Hamilton, tris in Ungheria. Button delude, è sesto

29 luglio 2012 16:26 Scritto da: Andrea Facchinetti

Lewis Hamilton vince per la terza volta in carriera il GP d’Ungheria e si riporta in corsa per il campionato, grazie ai 15 punti guadagnati nei confronti del leader del campionato Alonso. La vittoria del Campione del Mondo 2008 non è stata però agevole, complice uno scatenato Raikkonen che ha seguito l’inglese fino all’ultimo giro, accusando un solo secondo di ritardo sul traguardo. Continua il trend positivo del team di Woking in terra ungherese: quinto successo nelle ultime sei edizioni.

Hamilton costruisce la seconda vittoria stagionale  nei primissimi giri, quando mantiene la testa della corsa in partenza e rifila 2 secondi nei primi due giri a Grosjean. Il ritmo della McLaren con gomme a mescola più soffice è buono, ma Grosjean non è da meno e il francese riesce a tallonare Lewis fino al primo stop.

Hamilton passa alle gomme dure, mentre la Lotus di Grosjean monta ancora gomme morbide: il francese si avvicina pericolosamente ad Hamilton, dando anche l’impressione di poter sopravanzare l’inglese. In McLaren iniziano a pensare ad una strategia differente, ma al 40° giro Lewis  entra ai box e decide di montare ancora gomme dure. Lewis deve subito spingere per colmare il gap dal leader momentaneo Raikkonen, autore di una rimonta strepitosa su gomme soft. L’inglese riesce a tornare al comando, ma il finlandese divora i 4 secondi di ritardo in pochi giri e si mette alla caccia di Hamilton. Kimi riesce ad utilizzare più volte il DRS, ma non si avvicinerà mai abbastanza per tentare un attacco. Hamilton va così a vincere per la 19° volta in carriera, ritornando in corsa per il campionato quando mancano ancora 9 gare al termine.

Sul podio, l’anglocaraibico è raggiante:  “Oggi è stata una giornata fantastico, tutti nella squadra hanno svolto un grande, anche nei pit stop. E’ grandioso vincere davanti a questi tifosi fantastici“. Il ritardo in campionato da Alonso ora è di 47 punti, con il secondo posto occupato da Webber che dista solamente 7 lunghezze.

L’ottimo spunto al via consente a Jenson Button di passare al terzo posto, bravo a sopravanzare Vettel all’esterno della curva 2. Button mantiene a distanza Vettel, ma Grosjean è inarrivabile e ben presto Jenson deve pensare a mantenere il terzo gradino del podio. Dopo la prima sosta riesce a rimanere davanti al tedesco, ma la migliore performance della Red Bull, mette sotto pressione l’inglese, il quale passa ad una strategia, che si rivelerà fallimentare, a tre soste. Al 34° giro Button passa alle soft, rientrando però dietro a B. Senna: il brasiliano fa da tappo e Jenson non riesce a passarlo. Il Campione del Mondo 2009 perde così la posizione su Vettel, ma anche su Raikkonen e Alonso. Anche l’ultimo pit (nel quale accade l’ennesimo inconveniente stagionale) non si rivela vincente e Button non riesce a passare Alonso, seguendolo in 6° posizione fino al traguardo.

Un pò polemico Button con il team, reo di avergli condizionato la gara causa una strategia disastrosa: “Il team era convinto che dovevo fare 3 soste, ma sono rientrato sempre prima degli altri e sono rientrato due volte nel traffico e su questa pista è difficile sorpassare: non ho capito perchè ci siamo fermati sempre così presto. Ora andiamo in vacanza e poi ci sarà Spa, la macchina c’è e non ci sono ragioni per le quali non dovremmo essere competitivi come lo siamo stati qui e in Germania”.

