotus siano veloci” ha dichiarato Button. “Non credo che Kimi abbia fatto un giro alla perfezione, ma nelle seconde libere ha fatto registrare comunque il secondo tempo. Se si dovessero alzare le temperature, penso proprio che le Lotus saranno davanti, in Bahrain con alte temperature erano nei primi posti”.

Guardando in casa propria, Jenson non si sente a pieno agio con la vettura, ma è certo che domani risolverà questi piccoli problemi. “Oggi pomeriggio”, ha spiegato il Campione del Mondo 2009, “abbiamo fatto delle modifiche che non penso abbiano funzionato a dovere. Domani vedremo di risolvere queste questioni. Dovremmo essere tra i più veloci qui, e non lo dico perchè oggi siamo stati in testa in entrambe le sessioni. Credo che la qualifica sarà molto combattuta, come sempre qui è importante partire davanti, ma se non succederà, non sarà la fine del mondo ha concluso Button.

5 Commenti

  • ovviamente tutti miglioreranno i propri tempi,comunque oggi lewis ha fatto un giro tutt’altro che perfetto.
    durante il run con le morbide i suoi tre migliori giri sono stati rovinati:nel primo ha abortito il giro perchè si è trovato la marussia davanti,nel secondo ha cannato completamente l’ultima curva e nel terzo,quello con cui ha fatto il miglior tempo,ha fatto un grosso errore alla penultima curva,quindi diciamo che poteva fare senza troppi problemi un 21 7.

    questo per dire che la mclaren pare esserci anche qui,e anche dai cameracar di lewis e jenson si vede che è ben bilanciata cosa ancor più importante della prestazione singola visto che si ragiona in ottica gara.

    poi da qua a dire che vinceremo ci passa il mare,la ferrari rimane la più solida e costante,la redbull chissà ma non la taglio fuori e i tempi di raikkonen fanno pensare che la lotus corra per vincere.

    poi appunto,se bruno senna è terzo significa che domani tutti i big toglieranno 7-8 decimi(almeno)al tempo di oggi.

  • Una mclaren in forma è solo positivo per lo spettacolo e per la ferrari. In ogni gara c’è la possibilità che se la giochino Ferrari, Mclaren, Red Bull e Lotus così hamilton, vettel e webber (che considero tutti molto pericolosi per la classifica finale) si toglieranno punti per il recupero su Alonso.. Ovviamente fernando dovrà sempre essere li sul podio e vincere altre gare.. non ho citato kimi perchè per quest’anno secondo me potrebbe raccogliere anche una vittoria e altri podi, ma lo vedo meno costante nelle posizioni alte rispetto gli altri pretendenti e quindi meno pericoloso..

  • button mi sembra rassegnato ormai per lui la stagione è finita , non ha piu nulla da dire se non vincere qualche gara e aiutare la mclaren ad arrivare 2 nel mondiale costruttori , mentre mi sorprende vedere un hamilton che ancora ci crede! chiunque fosse stato al è posto suo dopo quante gliene sono capitate si sarebbe rassegnato considerato anche il distacco dalla classifica piloti su alonso , ma lui combatte sempre , che sia per la prima o per l’ultima posizione o anche se sono semplicemente prove libere! e questo quello che mi piace di lui!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!