Soddisfatto della vittoria Martin Whitmarsh, il quale ha voluto sottolineare la grande prestazione di un Hamilton a suo dire maturato. “Lewis ha fatto un gran lavoro” ha dichiarato Martin, ” la macchina aveva un buon passo, ma lui è stato bravo a gestire le gomme. Le Lotus erano molto veloci e lui ha fatto il suo lavoro alla perfezione. E’ maturato e ha gestito bene le gomme anche nel finale, cosa che ha fatto durante tutto il week end. Con Button invece abbiamo cambiato strategia e non ha funzionato, è un peccato. Ora possiamo goderci la vittoria e andare in vacanza!” ha concluso Whitmarsh. Da segnalare anche il ritorno al secondo posto nel mondiale costruttori, avendo sopravanzato Lotus e Ferrari.

29 Commenti

  • ragazzi!!questa doveva essere la nostra prova del 9!!e abbiamo vinto!!:D

  • tutti a dire che senza mappature sospette la redbull è dietro…..ma a me sembra che dietro ci sia la ferrari….
    che quel cesso di macchina abbia avuto un recupero prodigioso a me non convince affatto.e oggi è tornata più o meno da dove era partita.fermo restando la bravura di alonso.
    PATETICO mazzoni e la sua banda:alonso tutto sommato ci ha guadagnato oggi perchè allunga sul secondo….
    seeee come no!
    adesso vediamo le prox gare come li trattorano mclaren e lotus (e redbull che piano non và di sicuro visti i tempi di oggi sul finale)
    la mac è la macchina più forte quest’anno.era partita bene poi sono successe alcune cose sfortunate e altre (recuperi della concorrenza) poco chiare.
    ma l’incognita principale è la pirelli che falsa in modo scandaloso i valori reali del potenziale delle vetture con rendimenti indecifrabili!!!
    ieri la mclaren sembrava avere un vantaggio abissale con le medie sulle altre squadre.
    oggi nel primo stint lo aveva con le option.quindi sam era ovvio che scegliesse le medie per il secondo stint….e patatrac!!!non andavano una sega!lo avete sentito anche da hamilton che si lamentava nel onboard radio….
    se avesse fatto anche il secondo stint con le gialle probabilmente avrebbe vinto più facile.
    cmq la mclaren và.e alonso ancora deve prendere un paio di zero ancora….ahahahhahaha

    @ mazzoni
    …… alonso a spa và sempre forte:non ha mai vinto!!!!!

    • macshow spari un sacco di cavolate….uno che dice che la ferrari è un cesso di macchina non capisce un c….o di sicuro……quindi inutile rispondere a uno totalmente inadeguato sulla tecnica come te

    • Ferrarista Sfegatato

      adesso per un 5 posto ricominciamo a buttare M***A sulla ferrari ?? e dai !!! e poi questo è l’articolo della McLaren quindi mi sembra un po’inopportuno pubblicare qst commento qui …

    • Caribbean Black

      aaaaaaaaahahhahahahahahahahhaha macshow, stai in delirio totale!!!!

      Se montavamo soft al secondo stint, la vittoria la vedevano col binocolo!!!
      Saremmo stati costretti a fare un’altra sosta….

      Per la questione mappature….la rossa è stata sempre la squadra che per prima ha reclamato su questa storia delle mappe….ora secondo te, ci starebbe pure perdendo????

      Ma sei serio????

      Cioè….se davvero avessero trovato l’inganno delle mappature, pensi che Jo Bauer, non lo avesse riscontrato ad hockenheim così come ha fatto con la red bull???

      Ma che dici???

      McLaren migliore del lotto???
      Un paio di ciufoli!
      Ti sei perso forse che la mclaren ha dovuto cambiare e copiare idee ferrari per far funzionare la macchina???
      Ti sei perso che tra il bahrein e silverstone abbiamo rimediato solo figuracce, con la sola eccezione di montreal (solo con un pilota peraltgro, viosto che l’altro era 16°), per colpa di una macchina sbagliata???

      Bah…caro “A L I E N” vabbè essere super partes, ma addirittura valutare come un visionario le gare, è assurdo davvero.

  • button sta accusando il team per averlo gettato nel traffico, non averlo saputo capire e di conseguenza di avergli fatto perdere il podio.
    jenson quando hai fatto schifo tu per 5 gare di fila, mentre il tuo compagno di scuderia vinceva o lottava con i migliori, nessuno nel team ha detto che sei una sega..ti han sempre difeso. ora fai il piacere di stare zitto, anche perchè lewis tra ieri oggi sembrava essere su un altra macchina.
    se invece stai cercando di litigare col team per andartene in ferrari, allora dillo subito (paghi la penale) e quella è la porta..

    • boh ragazzi magari sbaglio,ma per me button ha le sue ragioni.
      ok che non andava quanto hamilton,ma avrebbe potutto piazzarsi un po’ meglio con una strategia più “felice”.

      poi sulle critiche via microfono posso essere d’accordo,credo fosse abbastanza nervoso cosa dovuta anche al fatto che hamilton gli sta davanti.

      • concordo con te!capisco jenson…poteva benissimo finire 3 o 4!ma al muretto sono stati un po troppo impulsivi e a pagare e stato jenson ke e finito dietro alonso!

      • Le aveva sigurmente, ma faceva meglio di starsene zitto.
        Un’aiuto da parte sua oggi URGEVA!
        E invece ha fatto la solita gara da Button…
        Questo siguramente non si merita di guidare una McLaren. Andassero a farsi compagnia con Massa alla Marussia, magari.

    • Se lo dici tu….
      Mi inchino alla tua sapienza!

  • ha guidato con una pulizia e una precisione incredible….ha gestito la gara con una lucidita pazzesca…questo hamilton è un campione assoluto..!!

    • Caribbean Black

      Già, concordo….questo nuovo hamilton, fa paura….peccato che sia stata la mclaren stessa a tagliargli le gambe con pit stop sciagurati ed un’errore nella filosofia progettuale che spero proprio non si riercuoterà sul nostro team in questo finale di stagione.

      Abbiamo dovuto rifare il retrotreno e le pance per trovare competitività, in barba alle dichiarazioni stupide di Jonathan Neale tra “rischi controllati” e problemi di set up” inesistenti.

      Questo Hamilton meriterebbe di battagliare con Alonso in cima alla classifica e non con un ritardo poco veritiero di 47 punti.

      Penso che se perdiamo questo mondiale, i nostri ragazzi debbano mangiarsi solo le mani.

      • se penso ai punti buttati stupidamente mi viene da piangere….bastava evitare quella foratura in germania…pazienza..non si puo tornare indietro…!

      • Ancora con questa filosofia progettuale!!!
        Daie, su!
        Caribean…Mamma mia!

    • ronny forse tu non ricordi quando il tuo hamilton fa delle cavolate pazzesche….

      • Di pollici versi te ne darei una cinquantina. Che sfacciatezza!
        Ma gli hater non si meritano manco l’attenzione di leggerli…

      • bè ma che c’entra,qua parliamo di quest’anno,e quest’anno ad hamilton si può imputare ben poco.
        finora la sua stagione è ottima,e se è dietro in classifica è per la maggior parte colpa dei pits ad inizio stagione e di una macchina che si è persa per 3-4 gare.

  • la mclaren è rientrata in corsa ma per me oggi non sono perfettamente contenti , perche il loro piano era di recuperare piu punti su alonso grazie a button che invece gli è arrivato dietro, potevano essere una ventina di punti recuperati se button e webber fossero arrivati davanti a alonso , cosa che se non si fossero fermati era certa, invece hanno regalato quei punti ad alonso che alla fine potrebbero fare la differenza! nonostante la mclaren sia per ora la piu veloce recuperare 47 punti in un mondiale cosi equilibrato è un impresa , specie quando alonso nella peggiore gara arriva 5 , però con una macchina cosi mai dire mai anche se ora quando si riprenderà le temperature non saranno piu queste di oggi ma molto piu basse e c’ è il rischio di pioggia su spa su suzuka su korea e anche sul brasile , considerando che li si correrà in autunno!

  • hamilton perfetto nella gestione della gara,ho avuto paura solo quando kimi è rimasto in pista con le soft e piazzava dei giri mostruosi ma poi lewis ha inzizato a spingere e ha evitato che il distacco aumentasse.

    bene così,forse è troppo tardi,ma in ogni caso vincere è sempre bello.

  • “Hamilton added: “It was never really close. I allowed them to close up in certain corners so that he may have problems with his tyres. I just made sure I saved my speed for the last sector so I had a big enough gap in the last three corners.”

    fonte autosport.com

    un lewis in versione “manager” senza parole O.o xD

  • la lotus oggi volava, e ci ha salvato il fatto che c era grojean al posto di kimi, se no la vittoria l avremmo vista col binocolo…
    mi spiace per button, ancora una volta una tattica di gara incapibile, ci sarà da rivedere parecchie cose…tra cui l uso corretto della calcolatrice!!!!
    cmq, le prestazioni in gara sono state tutte molto vicine, basta guardare gli stint a gomme medie di nando, lewis e grojean; i tempi sono stati circa uguali per tutti. Per ora la mclaren deve migliorare un po l uso delle gomme morbide, perchè se redbull ma soprattutto le lotus, partivano davanti ci rifilavano almeno venti secondi.
    resta il fatto che abbiamo vinto su una delle piste dove il degrado delle gomme e le temperature elevate, noormalmente ci avrebbero precluso ogni sogno di gloria. Ad oggi io questa superiorità della mclaren su tutti e una netta inferiorità della ferrari (con la mclaren, perchè oggi la lotus era piu forte di tutti) non l ho vista. Guardate i tempi in gara e poi mi dite 😉

    • Caribbean Black

      La tattica purtroppo è stata forzata….Button aveva le gomme finite…il suo ultimo tempo prima della seconda sosta, era incredibilmente lento…..da quello che ho capito, la tattica di button era fotocopia di quella di lewis, ma non l’hanno potuta attuare perchè button non poteva fare altri 5 giri su quelle gomme.

      Secondo me è stato un problema di gestione da parte di jenson…e non una colpa della mclaren.

      A quel punto la tattica delle 3 soste era forzata.

      • ciao caribbean,forse hai ragione,ma non mi sembrava una situazione così disperata da cambiare strategia,lo stesso hamilton non spingeva e i distacchi erano tutti contenuti.
        vista la tipologia di circuito secondo me button avrebbe potuto resistere ancora un po’,facendo una sosta in più degli altri ha invece perso ogni chance.

      • ok, button ha sbagliato nel primo stint a gomme medie, perchè ha consumato troppo le gomme e a dir la verita sfiga ha voluto che si è trovato appena appena dietro senna. però poi la mclaren ha sbagliato la chiamata su alonso, perchè button girava prima della sosta in 26.4, e si sono spaventati del fatto che alonso potesse fare, a gomme nuove, dei giri piu veloci…forse button si lamenta del fatto che poteva fare piu giri con le soft. resta cmq il fatto che è ballata una posizione, quando c è da dire che jenson non ha mai tenuto il passo di lewis gia dal sabato mattina…

  • ennesimo errore al pit-stopdi lewis, sosta da 4.2 secondi, anche se di errori ai box li ha fatti anche la lotus

  • la Mc-laren doveva avere un ottimo passo con le gomme medie ed invece andava più lenta delle Lotus…pessima strategia su Button, teneva benissimo dietro Vettel e invece hanno deciso di mandarlo ai box!!
    la Ferrari verso metà aveva il passo uguale alle Lotus e Mc-laren segno che è davvero fortissima dato che doveva soffrire in questo circuito
    Grande lavoro di Lewis che ha amministrato bene gli pneumatici ma se la pista permetteva i sorpassi penso che sarebbe finito dietro Raikkonen
    A questo punto si può chiaramente dire che non siamo più in lotta per il campionato dato che non dominiamo e che ad una Ferrari così sarà difficile già solo rubargli qualche punticino
    Grande delusione

  • Bene la vittoria, ma ora bisogna prendere esempio dalla ferrari che non si ferma mai!!testa bassa e lavorare..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!